Jeremias Rodriguez, serata con Cecilia Capriotti, ma l’ex gieffino pensa a Giulia De Lellis

Jeremias Rodriguez non si fa sfuggire un incontro con Cecilia Capriotti. L’ex gieffino vip e fratello di Belen e Cecilia è stato ospite dello stesso evento a Napoli a cui ha partecipato l’ex naufraga dell’Isola dei Famosi e, nonostante lei sia impegnata, non le ha staccato gli occhi di dosso.

jeremias-rodriguez-cecilia-capriotti-giulia-de-lessis_15161742Tra una chiacchiera e un aperitivo infatti, come dimostrano le foto pubblicate da “Vero”, Jeremis sembra ben contento della compagnia.
Secondo alcune indiscrezioni però nella vita dell’ex gieffiano sarebbe arrivata la collega di reclusione Giulia De Lellis, single dopo la brusca fine della sua relazione con Andrea Damante: “Tra l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne e Jeremias Rodriguez, l’amicizia nata nella Casa del Grande Fratello Vip, si starebbe trasformando in qualcosa di ben più profondo – svela “NuovoTv” – Dopo a rottura improvvisa tra l’influencer romana e l’ex tronista, pare che il fratello di Belen sia diventato un punto di riferimento per Giulia”.

Salvini, vacanze di Pasqua a Ischia con la fidanzata Elisa Isoardi

Il leader della Lega Matteo Salvini è partito in motonave, da Calata Porta di Massa, nel porto di Napoli, per recarsi sull’isola d’Ischia, insieme alla sua compagna Elisa Isoardi, per un periodo di vacanza. A bordo della motonave c’erano anche i deputati napoletani della Lega, Gianluca Cantalamessa e Pina Castiello.

3637416_1744_canePrima della partenza, Salvini si è affacciato dal bordo della nave per ammirare dal mare la città di Napoli. Il leader della Lega dovrebbe trascorrere le vacanze pasquali in una nota struttura alberghiera e termale nel comune di Lacco Ameno. Salvini era già stato sull’isola verde due anni fa, in occasione della consegna del premio Ischia di giornalismo. A Ischia ci fu anche la prima uscita pubblica della coppia Salvini-Isoardi.

Cecilia Rodriguez nell’armadio e baby Ilary Blasi, le maschere di Carnevale del Gf Vip fanno impazzire il web

Baby Cecilia Rodriguez nell’armadio, con tanto di duck face. Ma anche piccole Ilary Blasy e Giulia De Lellis. Sono solo alcune delle esilaranti maschere di Carnevale che stanno girando per le vie di Napoli. E, neanche a dirlo, i travestimenti in salsa Gf Vip hanno fatto impazzire il web.

Carnevale-2018-3La mascherina che ha ricevuto più consensi social è proprio l’aspirante Chechu, che ha sfilato su un passeggino a forma di armadio, con minigonna e rossetto rosso.
Non solo Gf Vip. A fare clamore anche i baby Chiara Ferragni e Fedez. Insomma, ce n’è per tutti i gusti. Con buona pace delle mascherine di una volta, come Arlecchino e Colombina. E voi chi preferite?

Napoli, tifosi in delirio per Dessa: la sexy modella brasiliana che ha infiammato il San Paolo

Una tifosa speciale ieri ad assistere al match Napoli Bologna: la modella brasiliana dalle curve mozzafiato ha mandato in delirio il pubblico del San Paolo.

222028518-d2dde639-1c1e-4100-86e8-6965dcac07feSi chiama Dessa Nunes, ed ha incantato tutti gli appassionati di calcio… e non solo. Inquadrata dalle telecamere delle pay tv, ha fatto girare la testa a molti tifosi, ed è subito partita la caccia al profilo: la bionda e prorompente supporter azzurra di Porto Alegre ha oltre 50 mila follower ed una sorella gemella, Drica.
Anche Decibel Bellini ha accolto con ironia i commenti dei napoletani: «Bombe al San Paolo», scrive lo speaker ufficiale sui social. E fra i commenti in molti scherzano sugli sguardi di Allan, che avrebbe notato l’appariscente fanciulla in maglia azzurra. Insomma lo stadio infiammato dalle sue forme. Ma attenzione a non distrarsi in campo!

Cucinotta star a Napoli: “Caso Weinstein? Noi possiamo scegliere”

Per ora ha declinato la proposta di candidatura nel centro estra ma promette di studiare da deputato nei prossimi cinque anni, perché ad un appuntamento così importante e carico di responsabilità “occorre essere preparati”. Intanto è impegnata nel sociale attivamente con progetti nazionali e internazionali tra cui “Un Mondo di Solidarietà” portato avanti da 10 anni con Diego Di Flora, progetto con cui copre «tante lacune che lo Stato non riesce a colmare. Basta essere uniti». Quest’anno il ricavato sosterrà la raccolta fondi per la costruzione di una palestra in Tanzania a Dar Er Salam, in memoria del docente della Sapienza, il fisioterapista Giancarlo Fratocchi.

Maria Grazia Cucinotta at his home in Rome during an interview about her social engagement. Maria Grazia Cucinotta has been appointed WFP Ambassador Against Hunger in 2006 after having produced the Italian film "All the Invisible Children", that focus the attention on the millions of children and teenagers whose rights are denied by hunger, exploitation and war. The film was realized by eight top directors: John Woo, Emir Kusturica, Spike Lee and others. She is well-known in Italy as a movie and television actress, but internationally she is best known for her roles in "Il Postino" and as the Bond girl the Cigar Girl in the James Bond film The World Is Not Enough.

Mariagrazia, come l’ha cambiata la solidarietà, com’è intervenuta nel processo di costruzione della persona e della donna che è oggi?
«Sono sempre stata così, altruista e generosa. Mia madre ci ha sempre insegnato i0l concetto di condivisione: anche se non avevamo molto era buona cosa dividere con gli altri. L’amore è infinito: più ne dai, piu ne ritorna».

Era nel toto-candidati alle politiche 2018
«Non mi hanno proposto una candidatura. E’ facile tirar fuori nomi che fanno rumore. La politica è una cosa seria, hai una grande responsabilità nei confronti dei cittadini ma in questo momento ho altri impegni. mi occupo di sociale e in futuro vorrò continuare a farlo e in modo più serio ma per farlo occorre una preparazione che adesso non ho ma che cercherò di avere».

Cinque anni per prepararsi
«Si ma non è una promessa perchè vivo ancora il sogno meraviglioso del mio lavoro che sta andando bene e mi occupo sdi sociale e questo mi rende felice».

A proposito di sociale come giudica le colleghe che denunciano le violenze a distanza di anni, può sembrare una vendetta o una strumentalizzazione di chi non ce l’hanno fatta?
«Ogni caso è a sé, questo non lo so. Ma so che bisogna occuparsi di tutti i tipi di violenza: non solo di quella sulle persone famose ma soprattutto di quella sulle persone che ogni giorno vivono nell’ombra e non hanno il coraggio di denunciare perché non si sentono protette da leggi adeguate. Io mi occupo di quelle donne e delle donne che non hanno la possibilità di dire no. Noi quella possibilità ce l’abbiamo e possiamo scegliere a differenza di altre persone».

Ferzan Ozpetek e la scena hot della Mezzogiorno: “Giovanna mi disse: “Non tagliare niente””

Napoli in versione mistery a cavallo tra realtà e immaginazione, riti magici e trasgressioni sociali, fastose case nobiliari, vicoli che nascondono tesori d’arte. Una donna con i suoi segreti, i suoi traumi, le sue ossessioni. E una realistica scena di sesso, di un’audacia mai vista al cinema, interpretata con convinzione e senza pudori da Giovanna Mezzogiorno e Alessandro Borghi: Ferzan Ozpetek torna a puntare sulle emozioni forti e fa centro con Napoli velata, il suo nuovo film film atteso in sala il 28 dicembre (con Warner Bros). Nel cast anche Anna Bonaiuto, Lina Sastri, Isabella Ferrari, Luisa Ranieri, Maria Pia Calzone, Peppe Barra.

3439848_3435881_1732_mezzoAll’insegna di colpi di scena e rivelazioni, Napoli velata prende le mosse dalla notte di eros sfrenato che la protagonista, medico legale, vive con un fascinoso sconosciuto incontrato ad una festa. I due decidono di rivedersi, ma gli eventi precipitano e la vita della donna prende una piega inaspettata, destinata a intrecciarsi con il suo passato. Ozpetek, 58 anni, racconta la sua sfida.

Come le è venuta l’idea?
«Da un incontro avvenuto a Istanbul, a cena dalla mia attrice e amica Serra Yilmaz. C’era un’affascinante anatomo-patologa che si congedò presto perché il mattino dopo, prestissimo, doveva praticare un’autopsia. Ho cominciato a pensare cosa sarebbe successo se sul tavolo settorio avesse trovato qualcuno che conosceva… Questa idea non mi ha lasciato più e il film ha preso corpo».

Di Napoli, una città fin troppo frequentata dal cinema, cosa ha voluto dire di nuovo?
«Ho cercato di esaltare la sua cultura, antica e magica, evitando come la peste gli stereotipi, il folclore, l’effetto cartolina. Ho filmato la Figliata, il rito in cui un uomo partorisce dietro un velo: e proprio il velo, steso su alcuni monumenti e dipinti di Napoli, è la chiave per capire la città. Ci sono cose che preferiamo non vedere con nitidezza».

E cos’è che lei non vuole vedere in questo momento?
«La battaglia che mio fratello sta combattendo contro il tumore. È un dolore enorme che tuttavia ha una sua funzione: alleggerisce la tensione per l’uscita del film. Tengo moltissimo al mio lavoro, ma la vita viene prima».

Cosa l’ha esaltata di più in questa sua nuova avventura?
«Stravolgere il look alle attrici: a Bonaiuto ho messo i capelli bianchi, a Sastri un caschetto biondo, a Ferrari una lunga chioma nera».

È stato difficile convincere Mezzogiorno e Borghi a girare la lunga scena erotica?
«Sul set ho raccomandato ai miei attori: sentitevi liberi, ma non voglio gesti banali. E loro, bravissimi, si sono messi in gioco completamente. Poi, rivedendo la sequenza al montaggio, ho avuto un momento di panico: temevo che Giovanna mi chiedesse di tagliare».

Lo ha fatto?
«No! Anzi, mi ha chiesto di lasciare la scena intatta dal momento che Borghi e lei si erano impegnati tantissimo».

A che tipo di spettatori punta?
«Il tono mistery del film potrebbe allargare ulteriormente il mio pubblico, che da me si aspetta storie di sentimenti. Ma non m’importa se al cinema andranno in tanti o in pochi. L’importante è sempre condividere le emozioni».
È cambiata la sua vita da quando si è unito civilmente con il suo compagno Simone?
«Non direi. Abbiamo messo la firma in municipio per tutelare una serie di diritti pratici, ma niente anelli, fiori o banchetti. Non abbiamo voluto scimmiottare il matrimonio tradizionale».

Cosa pensa dello scandalo delle molestie nel cinema?
«Io non ne ho mai sentito parlare, anche perché non frequento persone del mio ambiente né intellettuali. I miei amici fanno gli impiegati, i dentisti, i giornalai».

Nato a Istanbul, vive a Roma da 40 anni, è cittadino onorario di Lecce e ora si è innamorato di Napoli. Dove si sente a casa?
«A Roma, ma da vecchio voglio vivere a Lecce, che amo tanto, oppure a Napoli, una città di cui ho intercettato l’esplosione culturale. Ho girato il film nella casa del principe Caracciolo che ospitò le riprese di L’oro di Napoli e Viaggio in Italia. Sono stato fortunato».

Veridiana De Moraes avverte Aida Yespica: “Quando eri al Grande Fratello Vip Geppy ha fatto l’amore con me”

“lo e Geppy abbiamo un rapporto complicato. Per lui ho lasciato il compagno con cui stavo da sei anni e dal quale ho avuto tre figli. Siamo sempre stati innamoratissimi, ma a causa della sua gelosia ci siamo presi e lasciati più volte”.

3430294_1431_veridiana_de_moraes_contro_geppy_lamaLa storia fra Aida Yespica e Geppy Lama è finita, come ha fatto sapere la stessa showgirl, ma durante il GfVip, quando ancora erano fidanzati, lui avrebbe avuto un ritorno di fiamma con la sua ex, la corteggiatrice Veridiana De Moraes, ex corteggiatrice di Uomini e donne: “Prima ancora che lei baciasse Jeremias – ha raccontato a “Vero” – Geppy mi chiese di raggiungerlo, gli dissi di no e venne lui da me. Quella sera facemmo l’amore.
A lei non l’ha detto. Quando Aida è uscita dalla Casa gli ha chiesto se aveva fatto il bravo e lui ha risposto di sì. Solo due sere prima, invece, Geppy e io siamo stati insieme a casa mia”:
Lei assicura di non essere in cerca di pubblicità: “Tutta Napoli sa cosa c’è tra di noi. Tutti sanno quanto ci siamo amati. Ho decise di parlare perché mi sono sentita, presa in giro da un uomo che dorme con me e poi va in Tv da un’altra”.

La rinascita di Higuain: risboccia l’amore con Lara e porta con sé la cicogna

Un carattere decisamente forte quello di Gonzalo Higuain, l’uomo non si tira dietro a nessuna sfida, nel calcio come nella vita privata. Lo ha dimostrato tante volte sul campo, e ora si trova ad affrontare nuove situazioni anche in ambito personale. Nei mesi scorsi la preoccupazione per la salute della madre, ma per fortuna il peggio è stato superato e Nancy s’è ripresa alla grande. E ora una lieta notizia: a quanto pare, c’è stato un nuovo avvicinamento con Lara, la bella argentina con la passione per la pittura (proprio come mamma Nancy) che lo aveva accompagnato negli ultimi mesi a Napoli.

CoY1lXNXYAALmhwDopo il trasferimento del Pipita a Torino ci fu una lunga rottura, fino a quest’estate, quando pare sia sbocciato nuovamente l’amore portando anche i suoi frutti: un bimbo o una bimba che secondo la Gazzetta dello Sport potrebbe arrivare in primavera.
Una storia nata diversi anni fa: Lara era un’amica di famiglia, aveva partecipato ad alcune iniziative sociali in Argentina dove anche anche Nancy prestava il suo contributo, e da tempo si diletta nella pittura e in diverse forme d’arte. Con Gonzalo un’amicizia nata in età adolescenziale sbocciata in amore proprio negli ultimi mesi dell’esperienza napoletana del giocatore.
Non è facile però star dietro ad un grande campione con il suo carattere particolare: testardo, diffidente (conta solo sui familiari più stretti), difficilmente chiede scusa. E così si sono allontanati nell’estate 2016. Quasi un anno senza vedersi: lei tra Madrid e l’Argentina, lui a Torino. Fino a quest’estate, quando c’è stato l’avvicinamento. E pare sia stata chiamata in causa pure la cicogna questa volta, per sancire maggiormente la loro unione. D’altronde lui ha sembre sognato una famiglia numerosa e tanti bambini: al momento giusto, ovviamente. E se fino a qualche mese fa sarebbe stato ancora presto, ora evidentemente qualcosa è cambiato: il Pipita è pronto a diventare papà.

Dzemaili, fine dell’idillio con Erjona: l’ex del Napoli lascia la moglie e le nega il cognome

«L’avvocato Daniela Missaglia, in nome e per conto del signor Blerim Dzemaili, comunica che il proprio assistito ha avviato le pratiche per la separazione giudiziale dalla moglie, signora, Erjona Sulejmani, a fronte di una crisi perdurante».

lady_Dzemaili4Questo il comunicato diramato oggi per ordine dello stesso Dzemaili, una comunicazione con cui l’ex calciatore del Napoli chiude ufficialmente il rapporto con la ex compagna spesso sotto i riflettori dei social network.
L’ex Lady Dzemaili è fra le protagoniste del programma “Le Capitane”, programma Tv incentrato proprio sulle «wags», mogli e compagni dei calciatori. Ed è proprio questo che deve aver innervosito lo svizzero. «In questa delicata fase, il signor Blerim Dzemaili stigmatizza l’utilizzo, da parte della moglie, del cognome Dzemaili nell’ambito del suo lavoro di modella e presentatrice, precisando altresì che, laddove la stessa utilizzi vicende personali e private − che debbono rimanere tali – egli si riserva di agire a tutela dell’onorabilità e riservatezza propria e del figlio», ha scritto il suo avvocato.

Lady Mertens a luci rosse: «Ora con Dries tutto ok, amo fare l’amore nei bagni dei treni»

È tornata la serenità a casa Mertens, la storia fra Dries e Kat si è conclusa col lieto fine: via le voci di crisi, la lady azzurra ammette che insieme sono ancora più affiatati di prima. «Le difficoltà con Dries sono acqua passata, adesso va tutto a gonfie vele», ha confessato nel corso di una trasmissione Tv sul canale fiammingo Vier.

e1e8f8e7-f906-425f-a095-f850c14d3337Un’atmosfera particolare per un’intervista insolita: il presentatore ha chiacchierato con la moglie del campione belga in un letto, e il tema centrale del colloquio è stato proprio il suo rapporto col compagno.
Una ragazza intraprendente Kat, di sicuro non la solita mogliettina che aspetta a casa il marito. Sempre in giro per il mondo con le amiche del Belgio, ed anche a Napoli è spesso in loro compagnia lasciando Dries libero di uscire con i suoi amici e con i compagni di squadra. Questo da sempre. Un rapporto libero per due ragazzi che si conoscono da oltre quindici anni, cresciuti praticamente insieme. Ma nella particolare intervista non sono mancate rivelazioni scottanti sulla loro vita di coppia: «In pubblico mi comporto da signora, ma a letto sono eccentrica. Il sesso è importante e penso che quando sei sicura di te a livello sessuale le cose vanno meglio in generale». Ma non si ferma a questo. Svela anche alcune inusuali esperienze: «Mi piace farlo nei luoghi più insoliti, come i bagni dei treni: mi piacciono tanto».
E come nella bocca della verità, non si ammetto bugie. Così Lady Mertens ammette anche di essersi sottoposta a qualche ritocchino: «Ho fatto ricorso alla chirurgia estetica in passato: ho dovuto ridurre il seno, era troppo grande».