Naike Rivelli scherza sull’armadio di Cecilia e Ignazio: ecco l’ultima provocazione

Anche Naike Rivelli dice la sua sul famoso armadio di Cecilia e Ignazio del Grande Fratello Vip. E lo fa nel suo stile, con una foto provocatoria sul profilo Instagram. La figlia dell’attrice Ornella Muti cerca di contestare il reality denunciandone il trash e nel frattempo ottiene un po’ di visibilità.

3381040_1854_collage_2017_11_21_2_Naike si è fatta fotografare in un armadio alludendo alla scena di sesso tra Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser avvenuta nella casa. Tra gli ashtag un “se gli armadi potessero parlare”. In un altro video imita il rapporto orale a un tavolo e quando alla mamma Ornella viene chiesto cosa pensa della figlia, lei afferma ironica: “Ma sono ragazzi, imitano solo ciò che vedono in televisione”.

Ilary Blasi, settimana in Redemption

Inarrestabile Ilary Blasi: le sue trasmissioni decollano negli ascolti e catalizzano l’attenzione sui social network. Televisivamente parlando, l’inizio della settimana è all’insegna della Capitana: lunedi fa la mattatrice con Alfonso Signorini al Grande Fratello Vip, martedi sera sgambetta sul palco de Le Iene a fianco di Teo Mammuccari. Ad accompagnarla nei suoi show, dei look mai scontati, originali e seduttivi.

C_2_box_47612_upiFoto1FIlary Blasi non indossa top brand: ad Armani e Versace preferisce la versatilità dei piccoli marchi. L’ultima settimana ha scelto Redemption, marchio italiano che oltre a disegnare delle belle collezioni ha la particolarità di devolvere in beneficenza la metà degli utili: una scelta innovativa e corraggiosa, cui ci piace dare visibilità.
Lunedi sera, durante la decima puntata del GF Vip Ilary Blasi ha indossato un abito nero monospalla, con profondo spacco dallo stesso lato e stivali cuissard Le Silla. Stesso marchio per le décolleté rosse che completavano il gritoso look de Le Iene. I pantaloni scarlatti Redemption dai bottoni gioiello spiccavano grazie alla tshirt bianca. Instancabile e ironica, Ilary Blasi ha dimostrato ancora una volta di avere una marcia in più.

Corona: “Faccio sesso una volta a settimana, ho un giro di vecchiette…”

ERTO (Pn) – Mauro Corona a ruota libera su Radio 24 a La Zanzara, parlando del caso Asia Argento-Weinstein e di sesso in generale. «Mi da fastidio – ha detto – che queste donne scoprano di essere state deturpate nella loro etica, non solo nell’estetica, dopo 20 anni. Ditelo prima. Se uno ti chiede di dargliela e tu sei etica, dici no, io vado a lavare i pavimenti ma non te la do. Prendiamo Asia Argento. Chi l’ha costretta a farlo? La mona è mia, non mi costringi a farlo. Perché lo dici dopo 20 anni? Ma, avendo un calo di visibilità…»

1374144-coronaPoi, lo scrittore di Erto, ha parlato della sua vita sessuale: «Grazie alla mia gloria effimera c’è qualche vecchietta che mi fa proposte, ma si tratta di cose tra persone consenzienti. Ormai sono quasi impotente. A chi volete che salti addosso? Se mi date delle pilloline di viagra o cose simili le accetto volentieri, mandatemele a Erto. Una volta alla settimana trombo sicuro. Ho un giro di vecchiette che mi soddisfano. Non vado con ragazzine, non sono mica Berlusconi. E poi l’eros con persone anziane ha tanti vantaggi. Non restano incinte, non si innamorano, non lasciano messaggi in segreteria e siccome sparano le ultime cartucce, te lo bruciano».
Mauro Corona ha parlato anche di un suo viaggio in Groenlandia: «Lì l’amore, il sesso, è come una dolcezza, come un gioco: gli esquimesi ti offrono la moglie, la figlia, la fidanzata, la sorella. Noi siamo all’età del bronzo per queste cose. Il sesso è sempre stata una merce di scambio. Se una mi piace e glielo dico, oggi rischi che questa chiami la polizia. Oggi mi piace Valeria Marini vista da dietro. Io sono malato di estetica retrospettiva, del culo. A me piace il culo. Sono un primitivo. Ed essendo misogino, mi piace la donna girata da dietro. Se la guardo in faccia, mi pongo dei problemi, mi sembra di approfittarne. Allora la volto, così vedo il culo e non vedo lei che mi può fare degli appunti, diciamo, psicologici».
Corona ha poi detto a chiare lettere di non essere per il corteggiamento: «Abbiamo una vita velocissima, perché devo perdere tempo ad uscire, offrire una cena, una pizza. Facciamolo, poi ci pensiamo, altrimenti meglio una troia. Perché far passare mesi per una cosa che possiamo fare subito? E poi quella che mi ha detto ti amo, mi ha reso la vita un inferno. Meglio andare a puttane».

Dayane Mello con Borriello, Magnini con Giulia Salemi: “Coppie farlocche, ecco perché”

Negli ultimi tempi due nuove love story hanno conquistato le copertine dei giornali, quella fra Marco Borriello e la modella Dayane Mello e l’altra fra Filippo Magnini e Giulia Salemi, attrice salita agli onori della cronaca per il vestito osé indossato durante il Festival del Cinema di Venezia.

114328895-bc35e22b-822b-48cb-b93b-485ed165929c

Sembra però che entrambi le relazioni siano false: “A Milano si mormora che siano false due presunte storie d’amore – fa sapere Alberto Dandolo per la rubrica “MilanoSpia” per “Dagospia” – la prima riguarderebbe la statuaria Dayane Mello e il calciatore Marco Borriello e l’altra l’opinionista per mancanza d’opinioni Giulia Salemi e l’ex signor Pellegrini, Filippo Magnini.
La prima coppia farlocca servirebbe a lanciare mediaticamente la bombastica modella brasiliana che figura tra i partecipanti dell’Isola dei Famosi e la seconda ad assecondare i desideri di visibilità della simpatica smutandata. Pare, inoltre, che quest’ultima sia addirittura ancora illibata…pare….”