Sess0 orale, la “tecnica del pompelmo”, sdoganata dalla moglie di Will Smith, spiegata in un video-tutorial fa il giro del web

ROMA – Il sesso orale ormai non è più un tabù e sulla Rete impazzano consigli e video dedicati alla “dolce arte”.
Negli ultimi giorni a fare il giro del web, è il video-tutorial sulla “tecnica del pompelmo”. Come riporta Blitz, la pratica hot è stata sdoganata al grande pubblico da Jada Pinkett Smith, moglie di Will Smith, che ospite a uno show della tv australiana ne ha spiegato i “benefici”.

3228931_1543_pompelmoAnche su Dagospia è spiegata la tecnica amata dalla signora Smith: “La mossa consiste nel prendere un pompelmo a temperatura ambiente, grande e succoso, tagliarlo alle estremità e praticare un buco in mezzo in base alle dimensioni del membro del partner (non più largo né più stretto, è fondamentale)”.
A questo punto occorrerebbe bendare il partner. La donna poi procede con una mossa che coniuga l’utilizzo di bocca, mani e pompelmo. Provare per credere…

Will Smith, il figlio posa per una collezione donna: “Non è etero”. Papà zittisce tutti così

Non basta l’ormai duratura relazione con la collega Sarah Snyder, di tre anni più grande di lui. Le speculazioni del gossip su Jaden Smith, modello e figlio del celebre attore Will, continuano a susseguirsi ed ora anche il papà è intervenuto per dire la sua.

01-00305432000003

Il 17enne modello, infatti, ha posato per una collezione donna di Louis Vuitton realizzata dallo stilista Nicolas Ghesquiére: il fisico esile, d’altronde, lo rende perfetto anche per indossare abiti femminili.Il servizio, però, ha alimentato le voci sull’identità sessuale di Jaden e tutti si sono chiesti: «È davvero etero al 100%?».
La stessa domanda è stata fatta a Will Smith, che ha risposto così: «Jaden è impavido al 100%. Non ha paura di nulla, nemmeno delle malelingue, e fa tutto ciò che vuole. Come genitore spesso mi sono preoccupato, ma ho deciso di lasciare i miei figli liberi di esprimersi perché siamo una famiglia di artisti ed ognuno deve poter soddisfare come meglio crede le ambizioni del proprio ego».