L’Influencer Elle Darby chiede all’hotel alloggio gratis in cambio di visibilità, la risposta del titolare diventa virale

Un week end gratuito in albergo per lei e il fidanzato in cambio di storie e post sui social. Il duro lavoro dell’influencer. Così la youtuber 22enne inglese Elle Darby, ha fatto la sua proposta a Paul Stenson, il proprietario dell’hotel in questione (il White Moose Cafe), a Dublino, probabilmente convinta della risposta positiva, ma quello che è accaduto è stato ben diverso.

Elle-DarbyLa donna ha sostenuto di aver fatto altre volte questo tipo di lavoro e che gli alberghi con cui ha collaborato ne sono stati più che soddisfatti. Stenson però non era dello stesso parare e ha pubblicato la mail ricevuta dalla ragazza aggungendo: «Se ti lascio alloggiare gratis in cambio di visibilità chi pagherà lo stipendio alla signora che si occuperà di pulire la tua stanza? Ai camerieri che ti serviranno la colazione? Al personale che ti accoglierà alla reception?” e incalza: “Dovrei forse dire al mio staff che invece di essere pagato avrà visibilità nei tuoi video?».
Anche se il nome dell’influencer è stato cancellato, in breve tempo si è capito chi fosse, anche perché la stessa Elle ha replicato con un video in cui spiegava le cose come erano andate concludendo dicendo di non aver fatto nulla di male. Il titolare dell’hotel ha così deciso di tagliare la testa al toro, scrivendo un post sulla pagina della sua attività, in cui specifica che non è interessato a questo tipo di collaborazioni.

Compie 12 anni, il padre per regalo ingaggia due stripper per lui: il video sconvolge e divide il web

Un uomo milionario ha deciso di ingaggiare due avvenenti ragazze come stripper per il dodicesimo compleanno del figlio. Il filmato della festa del ragazzino, circondato dalle due donne quasi completamente nude, ha finito per fare il giro del web, dividendo gli utenti.

3492430_1810_padre_ingaggia_stripper_regalo_12_anni_figlioLa maggior parte dei commenti condanna senza attenuanti il comportamento dell’uomo: c’è chi sostiene che un simile episodio possa turbare la crescita del dodicenne e che un evento del genere non sia altro che pedofilia. Il ragazzino, pur apprezzando le forme delle due ragazze, appare decisamente in imbarazzo e spaesato. C’è però chi sostiene che quello del padre sia il miglior regalo possibile: «Quanto invidio quel ragazzino…».
Come riportano Unilad e La Vanguardia, non è ancora chiaro dove sia stato girato il filmato, che però ha già fatto il giro del mondo, finendo anche all’interno di alcune trasmissioni televisive.

Victoria Beckham come non lʼavete mai vista

La modaiola e bruna Victoria Beckham, soprannominata Posh ai tempi in cui cantava nella storica formazione femminile tutto pepe, mostra una versione inedita di sé.

C_2_fotogallery_3085296_upiFoto1FEccola in tutta la sua longilinea sensualità, che posa per il numero di febbraio di Vogue. Una fashion addicted come lei non poteva che accogliere questa opportunità dando sfoggio del suo grande charme. Nello scatto sembra nuda, ma in realtà indossa un body color carne molto sexy. La moglie dell’ex calciatore David, creatrice anche di una sua linea di moda, ora si mostra anche in veste di modella, posando per l’edizione spagnola della nota rivista. Vicky sta già conquistano il web con questi scatti davvero provocanti. Che ne pensate?

Romina Power: “Dov’è Ylenia?”. Il grido di dolore 24 anni dopo la scomparsa della figlia

Il grido di dolore di Romina Power invade il web. Due post pubblicati su Instagram e su Twitter mostrano tutta la sofferenza di una mamma che a 24 anni di distanza dalla scomparsa della figlia Ylenia Carrisi continua a chiedere giustizia. “Dov’è Ylenia”, scrive, “E dove sono le centinaia di ragazze che scompaiono a New Orleans? Perché niente è stato fatto per fermare questo?”.

1515678768_5a576c3037c97Rabbia che non vuole essere rassegnazione per colei che insieme ad Al Bano raggiunse un successo mondiale che ancora riecheggia tra le radio odierne. Una coppia d’oro che fu al centro del gossip e dello showbusiness di allora e che non si è smarrito nemmeno ai giorni nostri.
Ma tutto questo non ha e non può aver cancellato il dramma della perdita di una figlia senza aver ricevuto alcuna risposta sul suo destino, ad eccezione della dichiarazione di morte presunta del tribunale di Brindisi nel 2014. È stata uccisa? È stata rapita? Un mistero che compie 24 anni e che resta irrisolto.

Peli in mostra, la foto di auguri di Madonna e della figlia Lourdes scatena l’ira dei fan

‘Ma non ti vergogni?‘, la figlia di Madonna ci ricasca ancora una volta. Per augurare buon anno a tutti i fan, Madonna e la figlia Lourdes hanno postato una foto insieme sui social, ma proprio quello scatto ha acceso gli animi degli utenti.
Lourdes Maria Ciccone Leon ha mostrato di nuovo i peli sotto le ascelle. Ecco l’immagine che ha scatenato le critiche.

3461863_35_20180103110803Non è la prima volta che Lourdes Maria Ciccone Leon porta avanti la sua campagna contro la depilazione. In diverse foto si è mostrata con sopracciglia incolte e peluria sul corpo. Ma lo scatto social condiviso con mamma Madonna per l’inizio del 2018 ha scatenato i fan che gliene hanno dette di tutti i colori.

La figlia di Madonna e i peli sotto le ascelle che non piacciono ai fan
“Noi siamo pronte per il 2018”, hanno postato Madonna e la figlia su Instagram, pubblicando una foto che mostra la popstar alle spalle di Lourdes e quest’ultima che l’abbraccia all’indietro tirando su le braccia. Proprio con questa posa la figlia di Madonna mostra i peli sotto le ascelle, indignando il popolo del web.

“Ma che schifo, tagliati quei peli“, è stato uno dei commenti di non gradimento. “Ma non ti vergogni?“, ha scritto un altro. E le critiche sono scese a raffica.

Con una mamma come Madonna, Lourdes Maria Ciccone Leon non avrà problemi a digerire tante polemiche, anche perché, senza alcun dubbio, quella posa era voluta. Già lo scorso aprile i paparazzi l’avevano sorpresa al mare, in bikini, con l’antiestetica peluria.

La figlia di Madonna e i peli sotto le ascelle come la mamma
Dopotutto, in passato, anche Madonna si era fatta fotografare in lingerie non proprio con una depilazione perfetta. Tale madre, tale figlia? Beh, sembra proprio di sì. E proprio per questo, le critiche che non hanno mai turbato Madonna, non saranno di certo un problema per l’erede dell’eclettica popstar di fama mondiale.

Chiara Ferragni e Fedez, la foto del bacio al pancino fa il giro del web. “Il più bel Natale di sempre…”

È un Natale speciale quello di Chiara Ferragni e Fedez. La coppia più popolare dei social è infatti in attesa del piccolo Leone. E a Natale hanno deciso di condividere la gioia con i fan con una foto tenerissima…
Nello scatto pubblicato su Instagram, il rapper milanese bacia il pancino di Chiara, che cinguetta felice: “Il più bel Natale di sempre…”.
Neanche a dirlo, i fan apprezzano lo scatto. E salutano i propri beniamini con una pioggia di like.

Pipì tra due ambulanze davanti al Duomo di Firenze, ragazza di 23 anni viene immortalata e la foto finisce sui social

Oltre al danno la beffa. Una denuncia e due multe. Ecco i provvedimenti emessi dalla Polizia Municipale nei confronti di una donna di nazionalità romena. E tra le multe anche quella per aver fatto la pipì a cielo aperto una settimana fa. La donna era stata fotografata mentre stata espletando i suoi bisogni tra due autoambulanze in piazza del Duomo e la foto era stata rimbalzata su social e su vari siti web. Ieri è stata riconosciuta dagli agenti e multata. Tutto è successo ieri pomeriggio.

firenze_pipi_tra_ambulanze_2017_12_13____21181951 (1)Una pattuglia del reparto antidegrado era in servizio sul lungarno Archibusieri quando ha notato due donne con il viso dipinto di bianco, vestite con delle tuniche sempre bianche e berretti da Babbo Natale. Le due donne chiedevano insistentemente e con fare molesto l’elemosina ai passanti. Gli agenti sono quindi intervenuti ma le due si sono date alla fuga: una è riuscita a far perdere le proprie tracce tra la gente mentre la seconda è stata raggiunta e fermata dagli agenti in piazza dei Giudici.
La donna si è rifiutata di fornire le proprie generalità e per questo è stata accompagnata al reparto in via dell’Agnolo. Capita la mala parata, la donna ha finalmente mostrato il suo documento di identità: si tratta di una 23enne di nazionalità rumena senza fissa dimora, già nota alle forze dell’ordine. Durante i controlli gli agenti hanno riconosciuto la donna come quella immortalata in una foto circolata una settimana fa sui sociali e sul web mentre stava orinando tra due autoambulanze della Misericordia di piazza del Duomo. Per lei quindi oltre alla denuncia per il rifiuto di fornire le generalità (art 651 codice penale con arresto fino a un mese e ammenda fino a 206 euro), è stata anche multata per la questua molesta (160 euro) e per aver orinato a cielo aperto (400 euro).

Bimba beve dalla pozzanghera, foto dall’Argentina commuove il mondo

Alcune case e un autobus sullo sfondo, un’aiuola con dei ragazzini dagli abiti logori e, soprattutto, una bambina che, china a terra, beve da una pozzanghera. Sono questi gli ingredienti di una foto che sta facendo il giro del web commuovendo un po’ tutti.
A scattarla è stata una giornalista, quella che, camminando in un giorno di estrema calura per le strade di Posadas, capitale della provincia argentina di Misiones, si è imbattuta nella bimba, immediatamente immortalata nell’atto disperato di dissetarsi.

C_2_articolo_3113037_upiImageppLa piccola, il cui nome non è stato reso noto, appartiene alla comunità indigena Mbya, che è molto povera e vive di elemosina. Scene come quella fotografata dalla reporter, che lavora per Misiones Online, sono all’ordine del giorno tra i membri del gruppo, ragion per cui la giornalista ha deciso di documentarla.
Condivisa inizialmente solo all’interno della redazione di Misiones Online, i cui dipendenti si sono attivati per far avere agli indigeni Mbya di Posadas bidoni d’acqua per poter vincere la sete, la foto della bimba che beve dalla pozzanghera è arrivata poi ai giornali internazionali, che l’hanno fatta conoscere a tutto il mondo.

Gigi Hadid, peli sotto alle ascelle: pioggia di critiche sul web

A soli 22 anni è una delle top model più conosciute e pagate al mondo. Nei suoi servizi fotografici è comunque spesso molto truccata e all’occorrenza ‘ritoccata’ in digitale dopo gli scatti. Questa volta, però, Gigi Hadid è apparsa in un video decisamente più ‘al naturale’ rispetto a come siamo abituati a vederla.

25005718_151972568904607_6940901642665459712_n-kN9G-U43410243386261RKE-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443Ha destato molto scalpore il filmato, realizzato per il magazine ‘Love’, che sta realizzando una sorta di ‘calendario dell’avvento’ con i video di tutte le modelle più famose al mondo. Gigi Hadid, però, compare con le ascelle chiaramente non depilate e ci sono state diverse critiche da parte di utenti disgustati.
Non è mancato però chi ha approvato la scelta ‘naturale’ della modella californiana, definendola coraggiosa e anticonformista. Una evidente provocazione che a qualcuno comunque è piaciuta.

Tiziana Cantone, “per il suicidio nessun colpevole”: il Tribunale archivia l’inchiesta

Nessuno ha istigato Tiziana Cantone al suicidio. La 31enne di Mugnano si è uccisa seguendo la sua specifica volontà. Questa, in sintesi, la motivazione del gip che ha archiviato in maniera definitiva l’indagine sull’istazione al suicidio della bella Tiziana che si è tolta la vita nel settembre del 2016 dopo la diffusione sul web, senza il suo consenso, di video hot che la ritraevano. Una storia difficile, quella di Tiziana, fatta di «condivisioni» in rete di un filmato che lei non aveva autorizzato a diffondere.

11ad_219464773-1Dopo la sentenza che la condannava alle spese per una causa civile intentata contro i colossi del web da Tiziana nel settembre di un anno fa – Facebook, Google e Youtube – la ragazza si legò un foulard al collo lasciandosi morire, vittima di una nuova forma di «violenza» che corre in rete.
Nel fascicolo aperto dalla procura di Napoli Nord ad Aversa non c’era nessun iscritto, anche se circa 20 amici, parenti e due ex fidanzati erano stati ascoltati in qualità di persone informate dei fatti. Fra questi, anche l’ex ragazzo Sergio Di Palo, indagato in un altro procedimento a Napoli. Inchiesta piena di ostacoli. Alla fine, il pm Rossana Esposito ha deciso di chiedere l’archiviazione. Oggi, il gip ha depositato il provvedimento di archiviazione. Gli avvocati difensori avevano presentato ricorso alla richiesta del pubblico ministero.