Enrico Mentana prende in giro “Chi”: «Mi hanno fatto nonno a mia insaputa»

Enrico Mentana nonno a sua insaputa. “Chi” ha pubblicato una foto del direttore del Tg di La7 mentre spinge una carrozzina con dentro, secondo il settimanale, il nipotino.

3648145_3647765_1614_mentanaokPeccato che il bimbo in questione non sia figlio della figlia di Mentana. Il giornalista su Instagram ha ironizzato: «Scoop di Chi, nonno a mia insaputa! Magari fosse vero.. se i miei figli non si sbrigano, quando mi faranno nonno in carrozzina ci sarò io». Ovviamente, è stata pioggia di commenti e risate.

Polemiche per Chiara Ferragni che allatta su Instagram: si può allattare in pubblico o no?

Polemiche per Chiara Ferragni che allatta su Instagram: si puo` allattare in pubblico o no? Leone, il primogenito di Fedez e Chiara Ferragni sta vivendo una vita social fin da quando era nel grembo materno. Da quando è venuto alla luce, il bimbo VIP è stato mostrato dai genitori in tutte le fasi, anche quelle più private.

3635379_15_20180328111215L’ultimo post della coppia, vede messo in mostra addirittura l’allattamento del piccolo Leone. In un video comparso su Instagram, infatti, si vede una prosperosa Chiara Ferragni nell’atto di nutrire il figlio al seno. Inutile dire che si sono scatenate le polemiche contro la fashion blogger. Ma alcuni si chiedono se si può allattare in pubblico. E, soprattutto, che cosa dica la legge a riguardo…

Bobo Vieri e Costanza Caracciolo, fuga d’amore alla Maldive: “Il segreto è saper ridere insieme…”

Per la coppia formata da Bobo Vieri e Costanza Caracciolo si sono inseguite per mesi voci di crisi.
Dopo la perdita del loro primo bimbo infatti sembrava che li due si fossero separati e anche suoi social il calciatore e l’ex velina sembravano fare vita da single.

720x400_video_4766Le cose però non stanno così dato che al coppia è partita per una romantica vacanza alle Bahamas, come dimostrano le foto postate sui social. In una di queste Bobo svela il segreto dell’alchimia con la compagnia: “Il segreto è saper ridere insieme…”

Elisabetta Gregoraci, compleanno con il suo amore

Torta e biscottini a forma di cuore per Elisabetta Gregraci che festeggia 38 anni a casa con il suo Nathan Falco. La showgirl, fresca di separazione da Flavio Briatore, si gode le attenzioni del suo bambino che spegne con lei la candelina e le scocca un bel bacio sulla guancia. Intanto “Chi” mostra le immagini della showgirl in incognito a Parma dove vive l’imprenditore Francesco Bettuzzi.

C_2_articolo_3122198_upiImageppAllo scoccare della mezzanotte è Nathan Falco il primo uomo, e il più importante, a celebrare il compleanno di Eli. Con una torta al cioccolato e fragole a forma di cuore il bimbo va incontro alla sua mamma e la serata si carica d’amore. La showgirl che proprio a fine dicembre ha trovato un accordo con Briatore per la separazione, prima di spegnere la sua candelina ha espresso il suo desiderio, che ovviamente ha tenuto per sé.

Chissà se riguarda la sua sfera sentimentale visto che proprio di recente è stata pizzicata in Emilia Romagna dove è di casa Bettuzzi, proprietario di un’azienda di cosmetici di cui la Gregoraci è testimonial. Dalle immagini del settimanale di Alfonso Signorini si intravede la showgirl intenta a coprirsi mentre Francesco le si avvicina cauto sfidando con lo sguardo lo zoom dei paparazzi. I due solo poche settimane fa sono stati pizzicati insieme a Roma, sotto casa dell’ex signora Briatore.

Bimbo eroe muore a 11 anni: si era buttato nel laghetto per salvare l’amico 12enne

Un ragazzino di 11 anni, Anthony Perez, è morto mentre cercava di salvare il suo amichetto di 12 anni, Juan Umpierrez, caduto in un laghetto congelato. La tragedia si è consumata nel Queens a New York. I due ragazzi stavano giocando in un parco quando Juan è caduto in acqua.

3533906_1702_anthony_perez_bimbo_eroeSecondo la ricostruzione delle autorità, Anthony ha cercato di tirarlo fuori ma è scivolato ed è caduto lui stesso nell’acqua gelida dopo aver messo in salvo l’amichetto. Inutili i tentativi dei soccorritori di salvarlo. Quando lo hanno riportato sulla terra ferma, Anthony non respirava più. Il New York Post ha riferito che anche alcuni vigili del fuoco sono stati curati per ipotermia dopo essere caduti in acqua durante le operazioni di salvataggio.

La dedica di Fedez al bimbo nel pancione di Chiara Ferragni: “Leone, ti aspettiamo”

“Waiting for you”, questa è la sintetica dedica di Fedez per il nascituro Leone, atteso in Aprile dalla coppia italiana più popolare del web. La dedica accompagna una foto del rapper che bacia il pancione della sua compagna, che ha collezionato quasi mezzo milione di like in meno di 24 ore.

3527514_1859_fedezferragniI due si trovano a Los Angeles, California, con l’intenzione di far nascere il loro primogenito negli Stati Uniti. I fan hanno gradito particolarmente la foto che ritrae la coppia in intimità. Sicuramente la Ferragni avrà la palma del pancione più condiviso sui social, dopo le numerose foto, allo specchio e non, pubblicate su Instagram.

Cammina per 4 chilometri a -9 gradi per andare a scuola, la foto del bimbo di 10 anni con i capelli gelati fa il giro del mondo

Si presenta in classe con i capelli completamente ghiacciati e le mani spaccate dal freddo. Così un bimbo di 10 anni è stato immortalato dai suoi insegnanti della scuola di Shaotong, nella provincia dello Yunnan in Cina.

capelli-ghiaccio_11200921Il piccolo per arrivare a scuola, come riporta anche il Daily Mail, ha dovuto percorrere 4 chilometri a piedi alla temperatura di -9 gradi, motivo per cui i suoi capelli erano completamente ghiacciati e la pelle delle mani screpolata. Il bimbo è uno dei tanti “liushou”, i bambini “lasciati indietro”, che vive in una delle tante zone rurali della Cina.
Il bimbo vive in una capanna di fango con i suoi nonni visto che i genitori sono costretti a vivere in due città diverse per poter lavorare. Anche se le sue condizioni di vita sono dure il bambino non sembra essere scoraggiato: «Mi piace molto la scuola, possiamo avere pane con il latte a pranzo e si imparano un sacco di cose belle». Intanto però la sua foto e diventata virale e molti si sono attivati per fargli delle donazioni a lui e alla scuola che frequenta per rendere migliori le condizioni di tutti gli alunni.

La rinascita di Higuain: risboccia l’amore con Lara e porta con sé la cicogna

Un carattere decisamente forte quello di Gonzalo Higuain, l’uomo non si tira dietro a nessuna sfida, nel calcio come nella vita privata. Lo ha dimostrato tante volte sul campo, e ora si trova ad affrontare nuove situazioni anche in ambito personale. Nei mesi scorsi la preoccupazione per la salute della madre, ma per fortuna il peggio è stato superato e Nancy s’è ripresa alla grande. E ora una lieta notizia: a quanto pare, c’è stato un nuovo avvicinamento con Lara, la bella argentina con la passione per la pittura (proprio come mamma Nancy) che lo aveva accompagnato negli ultimi mesi a Napoli.

CoY1lXNXYAALmhwDopo il trasferimento del Pipita a Torino ci fu una lunga rottura, fino a quest’estate, quando pare sia sbocciato nuovamente l’amore portando anche i suoi frutti: un bimbo o una bimba che secondo la Gazzetta dello Sport potrebbe arrivare in primavera.
Una storia nata diversi anni fa: Lara era un’amica di famiglia, aveva partecipato ad alcune iniziative sociali in Argentina dove anche anche Nancy prestava il suo contributo, e da tempo si diletta nella pittura e in diverse forme d’arte. Con Gonzalo un’amicizia nata in età adolescenziale sbocciata in amore proprio negli ultimi mesi dell’esperienza napoletana del giocatore.
Non è facile però star dietro ad un grande campione con il suo carattere particolare: testardo, diffidente (conta solo sui familiari più stretti), difficilmente chiede scusa. E così si sono allontanati nell’estate 2016. Quasi un anno senza vedersi: lei tra Madrid e l’Argentina, lui a Torino. Fino a quest’estate, quando c’è stato l’avvicinamento. E pare sia stata chiamata in causa pure la cicogna questa volta, per sancire maggiormente la loro unione. D’altronde lui ha sembre sognato una famiglia numerosa e tanti bambini: al momento giusto, ovviamente. E se fino a qualche mese fa sarebbe stato ancora presto, ora evidentemente qualcosa è cambiato: il Pipita è pronto a diventare papà.

Bimba di 11 anni in ospedale: «Ha la pancia gonfia» e scoprono che è incinta. Arrestato il vicino di casa 35enne

Incinta, dopo una violenza sessuale, a soli 11 anni. Un uomo di 35 anni è stato arrestato dalla polizia, a Torino, perché accusato di aver abusato della figlia di una vicina di casa di cui si prendeva cura quando i genitori non c’erano.

3387761_2132_bambina_incinta_leggoLa piccola, lo scorso 17 novembre, è stata accompagnata all’ospedale dalla mamma perché «aveva la pancia gonfia». I medici le hanno spiegato che, in realtà, aspettava un bimbo.
Al momento l’uomo, difeso dall’avvocato Wilmer Perga, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Diventa famosa per lo scatto con 20 mila api sul suo pancione, il bimbo nasce morto

Diventata famosa per essersi fatta immortalare con 20 mila api sul pancione, in questi giorni Emily Mueller, ha dato un tristissimo annuncio.

foto-donna-incinta-api-pancione-emily-mueller-fbLa donna dell’Ohio ha un marito apicoltore, motivo per cui aveva deciso di farsi ritrarre in alcune foto coperta di api, scatenando anche diverse polemiche. Madre di tre bambini, era in attesa del quarto, ma purtroppo il piccolo è nato morto: «Ieri sera il mio prezioso bimbo è nato, ma abbiamo subito dovuto dirgli addio», la donna ha scritto un commovente messaggio su Facebook in cui ha salutato il suo piccolo: «Il nostro bambino è morto, il nostro bambino non tornerà mai a casa con noi. Questo meraviglioso angioletto con cui siamo stati benedetti ora è diventato una tempesta nelle nostre vite».
Emily ha raccontato di essersi accorta che qualcosa non andava circa una settimana prima del parto, quando ha sentito il suo piccolo muoversi sempre meno. Preoccupata non ha però voluto farsi prendere dall’ansia ed è andata la settimana successiva in ospedale per partorire: «Ho davvero pensato che saremmo stati mandati a casa con un sorriso, pensavo che i medici ci dicessero di aspettare i giorni che mancavano per abbracciare la nostre dolce Emersyn». Purtroppo le cose sono andate diversamente e dopo le visite il medico le ha detto che il suo piccolo era morto.