Melissa Satta e Boateng, guarda la festa per Maddox

Festa di compleanno nel giardino di casa per il figlio di Melissa Satta e Kevin Prince Boateng. Per i quattro anni di Maddox party a tema tra supereroi, giochi all’aperto e un ricco buffet in una giornata di sole a Francoforte, dove gioca il Boa. E per chiudere in bellezza, uno scatto di famiglia davanti alla torta con Spiderman…

C_2_articolo_3134442_upiImageppCon un costume da Spiderman muscoloso, il piccolo Maddox si diverte in giardino con il Superman-animatore: insieme studiano il percorso a ostacoli tra cerchi, tunnel e una minuscola porta da calcio.

C_2_fotogallery_3087350_3_imagePalloncini colorati, tavole imbandite e griglia per una giornata di festa in Germania, dove si è trasferito a giocare il calciatore dopo la parentesi di un anno nel Las Palmas. Davanti alla torta Melissa e il marito stringono tra le braccia il loro bambino sorridente. “Best bday party”, cinguetta soddisfatta la showgirl.

Lo stivale luxury che piace alle vip italiane

Per le vip, il must have del momento è senza dubbio lo stivale Givenchy. In pelle liscia o scamosciata, con la ghetta che lo rende inconfondibile, la punta a mandorla e la zeppa nascosta, questo accessorio è capace di “impreziosire” qualsiasi outfit: è per questo che tutte le star lo adorano.

C_2_box_59217_upiFoto1FMarchio a parte, la gamba ne risulta valorizzata, per via della forma “a zampa”. Cecilia Rodriguez, ad esempio, sceglie la versione in pelle nera per dare un tocco ancora più provocante alla sua minigonna. La più hot di tutte è Paola Caruso, che li abbina a un minidess di pelle nera con spacco e scollatura. Più casual Aida Yespica che, per una passeggiata a Milano, li indossa con pantaloni in pelle. Ma la pelliccia, la cintura e la borsa Hermès che compongono il resto dell’outfit fanno ben capire di che livello stiamo parlando: queste calzature superano non di poco il migliaio di euro.

Il “premio” per la scelta più audace va senza dubbio a Elisabetta Gregoraci, che osa con lo stivale Givenchy nella variante in pelle rossa, abbinandolo a jeans skinny e felpa floreale. All’estremo opposto c’è Melissa Satta che punta tutto sul low profile e sceglie una maglietta nera, jeans e boots scamosciati color cammello.

I look del mese: cos’hanno indossato le star?

E’ difficile restare costantemente aggiornati su tutte le proposte fashion delle star. Dai red carpet allo street style, ogni giorno veniamo invasi da immagini di vestiti e accessori delle celebrity. Sorridenti sul tappeto rosso, ammiccanti nei selfie e inconsapevoli (forse) negli scatti rubati, le stelle spaziano dagli outfit più eleganti alle proposte più improbabili.

C_2_box_58732_upiFoto1FA Marzo si accende la voglia di primavera anche tra le star, i tessuti si fanno più leggeri e i colori più vivaci: dal rosso scelto da Paola Caruso al senape di Karlie Kloss al verde di Melissa Satta. Se Cristina D’Avena dà sfogo alla sua sensualità con un abito spagnoleggiante dall’ampia scollatura a fantasia floreale, Filippa Lagerback e Giorgia Palmas puntano sull’eleganza classica del bianco e nero.

Scelta di classe per Cristina Parodi, che osa con scollatura e delicate trasparenze dosate al punto giusto. La tuta da palestra, rivisitata in chiave glamour, è protagonista dell’outfit di Ilary Blasi: i pantaloni in acetato sono abbinati a una felpa in pizzo e tacchi alti. Sul fronte internazionale spicca per sensualità il minidress luccicante di Halle Berry e per stravaganza quello di St. Vincent, mentre la scelta di Meghan Markle è senza dubbio la più raffinata.

Melissa Satta e Boateng, voglia di (tornare) bambini

Voglia di famiglia per Melissa Satta che trascorre un fine settimana a tutto divertimento in Francia con il marito Kevin Prince Boateng e il figlio Maddox. La ex velina alterna sui social shooting intriganti, foto dal backstage di trasmissioni tv, campagne pubblicitarie mozzafiato a momenti di vita famigliare con il figlio e il marito.

C_2_articolo_3130525_upiImageppQualche giorno al parco divertimenti di Disneyland Paris e voglia di (tornare) bambini…
I selfie sulle attrazioni, i sorrisi di Maddox tra i personaggi dei cartoni animati, le coccole di Boateng e i quadretti di famiglia tra castelli incantanti, favole e romanticismo. Melissa si è regalata qualche giorno con i suoi uomini e l’album della sua vacanza è all’insegna del divertimento e dell’amore. Tra i pensieri della Satta anche quello di allargare ancora la famiglia?

Punti di vista molto intimi, guarda le vip svestite

Anna Tatangelo davanti allo specchio con jeans e reggiseno è da schianto. Vicky Varga, modella e fidanzata di Graziano Pelle, con un corpetto in pizzo rosso fuoco e un paio di denim è da sballo. Ma anche Cristina Buccino, Federica Nargi, Melissa Satta e Belen sono al cardiopalmo nel loro completo intimo e social. Le vip si svestono e mostrano il loro profilo più segreto…

C_2_articolo_3120673_upiImageppE poi arriva lei, Ashley Graham, la modella che ha conquistato un mese del Pirelli, ha brillato in costume per Sport Illustrated e riempie campagne di moda con le sue curve burrose. Si spoglia e resta in slip e reggiseno: con le sue forme strabordanti sbaraglia tutte. L’intimo con Ashley diventa esageratamente bollente.

I look del mese: cos’hanno indossato le star?

E’ difficile restare costantemente aggiornati su tutte le proposte fashion delle star. Dai red carpet allo street style, ogni giorno veniamo invasi da immagini di vestiti e accessori delle celebrity. Sorridenti sul tappeto rosso, ammiccanti nei selfie e inconsapevoli (forse) negli scatti rubati, le stelle spaziano dagli outfit più eleganti alle proposte più improbabili.

C_2_box_53591_upiFoto1FE’ un mese ricco di eventi quello di Gennaio: finite le feste le star tornano a calcare il tappeto rosso tra eventi ed awards. In un sensuale abito di pizzo Halle Berry, provoca con vistose trasparenze mentre Miley Cyrus è (stranamente) principesca in rosso. Heidi Klum, Beyoncé e Bella Hadid stuzzicano mostrando le gambe. Catherine Zeta Jones in tuta, ma attenta ai dettagli con Malone Souliers. Katie Holmes e Kendall Jenner scelgono un sensuale total black per sfilare sul red carpet.
Cosa non ci piace? L’abito strutturato di Gwineth Paltrow, il total look Versace di Katy Perry e nemmeno il piumaggio che Lady Gaga ha sfoggiato a Milano.
Cosa ci ha colpito? L’eleganza di Melissa Satta, il total white raffinato di Alessandra Mastronardi, l’outfit trendy di Sveva Alviti.
Cosa ci ha fatto sorridere? Il futuro papà Fedez, sportivo, tenero e autoironico con la giacca jeans firmata.
Nella gallery il meglio e il peggio fashion di gennaio: siete d’accordo col nostro giudizio?

Elisabetta Gregoraci, prima uscita pubblica dopo la separazione da Briatore: al party vip di Alessandro Martorana

Per la sua prima uscita pubblica dopo la separazione (consensuale) dall’ex marito Flavio Briatore, Elisabetta Gregoraci scegli il party di Alessandro Martorana, stilista dei vip.
L’ex signora Briatore ha infatti postato da Instagram un’immagine che la vede indossare l’outfit della serata, un total black molto apprezzato dai suoi fan sulla rete.

26994077_1724302404293125_8050717223380846520_nPresenti alla serata anche tra i numerosi vip invitati anche Simona Ventura, Melissa Satta, Barbara D’Urso, Valeria Marini, Paola Caruso, gli immancabili fidanzatini Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser e naturalmente la fidanzata di Martorana, l’ex velina Elena Barolo.

Vacanza in jet privato per Melissa Satta, Boateng e altri amici: sui social scoppia la polemica

Vacanza in jet privato per Melissa Satta, suo marito e alcuni amici, ma è subito polemica. “Ostentare ostentare ostentare … ma che non avete altro da farci vedere?”. Melissa Satta come la signora Bonolis. L’ex velina e moglie del calciatore Kevin Prince Boateng, in partenza per festeggiare il Capodanno, è diventata bersaglio di ferocissime criticheper uno scatto pubblicato su Instagram.

Schermata-2018-01-01-alle-18.07.19

Esattamente come accaduto solo pochi giorni fa a Sonia Bruganelli, la showgirl è stata infatti sommersa di critiche e insulti per ‘eccesso di ostentazione’. Ad attirare le ire del web, una foto che la ritrae in compagnia di amici e marito su un jet privato in partenza per Dubai.
Tanti e pesanti i commenti: “L’ostentazione della loro ricchezza è inversamente proporzionale alla loro pochezza. Nessuna invidia solo l’augurio di trovare nel 2018 un vero senso alla loro inutile vita”, “possono avere tutti i soldi del mondo ma cafoni restano”, “quanta pochezza in questi scatto. Non c’è povero più povero di chi ostenta ricchezza!”, “questo troppo ostentare lusso..vi rende ridicoli..punto”, sono solo alcune delle decine di critiche mosse al calciatore e alla moglie. Che, almeno finora, hanno deciso di non rispondere, godendosi la vacanza senza polemiche.

I dettagli del “cambiamento” di Melissa Satta

Melissa Satta non sta ferma un momento. Due trasmissioni all’attivo, Tiki – Taka e l’appena concluso Il Padre della Sposa, grosse collaborazioni come testimonial (Bata e Stroili, tanto per fare due nomi), un grandissimo successo come influencer sui social network e non da ultima una famiglia di cui occuparsi. Soddisfazioni e tanto tanto lavoro: eppure, la gioia e l’orgoglio che traspare dai suoi occhi mentre parla della propria linea di costumi Changit, non ha eguali.

C_2_box_47401_upiFoto1FMelissa, cosa significa “Changit”?
Changit è cambiamento. In inglese si scriverebbe con la E, ma abbiamo voluto stilizzare…
Nasce dall’idea di cambiamento e di evoluzione. In generale, nel mondo della moda, e anche per me, perché oltre a fare da modella stavolta mi sono divertita a progettare. Non ho disegnato con la mia mano, perché non lo so fare, ma ho fatto tutte le scelte progettuali.
Quindi finalmente, anziché “Melissa Satta in costume”, potremo dire “I costumi di Melissa Satta“! Parliamo allora di cambiamento: cosa c’è di bello e di nuovo in questa tua collezione di costumi?
Il velluto è un po’ il mio orgoglio: lo trovo bellissimo, non classico e può essere spezzato e mixato con alti pezzi.
Poi adoro la parte basica, specialmente il costume intero: siamo stati molto attenti al dettaglio. Abbiamo previsto la vita alta e delle sgambature profonde, perché è tornato di moda il modello anni 80, alla Baywatch. Le stringhe laterali sono bellissime e poi io amo il nero!
Sono molto felice dei dettagli: per esempio ci sono spalline fatte con laccetti intrecciati, ci sono costumi trasparenti, ci sono scollature a V sulla schiena.
Le coppe di tutti i costumi sono estraibili perché ci sono donne che non le sopportano. Poi, un motivo di orgoglio dell’azienda è la possibilità di creare e stampare internamente le proprie grafiche.
Com’è stata questa tua prima esperienza nei panni di designer?
All’inizio di questa avventura pensavo di fare 20 costumi. Poi, sviluppa qua, sviluppa là… anzichè il primo step ho fatto una scala. E’ una collezione ampissima, arricchita da capi estivi per ogni occasione: copricostumi, shorts, gonnelloni, vestiti corti e lunghi… c’è veramente tanto.
Qual è stata per te la maggiore difficoltà?
E’ stato arginare la mia fantasia! Il problema vero l’ha avuto la ragazza che ha disegnato i capi, perché io avevo delle richieste assurde. Mi ha dovuto spiegare i motivi tecnici per cui non si potevano fare alcune cose, per esempio le caratteristiche che deve avere una spallina per sostenere, la differenza tra i vati tessuti…
Quale sarà la prossima occasione per indossare i tuoi costumi?
Non lo so! A Natale non andrò al mare. A Francoforte ci sarà troppo freddo. In Sardegna magari vado, ma d’inverno è impossibile stare in spiaggia. Magari nel nuovo anno…

Melissa Satta per Bata: nuda, ma non scalza

La campagna della capsule Melissa Satta x Bata ha sicuramente raggiunto l’obiettivo di attirare le attenzione sulle scarpe della nuova collezione: sono migliaia i commenti social alle sue foto in cui appare totalmente senza veli, ma con stivali, stivaletti, anfibi e décolleté da lei disegnate.

Melissa-Satta-testimonial-BataSebbene sembri svestita, Melissa Satta è riuscita nel difficile compito di risultare ironica e sensuale e soprattutto non volgare. Che sia una nudità vera o solo un ritocco in post produzione, la maliziosa passeggiata nuda (ma non scalza) su sfondo bianco, fa centro. A coprire le zone più hot, all’altezza del seno e dell’inguine, soltanto due bande nere. Il claim è “My shoes first”, ovvero “prima di tutto le scarpe”.
L’intento della campagna pubblicitaria di Bata è chiaramente provocatorio ma di indubbio successo. Il messaggio arriva chiaro e netto, senza fronzoli e strappa anche un sorriso: prima penso alle mie scarpe poi semmai indosso qualche vestito. Fondamentale per la riuscita anche il fisico perfetto di Melissa Satta: testimonial richiestissima, la moglie di Boateng ha segnato l’ennesimo goal nella propria carriera.