Banderas: «Amerò la mia ex Melanie Griffith fino alla morte»

«Amerò Melanie fino alla morte». Parola di Antonio Banderas che in un video pubblicato ieri parla cosìdella sua ex moglie, Melanie Griffith, dalla quale si è separato nel 2015 dopo 19 anni di matrimonio: «Anche se  siamo divorziati – ha detto il 57enne attore spagnolo – è la mia famiglia e la amerò fino allamorte».

banderas-1000x600«Siamo stati in contatto per  tutti questi anni e abbiamo raggiunto un accordo di separazione molto amichevole», ha aggiunto Banderas, attualmente nei panni del grande pittore Pablo Picasso per la serie “Genius” di National Geographic.

Dal matrimonio tra le due star è nata Stella Banderas, mentre Griffith ha altri due figli, Alexander e Dakota, nati dai due precedenti matrimoni con gli attori Steven Bauer e Don Johnson.

Giulia De Lellis tradita da Andrea Damante? L’indizio sui social. E lui risponde così

Giulia De Lellis e Andrea Damante si sono lasciati e non hanno spiegato il motivo della rottura chiedendo un po’ di rispetto e di privacy. Sui social però sarebbe emersa la possibile causa della separazione. L’influencer si è sfogata con un post e i fan hanno ipotizzato un possibile tradimento da parte dell’ex tronista di Uomini e Donne.
Un follower avrebbe lasciato intendere con un post che Damante avrebbe avuto svariate relazioni guadagnando un like da parte della sorella e della madre di lei.

giulia-de-lellis-e-andrea-damante (2)Tutte queste voci hanno spinto la De Lellis a dire la sua e quasi a confermare alcuni sospetti: «Parlate tutti senza sapere, parlate poi tutti dopo due anni. Come se non leggessi, come se non esistessi. Non basta quello che mi è stato fatto da chi pensavo mi amasse? Sono un ca..o di essere umano. Avete una coscienza? Non si tratta di chiacchiere, qui si sta andando oltre ogni logica umana. Il fatto che io sia un personaggio pubblico non vi permette di farmi questo. Lasciatemi respirare!»
Pronta la risposta di Damante, sempre su Instagram: «Solamente chi condivide un certo rapporto di intimità può essere capace di interpretare atti e situazioni che altrimenti finirebbero con l’essere travisati; è questo il concreto significato dello storico proverbio “I panni sporchi si lavano in famiglia”. Mi risulta oltre modo assurdo, quanto surreale, ritenere che tutto questo materiale speculativo sia venuto fuori solo adesso.. Non cadrò nel tranello mediatico raccontando quali siano stati i motivi della fine della nostra relazione. Non mi è mai piaciuto mettere in piazza le mie faccende private, non laverò mai i miei panni sporchi in pubblico, così come è solito fare forse qualcun altro. Voi mi avete conosciuto per la mia buona educazione e, purtroppo, per amore, spesso ho dovuto subire le esuberanze di chi è abituato invece a condividere senza filtri fatti e sentimenti intimi….per amore ho lasciato fare. Ma da oggi non sono più disposto! Risponderò nelle sedi adeguate ad ogni calunnia e diffamazione che mi verrà rivolta, questa e’ la mia prima ed ultima dichiarazione pubblica. Come da sempre di me vedrete unicamente il meglio, poiché ritengo che il web non sia un tribunale, ne i followersgiudici. Questa è l’unica verità, l’unica versione attendibile: godetevi la vostra di vita, che io la mia me la sto già godendo così, senza dare troppo SPETTACOLO!» Lo sfogo è sparito subito dopo.

Pippa Middleton aspetta il suo primo figlio con il marito James Matthews

Mentre a Palazzo tutti sono in attesa del terzo royal baby, anche Pippa Middleton, 34 anni, sorella minore della Duchessa di Cambridge, annuncia la sua lieta novella. Lei e il marito, il finanziere James Matthews, saranno presto genitori del loro primo bebè. Lo rivela “The Sun on Sunday” aggiungendo che la coppia “è super emozionata”.
Pippa e James avrebbero dato l’annuncio a familiari e amici stretti la scorsa settimana dopo aver superato il “fatidico” terzo mese di gravidanza. Una bella notizia che arriva in un momento difficile per la famiglia, dopo che il padre di James, David, 74 anni, è stato accusato di stupro.

La duchessa di Cambridge, la prima a ricevere la lieta novella insieme ai familiari, “non avrebbe potuto essere più contenta” di apprendere che la sorellina Pippa è incinta, rivela una fonte vicina a Kate Middleton.

L’annuncio segue di una settimana quello dato dal fratello minore di James, l’ex star di “Made In Chelsea” Spencer Matthews, 28 anni, in attesa anche lui con la sua fidanzata 32enne, la modella Vogue Williams, del primo figlio.

Pippa, che ha sposato il finanziere James a maggio dell’anno scorso, dovrebbe partorire ad ottobre.

Sara Tommasi a Le Iene: «Ero bipolare, pensavo di morire». La showgirl parla dopo 4 anni di incubo

La malattia, la sofferenza, quel film hard di cui ha parlato tutta Italia con alcune persone che hanno sfruttato la sua fragilità. Sara Tommasi, dopo tanto tempo, è tornata a parlare e lo ha fatto con Le Iene, che l’hanno intervistata nella puntata andata in onda mercoledì. «Pensavo di non venirne più fuori, di morire. Questa malattia non ti dà più energie, è come se fossi un automa, una marionetta», ha detto Sara.

sara_tommasi_ricoverata_facebook_645
«Ora che ho riacquistato la salute sto meglio. Mi sono ricordata chi ero – continua Sara, laureata alla Bocconi, modella, showgirl per anni in televisione – Avevo bisogno di aiuto, ero un morto che camminava. Il disturbo di cui ho sofferto, il bipolarismo, ti toglie energie, non sei più capace a fare niente, a prendere un taxi, non ti ricordi chi sei, non sai dove andare».

Tante persone hanno sfruttato quei momenti di debolezza per portarla ad eccessi di cui ora è pentita. «Quelle cose non mi appartengono – dice – Non ero assolutamente io. Non parlavo bene, non mi ricordavo le frasi. Non ce l’ho con nessuno, do colpa soprattutto a me stessa». Un periodo lungo 4 anni. «Sono stata in ospedale per cinque mesi, quando sono uscita mi sentivo invalida – conclude – i farmaci per fortuna mi hanno permesso di uscirne».

Ciò che ha fatto in quegli anni le porta anche episodi antipatici: alcune persone, quando la trovano per strada, la apostrofano in maniera poco simpatica. «Mi capita che magari sono in giro e viene qualche idiota a dirmi “andiamo…. Io mi vergogno di ciò che ho fatto, queste cose mi portano a chiudermi in casa e a non uscire. Per fortuna ho la mia famiglia,  da loro mi sento amata».

Lola Ponce, sirenetta in famiglia a Miami col marito Aaron Diaz e i figli Erin e Regina

Torna sotto l’obbiettivo dei paparazzi Lola Ponce. La cantante e attrice ha sposato l’attore messicano Aaron Diaz, conosciuto sul set di una telenovela, come riportato da Leggo.it, e da allora si è dedicata al lavoro e alla vita di famiglia.

3658371_1600_lola_ponce_bikiniLola infatti ha dato alla luce due figli, Erin (5 anni) e Regina (3) ed è stata sorpresa da “Nuovo” mentre trascorre una giornata al mare assieme al marito e ai figli, mettendo in mostra un fisico da dieci e lode.

Pamela Mastropietro, la famiglia della 18enne romana: «Ancora niente funerali dopo due mesi e mezzo, perché?»

La famiglia di Pamela Mastropietro, la 18enne romana che dopo essersi allontanata da una comunità di recupero è stata uccisa e fatta a pezzi a Macerata, continua a chiedere giustizia.
A circa due mesi e mezzo dal tragico ritrovamento del corpo smembrato e chiuso in due trolley, a Pollenza il 31 gennaio scorso, la famiglia della ragazza, ancora in attesa del nulla osta della magistratura per poter celebrare i funerali, ha organizzato per venerdì 13 aprile, a Roma, una fiaccolata in memoria della giovane.

3656177_1303_pamela_mastropietro_fiaccolataAppuntamento alle 19 in via Saluzzo per raggiungere, in corteo, piazza Re di Roma. «La fiaccolata nasce per tenere alta l’attenzione sulla vicenda di Pamela, da intendersi come simbolo di tutte le vittime che sono state dimenticate e che stentano ad avere giustizia – spiega all’Adnkronos lo zio di Pamela e legale della famiglia, l’avvocato Marco Valerio Verni – Vogliamo che gli inquirenti restino attenti sulla vicenda, come crediamo siano stati finora, e vogliamo che vadano a fondo».

I parenti della ragazza, che era nel maceratese in cura in una comunità di recupero, vogliono anche raccontare a tutti la vera Pamela, diversa da quella troppo spesso descritta dopo l’omicidio: «Vorremmo si smettesse di parlare di Pamela, come ha fatto qualcuno, come di una drogata facendo passare il messaggio che quasi se la sia andata a cercare».

«Pamela non era una drogata come qualcuno si ostina a far credere per offuscare il giudizio delle persone – continua – Pamela era ricoverata nella comunità terapeutica perché soffriva di un disturbo della personalità grave che, come effetto secondario, la portava a usare stupefacenti come automedicamento, che è cosa diversa». Secondo la famiglia, Pamela non ha raggiunto i Giardini Diaz di Macerata per comprare droga ma perché voleva tornare a tutti i costi a Roma: «A noi risulta che era lì perché c’è la stazione di pullman diretti a Roma. Voleva tornare a Roma, dalla sua famiglia. In precedenza era andata alla stazione dei treni dove si era rivolta con insistenza per avere informazioni sulle partenze per tornare a Roma, ma uno per la Capitale era passato pochi minuti prima». «Si dà tutto troppo per scontato», continua Verni secondo il quale «non è corretto neppure dare per vero tutto quello che dice Innocent Oseghale», in carcere con le accuse di occultamento e vilipendio di cadavere e «che ha più volte cambiato versione».

La famiglia di Pamela chiede di indagare a 360 gradi. «Ci auguriamo anche che qualcuno abbia disposto indagini e ispezioni nella comunità, perché tutto nasce da lì». «Perché Pamela si è allontanata con quelle modalità? A noi non risultano verifiche – prosegue il legale della famiglia – Ma chiediamo di approfondire tutto il tema di indagine: dal primo fatto, ossia l’allontanamento dalla comunità, all’ultimo ossia l’omicidio». I parenti di Pamela aspettano poi di poter celebrare i funerali della ragazza. «Ci sono ancora accertamenti in corso – conclude lo zio di Pamela – E per quanto il fatto di non aver ancora potuto celebrare i funerali aumenti il dolore della famiglia e dei genitori in particolare, è comunque meglio si faccia tutto adesso piuttosto che dover tornare su quel che rimane del corpo di Pamela in futuro».

Belen Rodriguez “nervosa”, dito medio al paparazzo dopo la riunione in famiglia

Leggo.it torna a parlare di Belen Rodriguez, impegnata in una riunione di famiglia.
La showgirl argentina è stata fotografata da “Diva e donna” assieme al fidanzato Andrea Iannone, reduce da una sessione di shopping.

belen-rodriguz-gestaccio_04073526Dopo le spese la coppia incontra Cecilia (col fidanzato Ignazio Moser) e Veronica, rispettivamente sorella e mamma di Belen, ma la Rodriguez sembra essere di cattivo umore ed oltre a nascondersi sotto la sua giacca di pelle, riserva un gestaccio al paparazzo appostato.

Veronica Cozzani, chi è la mamma di Belen Rodriguez

La famiglia Rodriguez si è riunita (quasi tutta) nel salotto di Verissimo, intervistati da Silvia Toffanin. Per la prima volta è stata ospite anche Veronica Cozzani, mamma dei tre bei fratelli, ma chi è questa donna tanto conosciuta sui social grazie ai suoi figli?

veronicacozzaniceciliarodriguez_thumb660x453Veronica ha 55 anni. Bellissima donna, da giovane lo era ancora di più tanto che il marito Gustavo dice sempre che faceva girare anche i tavoli quando passava. Ha fatto l’insegnante di sostegno anche se ha sempre avuto l’ambizione di lavorare nello spettacolo, ma è sempre stata frenata dalla sua timidezza. Dopo il grande successo della figlia Belen in Italia e dopo la nascita del nipotino Santiago, si è trasferita in Italia per ricongiungersi con il resto della sua famiglia.

Veronica è nata a Buenos Aires in Argentina ma i suoi genitori erano emigrati da La Spezia all’America Latina per trovare fortuna.

Alena Seredova, nuova vita a Sabato Italiano: “Quando Gigi Buffon la lasciò per Ilaria D’Amico”

Alena Seredova, nuova vita a Sabato Italiano: “Quando Gigi Buffon la lasciò per Ilaria D’Amico” A Sabato Italiano il direttore del settimanale Novella 2000 racconta la nuova vita di Alena Seredova.

seredova-buffon-d-amicoLa modella ha dichiarato recentemente in un’intervista su “Chi” di essere serena accanto al nuovo compagno Alessandro Nasi. In studio commentano la crisi dell’unione con Gigi Buffon: “Erano già in crisi e Ilaria D’Amico è stata la donna che è riuscita a far innamorare nuovamente il portiere”.
Alena Seredova ha ormai 40 anni e ha deciso di non sposarsi mettendo il bene dei suoi due figli davanti a tutto. Secondo il direttore del settimanale Novelle 2000 ma anche secondo Monica Setta, Buffon e la D’amico sono stati attenti a non ferire i sentimenti di tutte le persone coinvolte.
La loro ormai è una famiglia allargata. Ci sono i due figli di Alena e Gigi, i rispettivi compagni e anche il figlio che Buffon ha avuto dalla giornalista sportiva.

Anna Tatangelo racconta della fine della storia con Gigi, D’Alessio chiama durante la trasmissione

Anna Tatangelo racconta al Maurizio Costanzo Show la sua crisi con Gigi D’Alessio. I due cantanti sono stati insieme per 11 anni e hanno anche messo al mondo il loro bambino, Andrea, ma sembra che la relazione sia giunta al capolinea.

C_2_fotogallery_3087004_upiFoto1FA dare la notizia è stata la stessa Tatangelo che al Costanzo Show ha ribadito: «Gigi è stato ed è e sarà sempre la persona più importante della mia vita… Ci sono sempre stata, anche mettendomi contro il mondo, per la famiglia e per l’amore. Mi sono presa tante critiche all’epoca e tuttora, però ci ho sempre creduto e ci credo». Durante l’intervista Gigi è intervenuto telefonicamente che ha ripetuto quello che ha detto Anna: «Le storie sono sempre vere, le storie non si cancellano…Le storie non sono scritte a matita, sono scritte con la penna e, quando le scrivi, le scrivi con il sangue».

Sembra che alla base della crisi ci fossero dei problemi all’interno della coppia: frequenti liti, diversi modi di concepire il rapporto. La Tatangelo ha confessato che desiderava un matrimonio, un altro figlio, ma Gigi non voleva e per lei rinunciare a queste due cose era troppo.