Caterina Balivo, gaffe hot a “Vieni con me”: «Siete una famiglia di seg…»

Dopo aver ospitato Claudia Gerini presentandola come Sabrina Ferilli, Caterina Balivo si è resa protagonista di un’altra gaffe nella puntata del 12 settembre di ‘Vieni da me’. A fare quattro chiacchiere con la bella conduttrice Enzo Iacchetti e il figlio Martino coinvolti in un doppio senso hot che ha fatto il giro del web e suscitato ilarità in rete. Ecco cos’ha detto la presentatrice quando i suoi ospiti hanno ammesso di aver marinato la scuola in passato… Imbarazzo in diretta per Caterina Balivo che non si è resa conto subito del pericoloso gioco di parole!

caterina-balivo-viani-da-me-getty-12171Dopo aver ospitato Claudia Gerini presentandola come Sabrina Ferilli, Caterina BalivoCaterina Balivo si è resa protagonista di un’altra gaffe nella puntata del 12 settembre di ‘Vieni da me’.

A fare quattro chiacchiere con la bella conduttrice Enzo Iacchetti e il figlio Martino coinvolti in un doppio senso hot che ha fatto il giro del web e suscitato ilarità in rete.
Parlando del rapporto tra il volto di Striscia e suo figlio, è emerso il discorso scuola e Martino ha ammesso tranquillamente in diretta che più volte ha saltato le lezioni, anche all’insaputa dei genitori: in gergo giovanile ha cioè ‘fatto sega’.

Anche lo stesso Iacchetti, d’altronde, ha confessato di aver marinato la scuola in passato e che tutto sommato è un comportamento normale per un adolescente, che non va condannato.
La presentatrice ha colto la palla al balzo e senza rendersi conto, è caduta in una trappola della lingua italiana così ha esclamato: “Siete una famiglia di se*aioli”.

Il pubblico in studio e i suoi due ospiti hanno iniziato a rumoreggiare in diretta per la gaffe di Caterina Balivo a Vieni da me, così quando si è resa conto del doppio senso, si è messa le mani nei capelli e si è sciolta anche lei in una imbarazzata risata.

Iacchetti, allora, ha tentato di sdrammatizzare: “Dai che adesso per questa frase ti licenzieranno”. Insomma il bello della diretta è anche questo, ma Caterina Balivo non ha di che preoccuparsi, al massimo finirà nella rubrica ‘I nuovi mostri’!

Lady D, spunta la lettera del principe Filippo: «Nessuno sano di mente ti lascerebbe per Camilla»

Lady Diana e il principe Carlo si lasciarono 26 anni fa, ma oggi emergono nuovi interessanti dettagli sugli ultimi giorni di uno dei matrimoni più chiacchierati di sempre. Che la famiglia reale non fosse contenta della separazione fra i due è fatto risaputo, ma che il principe Filippo si fosse schierato apertamente con Lady D è una novità assoluta. Il tabloid britannico Mirror, infatti, è entrato in possesso di alcune lettere fra il padre di Carlo e la Principessa del Popolo che sembrano dimostrare questa tesi.

78977329-612x612In una lettera del 1992 il principe Filippo scriveva a Diana: «Non riesco a immaginare che qualcuno sano di mente ti lascerebbe per Camilla. Una simile prospettiva non era mai entrata nelle nostre teste». Ma non solo, il marito della regina Elisabetta arrivò a definire suo figlio uno «sciocco», perché un uomo della sua posizione non avrebbe dovuto rischiare la reputazione per stare con un’altra. Non manca però un piccolo ammonimento nei confronti della principessa: «Puoi dire onestamente che la relazione di Carlo con Camilla non abbia nulla a che fare con il tuo comportamento nei suoi confronti nel vostro matrimonio?».

Fabrizio Corona, ancora guai. Il pg: «Torni in carcere, ha diffamato un magistrato»

E’ famoso per le sue intemperanze, per le liti plateali, per gli insulti in tv. Ma se la vittima delle male parole è un magistrato, il prezzo da pagare può essere molto alto.

«A Fabrizio Corona deve essere revocato l’affidamento terapeutico e deve tornare in carcere», è la richiesta formulata dal sostituto pg Antonio Lamanna nell’udienza odierna, durata due ore, davanti al tribunale di Sorveglianza. L’ex re dei paparazzi era presente, ha ascoltato tutto in silenzio, si è difeso davanti ai giudici e se ne è andato senza dire una parola. Sa di rischiare grosso.

3807170_1958_corona_pg_torniL’INSULTO AL MAGISTRATO
Il sostituto pg ha messo in evidenza il comportamento di Corona durante l’ultima udienza del processo d’appello, nel quale è imputato per i soldi nascosti nel soffitto. Fuori dall’aula è sbottato contro il pg Maria Pia Gualtieri, diffamandola: «Non ha capito un c….».

Lamanna si è poi soffermato sui tre elementi che, a suo dire, devono portare i giudici (presidente Giovanna De Rosa, relatore Simone Luerti e due non togati) a revocare l’affidamento terapeutico (per dipendenza psicologica dalla cocaina) che è stato concesso al fotografo lo scorso febbraio, quando è uscito dal carcere dove era tornato nell’autunno 2016 con l’arresto per gli oltre 2,6 milioni di euro in contanti, trovati in parte in un controsoffitto e in parte in Austria.

In particolare, il pg ha sottolineato che Corona ha diffamato la collega Gualtieri, la quale nel processo d’appello sui soldi in contanti ha chiesto di portare la condanna a 2 anni e 9 mesi e di riconoscerlo colpevole di tutti i reati. E lui, il 5 giugno, l’ha insultata a favore di telecamera.

«MI SONO COMPORTATO BENE»
Il magistrato ha anche ricordato che non appena ottenuto l’affidamento, Corona è tornato alla sua vita normale ignorando le restrizioni del tribunale. Ha postato foto e video sui social, mentre in quel periodo non poteva ancora farlo. Non solo: è uscito di casa per andare in palestra, anche se doveva allontanarsi dall’abitazione solo per le cure. Poi le prescrizioni sono state allargate. I legali di Corona, gli avvocati Ivano Chiesa e Luca Sirotti, hanno insistito invece nella richiesta di conferma dell’affidamento, allo stato «provvisorio». Nell’udienza a porte chiuse ha preso la parola anche Corona, per un’ultima disperata difesa: «Non ho commesso violazioni – ha detto – mi sono comportato bene».

Quindi se ne è andato, scuro in volto. Il sostituto pg però ha riferito ben altri comportamenti, spiegando che l’agente fotografico, mentre era in affidamento tra il 2015 e il 2016, incassava soldi in nero come dimostrano gli atti del processo. La difesa, dal canto suo, ha chiesto anche che venga annullata una precedente revoca di affidamento e se i giudici dessero l’ok Corona, il cui fine pena è fissato per il 2022, guadagnerebbe in pratica un anno. Nei prossimi giorni la Sorveglianza depositerà la decisione su questo punto e sulla conferma o meno dell’affidamento terapeutico.

Alena Seredova e la fine del matrimonio con Gigi Buffon: “Avrei preferito saperlo da lui, non dai giornali. Qualcosa ci disturbava”

“Avrei preferito scoprire diversamente la fine del mio matrimonio, non dai giornali, magari che me lo dicesse l’interessato o qualcun altro a me vicino”. Leggo.it torna a parlare di Alena Seredova e della fine del suo matrimonio con Gigi Buffon, attuale compagne di Ilaria D’Amico: “Magari uno non si rende conto del proprio malessere e alla fine qualcosa che disturbava in qualche modo c’era per entrambi – ha spiegato a “Chi”, in edicola domani – La maturità aiuta a capire che, nella vita, è facile avere momenti in cui pensi che sia per sempre, ma poi ti rendi conto che quella promessa non ha valore”.

gigi-buffon-alena-seredova-645Alena ha ritrovato l’amore a fianco di Alessandro Nasi: “Parlare di matrimonio e di figli a 40 anni mi sembra quasi una barzelletta, io penso che nella vita la mia priorità siano sempre stati i miei bambini e ho cercato di difendere in ogni modo la loro serenità e il nostro equilibrio. Solo una mamma, e non tutte lo fanno, si rende conto di quanto certi cambiamenti possano essere traumatici e sconvolgenti per la vita dei figli”.
L’attuale compagno ha saputo conquistarla: “L’intelligenza del mio compagno non è da sottovalutare sotto nessun punto di vista: ha saputo entrare in punta di piedi nella nostra vita, la mia e quella dei miei figli, sapendo che il nostro nucleo era fragile e lui, anziché sconvolgerlo, ci ha aiutato a renderlo più forte. Lo trovo non solo un comportamento intelligente, ma anche un gesto d’amore non da poco. In questi anni Alessandro ha partecipato alla nostra vita e non è facile per un uomo esserci sempre con il sorriso e farti stare bene. Non era scontato perché un altro, in certi frangenti, sarebbe scappato. Lui è rimasto”.

Alessia Marcuzzi, frecciata di Barbara D’Urso: “Che c’entra parlare di moralismo?”

Battibecco tra le signore della tv. Dopo le frecciatine di Alessia Marcuzzi a Barbara D’Urso in merito al modo in cui nelle sue trasmissioni ha affrontato il tema del canna gate, è arrivata la replica durante Pomeriggio 5 di Barbara.

3606309_1451_durso_e_marcuzzi_isolaNel corso della puntata si è commentata la sfuriata di Alessia ad Eva Henger durante la prima serata de L’Isola dei famosi. La Marcuzzi ha accusato Eva di aver parlato del canna-gate “anche troppo all’interno di altre trasmissioni” e la D’Urso, che si è sentita chiamata in causa, ha risposto. «Non capisco che c’entri parlare di moralismo con il comportamento avuto con la figlia di Eva. Dico solo questo, poi non voglio aggiungere altro». Poco dopo però, parlando del confronto tra Francesca Cipriani e Valeria Marini la D’Urso rilancia: «Noi sappiamo quello che è successo tra le due, succede tutto nelle mie trasmissioni».

Le tensioni nate durante il reality stanno iniziando a far crollare i nervi a parecchi, forse e anche le regine della conduzione di Mediaset sembrano non essere da meno.

“Isola dei famosi”, Alessia Mancini: unʼape regina ai “fornelli”

Sull’Isola dei famosi è il cibo l’unico “collante” tra i naufraghi. Dopo il litigio con Rosa Perrotta e nonostante le critiche per il suo comportamento da “ape regina”,Alessia Mancini continua a coordinare i lavoro. Soprattutto quando si tratta di fuoco e fornelli.

C_2_fotogallery_3086048_0_imageProcurarsi del cibo, allestire un pasto e mangiare sono le attività che ravvivano un po’ l’atmosfera tendenzialmente cupa che regna tra i naufraghi. Ma c’è anche chi, come Marco Ferri, preferisce l’attività fisica…

Compie 12 anni, il padre per regalo ingaggia due stripper per lui: il video sconvolge e divide il web

Un uomo milionario ha deciso di ingaggiare due avvenenti ragazze come stripper per il dodicesimo compleanno del figlio. Il filmato della festa del ragazzino, circondato dalle due donne quasi completamente nude, ha finito per fare il giro del web, dividendo gli utenti.

3492430_1810_padre_ingaggia_stripper_regalo_12_anni_figlioLa maggior parte dei commenti condanna senza attenuanti il comportamento dell’uomo: c’è chi sostiene che un simile episodio possa turbare la crescita del dodicenne e che un evento del genere non sia altro che pedofilia. Il ragazzino, pur apprezzando le forme delle due ragazze, appare decisamente in imbarazzo e spaesato. C’è però chi sostiene che quello del padre sia il miglior regalo possibile: «Quanto invidio quel ragazzino…».
Come riportano Unilad e La Vanguardia, non è ancora chiaro dove sia stato girato il filmato, che però ha già fatto il giro del mondo, finendo anche all’interno di alcune trasmissioni televisive.

Nainggolan e il video social tra bestemmie, fumo e alcol. Cos’ha fatto il calciatore della Roma

Nainggolan ha festeggiato il 2018 con un video che fatto scalpore. Il calciatore della Roma nel filmato postato su Instagram appare ubriaco, con una sigaretta in mano e bestemmia.

nainggolan-2018-instagramIl giocatore belga è stato ricoperto di critiche per l’esempio poco professionale dato ai tifosi della sua squadra e non solo, ma in un primo momento non è apparso cosciente della gravità della situazione nonostante l’attenuante del primo dell’anno.
Su Twitter infatti aveva cinguettato: “Anche a Capodanno pensate a fare le notizie. Auguro un buon anno a tutti, tranne a quelli… Ma fatevela una vita”. Evidentemente deve aver rivisto il video e quando è tornato in sé, ha voluto spiegare cosa fosse successo e ha chiesto scusa a coloro che si sono sentiti offesi dal suo comportamento.

“Ecco come l’ansia può rovinarti la vita”, il post di una 23enne su Facebook diventa virale

L’ansia è spesso sottovalutato come stato d’animo, ma in alcune persone arriva ad essere un problema patologico. Il malessere è spesso insidioso, difficile da individuare e da capire, per questo la 23enne americana Brittany Nichole Morefield, ha deciso di raccontare il suo punto di vista, quello di una donna che ogni giorno combatte contro l’ansia.

e5ca21fd-ec9b-4745-9d35-a49e733994cf.format_jpeg.inline_yesLa ragazza ha postato su Facebook una foto in cui mostra quanto sia difficile conviverci. «L’ansia è svegliarsi alle 3 di notte mentre si dorme profondamente, perché il tuo cuore batte all’impazzata», racconta sul social network, «L’ansia è stressarsi per cose che potrebbero non accadere mai. È farsi domande sulla propria fede, sul perché il Creatore permette che mi senta in questo modo. L’ansia è chiamare tua sorella 3 ore prima che si svegli per andare al lavoro, nella speranza che ti risponda e permetta alla tua mente di non rimanere sotto attacco».

f6bdc570793f436eab21988c9ee310eeIl post, diventato virale, vede ritratta la 23enne dentro la doccia, nel tentativo di calmarsi da un attacco di ansia. «L’ansia è il tuo umore che cambia radicalmente nel giro di pochi minuti. […] L’ansia è piangere, è avere la nausea, è rimanere paralizzata. L’ansia è oscura. È dover inventare scuse su scuse per il tuo comportamento. L’ansia è paura, è preoccupazione».
Moltissimi utenti l’hanno sostenuta e altrettanti si sono rivisti nelle sue parole, ringraziandola per essere stata capace di esprimere quello che provano ma non riescono a comunicare a chi gli sta intorno.

Molestie su 8 donne, la Cbs sospende Charlie Rose. Il giornalista-star: “Mi scuso, sono imbarazzato”

Anche Charlie Rose, storico giornalista statunitense, viene travolto dallo scandalo sulle molestie sessuali che, dopo Weinstein, non sembra risparmiare più nessuno. Secondo quanto riporta il Washington Post, otto donne accusano Rose di avance sessuali non richieste, inclusi palpeggiamenti. Le donne erano dipendenti o aspiranti dipendenti dello show “Charlie Rose” fra le fine degli anni 1990 e il 2011. La Cbs ha sospeso immediatamente l’anchorman e la Pbs ha bloccato la produzione e la distribuzione dello suo show. Charlie Rose nella sua lunga carriera ha intervistato le principali personalità mondiali, incluso il presidente della Siria Bashar al-Assad.

Charlie-Rose-CBS“Camminava nudo”. Le accuse delle otto donne sono precise: cinque riferiscono che il giornalista ha messo una mano sulle loro gambe come test per vedere la loro reazione. Due parlano con il Washington Post di giornate di lavoro a casa di Rose o in viaggio con lui e lo descrivono emergere dalla doccia e camminare nudo di fronte a loro. «Mi ci sono voluti dieci anni per capire che lui era un aggressore e io una vittima» dice Reah Bravo, una delle accusatrici di Rose con il Washington Post. Kyle Godfrey-Ryan, una delle assistenti del giornalista negli anni 2000, ricorda almeno una decina di episodi in cui Rose ha camminato nudo di fronte a lei mentre lavorano, e anche una telefonata in tarda notte durante la quale il giornalista le descriveva la sua fantasia di vederla nuotare nuda nella piscina della sua casa di Bellport, nello stato di New York.
Lui si scusa. Charlie Rose, lo storico giornalista americano, di scusa per il suo «comportamento inappropriato» nei confronti di otto donne che lo accusano di molestie sessuali. In una nota al Washington Post, Rose afferma: «Mi scuso profondamente. Sono imbarazzato. Ho agito qualche volta mancando di sensibilità e accetto la responsabilità di questo, anche se non ritengo tutte le accuse fondate». Le otto donne che accusano Rose erano dipendenti o aspiranti dipendenti dello show “Charlie Rose” fra le fine degli anni 1990 e il 2011.