Celebrity Masterchef, la finale: chi vincerà tra Orietta Berti, Anna Tatangelo e Davide Devenuto?

Manca davvero pochissimo alla finale della seconda edizione di Celebrity Masterchef Italia in onda dalle 21.15 in esclusiva su Sky Uno HD,
A contendersi il titolo Orietta Berti, Davide Devenuto e Anna Tatangelo.
Dopo l’addio nella scorsa puntata di Margherita Granbassi, Daniele Tombolini e Andrea Lo Cicero, le tre Celebrity dovranno giocarsi il tutto per tutto e stupire i tre giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo.

3650254_1935_celebritymasterchef_finaleLa Mistery Box di stasera si aprirà all’insegna del “lampo di genio”, anzi di tre, come le tre lampadine che illumineranno lo scontro e le tre geniali portate che i vip dovranno riuscire a preparare per vincere la prova e guadagnare il vantaggio nell’Invention Test. Da qui usciranno i due finalisti che dovranno porporre, come da tradizione un menù degustazione in due ore e mezzao di tempo.
In palio, oltre al titolo anche 100.000€ da donare in beneficenza.

Finalisti Celebrity MasterChef Italia 2 – Orietta Berti
Orietta Berti è la Cenerentola di Celebrity MasterChef Italia 2! Inizialmente nessuno tra i suoi compagni la ascoltava (vedi alla voce: Esterna ad Amatrice): il suo aspetto docile non infondeva sicurezza… ma poi Orietta ha iniziato a vincere e ottenere ottimi risultati nelle prove individuali, dimostrando di avere stoffa da vendere. Alla fine ne ha “fatti fuori” tanti ed è arrivata in Serata Finale! Il culmine del suo successo nella cucina di Celebrity MasterChef? La vittoria nella Mystery Box con suo figlio Omar: la sua Zuppa imperiale era migliore di quella della mamma di Chef Barbieri!

Finalisti Celebrity MasterChef Italia 2 – Davide Devenuto
Davide Devenuto è il finalista di Celebrity MasterChef Italia 2 che è cresciuto più di tutti: il suo è stato un percorso di progressiva evoluzione, in cui ha cercato di imparare e mettersi alla prova sempre più. Davide riesce spesso a trovare idee innovative per risolvere le difficoltà ideate dai giudici nelle prove in cucina, e la maggior parte delle volte sperimenta utilizzando tecniche e ingredienti mutuati dalla cucina orientale. I risultati si vedono eccome: chi ricorda la magnifica vittoria al ristorante stellato di Chef Taglienti con la sua Zuppa thai? C’è solo una cosa che Davide non ha ancora imparato a fare: gestire l’emotività. Chissà se la Serata Finale sarà la volta buona…

Finalisti Celebrity MasterChef Italia 2 – Anna Tatangelo
Aveva paura di lasciarsi andare, aveva il terrore del giudizio… oggi invece è una persona nuova! Anna Tatangelo è cresciuta davvero in fretta all’interno della cucina di Celebrity MasterChef Italia. Contraddistinta sin dall’inizio da un’idea raffinata ed elegante di cucina, Anna ha dovuto solo ascoltare e mettere in pratica i consigli dei giudici per far uscire le sue vere doti ai fornelli. Anna è migliorata tanto in queste settimane, fino a raggiungere un livello da Finalista! Ha ricevuto dei grandi complimenti: il più lusinghiero, senza ombra di dubbio, è quello ricevuto dal Maestro Iginio Massari all’Invention Test di pasticceria: un traguardo non da pochi! Chissà se, a un passo dalla Finale, riuscirà a compiere quell’ultimo step e a guadagnarsi il titolo!

Martina Colombari tra i senzatetto di Milano: fare del bene fa bene

E’ la più glam tra le ex Miss Italia, una reginetta senza tempo sempre protagonista della moda e della mondanità con il suo charme e la sua eleganza. Martina Colombari non è solo questo. Ambasciatrice di un’associazione che aiuta i bambini di Haiti, la Fondazione Rava, la showgirl fa anche beneficenza in città. L’altra notte era a Milano, tra i volontari dell’Ordine di Malta ad aiutare i senzatetto. Brava Martina!

C_2_articolo_3127311_upiImagepp (1)Ha indossato la blusa e i pantaloni rossi dei volontari e si è messa a disposizione. Sul suo profilo social mostra gli scatti e le storie di una serata alla stazione di Rogoredo all’avanscoperta insieme al don e ai volontari. Bella e sorridente come sempre, con l’entusiasmo che la contraddistingue scrive: “Questa sì che è una bella serata! E che squadra!” e usa gli hasthag: senzatetto, barboni, accoglienza, responsabilità sociale, impariamo ad aiutare, volontariato, beneficenza, non serve essere degli eroi.

Ashton Kutcher e Mila Kunis: “I nostri soldi in beneficenza, ai figli non lasciamo nulla”

Anche i ricchi piangono. Stiamo parlando di Wyatt Isabelle e Dimitri, 3 e 1 anno, i figli di Ashton Kutcher e Mila Kunis che non erediteranno il patrimonio di mamma e papà. Irremovibile la decisione della coppia Made in Hollywood, la quale ha recentemente dichiarato che i pargoli dovranno imparare a cavarsela da soli. Insomma, loro ancora non lo sanno ma crescendo dovranno fare i conti con il denaro come tutti i comuni mortali, nonostante siano nati in una famiglia a sei zeri.

3592047_1731_fullsizerender_2_A differenza dei figli di tante celebrities, infatti, i piccoli a quanto pare non potranno fare stravizi. Lo ha detto pubblicamente l’attore ospite del podcast dell’amico Dax Shepard: «I miei figli stanno vivendo una vita molto privilegiata e non se ne rendono conto. Non metterò in piedi un fondo per loro, alla fine daremo i nostri soldi in beneficenza». L’ex di Demi Moore, quindi, ha deciso insieme alla dolce metà sposata nel 2015 di non lasciare né fondi fiduciari né la fortuna accumulata grazie ai set. «Se i miei figli volessero iniziare un’attività e se mi presentassero un buon business plan, allora ci investirei, ma non prenderanno un fondo per niente», ha aggiunto Kutcher. Una mano sì ma soltanto se servisse a rimboccarsi le maniche: «Spero che così saranno motivati a riavere ciò che avevano».

Meghan e Kate sul palco entrambe in blu, ma una ha speso 10 volte più dell’altra

Chi spettegolava su una loro presunta antipatia faccia subito un passo indietro: Meghan Markle, futura moglie del principe Harry e Kate Middleton, che già erano apparse tutte sorrisi e occhiate complici durante la messa di Natale, hanno replicato all’Annual Royal Foundation Forum (evento sulle attività di beneficenza della fondazione reale ndr) dove hanno evidentemente deciso di diventare l’emblema dell’amicizia tra cognate.

3584064_2028_1Simili ma diverse: entrambe hanno scelto un abito blu – notte, per Meghan, elettrico per Kate, molto incinta – peccato che quello della “new entry” costi dieci volte più del look della duchessa di Cambridge. Kate infatti, che negli anni ci ha abituate al risparmio, puntando spesso su marchi low cost e “riciclando” le mises come ogni comune mortale, ha sfoggiato un look premaman del brand Seraphine: 169 dollari e passa la sindrome della spesa pazza. Meghan invece di risparmiare sembra non avere alcuna intenzione: il suo bellissimo abito smanicato con doppio petto e cinturone in vita, molto Bond girl anni ’70, è firmato dallo statunitense Jason Wu e costa ben 1179 dollari. Per non parlare delle scarpe (Aquazurra, 550 dollari): sarà che Meghan è abituata al glamour hollywoodiano, ma sembra abbia deciso che a dare il buon esempio poteva essere – solo – la reale cognata. Lei, che già spese 63mila euro per l’abito tutto in trasparenza del fidanzamento (Ralph&Russo). Chissà cosa combinerà con il vestito da sposa.

Kim Kardashian, sfodera il suo lato migliore…

C_2_fotogallery_3084483_5_imageAl party di beneficenza del Children’s Hospital di Los Angeles ha partecipato anche lei, Kim Kardashian. Con un capello impeccabile e un abito super aderente aperto sull’addome, la ricca regina dei reality ha messo in luce il suo “importante” lato B. Guarda che profilo!

Alessia Marcuzzi e il gesto di beneficenza per la Siria: pioggia di critiche su Instagram

Alessia Marcuzzi ha abbracciato la causa del WFP (World Food Programme) per aiutare le famiglie meno fortunate in Siria.

8_20171201112235Con l’hashtag #UnNataleBellissimo, infatti, ha postato su Instagram un video dov’è intenta insieme alla figlia Mia a confezionare un pacco con provviste alimentari che – spiega sotto lo scatto – servirà a sfamare una famiglia per un mese.
Sono piovute pesanti critiche contro il gesto della conduttrice…

Tina Cipollari, nuovo flirt? Gemma accusa: “È un anno che ha una storia con Giorgio Manetti”

ROMA – Colpo di scena nel corso della puntata appena registrata di Uomini e Donne. Tina Cipollari sarebbe stata accusata di avere da un anno una storia con Giorgio Manetti, “star” del trono over.

aa3b4cec90b8b5c57fcf4d7df6b9445fCome riporta il sito ilGiornale, Gemma Galgani avrebbe accusato la vamp di Canale 5 di stare insieme al suo ex da un anno. E a sostegno della sua tesi, avrebbe detto di aver visto un servizio che immortalava Tina e Giorgio insieme a una serata di beneficenza a Firenze.
Immediata la replica dell’opinionista: “Nessuno può dare retta a una simile follia. Solo Gemma poteva dirlo. Io consiglio a Giorgio di non nominare più Gemma nelle interviste perché ogni piccolezza è un buon pretesto per lei per tornare a parlare di voi”.
Anche al conduttrice Maria De Filippi avrebbe redarguito Gemma: “Dì chiaramente di essere ancora innamorata di Giorgio e finiamola qui”. Chi dice la verità? Staremo a vedere.

Sharon Stone è tornata e se accavalla le gambe, lʼeffetto è da “Basic Instinct”

A 25 anni da quelle scene cult, che hanno segnato un’epoca e l’hanno consacrata tra le icone sexy dello star system, Sharon Stone accavalla nuovamente le gambe ed è da standing ovation.

C_2_fotogallery_3083388_upiFoto1FIn mini abito con le lunghe gambe ben in vista e i capelli biondi e cortissimi la diva hollywoodiana, 60 anni a marzo, ospite alla Gagosian Art Gallery di Beverley Hills per un evento di beneficenza, è ancora “ipnoticamente” sensuale e super sexy come in “Basic Instinct”.

Selvaggia Lucarelli contro Andrea Preti: “Ha usato Amatrice per far parlare di sé”

MILANO – Una dura reprimenda di Selvaggia Lucarelli ad Andrea Preti, modello, ex isolano e attuale fidanzato di Claudia Gerini. Selvaggia infatti ha utilizzato il suo account Facebook per illustrare quanto accaduto fra Amatrcie, paracadutismo e raccolte fondi: “Il mio ambiente è pieno di mitomani, di gente che inventa vite che non, con tentativi patetici di farsi auto-promozione – ha scritto sul social – Ci sono cose però che superano il limite della decenza. Per esempio usare la beneficenza. Per esempio usare AMATRICE e il dramma di un paese per farsi fighi e avere due articoletti di giornale. (il sindaco la sapeva questa storia, per dire?)

Selvaggia-Lucarelli-Andrea-preti-instagramParliamo di Andrea Preti, uno che nella vita ha fatto un po’ tutto per poi finire all’isola dei famosi non si sa come.
Da qualche tempo il tizio posta sulle sue pagine instagram e fb foto di paracadutismo. Riprende sulla sua pagina articoli di Novella 2000 in cui lui viene descritto come istruttore non solo di paracadutismo ma uno che si lancia con la tuta alare da 4000 metri. Dice che è perfino pilota di Cessna. Ne possiede addirittura uno a Roma, non si sa parcheggiato dove, se in giardino o nelle strisce gialle davanti casa.
Quindi annuncia dalla sua pagina fb che lui a settembre organizzerà “una giornata a scopo benefico per raccolta fondi per Amatrice e paesi limitrofi che hanno perso tutto… una giornata di lanci…base e para’ delta e parapendio scrivetemi sto organizzando! No chiacchieroni! E’ una cosa seria. Consegnerò personalmente i soldi al sindaco di Amatrice in una cerimonia pubblica” .
Si lancerà con la sua fidanzata Claudia Gerini, dice. Alla faccia, direte voi. Che figo ‘st’Andrea Preti, direte voi. Peccato che il mondo del paracadutismo sia molto molto molto piccolo. E che alcuni noti paracadutisti, nel vedere le sue foto e leggere i suoi annunci, si siano parecchio sorpresi perché nessuno, questo Andrea Preti, lo aveva mai sentito nominare. Mai visto lanciarsi, mai avvistato su un aereo.
Morale: scavo un po’ e viene fuori che molte delle foto di paracadutismo postate da Preti sui suoi social sono state scippate dalla pagina di Ratmir, un jumper russo morto con la sua tuta alare in montagna nel 2016.
Viene fuori che non esiste mezza foto in cui si veda Preti lanciarsi o in aria.
Gli chiedono chiarimenti e lui comincia a cancellare alcune foto, post e i commenti di chi si è insospettito.
A quel punto cosa fa per arginare la faccenda?
Va in un centro di paracadutismo, si infila una tuta, sale su un aereo con altri paracadutisti dichiarando alla telecamera “Ready to fly!” con l’aria dell’uomo che non deve chiedere mai. Posta il video sul suo instagram. Novella 2000 lo riprende. Peccato che: a) nel video si vedono gli altri lanciarsi. GLI ALTRI. Tutti tranne lui. b) posti una foto di lui in tuta ma i paracadutisti esperti (per esempio Carlo Dipi Dipietro e Omar Pinato) gli facciano notare che ha un paracadute da allievo e con quello manco si può lanciare. Ha gli occhiali sopra al caschetto, e se ti lanci così volano via. Infine, gli spiegano che i casciali sulle cosce sono malamente annodati e non fissati.
I paracadutisti esperti, inoltre, riconoscono il centro in cui è andato, che è a Nettuno. Chiamano Nettuno. Da lì confermano che Preti è andato dicendo che voleva farsi un giro in aereo per fare EVENTUALMENTE un volo in tandem a settembre.
Insomma, Andrea Preti non è un istruttore di un cazzo di niente.
Se lo è, mostri LA LICENZA ENAC e il libretto di lanci. Se vuole mostrarci anche il brevetto di volo (pilota di Cessna no?) e il suo aereo gli crediamo ancora di più.
E infine, ci racconti cosa vuole fare ad AMATRICE, a quale titolo e perché inventa tutte queste cazzate facendosi pubblicità sulla pelle di gente che ha già avuto abbastanza sciacalli intorno.
Attendo risposte. Tanto dice che è pure esperto di arrampicata. Ecco, vediamo come se la cava con quella sugli specchi. (Qui il video buffonata in cui NON si lancia ma si dice che lo faccia: http://www.novella2000.it/news/andrea-preti-amatrice/).

Si era data malata ma era a cena con Putin, condannata Ornella Muti

Lʼattrice non si era esibita al teatro Verdi di Pordenone per una laringofaringite. Ma la stessa sera era a San Pietroburgo per un evento di beneficenza in compagnia del presidente russo
Sono tempi difficili per Ornella Muti: oltre allo shock per lo sfratto di sua figlia da un appartamento romano, l’attrice è stata condannata dalla Corte d’Appello di Trieste a sei mesi di reclusione e 500 euro di multa per aver fatto cancellare uno spettacolo al teatro Verdi di Pordenone poiché si è dichiarata malata. In realtà, Muti – la stessa sera – si è presentata a una cena di beneficenza a San Pietroburgo organizzata da Vladimir Putin.

C_2_articolo_3082802_upiImageppLa sentenza di primo grado del tribunale di Pordenone era stata persino più pesante: otto mesi di reclusione e 600 euro di multa per truffa e per aver indotto un medico a commettere un falso ideologico per la realizzazione del suo certificato di malattia. Come riporta il Gazzettino.it, la Corte d’Appello ha riqualificato la truffa in un tentativo, ma nel resto la decisione del tribunale è stata confermata.
Alla parte civile, ossia l’Associazione Teatro Pordenone, sono stati riconosciuti 3.600 euro come spese di lite; inoltre, la sospensione condizionale della pena è subordinata al pagamento di una provvisionale di trenta mila euro al teatro Verdi.
Il 10 dicembre 2010 l’attrice avrebbe dovuto esibirsi in uno spettacolo al teatro Verdi di Pordenone, ma per una laringofaringite non si è presentata, inviando correttamente il certificato medico che attestava il temporaneo stato di malattia. Tuttavia, quella sera Ornella Muti era presente a San Pietroburgo a una cena di beneficenza insieme al premio Oscar Kevin Costner e al presidente russo Vladimir Putin.