Beatrice Borromeo: “Operata inutilmente al ginocchio da Calori”

Non riusciva a fare le scale con il figlioletto in braccio. Il ginocchio faceva male e a volte cedeva. Beatrice Borromeo racconta così al Fatto Quotidiano come ha scoperto di essere stata operata inutilmente da Giorgio Maria Calori, primario del Gaetano Pini ai domiciliari con l’accusa di corruzione. “Secondo altri ortopedici ha commesso degli errori” racconta la moglie di Pierre Casiraghi, in dolce attesa del secondo figlio.

C_2_articolo_3133919_upiImagepp“Dopo una caduta, avevo il ginocchio dolorante. Un dolore sopportabile, ma dopo tre o quattro giorni sono andata a farmi visitare all’Ortopedico Gaetano Pini. Mi è capitato il dottor Calori il quale mi ha detto che avevo il menisco lesionato in due punti e che bisognava operare con assoluta urgenza il giorno stesso. Mi ha spiegato che non c’era posto al Pini, ma che sarebbe riuscito a trovarmi una stanza, a pagamento, alla clinica privata La Madonnina. Ho accettato” si legge sul Fatto Quotidiano. Segue l’intervento con un’epidurale che le provoca convulsioni e poi l’anestesia totale. Nonostante l’operazione, il ginocchio continua ad essere dolorante e il primario l’accusa di fare poco fisioterapia. “Tre volte alla settimana – spiega la Borromeo – e sono andata avanti per più di due anni”. Calori le ha proposto un nuovo intervento, ma Beatrice si rifiuta e si fa vedere da altri ortopedici che le dicono che l’intervento non era necessario.

“Chiedono al dottor Calori le analisi e i referti pre e post-operatori. Così scopriamo che prima di operarmi non mi aveva fatto neppure una risonanza magnetica e che i referti erano soltanto un foglietto scritto a mano. Mi dicono anche che le due cicatrici restate sul mio ginocchio dimostrano che chi mi ha operato ha fatto i due tagli nei punti sbagliati” conclude Beatrice, pronta a ripetere quanto scritto in procura.

Calva a 25 anni a causa di un’acconciatura, la storia di una giovane rapper

Amava le acconciature, i gel e le extension fino a farne un’ossessione, ma questa passione ha avuto brutte conseguenze per Paigey Cakey, rapper di Londra. Ad appena 18 anni la ragazza, oggi 25enne, ha notato un’improvvisa caduta di capelli, che nel corso di poco tempo l’ha portata alla calvizie e a un trapianto di chioma. La sua storia, raccontata nel documentario di Newsbeat ‘Too Young To Go Bald’ (troppo giovane per diventare calva, ndr), rimbalza sulla Bbc online.

100478189combinedimage2paige-5a0b883ea49cf2a32f016dfde2905a2e-1200x600Tutto inizia negli anni del college, quando Paigey sfoggiava acconciature particolarmente strette fermate da gel molto forti, che avrebbero col tempo messo sotto pressione i follicoli causando la caduta dei capelli. La giovane si è trovata a fare i conti con l’alopecia da trazione, causata dallo stress a cui sono esposti i capelli proprio a causa di alcune acconciature o, in generale, da alcuni trattamenti estetici. Nel mirino extension, ‘corn rows’, dreadlock e persino code di cavallo troppo strette. Una condizione che può peggiorare a causa dell’uso di sostanze chimiche fissanti sulla chioma.

Ignorare il problema, come fece la giovane, non aiuta. La ragazza racconta che iniziò a colorare la cute del cranio scoperta a ‘chiazze’ per mimetizzare l’emorragia di capelli, anche grazie a strati di gel e mascara. Ma a un certo punto Paigey è stata costretta ad ammettere il problema.

Nel novembre scorso si è sottoposta a un trapianto di capelli in Turchia, dove la procedura è meno costosa che in Gran Bretagna, documentando la sua avventura su YouTube. Col passare delle settimane la situazione è migliorata, ma l’effetto della brutta avventura ha inciso sulla percezione di sé di Paigey e sulla sua idea di bellezza: “La bellezza – dice ora – è dentro di te, è la tua personalità”.

Riccardo Scamarcio, che caduta di stile

L’attore, vittima di un malore causato dallo stress qualche tempo fa e protagonista di un tira e molla con la (ex) compagna Valeria Golino, ha ripreso i suoi impegni davanti alla cinepresa per il film “Dalila” che interpreta insieme all’attrice Sveva Alviti.

C_2_fotogallery_3000779_1_image (1)

Ma si è distratto troppo al punto di non rendersi conto della gaffe in corso. Scamarcio, a piedi nudi, con addosso un paio di bermuda e una tshirt, mentre parlava al telefonino, si è infilato la mano per controllare i suoi gioielli e i paparazzi lo hanno colto in flagrante.

Laura Pausini, baci e felicità con Paolo Carta

La cantante e il chitarrista passeggiano mano nella mano raggianti. Poi sorridono, scherzano, e finalmente si scambiano un bacio appassionato.

C_2_articolo_3001330_upiFoto1V

Tra i due il rapporto è perfetto. Aria di primavera e felicità al top per Laura che posta uno scatto insieme alla figlia Paola e cinguetta: #mammaefiglia #amore.

Kate Moss, brutta caduta sugli sci: si è rotta i legamenti del ginocchio

Brutta avventura per Kate Moss: la bella top model è caduta rovinosamente dagli sci, mentre era in settimana bianca a Verbier, nelle Alpi svizzere.Il bilancio dell’incidente è abbastanza pesante: si sarebbe procurata la rottura del legamente crociato del ginocchio.

377839_315054665181496_863890137_n

Kate Moss era in compagnia del suo fidanzato Nikolai von Bismarck: attualmente si trova ancora nella località sciistica svizzera, dove rimarrà per un po’ di tempo.

kate-moss-look-sulla-neve

Per camminare si dovrà servire delle stampelle e sarà obbligata a seguire un periodo di fisioterapia abbastanza lungo.