Scandalo Bettarini: ecco le belle con cui ha tradito la Ventura: Alessia Mancini

Classe 1978, lanciata nel mondo dello spettacolo dal celeberrimo programma Non è la Rai è uno degli scandalosi flirt di Stefano Bettarini. All’epoca compagna di Ezio Greggio, nonchè velina di Striscia la Notizia, fu costretta dal compagno a raccontare tutto a Simona Ventura, pena il decadimento immediato dal celebre bancone di Striscia. Le scandalose rivelazioni di Stefano Bettarini portano Alessia, moglie del bellissimo ex gieffino Flavio Montrucchio, nell’occhio del ciclone.

alessia-mancini-misc-030Le chiacchiere spinte di Bettarini sulla bellissima Sara Varone hanno spinto quest’ultima a procedere con una denuncia per diffamazione nei confronti dell’ex marito di Simona Ventura. Gli apprezzamenti espliciti riferiti al suo fisico non sono piaciuti affatto alla Varone, che con il ricorso alle vie legali condanna la misoginia ed il maschilismo di Bettarini e del suo interlocutore Clemente Russo.

sara-varone-by-nightAnche la ex letterina di Passaparola Alessia Fabiani pare abbia trascorso momenti bollenti sotto le lenzuola in compagnia di Bettarini mentre quest’ultimo era ancora sposato con la Ventura. Showgirl ed ex modella anche Alessia finisce di nuovo sotto i riflettori dopo le confessioni hot di Bettarini.

alessiafabianiAnche la regina dei salotti in tv è finita nello scandalo tradimenti di Bettarini. Ma da vera signora non conferma e non smentisce, asserendo che soltanto gli uomini di poco conto si vantano delle loro conquiste.

Barbara_D_Urso_2Il vero scandalo è lei: la bomba sexy Antonella Mosetti, che all’epoca fu cacciata misteriosamente dal programma “Quelli che il calcio…”. Ecco che adesso il mistero è finalmente risolto.

1488531589_58b93083b7860

 

“Sesso fantastico”, le rivelazioni hot di Carla Bruni con Sarkozy

“Sesso fantastico”, le rivelazioni hot di Carla Bruni con Sarkozy.
Un’intervista senza peli sulla lingua quella rilasciata da Carla Bruni per promuovere l’album. L’ex first lady non ha tenuto nascosto alcuni dettagli sui rapporti intimi con il marito, Nicolas Sarkozy. Ecco cosa ha svelato senza filtri. In piena campagna promozionale per il suo ultimo album, ‘French Touch’, la cantante ed ex Première Dame di Francia, Carla Bruni Sarkozy, si confida sulla sua vita sentimentale (e sessuale) con Nicolas Sarkozy.

Parigi, Il presidente francese Nicolas Sarkozy e la moglie Carla Bruni hanno accolto numerosi visitatori giunti alla scoperta del palazzo presidenziale dell'Eliseo aperto al pubblico in occasione delle giornate del Patrimonio. Il capo dello Stato e Carla Bruni, incinta di otto mesi, si sono concessi un bagno di folla nei giardini dell'Eliseo, dove a fine mattinata sono giunte centinaia di persone.

“Sono sempre molto attratta da mio marito”, dice al sito Refinery29. “E penso che anche lui sia ancora attratto da me, lo spero dopo dieci anni”. Per lei, che nell’intervista in inglese si dichiara “femminista”, il segreto di un matrimonio riuscito è avere la “buona combinazione tra desiderio e amicizia”. “Quando abitavamo in quel bel castello dell’Eliseo ci facevamo delle cenette assieme e parlavamo, perché siamo amici”, ricorda l’ex modella, prima di aggiungere: “Ma avevamo anche rapporti sessuali fantastici”.
La ricetta per non annoiarsi a letto? “Ho sempre voluto mantenere una parte di mistero, perché quando il desiderio se ne va e non c’è più mistero, è a quel punto che sei tentato di tradire e mentire”.

Milionaria scomparsa, ritrovata dopo 6 mesi. Il mistero: “Faceva la senzatetto a Milano”

Un vero e proprio mistero, pieno di dubbi e con pochissime certezze, ha avvolto gli ultimi sei mesi di vita di una milionaria inglese scomparsa da casa e ritrovata a Milano, dove da qualche tempo viveva da clochard e dormiva in strada, su una grata adiacente ad un hotel di piazza Cesare Beccaria.

milionaria-scomparsa-ritrovata-milano-clochard_18121229A raccontare la storia di Ariane, cittadina britannica nata in Iran e supermanager in un’azienda di produzioni cinematrografiche, è il Corriere della Sera, che cerca di ricostruire un intricato percorso che parte dalla scomparsa della donna, 51 anni. Era il marzo di quest’anno quando Ariane sparì dal suo ultimo domicilio conosciuto, un residence di corso d’Italia, a Milano. Non è chiaro cosa sia avvenuto dopo né perché la famiglia si sia mossa tardi nel denunciare la scomparsa a Scotland Yard, che non si è attivata per il caso dal momento che i fatti erano avvenuti all’estero. Per questo motivo, in seguito, la famiglia di Ariane, ottimi studi, quattro lingue parlate e uno stipendio notevole, si è rivolta ad un’agenzia italiana di investigazioni private.
Non era la prima volta che Ariane veniva in Italia: qui ha amici e conoscenti provenienti dalla Milano ‘bene’. Incaricato del caso un ex poliziotto di origini albanesi, impegnato a Milano nelle volanti negli anni della lotta alla mafia e considerato esperto e carismatico da tutti i suoi colleghi: l’ex agente si è mosso partendo solo da una foto, ma ha dovuto impiegare diverso tempo per trovare la pista giusta. Chiedendo in giro, ha avuto le prime indicazioni da alcuni clochard, che riferivano di aver visto una donna da poco arrivata in città, che viveva da senzatetto e somigliava molto ad Ariane.
Dopo lunghe e infruttuose ricerche, qualcosa si è mosso quando un parrucchiere ha raccontato di aver avuto Ariane come cliente: «Era sporca e raccoglieva i capelli in una coda». A questo punto, battendo ogni angolo della città frequentato dai clochard, l’investigatore è riuscito a scovarla, sabato scorso, mentre dormiva in piazza Beccaria. Ieri a Milano è giunta la sorella, che l’ha riabbracciata commossa. Ma tanti, troppi misteri avvolgono gli ultimi sei mesi di Ariane. Che ha dichiarato: «Non so spiegare… Forse camminavo, sono stata aggredita e derubata, e caduta a terra ho picchiato la testa… Dopo non avevo più la borsa con soldi, cellulare, documenti. Sono innamorata di Milano… Residenti, passanti e volontari offrivano un aiuto ma non volevo… Regalavano cibo e rifiutavo… Frugavo nei cestini dell’immondizia, cercavo da mangiare, stavo fuori da ristoranti e hotel per rimediare qualcosa».

Diciottenne vende la verginità per 1.600 euro, l’annuncio su un giornale: “Meglio così che ubriaca a una festa”

Un annuncio apparentemente come tanti, confuso tra quelli di venditori di orologi, antiquariato e animali. Solo che quello apparso nei giorni scorsi sul giornale di annunci ucraino Trobinka non è una proposta come tante altre: Yulia, studentessa 18enne di Melitopol, nel sud est dell’Ucraina, ha deciso di mettere in vendita la sua verginità a un “vero uomo” alla cifra di 50.000 grivnia, l’equivalente di 1.620 euro.

4272ffad165d21691cc47ce336421650-500x349«Prima o poi avrei dovuto dirle addio – ha detto Yulia – Meglio farlo in questo modo che ubriaca a un party». Il motivo che l’ha spinta a una scelta così sconsiderata rimane un mistero: la ragazza, infatti, ha rivelato di avere urgente bisogno di soldi per un problema serio, ma non ha aggiunto altri dettagli perché, come ha riferito, si tratta di «fatti personali».
«Verginità in vendita» campeggia sulla foto di Yulia che ha deciso di non mostrare completamente il volto. «Bella ragazza, 18 anni, studentessa – si legge nell’annuncio – Darò la mia verginità a un uomo serio che mi offrirà 50.000 grivna. L’incontro avrà luogo a Melitopol in un luogo che sarà scelto da me. Ho avuto dei ragazzi in precedenza, ma ho voluto mantenere la mia verginità: mi sottoporrò a un esame in un ospedale che confermerà che non ho mai avuto rapporti sessuali in precedenza. Ho bisogno di soldi non per divertimento, ma per una buona causa».
Nessuna preoccupazione sulle modalità in cui avverrà l’incontro. Yulia , infatti, ha fatto sapere di avere in mente il piano “perfetto” che, a suo parere, dovrebbe tenere lontani «maniaci o soggetti non idonei». Come riporta il Daily Mail, infatti, andrà all’appuntamento accompagnata da un amico che avrà il compito di ritirare la ricompensa: se entro un’ora il ragazzo non riceverà una sua chiamata, dovrà immediatamente allertare la polizia.
I candidati dovranno sostenere un colloquio via Skype, ma al momento la ragazza non ha ricevuto proposte serie. «Non ci sarà alcuna competizione – ha concluso Yulia – Dirò sì al primo vero uomo».

Modelle in bikini con le smagliature: Asos non ritocca le foto e il web impazzisce

2535541_1944_modelle_in_bikini_con_le_smagliature_asos_non_ritocca_le_foto_e_il_web_impazzisceLe modelle di Asos hanno le smagliature e il web impazzisce dalla gioia.
Qualcuno su Twitter si è infatti accorto che sul popolare sito di shopping online le bellissime modelle che indossano i costumi da bagno del marchio non sono state ritoccate: non che ne avessero bisogno, ma i lati B evidenziano qualche smagliatura che è decisamente piaciuta alla metà femminile del cielo.
«Asos guadagna punti», twitta qualcuno. «Finalmente qualcuno non si preoccupa di nascondere le imperfezioni», cinguetta qualcun altro. Resta però un piccolo mistero: gli stessi modelli sono invece «ritoccati» sulle versioni del sito di alcuni paesi.

Emily Ratajkowski in Italia, palpatine hot al lato B dall’amica alle terme

Mantenete la calma e non compiete gesti insani: Emily Ratajkowski è tornata in Italia. La modella statunitense di origini polacche, tra le più note e amate dal pubblico maschile di tutto il mondo, è innamorata del nostro paese e questo non è un mistero.

2486844_1942_emily_ratajkowski_latob_italia (1)La splendida Emily ha visitato la Toscana: la modella, insieme ad alcuni amici e al compagno Jeff Madid, si è rilassata alle terme di Bagni San Filippo, in provincia di Siena, al confine con l’Emilia-Romagna. Qui una sua amica ha deciso di darle un’energica e bollente palpatina con i fanghi: lo stampo delle mani è perfetto, ma il lato B ancora di più.

Lei lo provoca nell’ascensore, poi torna in lacrime

Un video che lascia molti interrogativi su quanto avvenuto a questa ragazza. La giovane entra in ascensore con un uomo rasato e con la barba. Sembrano entrambi allegri e il clima si surriscalda subito.

Schermata 2017-05-20 alle 17.06.08_20170712

La donna inizia a provocare l’uomo con un twerking sulle sue parti intime. Sembra il preludio a qualcosa di più forte che dovrebbe avvenire all’uscita dall’ascensore. Il video, pubblicato su LiveLeak, riprende poco dopo con la donna che rientra.
Sul suo volto non c’è più il sorriso, lo sguardo è dolorante, si tiene il ventre e si piega faticando a restare in piedi. Dai suoi occhi scendono lacrime che non lasciano pensare a nulla di buono.
Non sappiamo cosa sia avvenuto a questa ragazza, ma di certo dalle prime intenzioni fino al risultato successivo il suo umore e la sua forma fisica hanno avuto un cambiamento repentino. Il mistero resta tale nella speranza che si sia trattato solo di un brutto litigio e nulla più.

Spogliarellista trovata morta nel night club: mistero dopo il party hot

E’ stata trovata morta sul pavimento del night club dove lavorava: il decesso della 29enne Stacey Tierney, originaria di Manchester, è ancora avvolto nel mistero.

main-stacey-tierney-baner

Ciò che si sa sulla donna (che si era trasferita a Melbourne da circa tre anni), è che è stata trovata morta ben 12 ore dopo la chiusura del club e che, nell’ultima notte di lavoro, era stata la progatonista di una grande festa che ha coinvolto numerosi uomini. Secondo alcune testimonianze, tutti gli uomini presenti al party, sarebbero fuggiti dopo essersi accorti della morte della ragazza.
Gli inquirenti continuano ad indagare sulle possibili cause della morte di Stacey Tierney: si ipotizza un mix di alcol e droga, assunto insieme agli uomini durante il party. La tesi, però, è stata confutata dai suoi amici e parenti, poichè la ragazza non amava bere.

“È mia figlia”. Papà svedese riconosce la ragazza di Roma. Non è la piccola Maddie

Mistero risolto. La giovane senzatetto vista aggirarsi per le strade del centro storico di Roma non è Madeleine McCann, la bambina scomparsa nel 2007 in Portogallo. È quanto emerso dagli accertamenti effettuati dalla polizia. Secondo quanto si è appreso, si tratterebbe di una svedese di 21 anni di nome Embla Jauhojärvi. «È mia figlia» ha spiegato l’uomo, come riportato dal Daily Mail – e soffre della sindrome di Asperger». La ragazza è stata fermata e portata nel pomeriggio al commissariato Trevi per effettuare controlli sulla sua identità. Qualcuno aveva ipotizzato una somiglianza con Madeleine McCann e la circostanza è stata ripresa anche sul sito del quotidiano Daily Mail.

girl4-e1479798269245_22112028

Il caso è stato trattato anche nella puntata di oggi de «La Vita in Diretta» che ha rintracciato la ragazza e ha chiamato la Polizia. «L’inviata del programma di Rai1, condotto da Cristina Parodi e Marco Liorni – si legge in una nota – dopo aver rintracciato la ragazza nelle vie del centro storico e averla avvicinata per aiutarla, ha chiamato la Polizia affinché la giovane venisse identificata. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine, secondo le quali la ragazza non sarebbe Madeleine McCann ma più probabilmente una 21enne svedese scomparsa dal maggio scorso».  Una ragazza vestita con abiti vecchi e strappati e in evidente stato di difficoltà fu stata avvistata negli scorsi giorni nelle strade di Roma.
La giovane parla solo in inglese e non sembra essere abituata alla vita di strada, non chiede né accetta soldi e mangia in modo molto educato, per questo è cresciuto in molti il dubbio che potesse essere una ragazza scomparsa e cercata dalla famiglia, facendo crescere la possibilità che si trattasse della piccola Maddie.
Le foto della ragazza, che ha detto di chiamarsi Maria ma ha poi fornito ai carabinieri nomi differenti, sono state pubblicate da Lorena Kollobani all’associazione Missing Persons of America, e, oltre all’ipotesi Maddie, molte sono le toerie fatte sulla probabile identità della giovane.
Del caso si è occupata anche la trasmissione “Chi l’ha Visto?”, che ha informato anche la polizia olandese, che aveva pubblicato un appello per una ragazza scomparsa e poi ritrovata ad Amsterdam.
L’associazione americana ha contattato anche la famiglia Pipitone, che però ha escluso possa trattarsi di Denise: “Abbiamo visionato l’immagine della ragazza, ma non è Denise, troppo diversa nel colore degli occhi e la fisionomia del viso. Grazie per l’attenzione”.

Cʼè ma non si vede, il mistero dellʼombelico di Guendalina Tavassi

Guendalina Tavassi, concorrente del Grande Fratello 11, in vacanza al mare con i figli e il marito condivide sul social l’album della sua scottante estate. Fisico statuario in primo piano, dal sedere alla brasiliana al seno bombastico fino agli addominali scolpiti. Piccolo neo… tra uno scatto e l’altro l’ombelico ogni tanto scompare.

C_2_articolo_3027745_upiImagepp

“Diglielo che l’ombelico l’ha fatto sparire il mago Merlino”, suggerisce un fan divertito di fronte alle polemiche sollevate da alcuni follower. Due gravidanze a distanza di due anni e una silhouette ritrovata in tempi record. Guendalina, mamma sexy e super attenta alle sue curve, deve fare i conti con alcuni follower che mettono in dubbio le sue reali forme accusandola di ricorrere a Photoshop. E dopo la foto incriminata in cui non c’è traccia del suo ombelico, arriva la risposta immediata a margine di uno scatto in cui tutto figura al posto giusto: “Senza trucco e senza filtri e soprattutto con il mio ombelico ed il buco del piercing!!!!”. Non è la prima volta che il social si focalizza su quel “puntino”. Appena dopo la nascita di Salvatore, l’ultimo di casa, sfoggiava su Instagram un ombelico davvero alto, molto curioso.