“Fausto Brizzi non mi ha fatto nulla”, parla Clarissa Marchese, l’ex Miss Italia che ha accusato il regista di molestie

ROMA – Il “caso” di Fausto Brizzi, accusato di molestie da alcune attrici, torna sotto i riflettori a Domenica Live. Ad accendere gli animi, però, questa volta, più delle accuse, sembrano essere le accusatrici, a partire da Clarissa Marchese, Miss Italia 2014, che, proprio nella trasmissione di Barbara D’Urso aveva raccontato l’”incontro” con il regista, nel 2015.

IMG_4346«Il regista voleva incontrarmi. Così è stato organizzato l’incontro – aveva raccontato la Marchese – Era il mio primo provino, pensavo fosse un teatro, invece era una casa-ufficio. Ci è stato detto che sarebbe durato diverse ore. Il mio accompagnatore se ne è andato. Le prime ore passano come vere e proprie lezioni. Verso la fine, si parla di possibili parti che avrei potuto interpretare, lui mi dice che di solito una ragazza con la mia fisicità viene scelta per fare ruoli di bella e deve essere disposta a fare anche scene un po’ più spinte. Mi ha chiesto: se io ti chiedessi di spogliarti completamente nuda davanti a me lo faresti? Io avevo vent’anni, lui circa quarantacinque. Con la stessa naturalezza con cui me lo ha chiesto, ha detto: Come mai?».

E ora ad essere “condannata” da alcuni degli ospiti in studio è proprio la Marchese, accusata di aver rovinato vita e carriera del regista per atteggiamenti che non sono reati.
«Io all’epoca non ho denunciato perché non mi ha fatto nulla che potesse essere oggetto di denuncia, ma mi sono sentita infastidita, molestata».

Cosa ha fatto Brizzi quando lei ha detto che non si sarebbe spogliata?
«Non ha detto o fatto nulla, è stato molto tranquillo».

Perché è tornata il giorno dopo?
«Perché pensavo di essere stata chiara».

Alcuni insinuano che l’exMiss si sia fatta avanti solo per ottenere l’attenzione dei riflettori.
«Io volevo raccontare quello che è successo – si difende la Marchese – per aiutare altre donne in tutti gli ambienti e le professioni».

Sul punto delle presunte molestie però è chiara: «Non ho la formazione per capire come debba essere definito il suo comportamento. Non era violenza, non mi ha fatto nulla, però mi sono sentita infastidita».

Trapianto di faccia, poi l’incontro choc con la moglie del donatore suicida

Lilly Ross non avrebbe mai immaginato di poter rivedere il volto di suo marito Calen Ross, morto suicida nel giugno 2016.
Ha potuto accarezzare di nuovo quelle guance, ma davanti non c’era il suo compagno, ma Andy Sandness, l’uomo rimasto sfigurato al quale era stato trapiantato il volto di suo marito.

andy1_11194028I due si sono dati appuntamento e si sono conosciuti. “Dopo la morte di mio marito – ha detto Lilly dopo un abbraccio commovente con Andy – avvenuta quando ero all’ottavo mese di gravidanza, avevo bisogno di un motivo di vita per andare avanti e volevo che un giorno mio figlio sapesse che cosa era stato capace di fare suo padre per aiutare gli altri. Lui aveva deciso di donare i suoi organi. Mi dissi: ‘Questa è la mia chiamata, lo faremo’. Perché non farlo, se si possono aiutare tante persone?… Sono piena di gioia sapendo che Calen ha dato un po’ di se stesso per regalare una vita migliore agli altri”.
Andy ha rischiato di morire tentando il suicidio. Nel Natale 2006, a 21 anni, in preda alla depressione si puntò un fucile sotto il mento e si sparò. Un attimo dopo capì di aver fatto un errore: “Per favore, non lasciatemi morire”, disse all’amico poliziotto che lo soccorse. Portato in condizioni disperate dalla sua casa di Newcastle, nel Wyoming, in ospedale, fu poi trasferito alla Mayo Clinic di Rochester, nel Minnesota, dove conobbe Samir Mardini, chirurgo plastico specializzato in ricostruzione facciale e che da allora non lo ha mai abbandonato. Dopo mesi passati attaccato a un respiratore e alimentato dai macchinari, Mardini avviò l’opera di ricostruzione del suo volto utilizzando muscoli della gamba e dell’anca. Dopo otto operazioni in quattro mesi e mezzo Andy fu dimesso e tornò a casa. Il viso è rimasto sfigurato fino al 2016, fino alla morte del donatore.
Andy e Lilly dicono di sentirsi parte della stessa famiglia, ora, e lui ha assicurato che contribuirà a incrementare un fondo istituito per gli studi del piccolo Leonard. “È successo tutto così velocemente – ha detto Lilly, sorpresa nel vedere che il marito e Andy, prima che si sparasse, erano simili non solo fisicamente ma anche nella passione per la caccia e la vita all’aria aperta – Adesso conoscere Andy è stato come la chiusura del cerchio. È bellissimo vedere che sta bene e che sta riprendendo la sua vita”.

Valentina Vignali in lacrime: “È il momento più brutto della mia vita, più brutto di quando mi hanno detto che avevo il cancro”

“È il momento più brutto della mia vita, più brutto di quel pomeriggio quando mi hanno detto che avevo il cancro. Ti amerò per sempre e lo sai. Sarai sempre un ricordo che in un posto affollato con la testa tra le nuvole mi strapperà un sorriso. Sei stato l’unico che mi ha fatto veramente battere il cuore dal primo secondo che mi hai guardata”.

Valentina-Vignali-e-Stefano-Laudoni-1-1Queste le struggenti parole parole dedicate da Valentina Vignali a Stefano Laudato, oramai il suo ex fidanzato, con un post su Instagram. La Laudato poi in una Instagram story è scoppiata in lacrime davanti alla telecamera, come si può vedere nel video.

Il messaggio, che accompagna una romantica foto dei due, continua : “Quella sera in mezzo alla gente si è fermata la musica, eravamo solo io e te. Eri l’unico per cui valeva la pena guidare 7 ore per vederti 5 minuti alla fine di una partita. L’unico per cui valeva fare 3 o 4 traloschi l’anno. Ti ricordi quando dopo due mesi che stavamo insieme ti sei tatuato “finché morte non ci separi?”. Siamo andati oltre il tempo e le distanze, contro i giudizi, contro le famiglie, contro tutti. Io e te. Poi mi hai ferita, tradito la mia fiducia, umiliata, ingannata e non so se riuscirò mai più a credere alle parole di un uomo. Eri tutto quello che volevo, l’uomo della mia vita, quello che sognavo da bambina. Hai buttato tutto, così senza una ragione. Avrei voluto una fine decorosa per questo amore immenso ma così non è stato. L’hai voluto tu. Non riesco ad augurarti del male anche dopo quello che hai fatto a me. Ciao Ste”.

Giorgia Wurth è incinta, scatto senza veli su Instagram e pancino in vista

Una bella notizia per i fan di Giorgia Wurth, Tessa Taviani in “Le tre rose di Eva”. L’attrice, 38 anni, ha annunciato su Instagram di essere incinta, condividendo un bellissimo scatto senza veli in cui mostra il pancino già ben arrotondato. “Ho le farfalle nella pancia” ha scritto ricevendo subito tantissimi messaggi di auguri e congratulazioni dai numerosissimi fan, che la seguono sui social.

C_2_fotogallery_3083588_0_image (1)Poco o niente si sa sulla gravidanza, sul sesso del bebè in arrivo e soprattutto sul papà. La bionda e bella attrice è sempre stata molto riservata sulla sua vita privata e in questa occasione si mantiene ancora più misteriosa. L’ultimo compagno avuto accanto è stato il regista Fausto Brizzi, conosciuto sul set di “Maschi contro Femmine” e “Femmine contro Maschi”. Quando la loro storia è finita però ambedue si sono rifatti una vita sentimentale, ma l’attrice, di origini svizzere, non ha mai svelato chi fosse il suo nuovo fidanzato.

Giorgia Wurth è incinta, scatto senza veli su Instagram e pancino in vista

Una bella notizia per i fan di Giorgia Wurth, Tessa Taviani in “Le tre rose di Eva”. L’attrice, 38 anni, ha annunciato su Instagram di essere incinta, condividendo un bellissimo scatto senza veli in cui mostra il pancino già ben arrotondato. “Ho le farfalle nella pancia” ha scritto ricevendo subito tantissimi messaggi di auguri e congratulazioni dai numerosissimi fan, che la seguono sui social.

C_2_fotogallery_3083588_0_imagePoco o niente si sa sulla gravidanza, sul sesso del bebè in arrivo e soprattutto sul papà. La bionda e bella attrice è sempre stata molto riservata sulla sua vita privata e in questa occasione si mantiene ancora più misteriosa. L’ultimo compagno avuto accanto è stato il regista Fausto Brizzi, conosciuto sul set di “Maschi contro Femmine” e “Femmine contro Maschi”. Quando la loro storia è finita però ambedue si sono rifatti una vita sentimentale, ma l’attrice, di origini svizzere, non ha mai svelato chi fosse il suo nuovo fidanzato.

Riccardo Scamarcio fa le ore piccole con una bionda

Chi è la misteriosa bionda in sella al motorino che scorrazza per le vie di Roma con Riccardo Scamarcio, 37 anni, alle 4 del mattino? Da quando l’attore è tornato single la curiosità sulla sua vita amorosa si è fatta via via più grande.

C_2_articolo_3098308_upiImageppCosì da quando è stato paparazzato per la capitale con una bionda dai capelli lunghi, il gossip si è acceso.
In moto con Riccardo c’è Euridice Axen, 37 anni, con una bella e folta parrucca. I due stanno girando le scene del film di Paolo Sorrentino, “Loro” su Silvio Berlusconi. Scamarcio che interpreta Paolo Tarantini è stato pizzicato mentre tirava mattino sulle due ruote tra un ciak e l’altro. Con lui la Axen, irriconoscibile con i capelli lunghi e biondi. L’attrice è molto innamorata… ma del fidanzato Raul Penya, attore de “Il Segreto”.

Anna Tatangelo e le rivelazioni sul flirt: ecco chi è l’unico uomo della mia vita

Anna Tatangelo sbotta sui social. Da quando è stata annunciata la crisi con Gigi D’Alessio è un continuo di presunti flirt attribuiti ad Anna Tatangelo e di gossip sulla sua vita privata. Al punto che la cantante oggi posta su Instagram un collage delle ‘rivelazioni’ con tanto di foto che la riguardano e mette tutti a tacere.

anna-tatangelo-in-bikini-estate-2016-foto1“Ricapitoliamo – scrive Tatangelo – Luglio presunto flirt con Bobo, agosto presunto flirt con Vincenzo, scorsa settimana con il discografico, questa settimana con Jacopo”.
“Mi fate sapere anche quello della prossima settimana e quelle a seguire?” ironizza la cantante. Alla fine zittisce i gossip parlando del figlio: “La verità sul mio uomo??? Andrea e basta!”, accanto un cuore.

‘E’ lui l’uomo della mia vita’: la rivelazione di Anna Tatangelo dopo la crisi con D’Alessio

FUNWEEK.IT – Dopo settimane dalla comunicazione ufficiale della crisi con Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo svela la verità sull’unico uomo della sua vita e sui rumors che la vedevano implicata in altre situazioni sentimentali.

DALESSIO-TATANGELO-10-892x456Il gossip ha ricamato sulla loro storia e sulla rottura, Anna Tatangelo è stata avvicinata a Bobo Vieri – che in realtà è innamoratissimo dell’ex velina Costanza Caracciolo – poi le sono stati affibbiati altri flirt fantasmi. Come se non bastasse giornali e siti specializzati si sono affrettati a diffondere svariate ipotesi sui motivi del loro addio: la gelosia, i debiti, il matrimonio mancato… Ecco cosa ha svelato ai microfoni di Backstage.

Katherine Kelly Lang, in costume Brooke è davvero… “Beautiful”!

Ha festeggiato quest’annoi 30 anni di messa in onda, ha spento da poco 56 candeline, e in bikini mostra tutta la sua bellezza e un fisico da ventenne. Katherine Kelly Lang, che per il popolo della tv è l’amatissima Brooke Logan è davvero “Beautiful”! Il suo segreto? L’attrice lo svela sulle pagine di Diva e Donna: “Una vita salutare e… l’amore”, quello per Dominique Zoida, 15 anni meno di lei e “tante cose in comune”…

C_2_articolo_3088417_upiImagepp“Siamo molto simili e ci piacciono le stesse cose. Forse è questo che rende più facile vivere in coppia. Dom è incredibile, un vulcano di idee ed energia. E’ un imprenditore atipico e ha un lato molto romantico, mi tratta con molto amore e rispetto facendomi sentire sempre importante, giovane e bella…”, dice la Langm che racconta del suo ultimo viaggio in Italia: “Siamo stati in una masseria di Fasano, poi a Napoli, Milano e sulle Dolomiti. Abbiamo sempre fatto tanto sport perché condividiamo la passione per il triathlon e appena possiamo ci alleniamo anche in vacanza…”. L’attrice, che è stata sposata due volte e ha tre figli di 20, 24 e 26 anni si trova in accordo col compagno anche su fronte familiare. “Anche Don ha una figlia di 25 anni. Siamo una grande famiglia e soprattutto una squadra”.

Modella messa all’asta sul web, Chloe confessa: “Ho avuto paura per la mia vita”

Rapita e venduta sul web, questo è stato l’incubo di una modella 20enne. «Ho subito un’esperienza terribile. Ho temuto per la mia vita minuto per minuto. Sono infinitamente grata alla polizia italiana e a quella britannica per avermi salvato. Hanno lavorato giorno e notte per trovarmi».

2604845_2047_14317562_10207207177965000_6225072517335271220_n

Lo ha detto in un’intervista rilasciata al Tg1 Chloe Ayling, la modella inglese di 20 anni attratta con un’offerta di un servizio fotografico a Milano e poi sequestrata da un uomo polacco che avrebbe voluto metterla in vendita nel deep web, l’area oscura e illegale della rete. «Sono appena arrivata a casa dopo quattro settimane» ha detto la ragazza, raggiunta dal Tg1 a sud di Londra. «Mi devo riprendere, non posso dire altro finché non sarò interrogata qui in patria».
Chloe Ayling ha inoltre riferito di star bene e che quello del mese scorso era il suo primo viaggio in Italia. La modella vive con la madre in un quartiere popolare a sud di Londra. Dagli interrogatori, come rivela sempre il Tg1, emergono anche altri dettagli. Chloe ha raccontato che il suo aguzzino, il 30enne polacco Lukasz Pawel Herba, le avrebbe detto di aver guadagnato 15 milioni di dollari in cinque anni. E che tutte le ragazze vendute come schiave sessuali dall’organizzazione ‘Black death group’ sul deep web sarebbero destinate ai Paesi arabi. Ne vengono vendute all’asta almeno tre alla settimana, secondo il racconto di Herba riferito agli inquirenti dalla modella, e chi le acquista può poi regalarle o darle in pasto alle tigri.