Viaggio hot tra i costumi di Emily Ratajkowski

Emily Ratajkowski non smette mai di lasciare a bocca aperta per la sua sensualità. E anche stavolta ha saputo superare se stessa, mettendo in mostra le sue curve mozzafiato con la nuova linea di costumi da bagno Inamorata Swim.

C_2_box_60132_upiFoto1FInteri sgambatissimi e che lasciano la schiena scoperta, bikini con coulisse (che Emily Ratajkowski indossa anche in versione topless), con reggiseni a triangolo, a balconcino o strapless, tutti all’insegna della sensualità più sfrenata. Le fantasie sono per tutti i gusti: dal rosso pitonato per le più aggressive ai pois anni ’50 per le più romantiche. I pezzi? Non proprio abbordabilissimi: si va dalle 130,00 euro per un costume intero alle 140,00 per un due pezzi.

Per la bella Emily Ratajkowski, quelli di Inamorata Swim non sono costumi qualunque. Dopo aver messo in mostra il suo corpo perfetto con costumi e lingerie dei brand più famosi, la modella ha deciso di creare una linea tutta sua. Capi che valorizzano le forme e fanno emergere la femminilità, chissà se indossandoli ci sentiremmo tutte sexy come lei?

Bella e Gigi vs Kaia: la guerra delle passerelle

Ad aprire in grande stile la settimana della moda milanese ci hanno pensato anche stavolta le sorelle Hadid, star di due delle sfilate più attese della prima giornata. Ma il loro primato inizia forse a sgretolarsi, a favore di una “figlia d’arte” che non ha nulla da invidiare alle altre due. Ecco il resoconto dei loro défilé:

C_2_box_55589_upiFoto1FPRIMA GIORNATA
Da Alberta Ferretti Gigi e Bella Hadid erano splendide con i loro seni perfetti in trasparenza. E certo, a colpi di nude-look e fantasie vistose erano più valorizzate di Kaia Gerber, costretta a far da cow-girl versione chic. Ma la figlia di Cindy Crawford ha avuto il ruolo di apertura della sfilata (e tutti i primi impazienti e diretti flash).
Stesso teatrino da Moschino. Tra le statuarie “hostess” anni 50 le sorelle Hadid erano bellissime e molto riconoscibili. Più anonimo il look affidato a Kaia Gerber, ma è ancora lei la prima a sfilare. E l’effetto emulazione “Jackie Kennedy” non è mai stato così fedele come nel suo caso.

SECONDA GIORNATA
Da Max Mara la grande assente è Bella. Gigi Hadid è splendida vestita da panterona. Kaia è sexy ma sottotono. A sorpresa gode di grande visibilità una modella italiana, Vittoria Ceretti, che nello show della Ferretti era praticamente in topless…
Se da Fendi il trio si ricompone come in un elegante salotto, con Bella, Gigi e Kaia dal beige al marrone, da Prada l’ultima delle tre è la sola protagonista.

TERZA GIORNATA
Per il suo catwalk, Tod’s si “dimentica” di Kaia Gerber e punta tutto sulle sorelle Hadid: Gigi apre la sfilata insieme a un cagnolino, mentre Bella la chiude. La figlia di Cindy Crawford però si prende la rivincita, e da Alexander Wang è l’unica del trio a sfilare. Bella Hadid prova ad accorciare le distanze sulla passerella di Roberto Cavalli, con un outfit aggressivo che valorizza il suo sex appeal, ma le altre due non stanno a guardare: Kaia e Gigi sfilano per Versace, riportando in parità il bilancio della giornata.

QUARTA GIORNATA:
Sono le sorelle Hadid le regine della sfilata di Missoni, avvolte da tessuti caldi e morbidi: Bella è tutta frange e sensualità, Gigi ha un outfit dallo stile urban.

QUINTA GIORNATA:
Anche Tommy Hilfiger ha puntato sulle sorelle Hadid, e a Kaia Gerber non rimane che restare a guardare. Un posto di primo piano è riservato a Gigi, che con la sfilata ha messo fine ai due preziosi anni di collaborazione con lo stilista: è stata lei a chiudere e ad aprire lo show dedicato al mondo dei motori.

Le sfilate sono state molte ma il conto è presto fatto: Gigi Hadid ha totalizzato otto catwalk, mentre Bella e Kaia si sono fermate a sette. La gara è ancora aperta.

Bordoll, sesso con le bambole: “Le Iene” nella casa d’appuntamenti. “Mia moglie mi aspetta fuori”

A Dortmund, in Germania, è stata aperta una casa di appuntamenti inediti. Il nome Bordoll lascia subito intendere che il bordello è popolato da bambole. La iena Cizco entra per curiosare e scoprire un mondo di clienti che preferiscono le donne in silicone a quelle vere.

3322647_1759_collage_2017_10_24_3_ (1)La titolare mostra le camere in cui vengono usate delle bambole a grandezza naturale: riprodotte in maniera piuttosto fedele rispetto a una donna; vengono usate da uomini che temono di comunicare le proprie fantasie sessuali alla partner.
Spesso i clienti sono accompagnati dalle mogli, che non hanno problemi a divivere il proprio compagno con delle bambole prive di emozioni. L’inviato prova ad avere un rapporto sessuale con una bambola che sceglie appositamente, pronto a constatare la consistenza del materiale, ma non riesce. Inquietante, infine, la stanza con una bambola le cui fattezze ricordano una bambina.

Cecilia Rodriguez, l’estate vista da dietro

Se la sorella Belen continua ad alimentare il gossip con la sua storia di presunti tira e molla con Andrea Iannone, Cecilia Rodriguez è innamorata più che mai del fidanzato storico, Francesco Monte. Le due Rodriguez dunque l’amore lo vivono diversamente ma su altro sono decisamente in sintonia.

C_2_box_37762_upiFoto1FSul fisico perfetto ad esempio. Amanti del fitness, non perdono occasione per mostrare le curve ma quest’anno è Cecilia Rodriguez ad aggiudicarsi il premio della più bollente.
Vuoi per fare pubblicità al suo marchio di costumi Me fui, vuoi per esibire i risultati dopo un inverno in palestra, fatto sta che Cecilia è praticamente sempre in bikini. In particolare, Cecilia Rodriguez sembra amare farsi ritrarre da dietro, il suo Instagram è un tripudio di lati B fasciati nei modelli minimal e iper colorati del brand. Arcobaleni, palme e fantasie però non sono sufficienti a distogliere lo sguardo dei follower, concentratissimo sul lato B perfetto.

Chiara Ferragni è incinta? Ecco il dettaglio nella foto che non sfugge ai fan

Fedez e Chiara Ferragni aspettano un bambino? A scatenare i rumors del gossip on line è stata una Story video condivisa dai due su Instagram, che li ritrae di fronte allo specchio del bagno.

2454373_2037_chiara_ferragni_incinta_dettaglio_nella_foto_non_sfugge_ai_fan

Il particolare che ha dato luogo alle fantasie dei fan della coppia è la presenza di un integratore utilizzato dalle donne in gravidanza. Sul web dunque è cominciata a circolare la foto in maniera insistente, anche se c’è chi sostiene che l’uso durante la gravidanza non sia il solo per quel farmaco.
I due continuano intanto la loro romantica vacanza alle Hawaii, senza preoccuparsi del gossip, come testimoniano le numerose foto postate sui loro profili.

Lucilla Agosti, selfie seduta sulla tazza del bagno

Un sorriso, di quelli contagiosi, un cellulare in mano e un bagno con uno specchio di fronte alla tazza. Mai una “seduta” è stata tanto social come quella di Lucilla Agosti: “Amici che mettono specchi nei posti più intimi… “voi mi provocate…e io ve magno”!!!!!”, cinguetta su Instagram.

C_2_fotogallery_3005490_1_image

Lucilla Agosti, presentatrice e speaker radiofonica ha fantasie e coraggio da vendere. Dal capello biondo e dallo sguardo angelico in realtà nasconde un fare da simpatica diavoletta. Madre di due figli e un fisico da modella racconta la sua vita frizzante a suon di immagini su Instagram, dal limone che “limona”, allo scatto da sirenetta in riva al mare, ai tuffi in piscina con i bimbi. E poi c’è la posa “coraggiosa”, quella che fa e che ha il coraggio di condividere. Chiusa in bagno a casa di amici scatta l’irresistibile selfie davanti allo specchio seduta sulla tazza… sorride e pubblica. Bella lei… e bello il bagno.

Anoressica, si salva dalla malattia facendo la webcam girl: “Mi ha dato fiducia”

Una webcam girl di 21 anni sostiene che spogliarsi e soddisfare le fantasie dei clienti in diretta web per otto ore al giorno le abbia salvato la vita, aiutandola a superare un disturbo alimentare. Jayme Jones ha sofferto per un anno di anoressia, passando da un peso di 70 kg a uno di soli 44 kg. Tutto ciò che ingeriva durante la sua giornata consisteva in un pomodoro e un foglio di carta per riempire lo stomaco: meno di 200 kcal.

1911492_webcam3

Nel giugno dello scorso anno, però, Jayme ha deciso di dare una svolta alla sua carriera, abbandonando il lavoro di commessa in un negozio di telefonia che le permetteva a fatica di pagare le bollette, ha acquistato una telecamera HD e grazie ad alcune conoscenze si è lanciata nel mondo delle webcam girl. Ora guadagna circa 66mila euro all’anno e riceve regolarmente preziosi regali dai suoi “ammiratori”. Tutto ciò le ha fornito una maggiore autostima, l’ha aiutata nella sua battaglia contro l’anoressia e a riacquistare peso.
L’ossessione di Jayme per il suo corpo è cominciata quando aveva 18 anni evoleva diventare una modella.
“Pensavo di essere grassa, così ho iniziato a saltare i pasti e mangiare un pomodoro di tanto in tanto. Quando sentivo un vuoto allo stomaco mangiavo carta o stoffa, e quando dovevo mangiare per forza perché costretta da qualcuno avevo solo voglia di piangere e andare a vomitare”. Ma questo stile di vita ha cominciato lentamente a cambiare quando ha deciso di iniziare a mostrarsi in webcam: ha cominciato a sentirsi sexy, senza più badare al peso extra, e insieme al suo peso crescevano anche i clienti, arrivati a oltre cento al giorno.
La famiglia e il fidanzato della 21enne supportano la sua scelta poiché notano in lei un grosso miglioramento, e la ragazza è consapevole che i soldi che sta guadagnando l’aiuteranno ad avere un futuro migliore in cui sogna un figlio.

Bambole sessuali che sembrano bambini: dal Giappone la ‘soluzione’ contro la pedofilia

Potrebbe rappresentare una vera e propria soluzione contro la pedofilia, ma gli esperti mettono in guardia. L’idea arriva direttamente dal Giappone: c’è una fabbrica che produce bambole gonfiabili con le sembianze di bambini e bambini da più di 10 anni.

Avanzata-di-un-pezzo-bambola-gonfiabile-giovane-donna-con-peli-pubici-puograve-essere-la-metagrave-una

Shin Takagi, l’imprenditore nipponico che ha avuto l’idea, ha spiegato la sua decisione nel corso di un’intervista su The Atlantic: “E’ etico e perfettamente legale. Dovremmo accettare che non è possibile modificare alcune fantasie sessuali – spiega l’imprenditore giapponese – Io aiuto le persone ad esprimere le proprie fantasie in modo etico e legale. Non vale la pena di vivere se non si possono liberare i propri desideri. Le mie creature di lattice salvano molti bimbi dagli abusi. Questo dato, però, non è provato, anzi gli esperti mettono in guardia. Il sessuologo Michael Seto dell’università di Toronto, intervistato sempre da The Atlantic, dice che alcuni pedofili potrebbero sentirsi ancora più frustrati. Dove sarà la verità?

Kyra Kole accende il nuovo anno con un calendario bollente

Un metro e ottanta d’altezza per misure mozzafiato. Kyra Kole sarà una delle protagoniste più bollenti del 2016. Bruno Oliviero l’ha immortalata in lingerie super sexy per un calendario che accenderà le fantasie erotiche di molti.

C_4_foto_1430505_image (1)

Bionda, bella e intraprendente la modella, attrice e dj ungherese, ex stellina piccante di “Ciao Darwin” promette di non deludere le aspettative…Già protagonista di un calendario nel 2015 e nel 2014 Kyra regala anche per quest’anno visioni celestiali delle sue forme conturbanti e procaci.Bruno Oliviero è riuscito anche stavolta a cogliere nella splendida modella tutta la sua carica seduttiva e sensuale, che ha posato in una location d’eccezione: l’hotel Pulitzer di Roma. Per 12 mesi da sfogliare col fiato sospeso e la fantasia al galoppo.
La sexy dj ungherese, da 2 anni in console con i Gemelli Diversi, intanto sta lanciando una sua linea di intimo e da gennaio sarà sul set del nuovo film di Riccardo Ferrero.