Belen Rodriguez “nervosa”, dito medio al paparazzo dopo la riunione in famiglia

Leggo.it torna a parlare di Belen Rodriguez, impegnata in una riunione di famiglia.
La showgirl argentina è stata fotografata da “Diva e donna” assieme al fidanzato Andrea Iannone, reduce da una sessione di shopping.

belen-rodriguz-gestaccio_04073526Dopo le spese la coppia incontra Cecilia (col fidanzato Ignazio Moser) e Veronica, rispettivamente sorella e mamma di Belen, ma la Rodriguez sembra essere di cattivo umore ed oltre a nascondersi sotto la sua giacca di pelle, riserva un gestaccio al paparazzo appostato.

Sabrina Salerno: la “sex bomb” italiana compie 50 anni

Ha venduto 20 milioni di dischi esportando in tutto il mondo la dance italiana, ma soprattutto tutti la ricordano come un sex symbol emblema degli anni 80. Sabrina Salerno compie 50 anni, senza aver perso un solo briciolo del suo fascino. Dalle classifiche a Sanremo, passando per il cinema e la televisione, la Salerno ha segnato un decennio della nostra cultura pop.

22_sabrina_salerno_sito_ufficialeDopo essersi fatta notare come showgirl in trasmissioni televisive come “Premiatissima”, “W le donne” e “Grand Hotel”, la svolta per lei è arrivata nel 1987, a nemmeno vent’anni, quando “Boys (Summertime Love)”, con il suo ritornello contagioso e il video a forte tinte sexy, esplode, facendo impazzire non solo l’Italia ma anche la Francia, Spagna, Svizzera e Inghilterra, dove arriva al terzo posto in classifica, accanto a nomi come Michael Jackson e Madonna: un successo clamoroso.

Ma la sua corsa non si è fermata lì. La sua partecipazione al Festival di Sanremo 1991, dove vestita solo di un bikini e una giacca canta “Siamo donne” in coppia con Jo Squillo, è diventata di culto. E poi Sono arrivate poi il cinema con ruoli in commedie di cassetta (“Grandi magazzini”, “Fratelli d’Italia”) e ancora tanta televisione (“Odiens”, “Bellezze sulla neve”, “Matricole & Meteore”, “La pista”). Dopo una lunga pausa negli ultimi anni è tornata alla ribalta, prima con nuove uscite discografiche e tour, soprattutto all’estero, dove è ancora venerata. Buon compleanno Sabrina.

Ciacci sfodera la giacca con Milly Carlucci

A poche ore dall’inizio di Ballando con le stelle, abbiamo curiosato nel guardaroba di uno dei concorrenti più attesi di questa edizione: Giovanni Ciacci.
La consacrazione a ballerino è stata subito “battezzata” con il volto di Milly Carlucci sulle sue famose giacche. A metà tra presa in giro e celebrazione, ecco come nasce questa sua personalissima moda.

C_2_box_56970_upiFoto1FGiovanni, tu… come ti vesti?
Io sono molto semplice nel vestire. Sono un uomo curvy (anche se ho appena perso 20 kg) e consiglio a tutti quelli come me sovrappeso di trovare un proprio stile e portarlo avanti fedele nei secoli. Io amo maglioncini neri con scollo a V (che fa sembrare più magro) e jeans scuri. Amo indossare le stesse cose e farle diventare una divisa, un marchio di fabbrica. Poi ci sono le mie famose giacche.

Parlaci di quelle. Come nasce l’idea di portarsi addosso il tuo volto e quello di molti personaggi tv?
Tempo fa ho visto una giacca fatta per il mio amico Cristiano Malgioglio con la sua faccia: mi è talmente piaciuta che ho iniziato a farmele fare con le facce degli amici famosi. La prima è stata proprio con Malgioglio versione colorata. La seconda giacca, con la faccia di Carlo Conti me la sono fatta fare per andare ospite al teatro Ariston durante il festival condotto da Conti. Una che indosso spesso è quella dedicata a Caterina Balivo. Ora c’è ovviamente quella con Milly Carlucci!
Qualcuno si è arrabbiato?
No, nessuno si è mai arrabbiato, molti personaggi mi messaggiano perché vogliono che mi faccia una giacca con il loro volto. Adoro follemente la smisurata vanità dei personaggi televisivi…
Valeria Marini vuole che io faccia una giacca con i suoi baci stellari, mi ha persino fatto lo stampo della sua bocca su un tovagliolo, perché lo riproduca in modo esatto. Loredana Bertè mi ha copiato e si è fatta fare un completo con la copertina dell’ultimo disco.

Tra i volti vip che ti porti addosso non poteva mancare il tuo!
Mi piace indossare anche la mia faccia sulla giacca, trovo che sia un’esaltazione della pop-art e dei famosi 10 minuti di notorietà tanto amati da Andy Warhol. Infatti la gente per strada o nei locali mi guarda incuriosita…

Milly Carlucci, da navigata showgirl non si è stupita e alludendo alla giacca ha commentato delicatamente “Meraviglioso il “capetto” che s’è messo Giovanni Ciacci!“. Come si presenterà sul palco?

“Cara prof che vuoi la morte di mio padre”: la lettera è virale

È diventata virale la lettera destinata alla professoressa che ha augurato la morte ai poliziotti intervenuti durante gli scontri a Torino. A scrivere è la figlia di uno degli agenti.
“Cara professoressa, ti parla la figlia di un appartenente alle forze dell’ordine”: inizia così la lettera pubblicata dalla pagina Facebook di ex agenti e simpatizzanti delle forze dell’ordine ‘Noi poliziotti per sempre’. Centinaia le condivisioni e oltre 14mila like.

3577653_1959_prof_torino“Tu che gli urli ‘dovete morire’ – si legge nel post -, vedi ogni volta che mio padre si allaccia gli anfibi e si chiude il cinturone ho davvero paura che qualcuno lo faccia morire. Forse tu non sai cosa vuol dire. Tu non sai cosa vuol dire vivere di turni, vivere di imprevisti, di compleanni in cui nelle foto ci sono tutti: tranne lui. Del pranzo di Natale che diventava freddo a forza di aspettarlo. Del cuscino vuoto accanto a mia madre. Del freddo, del sonno, del sangue sulla strada, degli insulti che gente come te ogni giorno rivolge a chi indossa una divisa”.
“Cara professoressa – scrive ancora la pagina -, hai mai provato ad accarezzare la stoffa della giacca di un poliziotto o di un carabiniere? Sai non è di un cotone morbido, non è il lusso che tutti credono che lo Stato regali a quegli uomini e a quelle donne in divisa. Cara professoressa, tu sai che mentre auguravi a quei ragazzi la morte a casa c’erano i loro bambini che si erano appena addormentati che si aspettavano di vedere i loro papà il giorno dopo come tutti i giorni? Lo sai che c’erano madri, fidanzate e mogli che in quel preciso momento stavano pensando a loro? E stavano pensando se magari potevano avere troppo freddo là fuori?”, domanda.

“Non sono dei mostri come li dipingete. Ma sono persone. Le stesse persone – sottolinea ancora la lettera – che chiamate a tutte le ore se avete bisogno di aiuto, e loro anche se voi gli augurate le morte vengono ad aiutarvi: perché hanno giurato di esserci, e quella divisa che tanto odiate rappresenta anche questo”. Una rabbia e un augurio di morte, spiega ancora la lettera, che non trova giustificazioni nonostante l’operato di alcune ‘mele marce’ fra le forze dell’ordine: “C’è chi della propria divisa ne fa un abuso – si legge -, come ovunque c’è la mela marcia e sono concorde nel punirlo adeguatamente secondo le leggi, ma non per questo bisogna augurare il male a tutti coloro che indossano una divisa. Perché io nonostante tutto non auguro del male a nessuno e mai lo farò, perché mi hanno insegnato il rispetto per la vita di tutti. Così, cara prof, ora vai e guarda negli occhi tuo padre e tuo marito/compagno/ fidanzato che sia (se ne hai uno), guardali negli occhi e cerca solo di immaginare cosa si possa provare: a sapere che tanta gente come te augura la morte a quegli uomini che per noi – conclude il post – sono la vita”.

Cristina Chiabotto e la moda: «Con gli uomini niente tacchi, sennò fuggono»

Niente abiti in laminato per Cristina Chiabotto. La modella e conduttrice, classe 1986, ha le idee chiare in fatto di outfit: «Per una serata romantica in genere mi oriento su jeans e giacca ed evito i tacchi, perché con il mio metro e 84 cm faccio fuggire tutti!

cristina_chiabotto_my_metal_collection_4Se esco con le amiche, invece, mi piace indossare vestiti luminosi, magari una gonna gold con un top, e scarpe con un po’ di tacco. Tra donne ci si alza insieme verso il cielo».

La incontriamo alla sfilata di Laura Biagiotti, a Milano. Ha i capelli raccolti in uno chignon che le fa risaltare gli splendidi occhi azzurri. In una parola, è splendida. «Sono entusiasta di questa collezione, Lavinia Biagiotti è stata bravissima. Il mio capo preferito è un abito nero intarsiato di Swarovski», racconta.

Il principe Alberto e Charlene ai Caraibi, che acrobazie!

Via la giacca e la cravatta, il sovrano del principato di Monaco si infila i boxer per una vacanza in tutto relax con la moglie Charlene e i suoi gemellini. Alberto è volato ai Caraibi per poi trascorrere qualche giorno su un lussuosissimo yacht.

C_2_articolo_3118088_upiImageppLui a bordo dell’imbarcazione sfoggia un girovita molto morbido, mentre Charlene naviga in ottime acque, come mostrano gli scatti di Diva e Donna.
Il sovrano si cimenta pure con la tavola del sup (stand up paddle), ma finisce con le gambe all’aria. Poi ci riprova e, dopo esercizi poco regali (si tiene il pancione e fa profondi…respiri) parte per la sua navigata sotto l’occhio vigile del suo equipaggio. Da applausi invece la performance atletica della moglie Charlene.

Caterina Balivo dimentica il reggiseno a casa

Si definisce un’acrobata in equilibrio fra lavoro, figli e social. Questa volta l’acrobazia è riuscire a non mostrare il seno nonostante la scollatura profonda della giacca e l’assenza di reggiseno sotto.

C_2_fotogallery_3085267_0_imageCaterina Balivo si è presentata con un tailleur davvero sexy alla prima di The Post, il film di Steven Spielberg. Occhi puntati sul suo décolleté, ma “l’equilibrio” ha funzionato e gli obiettivi sono rimasti casti…

Belen single è più sexy che mai: guarda che show!

E’ tornata single da poco e in tv appare più sensuale che mai. Da tanto tempo Belen non sfoggiava mise così incredibilmente sexy e per l’intervista al Maurizio Costanzo Show, in onda su Canale 5 alle 23.20, insieme al fratello Jeremias ha scelto un outfit in total bianco da lasciare senza fiato i telespettatori. Il tailleur dalla gonna inguinale e dalla giacca attillata non riesce a coprire il body bianco in pizzo che svela il seno e le intimità.

C_2_articolo_3108140_upiImageppJeremias sorride impacciato nell’abito elegante e mostra orgoglioso la sorella. E’ lontano il giorno in cui su quel palco Belen ballava con Andrea Iannone pensando al futuro. I due si sono lasciati e il loro silenzio social dice più di mille parole. Parole dolci invece Iannone e Jeremias se le sono scambiate subito dopo l’uscita del fratello Rodriguez dalla casa del GfVip. “Finalmente” ha scritto il pilota, “Mi sei mancato” ha replicato Jeremias. Niente da fare invece con Belen che con Iannone ha chiuso definitivamente.
Sul palco del Maurizio Costanzo Show ci sono saliti di recente anche Stefano De Martino e Francesco Monte, l’ex tronista mollato in diretta da Cecilia Rodriguez. Anche per lui Jeremias ha avuto parole tenere: “Tra loro non è ancora finita”. E De Martino invece pare trascorra lunghi pomeriggi in casa Rodriguez. Per Santiago, certo. Ma ora che Belen è tornata single, sono tanti i fan che sperano che la coppia si possa ritrovare.
Al momento Belen sfodera tutte le sue armi di seduzione. Le pose sfoggiate in tv tra accavallamenti a luci rosse e manovre maliziose con il microfono, conquistano tutti. E c’è da scommettere che non resterà sola a lungo…

Kim Kardashian, giacca aperta e seno a vista

C_2_fotogallery_3083801_upiFoto1VSotto la giacca (aperta) niente. E’ così che Kim Kardashian sfila sul red carpet del LACMA a Los Angeles al fianco della madre Kris Jenner mettendo in luce le curve del suo seno esplosivo. Anche questa volta l’imprenditrice è riuscita a catalizzare l’attenzione dei fotografi sfoderando le sue armi di seduzione…

Pamela Anderson si spoglia… di nuovo: scatti erotici con il “bad boy” del balletto

Provocante e irriverente come solo lei sa essere. A 50 anni (compiuti a luglio) Pamela Anderson posa nuda e bellissima dietro l’obiettivo di David LaChapelle per il magazine indipendente “King Kong”. Accanto a lei, negli scatti bollenti del grande fotografo, il ballerino ucraino Sergei Polunin, chiamato il “bad boy” del balletto…

C_2_articolo_3103185_upiFoto1FLa storica ex bagnina sexy di “Baywatch” ammicca, nella cover del magazine, nuda tra iveli e i fiori di un set surreale, sfoggiando un fisico da trentenne, mentre Sergei, anche lui nudo e tatuato, è immortalato sospeso nell’aria in un salto da vera étoile.
Poi riecco Pamela in uno scatto ad alto tasso erotico, la testa reclinata all’indietro, una pelliccia buttato dietro alle spalle e il corpo completamente nudo sul quale il ballerino, che al Royal Ballet Sergei è stato soprannominato “la bestia aggraziata”, in giacca e pantaloni, si appoggia con il volto sul petto e la lingua fuori dalla bocca, come un felino nell’atto di leccare la sua preda.