Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Carlo e Camilla, spunta il figlio segreto: ecco chi è

In Australia c’è un 53-enne che dichiara di essere il figlio segreto di Carlo e Camilla. L’uomo si chiama Simon Charles Dorante-Day e ha portato nel corso degli anni una serie di prove che dimostrerebbero le sue vere origini. Ora chiede a gran voce la prova del DNA, che potrebbe portare scompiglio a corte.scandalo-royal-family

Il figlio segreto di Carlo e Camilla sarebbe nato quando Camilla aveva 18 anni
Simon ha 53 anni ed è nato a Gosport, vicino Portsmouth, nell’aprile 1966. Nella vita si occupa di servizi informatici, ma è il suo passato quello che fa parlare.

Fu infatti adottato a soli 18 mesi da una coppia britannica, Karen e David Day, prima di trasferirsi definitivamente in Australia. Il suo secondo nome è Charles e i suoi nonni adottivi erano al servizio della Regina Elisabetta ai tempi della sua nascita.

Secondo quanto racconta sui social network, sarebbe stato dato in adozione da una 18-enne Camilla Shand, che lo aveva concepito dal 17-enne Principe Carlo. Sulla sua pagina Facebook, l’uomo condivide spesso immagini nelle quali dimostra una spiccata somiglianza fisica con i membri della famiglia reale, in particolare con Carlo.

Il figlio segreto di Carlo e Camilla chiede il test del DNA
Più volte, Simon ha chiesto di fare un test del DNA, volto a provare i suoi legami con la famiglia reale. In una recente intervista al magazine New Idea, ad esempio, ha rivelato di essere interessato a farlo soltanto con Carlo e Camilla di persona.

Non soltanto eventuali risultati positivi sarebbero capaci di portare un vero e proprio caos a Londra, trasformando Simon in un erede al trono, ma anche la semplice accettazione di fare un simile test verrebbe vista come un’ammissione di colpa da parte del principe Carlo.

Davvero una bella gatta da pelare, che però la Corona ha deciso di affrontare in maniera radicale: ignorandola completamente.

Carlo e Camilla, spunta il figlio segreto: ecco chi èultima modifica: 2019-03-21T17:28:07+01:00da giulia7517
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment