Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Sea Watch, accordo Ue raggiunto con Malta: distribuiti in 8 paesi, Italia compresa

4219581_1225_sea_watch_12Il premier maltese Joseph Muscat ha annunciato il via libera all’accordo europeo sui migranti delle navi delle ong Sea Watch e Sea Eye, da settimane in mare con 49 migranti. Malta trasferirà sulle proprie navi i migranti che saranno redistribuiti tra otto paesi Ue, tra cui l’Italia. «L’operazione per trasferire i migranti sulle navi delle nostre forze armate – ha detto Muscat – inizierà il prima possibile».

Gli 8 paesi che contribuiranno al ricollocamento dei migranti a bordo della Sea Watch sono, secondo quanto riferito da Muscat, «Germania, Francia, Portogallo, Irlanda, Romania, Lussemburgo, Olanda e Italia». «In segno di buona volontà da parte di coloro che hanno riconosciuto le missioni di salvataggio effettuate da Malta nei giorni scorsi – ha aggiunto Muscat -, altri 131 migranti già a Malta saranno trasferiti in altri Stati membri». «Accogliamo con favore questa dimostrazione di solidarietà – ha concluso il premier maltese – a riconoscimento del fatto che Malta ha fatto molto di più di ciò che gli spettava». «Alle barche delle ong Seawatch 3 e Albrecht Penck – ha aggiunto Muscat – sarà chiesto di lasciare le nostre acque territoriali immediatamente dopo il trasferimento dei migranti».

Sea Watch, accordo Ue raggiunto con Malta: distribuiti in 8 paesi, Italia compresaultima modifica: 2019-01-09T12:45:23+01:00da giulia7517
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment