Naike Rivelli, la doccia è bollente: forme in mostra sui social

Naike Rivelli continua a lanciare provocazioni e a divertirsi sui social. La figlia di Ornella Muti ha pubblicato poche ore fa un video in cui balla in bagno e sotto la doccia.

3643755_2026_naike_rivelli_docciaIn topless mostra le mani sui seni e sotto la doccia le curve sono ben visibili.
Al video in cui balla al ritmo di una musica commerciale c’è questa didascalia “Quando ti portano un esemplare da ‘collezione’ dal negozio di @madamweedshop il mondo prende un colore”.

Ashley Graham, shooting black and white

Tempo di shooting per Ashley Graham. La bella stagione è alle porte, urge ricordare alle clienti che sono in vendita i costumi della nuova collezione Swimsuit for All, di cui è testimonial.

C_2_box_57513_upiFoto1FLa modella, sempre in giro per il mondo, si trova stavolta a Miami. Sabbia e scogli fanno da sfondo naturale al suo corpo formoso e sexy. Il mare le lambisce le estremità.
Ashley Graham esordisce con un intrigante bikini nero con scollo all’americana e dettagli incrociati. Poi un veloce cambio di costume: è la volta di un intero bianco con profondissima scollatura trattenuta da un laccio poco sotto al seno.

A prescindere dal fisico, chi di voi porterebbe con nonchalance in spiaggia un costume del genere? Solo chi, come Ashley Graham, si piace e sa di piacere. Bella lezione per tutte le donne: la bellezza, sta nel cervello.

Vanessa Incontrada, seduzione curvy

Raro esempio di donna che piace anche alle donne, Vanessa Incontrada ha saputo conquistare tutti grazie a un sorriso radioso e a un corpo dalle forme morbide. Diventata ormai emblema della bellezza curvy, il giudice di Dance Dance Dance ha firmato per Elena Mirò una nuova collezione, dedicata a tutte coloro che desiderano sentirsi comode e a proprio agio con se stesse e, allo stesso tempo, allontanarsi dalla banalità.

C_2_box_56862_upiFoto1F (1)Vanessa Incontrada descrive così il suo lavoro per il brand: “La parte che più mi ha entusiasmato è stata la ricerca delle stampe. E’ stato un lavoro di istinto e passione ma anche di grande ragionamento: stampe raffinate e portabili ma con una loro intensa personalità, stampe che hanno origine da suggestioni di preziosi archivi, ridisegnate in chiave contemporanea”.

Femminilità, linee sinuose e tutti i colori dell’Oriente, sono queste le linee guida che hanno ispirato Vanessa Incontrada per le sue creazioni. I capi senza tempo, come il trench protagonista della collezione, sono stati rivisitati in chiave contemporanea, dando spazio a tessuti leggeri e fantasie dedicate.

Belen Rodriguez e la proposta indecente a Cecilia: ecco cosa le chiede di fare

Cecilia Rodriguez lascia tutti senza fiato su Instagram. La sorella minore di Belen le chiede di togliersi l’accappatoio davanti a tutti e Cecilia non se lo lascia dire due volte. La scenetta a luci rosse, che ha tenuto con il fiato sospeso tantissimi utenti, è stata pubblicata con una stories di Instagram da Belen Rodriguez. Ma ecco cosa aveva Chechu sotto all’accappatoio…

3504408_1345_belen_rodriguez_ceciliaLe sorelle Rodriguez non smettono mai di stupire. Anche a distanza di settimane dalla fine del Gf Vip, quando tutti i riflettori del gossip sono puntati sull’Isola dei Famosi, Belen e Cecilia continuano ad attirare l’attenzione. Se alle Honduras ci sono gli ex cognati Stefano De Martino e Francesco Monte, a Milano Chechu e Belen ne combinano delle belle. Qual è l’ultima che le due sorelle hanno combinato sui social? Belen che dice alla sorellina di mostrare le tette e Cecilia Rodriguez si toglie l’accappatoio senza pensarci due volte.
a scena è stata pubblicata da Belen Rodriguez attraverso una stories di Instagram. In molti hanno sperato che davvero Chechu non avesse nulla sotto l’accappatoio, ma, ovviamente, tutto era programmato e accuratamente studiato dalle Rodriguez. Sotto l’accappatoio nero, infatti, Cecilia nascondeva un costume, uno dei tanti della nuova collezione Me Fui.

Cecilia Rodriguez si toglie l’accappatoio … e spunta il costume
Le sorelle Rodriguez si stanno mostrando, in questi giorni, in bikini e costume intero, pur non essendo tra i naufraghi dell’Isola. Protagoniste dello shooting di Me Fui, linea di beachwear ideata proprio da Belen e Cecilia, stanno facendo innamorare milioni di followers con i loro sexy outfit da spiaggia. Non solo i fisici scultorei di Stefano De Martino e di Francesco Monte fanno chiacchierare gli utenti sui social, dunque, in questi giorni. Perché le Rodriguez hanno sempre pronto un asso nella manica. E anche in questo periodo, in cui non sono direttamente protagoniste di reality o programmi tv le due sorelle restano comunque al centro della scena.

La loro simpatia, la loro empatia e complicità piacciono e conquistano soprattutto sui social, anche perché Belen Rodriguez non perde occasione per raccontare le sue giornate attraverso le stories di Instagram. Quella di Cecilia Rodriguez si toglie l’accappatoio è solo una delle tante …

Kendall mostra il fisico a Roberto Bolle

Kendall Jenner e Roberto Bolle sono testimonial di Tod’s. Le immagini di loro due in riva al mare, sorridenti e complici come una coppia, hanno già fatto il giro del mondo, per cui non ha destato scalpore la loro presenza a Milano, durante la settimana della moda maschile, presso lo store del marchio. Quello che non ci si aspettava era il nude look di Kendall Jenner. Nemmeno Bolle ne era a conoscenza.

C_2_box_52636_upiFoto1FCasual (ma con gli accessori di lusso Tod’s), Kendall Jenner ha scelto per l’occasione pantaloni bianchi a vita alta indossati sopra un body marrone a collo alto. Nulla di vistoso, solo che il tessuto trasparente ha dettato le priorità. Il topless della supertop (e non gli accessori Tod’s), che è solita non indossare reggiseno, è stato il protagonista della presentazione.

La borsa della nuova collezione? Le scarpe in pelle? In pochi le hanno notate, catalizzati da altri dettagli. Impossibile non notare il seno in trasparenza sotto la maglia, così come la mano di Roberto Bolle pericolosamente e inconsapevolmente vicina al décolleté.

Virginia Raggi strega Roma col cimelio storico

Virginia Raggi star di Roma, almeno per un giorno. La sindaca di Roma, per l’apertura della stagione al Teatro dell’Opera ha conquistato consenso, catturando sguardi e flash, per via del suo outfit sontuoso e corredato da un particolare dettaglio vintage di grande valore.C_2_box_49819_upiFoto1FPer la prima dell’opera La damnation de Faust di Hector Berlioz, Virginia Raggi ha indossato un abito lungo con corpetto senza spalline e ampia gonna. Firmato Gattinoni, l’abito fa parte della collezione “Le bottigliette”, disegnata dal direttore creativo Guillermo Mariotto. Proprio la forma dell’abito e le sue decorazioni con perline e cannette si ispirano alla rottura di una bottiglia in mille pezzi.A corredo del vestito, Virginia Raggi ha sfoggiato un cimelio del cinema proveniente dall’archivio della maison, riconosciuto patrimonio storico nazionale: una cappa in velluto nero, foderata in candido satin, che la fondatrice Fernanda Gattinoni disegnò per Anna Magnani nel 1957, in occasione della premier a Hollywood del film Bellissima, di Luchino Visconti. Un capo importante, simbolo di un’epoca in cui Roma godeva di grande fulgore per via dell’industria del cinema.

Kim Kardashian è completamente nuda e coperta di polvere dorata

Provocante e bellissima, come sempre. Kim Kardashian prova nuovamente a mandare in tilt la Rete con uno scatto e un video su Instagram stories ad alto tasso erotico: completamente nuda e coperta solo di brillantina dorata.

C_2_fotogallery_3084318_upiFoto1FLa sexy e conturbante star dei reality show si è spogliata per promuovere la sua nuova collezione di make-up, dopo aver lanciato solo la scorsa settimana le sue fragranze KKW, esaurite in nemmeno sei giorni. Una vera magnate dei cosmetici, coperta d’oro in tutti i sensi e che a breve darà il benvenuto al terzo bebè (da madre surrogata, ndr) con il marito Kanye West!

I dettagli del “cambiamento” di Melissa Satta

Melissa Satta non sta ferma un momento. Due trasmissioni all’attivo, Tiki – Taka e l’appena concluso Il Padre della Sposa, grosse collaborazioni come testimonial (Bata e Stroili, tanto per fare due nomi), un grandissimo successo come influencer sui social network e non da ultima una famiglia di cui occuparsi. Soddisfazioni e tanto tanto lavoro: eppure, la gioia e l’orgoglio che traspare dai suoi occhi mentre parla della propria linea di costumi Changit, non ha eguali.

C_2_box_47401_upiFoto1FMelissa, cosa significa “Changit”?
Changit è cambiamento. In inglese si scriverebbe con la E, ma abbiamo voluto stilizzare…
Nasce dall’idea di cambiamento e di evoluzione. In generale, nel mondo della moda, e anche per me, perché oltre a fare da modella stavolta mi sono divertita a progettare. Non ho disegnato con la mia mano, perché non lo so fare, ma ho fatto tutte le scelte progettuali.
Quindi finalmente, anziché “Melissa Satta in costume”, potremo dire “I costumi di Melissa Satta“! Parliamo allora di cambiamento: cosa c’è di bello e di nuovo in questa tua collezione di costumi?
Il velluto è un po’ il mio orgoglio: lo trovo bellissimo, non classico e può essere spezzato e mixato con alti pezzi.
Poi adoro la parte basica, specialmente il costume intero: siamo stati molto attenti al dettaglio. Abbiamo previsto la vita alta e delle sgambature profonde, perché è tornato di moda il modello anni 80, alla Baywatch. Le stringhe laterali sono bellissime e poi io amo il nero!
Sono molto felice dei dettagli: per esempio ci sono spalline fatte con laccetti intrecciati, ci sono costumi trasparenti, ci sono scollature a V sulla schiena.
Le coppe di tutti i costumi sono estraibili perché ci sono donne che non le sopportano. Poi, un motivo di orgoglio dell’azienda è la possibilità di creare e stampare internamente le proprie grafiche.
Com’è stata questa tua prima esperienza nei panni di designer?
All’inizio di questa avventura pensavo di fare 20 costumi. Poi, sviluppa qua, sviluppa là… anzichè il primo step ho fatto una scala. E’ una collezione ampissima, arricchita da capi estivi per ogni occasione: copricostumi, shorts, gonnelloni, vestiti corti e lunghi… c’è veramente tanto.
Qual è stata per te la maggiore difficoltà?
E’ stato arginare la mia fantasia! Il problema vero l’ha avuto la ragazza che ha disegnato i capi, perché io avevo delle richieste assurde. Mi ha dovuto spiegare i motivi tecnici per cui non si potevano fare alcune cose, per esempio le caratteristiche che deve avere una spallina per sostenere, la differenza tra i vati tessuti…
Quale sarà la prossima occasione per indossare i tuoi costumi?
Non lo so! A Natale non andrò al mare. A Francoforte ci sarà troppo freddo. In Sardegna magari vado, ma d’inverno è impossibile stare in spiaggia. Magari nel nuovo anno…

Melissa Satta per Bata: nuda, ma non scalza

La campagna della capsule Melissa Satta x Bata ha sicuramente raggiunto l’obiettivo di attirare le attenzione sulle scarpe della nuova collezione: sono migliaia i commenti social alle sue foto in cui appare totalmente senza veli, ma con stivali, stivaletti, anfibi e décolleté da lei disegnate.

Melissa-Satta-testimonial-BataSebbene sembri svestita, Melissa Satta è riuscita nel difficile compito di risultare ironica e sensuale e soprattutto non volgare. Che sia una nudità vera o solo un ritocco in post produzione, la maliziosa passeggiata nuda (ma non scalza) su sfondo bianco, fa centro. A coprire le zone più hot, all’altezza del seno e dell’inguine, soltanto due bande nere. Il claim è “My shoes first”, ovvero “prima di tutto le scarpe”.
L’intento della campagna pubblicitaria di Bata è chiaramente provocatorio ma di indubbio successo. Il messaggio arriva chiaro e netto, senza fronzoli e strappa anche un sorriso: prima penso alle mie scarpe poi semmai indosso qualche vestito. Fondamentale per la riuscita anche il fisico perfetto di Melissa Satta: testimonial richiestissima, la moglie di Boateng ha segnato l’ennesimo goal nella propria carriera.

Vanessa Incontrada più bella delle modelle

Inutile negarlo, Vanessa Incontrada si piace e piace. Sarà per via del volto irresistibile, della simpatia travolgente o del fisico formoso che lei accetta e valorizza con l’abbigliamento giusto? Dietro questa domanda si cela il successo della sua linea per Elena Mirò.

C_2_box_44011_upiFoto1FLa nuova collezione firmata da Vanessa Incontrada, presentata a Milano nello store di Piazza della Scala, si compone di capi comodi, rubati al guardaroba maschile e rinterprati in chiave femminile. Lo stile, nei tessuti e nei modelli, si ispira all’eleganza britannica. Per presentarla, ha scelto di far sfilare dopo le modelle anche le “cartamodelle”: un modo per raccontare il percorso ed il lavoro che sta dietro alla creazione di un capo.
Una collezione ricca di dettagli che Vanessa Incontrada, oltre ad aver disegnato, ha anche indossato personalmente per la campagna del brand. Guarda nella gallery il confronto tra le foto del catalogo e la modella in passerella: la sua bellezza è strabiliante.