Aurora Ramazzotti: «Vivo sotto scorta da un anno, volevano sfigurarmi con l’acido»

Essere figli di vip non è facile: nemmeno un incubo, per carità, rispetto alle sue coetanee, di cui non condivide il conto in banca, tra i bonifici di mamma Michelle, i regali di papà Eros e i contratti in tv. Ma per Aurora Ramazzotti, 21 anni da poco compiuti, il ruolo di figlia d’arte non è mai stato facile, fin da quando le minacce alla Hunziker toccarono anche lei stessa, in un periodo difficile della vita di entrambe.

3737670_1126_aurora_ramazzotti_choc_sotto_scorta_da_un_anno_acido_in_facciaAurora si è confessata al Corriere della Sera, raccontando diverse cose interessanti, compresa la sua vita sotto scorta: da qualche tempo infatti gira con una guardia del corpo, a cui ha dovuto abituarsi in fretta. Esattamente da un anno, quando una lettera anonima indirizzata a Michelle Hunziker minacciava di lanciare acido in faccia a sua figlia se non avesse mandato dei soldi: «In un secondo cambia tutto – ha detto la ragazza – mia madre mi ha chiamata subito, ho avuto una specie di attacco di panico. Un attimo prima ero libera, da quello dopo non lo sono più stata».
«Ho dovuto adattarmi ad un’altra persona, una guardia del corpo, che vive con me da allora. All’inizio ho preso le distanze da ciò che facevo, sono tornata a stare da mia madre e per due mesi non ho visto nessuno: avevo paura – continua il suo racconto – Ora va meglio, ma faccio più attenzione. Convivo con la consapevolezza del rischio che corro, ma mi è servito per dare una scossa alla mia vita: prima era tutto alla giornata, ora penso al lavoro e al futuro».

Dopo X Factor, Aurora questa sera debutta a Vuoi scommettere?, una nuova trasmissione di Mediaset: e davanti alle accuse di essere raccomandata, e agli insulti sui social degli haters, è tranquilla: «Raccomandata? È vero – ammette – Non sono stati mia madre o mio padre a chiedere di prendermi, ovvio. Ma è vero che ho avuto una spinta con due genitori famosi: al mio posto chiunque farebbe lo stesso. Ma sarà il tempo a parlare».

Elizabeth Hurley, il nipote 21enne pugnalato a Londra: «Momento terribile, cerchiamo testimoni»

Elizabeth Hurley è volata a Londra dopo che il nipote Miles, il figlio della sorella maggiore, è stato pugnalato più volte. L’attacco è avvenuto la sera dell’8 marzo: alle 20.52 una chiamata è arrivata ai telefoni di Scotland Yard per un’emergenza su Ascalon Street, a sud di Londra. «Due uomini di 21 anni – ha riferito il portavoce della polizia – sono stati accoltellati in strada. Entrambi sono stati portati in ospedale, ma non sono in pericolo di morte».

184221871-a49df9f2-2dc2-4b38-9614-61f5213b632cL’amico di Miles ha già lasciato l’ospedale, mentre, secondo quanto riporta The Sun che ha contattato una fonte vicina alla famiglia Hurley, per il nipote dell’attrice «in un primo momento si è temuto il peggio, ma pare che il coltello non abbia toccato organi vitali».

Dai primi accertamenti i due amici sarebbero stati attaccati da un banda che, dopo averli pugnalati, è fuggita a bordo di una macchina. Al momento non sono trapelati ulteriori dettagli e non si conoscono le ragioni dell’aggressione.
L’attrice, che si trovava negli Usa per promuovere lo spettacolo The Royals, è tornata a Londra per stare al fianco di Miles. Non ha voluto rilasciare dichiarazioni, ma ha pubblicato un post su Twitter per ringraziare i soccorritori e spronare i testimoni a farsi avanti: «Il mio nipote di 21 anni è stato pugnalato ripetutamente in un brutale attacco a Londra giovedì sera. La polizia e i medici dell’ospedale sono fantastici. Grazie per tutti i vostri messaggi. È un momento terribile per lui e per la nostra famiglia. La polizia fa appello ai testimoni».

Miles, che ha sfilato per Roberto Cavalli e Dolce & Gabbana, poche ore prima dell’attacco aveva postato sui social una foto insieme a sua zia per celebrare la Giornata internazionale della donna. «Amore e apprezzamento per tutte le donne forti, felici e indipendenti che mi circondano», aveva postato, ricambiando l’amore di Elizabeth che, fin dalle prime sfilate, si era mostrata orgogliosa di Miles. «Ecco il mio bel nipote», aveva postato l’attrice postando una foto del ragazzo sulle passerelle.
Negli ultimi due mesi sono stati 16 gli attacchi con armi da taglio mortali avvenuti nella Capitale britannica, molti dei quali sono ritenuti collegati a bande. L’anno scorso, in totale, a Londra sono state pugnalate a morte 80 persone.

Isola dei Famosi, Francesco Monte dà forfait ad Alessia Marcuzzi: ecco perche` non andra` in studio

Con un lungo messaggio postato sul suo account Instagram ufficiale, Francesco Monte ha voluto spiegare il motivo che lo ha portato a dire no ad Alessia Marcuzzi. L’ex tronista ha difatti rifiutato di tornare a partecipare all’Isola dei famosi, sia pure come ospite in studio. Ecco perché martedì prossimo non ci sarà e i messaggi d’affetto ricevuti dai suoi fan…
Per Francesco Monte è un periodo davvero nero. L’ex fidanzato di Cecilia Rodriguez dopo l’auto-eliminazione dall’Isola dei Famosi ha preso un’altra decisone drastica riguardo al reality show di Mediaset. Che cosa lo avrà spinto ad una presa di posizione così netta?

1517601948204_1517601966.jpg--droga_sull_isola_dei_famosi__francesco_monte_e_nadia_rinaldi_a_rischio_espulsioneA spiegarlo è direttamente lui che, con un lunghissimo messaggio postato su Instagram racconta perché ha voluto rifiutare il nuovo invito di Alessia Marcuzzi , scegliendo di non partecipare nemmeno come ospite negli studi di Cologno Monzese.
“Ringrazio la produzione dell’Isola dei Famosi – ha scritto su Instagram – per avermi invitato nella prossima puntata, nonostante io abbia abbandonato il gioco. Mi trovo però a dover declinare l’invito, dato che sono rientrato immaginando che sarei stato sottoposto a un pesante attacco mediatico, e a questo mi sto dedicando”.

Il problema sono ancora una volta le dichiarazioni di Eva Henger: “(Anche su consiglio dei miei legali), ho deciso di evitare tutte quelle situazioni o programmi che prevedevano la presenza in contemporanea mia e della persona che mi ha accusato, e per giunta non sarebbe mia volontà creare alterazioni al normale svolgimento della puntata. Come ho già scritto, chi si aspetta da me un gioco al massacro con proclami e controaccuse rimarrà deluso. Approfitto per salutare Alessia, Mara, Daniele a abbracciare tutti gli altri isolani”.
In tanti però hanno voluto esprimere la loro solidarietà all’ex tronista, lasciandogli sul web qualche attestazione di stima. I suoi fan non disdegnano qualche attacco nei confronti della Henger, ma in genere premiano l’atteggiamento “da signore” del buon Francesco.

E chissà se, come suggerisce il web, rifiutata l’Isola l’ormai ex naufrago andrà a sfogarsi in qualche altra trasmissione come Verissimo o nei salotti di Barbara D’Urso…

“Ecco come l’ansia può rovinarti la vita”, il post di una 23enne su Facebook diventa virale

L’ansia è spesso sottovalutato come stato d’animo, ma in alcune persone arriva ad essere un problema patologico. Il malessere è spesso insidioso, difficile da individuare e da capire, per questo la 23enne americana Brittany Nichole Morefield, ha deciso di raccontare il suo punto di vista, quello di una donna che ogni giorno combatte contro l’ansia.

e5ca21fd-ec9b-4745-9d35-a49e733994cf.format_jpeg.inline_yesLa ragazza ha postato su Facebook una foto in cui mostra quanto sia difficile conviverci. «L’ansia è svegliarsi alle 3 di notte mentre si dorme profondamente, perché il tuo cuore batte all’impazzata», racconta sul social network, «L’ansia è stressarsi per cose che potrebbero non accadere mai. È farsi domande sulla propria fede, sul perché il Creatore permette che mi senta in questo modo. L’ansia è chiamare tua sorella 3 ore prima che si svegli per andare al lavoro, nella speranza che ti risponda e permetta alla tua mente di non rimanere sotto attacco».

f6bdc570793f436eab21988c9ee310eeIl post, diventato virale, vede ritratta la 23enne dentro la doccia, nel tentativo di calmarsi da un attacco di ansia. «L’ansia è il tuo umore che cambia radicalmente nel giro di pochi minuti. […] L’ansia è piangere, è avere la nausea, è rimanere paralizzata. L’ansia è oscura. È dover inventare scuse su scuse per il tuo comportamento. L’ansia è paura, è preoccupazione».
Moltissimi utenti l’hanno sostenuta e altrettanti si sono rivisti nelle sue parole, ringraziandola per essere stata capace di esprimere quello che provano ma non riescono a comunicare a chi gli sta intorno.

Naike Rivelli provoca ancora: «Ecco la mia faccia da c… Fondo il partito #womenwithballs»

Con la carica provocatoria che la contraddistingue, Naike Rivelli “scuote” i suoi Instafollower postando una foto che ritrae il suo fondoschiena insieme a un generico attacco alla politica: «Le facce da c… si candidano regolarmente nascondendosi dietro a un viso sorridente, io mi candido con la mia faccia da c… senza ipocrisia».

3393245_2024_rivE ancora: «Dato che chiunque si improvvisa in ruoli e lavori senza averne la minima capacità, mi sento libera di dare vita al mio personale partito politico #naikerivelliforpresident the Political Movement is called #womenwithballs». L’uscita arriva a poca distanza dall’intervista rilasciata insieme alla madre Ornella Muti in cui l’attrice ha detto senza troppi giri di parole: «Io e Naike saremo due tr*** ma abbiamo cresciuto dei figli puliti».

Ius soli, Alessandro Gasmann abbandona Twitter: “Sono stato minacciato e offeso”

Dopo gli insulti ricevuti in merito alle sue opinioni sullo ius soli Alessandro Gassman abbandona Twitter. L’attore, in questi giorni di dibattito, si era detto favorevole allo ius soli ma su di lui sono piovute moltissime critiche, forse troppe, tanto da spingerlo a salutare i social.

http-media.gossipblog.it00c7454613102“Ok…lo faccio… ma va tutto bene ci vediamo nel mondo”, scrive prima di rimuoversi , e spiega: “In questi due giorni su Twitter ho dibattuto su immigrazione e ius soli sostenendo le mie ragioni (…) Ho resistito parecchio, sono stato insultato, minacciato, offeso, preso in giro in maniera violenta e continua, così anche la mia famiglia e le mie origini. Ho scoperto di essere più vulnerabile di quanto immaginassi, l’attacco che ho subito mi ha toccato”.
È di ieri il dibattito con Giorgia Meloni in merito al tema dei rifugiati. Gasmann ha risposto a un follower in modo provocatorio scrivendo: “Te piacciono i pomodori? Le verdure? Le fragole? Senza di loro scordateli” e il capo di Fratelli d’Italia ha replicato: “Ho già sentito la storia degli africani che servono nelle piantagioni. La tua umanità radical chic mi lascia senza parole”.

“Sei razzista”. Attacco a Simona Ventura, ecco chi l’accusa

ROMA – Archiviata l’esperienza con “Selfie”, Simona Ventura si confessa a “Carta Bianca”, il programma condotto da Bianca Berlinguer. Super Simo si commuove parlando del periodo in cui conduceva l’Isola dei Famosi su Rai2: “Avevo subodorato che la Rai volesse chiudere l’Isola, ma non volevo che la scusa che avrebbero usato fossero i bassi ascolti, così ho preso e sono andata là. I reality sono un genere che funziona ancora in tutto il mondo. Adesso qualche politico di sinistra lo prenderei. Potrebbe fare una grande Isola, se la facessi ancora…”.

2512978_1703_gracia_de_torres_contro_simona_ventura (1)Ma a qualcuno non sono andate giù le parole di Simona. Secondo il sito Il Giornale, Gracia de Torres – la sexy naufraga dell’edizione in cui l’ex conduttrice del reality ha partecipato come concorrente – avrebbe parlato sui social di alcuni episodi accaduti in Honduras: “Dovresti averglielo spiegato un anno fa quando faceva la vera razzista. Essere stata una ‘star delle televisione’ non le da’ il diritto di trattare le persone come le pare. Tutto ci ritorna e poi ci lamentiamo. Fate cose che vi rendano orgogliosi e non quelle che poi ci si rivolgono contro. A volte è meglio aspettare che fare delle cose che non ti rendono migliore”. Lo scontro tra le due prime donne dell’Isola è aperto. Cosa risponderà Super Simo?

Ariana Grande sconvolta dopo l’attentato: “Vorrei pagare i funerali delle vittime”

Un giorno di terrore per tutto il mondo, l’attentato di Manchester ha riacceso una paura mai sopita sul terrorismo internazionale, ma in questo clima di dolore e spavento arriva un messaggio di solidarietà da parte di Ariana Grande, l’artista che si stava esibendo quando è avvenuta la deflagrazione.

ariana-grande-nuovo-video-one-last-time

Ariana si è offerta di pagare i funerali delle vittime dell’attacco di Manchester. Secondo quanto si legge sul ‘Mirror’, la notizia è apparsa su un account social dedicato alla star pop 23enne, che a poche ore dalla strage si era detta “distrutta dal dolore”fino a decidere di sospendere il tour.

“Arriva la terza guerra mondiale”, le inquietanti previsioni di Anonymous in un Video

Il gruppo hacker Anonymous ha recentemente pubblicato un video-avvertimento in cui si sostiene che la terza guerra mondiale sia imminente, a causa della crescente tensione internazionale tra i paesi alleati e la Corea del Nord. “Tutti i segni di una guerra incombente nella penisola coreana stanno emergendo, Ma a differenza delle guerre mondiali … la battaglia è probabile che sia feroce, brutale e veloce. Sarà altrettanto devastante a livello globale, sia a livello ambientale che economico “.

41299084

Una previsione inquietante. “La Cina ha riferito ai suoi cittadini che vivono nella Corea del Nord di non perdere tempo a tornare a casa”, si dice nel video. Inoltre, gli hackerrichiamano l’attenzione sulle dichiarazioni fatte dai funzionari governativi giapponesi poche settimane fa. “I giapponesi hanno detto ai suoi cittadini che avranno probabilmente solo un avviso di dieci minuti contro un attacco nucleare imminente, ma per trovare rifugio nella costruzione più solida che possono trovare”. Il gruppo afferma inoltre che gli Stati Uniti invieranno truppe in Australia, che definiscono “una posizione strategica nell’Oceano Indiano”. Il video ha raccolto centinaia di migliaia di visualizzazioni e c’è da sperare che le previsioni di Anonymous siano errate, come per quelle che prevedevano lo scoppio del conflitto per domani.