Nathalie Caldonazzo ferita in un incidente: paura per la showgirl in centro a Roma

Paura per la showgirl e attrice Nathalie Caldonazzo, che ha avuto un incidente stradale a Roma, in zona Prati: è accaduto in piazza Monte Grappa.

1485179590916_1485179639.jpg--

Nell’incidente, dalle prime informazioni, pare che siano rimasti coinvolti un’auto e uno scooter. Sul posto per i rilievi la polizia locale. Nathalie è stata trasportata in ospedale in codice giallo.

Da Ostia a Nottingham per studiare, esce dal centro commerciale e muore picchiata a sangue dalle bulle

Era cresciuta a Ostia la ragazza di 18 anni uccisa a suon di botte da un gruppo di bulle, che l’hanno aggredita all’uscita da un centro commerciale di Nottingham, in Inghilterra, dove era arrivata da poco per studiare alla facoltà di Ingegneria. Mariam Moustafa, di origine egiziana, avrebbe dovuto raggiungere la madre e la sorella appena terminate le compere, ma sulla sua strada ha incontrato un gruppo di belve feroci.

3610743_0857_mariam_moustafaLa ragazza all’uscita dal centro commerciale Int Victoria Center di Nottingham è stata raggiunta da un gruppo di bulle che l’hanno picchiata a morte, come riporta la stampa locale. La scena si è svolta sotto gli occhi di molte persone che non solo non sono intervenute ma non hanno nemmeno chiamato i soccorsi. Dopo che il corpo della 18enne giaceva a terra ormai da tempo sono state allertate le autorità che hanno chiamato i soccorsi e provato a salvare la ragazza.
Mariam è finita in coma a causa delle percosse, ma non si è più svegliata morendo pochi giorni dopo l’aggressione. La 18enne sarebbe stata colpita a più riprese e da diverse ragazze con pugni violenti al volto, poi rincorsa, insultata e picchiata ancora. Ora la polizia sta cercando di capire cosa possa essere successo e rintracciare le colpevoli della tragedia: «Sappiamo che c’erano molte persone alla fermata dell’autobus quando è avvenuto l’assalto e stiamo esortando le persone a farci sapere qualsiasi informazione».

Manuela Arcuri, pausa relax in topless sul lettino

Allenamento in palestra e centro estetico. Manuela Arcuri si prende cura di sé e su Instagram condivide gli scatti del suo “percorso salute”.

C_2_fotogallery_3086244_upiFoto1FUna pausa relax per la bella attrice che, in uno scatto appare sdraiata in topless su un lettino caldo ad acqua, in attesa di un massaggio. Una vera sex symbol! Poi rieccola mentre schiva pugni e ne dà al suo personal trainer coi guantoni.

Prostitute al centro massaggi scoperte grazie a una moglie: “Mio marito ci spende tutta la pensione”

La moglie di un pensionato ha chiesto aiuto ai carabinieri di San Donato Milanese lamentando che il marito 65enne stava dissipando gran parte della sua pensione in un centro massaggi cinese, in cui la donna sospettava non avvenissero solo massaggi terapeutici.

1200386_50819_20131008_massaggi_cinesi_5551Grazie a questa e ad altre segnalazioni i militari hanno individuato un centro massaggi orientali vicino alla strada Paullese in cui gli investigatori ritengono avvenisse anche attività di prostituzione: una cinese di 39 anni residente a Milano, titolare dell’impresa, è stata arrestata in flagranza di reato per sfruttamento mentre incassava 100 euro da un cliente, un’altra cinese, di 43 anni e residente a Milano, già nota alle forze dell’ordine, è stata denunciata a piede libero per lo stesso reato, in quanto proprietaria del negozio. Identificati durante il controlli anche 4 clienti e altrettante ragazze cinesi.

La modella è nuda, ma (quasi) nessuno se ne accorge: il bodypaint è perfetto

Un esperimento sociale decisamente riuscito, quello avvenuto grazie al bodypaint realizzato sul corpo di un’avvenente modella, Maria Luciotti, che ha camminato nuda per i negozi di un centro commerciale senza che (quasi) nessuno se ne rendesse conto.

download-182I jeans e il maglione disegnati sul corpo della modella, che può vantare un generoso e sodo lato B, sono perfetti ed estremamente realistici. Solo chi si trovava a distanza ravvicinata, come ad esempio alcuni passanti o alcune commesse a cui Maria si era rivolta, è riuscito ad accorgersi del trucco. Un’opera di grande maestria, quella realizzata dall’artista Jen Seidel.

Anna Tatangelo al centro del gossip, la cantante è furiosa: “Uno schifo”

FUNWEEK – ‘Schifo’, Anna Tatangelo furiosa per il gossip su Gigi D’Alessio e altri uomini Anna Tatangelo sbotta su Instagram per i presunti flirt con diversi uomini e soprattutto per il ritorno di fiamma con Gigi D’Alessio.

annatatangelomax2La cantante va su tutte le furie e attacca le riviste e i siti web di gossip che hanno pubblicato notizie che la vedono di volta in volta insieme all’ex marito, al suo manager Jacopo, a Giovanni Caccamo e a Filippo Carfagna.

Centro massaggi appena aperto a Bressanone era un locale a luci rosse

BOLZANO – I carabinieri della compagnia di Bressanone hanno messo i sigilli ad un centro massaggi della città. L’ipotesi d’accusa è che dietro all’attività si nascondesse lo sfruttamento della prostituzione. Aperto da circa 20 giorni il centro massaggi aveva attirato le attenzioni dei militari che avevano notato un significativo numero di clienti che vi si erano riversati subito dopo l’inaugurazione.

1460658985893_1460659025.jpg--blitz_in_un_centro_massaggi_cinese__scoperte_ragazze_irregolariPer questo hanno deciso di svolgere per giorni alcuni servizi di osservazione ed infine di ispezionare il locale domenica sera, intorno a mezzanotte. I militari al loro ingresso hanno subito notato alcune massaggiatrici in abiti molto succinti, ma soprattutto la presenza di letti matrimoniali in alcune sale che dovevano essere deputate a massaggi. All’interno del locale i carabinieri hanno identificato tre donne di origine cinese che non erano in grado di produrre alcuna licenza o autorizzazione all’esercizio dell’attività. Ma insieme alle donne sono stati identificati anche alcuni clienti, che sono stati invitati in caserma e ascoltati dai militari per chiarire quali prestazioni fossero state loro offerte. I carabinieri hanno apposto i sigilli al locale e sequestrato anche il denaro contate rinvenuto nella disponibilità di una delle donne. La loro posizione sarà ora rimessa al vaglio dell’autorità giudiziaria di Bolzano.

Ragazza gira nuda in centro a Bologna: “Non avevo voglia di vestirmi”, il video boom sui social

“Non avevo voglia di vestirmi”. In giro per il centro di Bologna completamente nuda, eccetto che una borsa di tela bianca.
Protagonista dell’impresa una giovane donna, ritratta sorridente nelle foto e nei video che diversi passanti hanno realizzato nelle ultime ore con i cellulari, subito pronti a condividerle sui social.

DFwQG-sV0AEBG1F“Non avevo voglia di vestirmi”, la risposta alla domanda se avesse perso una scommessa oppure gli abiti.
La ragazza è stata vista attraversare la strada davanti alla stazione, ma anche nelle zone Mascarella e San Donato. Non è chiaro se si sia trattato di uno scherzo, un gioco o di un’attività promozionale.

Trova portafoglio con 33mila euro e lo restituisce. Il proprietario lo ringrazia in lacrime

Ha trovato un borsello con 33mila euro in contanti e l’ha consegnato ai carabinieri che, a loro volta, lo hanno restituito al legittimo proprietario, in lacrime quando ha rivisto il denaro, parte dei risparmi accumulati in una vita. È accaduto ieri, primo maggio, ma la notizia è stata diffusa oggi.

image (10)

Tutto è iniziato la mattina di ieri quando un settantenne agricoltore di Castellucchio (Mantova) si è fermato al distributore di un centro commerciale di Curtatone, distante pochi chilometri, per far benzina. Una volta ripartito, si è accorto di non avere più il borsello con il denaro che gli sarebbe servito per alcuni pagamenti. Disperato, si è rivolto ai carabinieri di Castellucchio per presentare denuncia di smarrimento di quelli che ha detto essere frutto della sua lunga vita lavorativa e messi da parte per eventuali necessità. I militari si sono recati al distributore e, visionando le telecamere dell’impianto di sorveglianza, hanno visto un altro uomo mentre raccoglieva il borsello e poi saliva sulla sua auto. Rintracciato grazie alla targa della vettura, i carabinieri gli hanno telefonato trovandolo già in caserma dai loro colleghi di Curtatone, mentre stava restituendo i soldi. L’uomo è un impiegato di 50 anni di Curtatone; poco dopo ha incontrato l’agricoltore che, in lacrime, lo ha ringraziato per la sua onestà e ricompensato con alcune centinaia di euro.

Papà preso a calci e pugni in pieno centro mentre ha la bimba di 3 anni in braccio

Lo hanno buttato a terra e preso a calci e pugni. La vittima, un padre con la bimba di tre anni in braccio.
È successo sabato scorso, all’incirca alle 11 di sera davanti al Bingo di piazza Barche a Mestre.

via-mai-calci-e-pugni-nel-traffico-videoin-centro-in-scena-lennesima-r_28bc3b24-786a-11e6-a223-c33ac77bc2fa_998_397_big_story_detail

La storia comincia prima, quando la famiglia, padre, madre e bimba escono a mangiare una pizza per festeggiare il compleanno dell’uomo. Dopo una tranquilla serata trascorsa in centro città, i tre escono e fanno due passi prima di prendere l’auto e rientrare a casa. Passano davanti al Bingo di via Guglielmo Pepe 2, e decidono di entrare per giocare un po’ e tentare la fortuna. Quando escono dalla sala gioco incrociano un gruppo di persone di colore che sanno uscendo dal bar: passando, uno di loro palpa il sedere alla donna. Il marito chiede cosa stessero facendo, e questi per tutta risposta gli dicono di farsi i c… suoi e lo prendono a calci e pugni incuranti che in braccio avesse la figlioletta di tre anni.