Nicole Kidman: “Diventare mamma è stato un miracolo, io e Tom Cruise abbiamo perso due figli”

Quella di Nicole Kidman è una confessione, dolorosa, che arriva a distanza di quasi trent’anni. Risale infatti ai tempi del matrimonio con Tom Cruise. Era il 1990 e la star aveva 23 anni quando ha perso il primo figlio, con una gravidanza extrauterina, mentre nel 2001 ha avuto un aborto spontaneo.

C_2_fotogallery_3085083_2_imageNicole racconta per la prima volta il dramma al magazine britannico “Tatler”: “Diventare mamma è stato un percorso lungo e doloroso, un miracolo”.
“Conosco il desiderio immenso e doloroso – ha raccontato Nicole – La perdita che si prova dopo un aborto è qualcosa di cui non si parla abbastanza, ma è un grandissimo dolore”. Con Cruise la Kidman ha adottato due figli: nel 1992 Isabella e Connor nel 1995. Mentre dal secondo marito, Keith Urban, ha avuto Sunday Rose nel 2008 e Faith Margaret nel 2010 (da una madre surrogata, ndr).
Ora l’attrice ha ritrovato il sorriso e la serenità che cercava da tempo: “Con Keith siamo una famiglia molto unita e in casa parliamo di tutto. Prendiamo molto seriamente la responsabilità di essere genitori, ma vogliamo anche avere una conversazione aperta con i nostri bambini”.

Oscar 2018, tutti i look delle star sul red carpet

Trionfano i colori sul red carpet della notte degli Oscar 2018, dove le star hanno detto addio al nero, preferendo look accesi e vivaci. Dopo le limitazioni nel dresscode imposte dai movimenti Time’s Up e Me Too, si ritorna quindi all’ottimismo e al colore. I vestiti neri, comunque, non sono mancati, ma erano pochissimi rispetto agli anni precedenti: abito sexy per Taraji P. Henson, classico per Maria Menounos e molto corto per St.Vincent, ma nulla di più. Per tutte le altre star è stato il trionfo della positività. Uno tra i colori più apprezzati è stato sicuramente il rosa: Salma Hayek, Saoirse Ronan e Viola Davis lo scelgono in tre tonalità differenti per i propri look.
Molto quotato anche il rosso, protagonista indiscusso degli outfit di Allison Janney, Meryl Streep e Leslie Mann.

look-oscar-2018-vestiti-starTrionfano i colori sul red carpet della notte degli Oscar 2018, dove le star hanno detto addio al nero, preferendo look accesi e vivaci. Dopo le limitazioni nel dresscode imposte dai movimenti Time’s Up e Me Too, si ritorna quindi all’ottimismo e al colore. I vestiti neri, comunque, non sono mancati, ma erano pochissimi rispetto agli anni precedenti: abito sexy per Taraji P. Henson, classico per Maria Menounos e molto corto per St.Vincent, ma nulla di più. Per tutte le altre star è stato il trionfo della positività. Uno tra i colori più apprezzati è stato sicuramente il rosa: Salma Hayek, Saoirse Ronan e Viola Davis lo scelgono in tre tonalità differenti per i propri look.
Molto quotato anche il rosso, protagonista indiscusso degli outfit di Allison Janney, Meryl Streep e Leslie Mann.

oscar red carpet_05170345In blu invece Nicole Kidman, vestita da Armani Privé, e Jennifer Garner, in un Versace. I toni “acidi” del giallo e dell’arancione hanno vestito Greta Gerwig e Eiza Gonzalez, mentre Ashley Judd ha optato per un viola melanzana.

oscar red carpet_05170550

Forse in reazione al total black degli ultimi eventi, molte star hanno scelto il bianco: tra queste Jane Fonda, Mary J. Blige, Laura Dern, Margot Robbie e Timothée Chalamet.
A vestirsi, invece, dello stesso colore dell’ambita statuetta degli Oscar sono state Sandra Bullock e Jennifer Lawrence, oltre a Gal Gadot e a Lupita Nyong’o, tutte impeccabili.
A distinguersi da tutte è stata indubbiamente Emma Stone: l’attrice, infatti, a deciso di non indossare un vestito da sera, ma di optare per un outfit composto da giacca bordeaux e pantaloni neri firmato Vuitton.

Esordi strani e non tutti lineari, strampalati a volte. Ma che hanno sicuramente portato bene ai tanti Vip che, tra una cosa e l’altra, sicuramente si ricorderanno delle loro origini!

Il segreto dell’acconciatura di Nicole Kidman

I capelli di Nicole Kidman sono sicuramente tra i più ammirati dell’intero globo. Lei è tra le attrici più belle e amate di Hollywood e il suo marchio di fabbrica è proprio la capigliatura: rossa e riccia ai suoi esordi, ma ultimamente sempre più bionda e ondulata.
Una chioma non facile da gestire ma che è diventata il suo punto di forza. Il segreto? Fidarsi della persona giusta e usare i migliori prodotti.

C_2_box_52937_upiFoto1FL’ultima sfida è stata il red carpet dei Sag Awards 2018, a Los Angeles. Nicole Kidman ha presenziato all’evento con un Armani Privè vintage color bronzo cui faceva da contraltare un biondo ondulato e raccolto. Ad occuparsene è stata la hairstylist Kylee Heath, amatissima da tante celebrities: su Nicole Kidman, sta testando una linea di prodotti che debutterà sul mercato quest’estate e il cui nome è & Other Stories, marchio di proprietà del colosso H&M.
Com’è nata questa acconciatura? “Dopo avere definito una riga laterale, ho dato vita ad una piega liscia, per aggiungervi poi delle onde voluminose con un ferro di media dimensione. Ho raccolto i capelli sulla destra, fissandoli con delle forcine. Successivamente, quelli a sinistra, affinché si congiungessero agli altri in una coda laterale” ha raccontato la Heat. “Ho poi piegato la coda su se stessa, a metà, per dare vita a uno chignon asimmetrico, lasciando che alcune ciocche incorniciassero il viso di Nicole. Il tocco finale sull’acconciatura di Nicole Kidman? La lacca & Other Stories”. Il risultato è sotto gli occhi di tutti.

Nicole Kidman e il vestito fuori luogo

Elegante, originale ma incredibilmente sexy rispetto al suo standard: il look di Nicole Kidman all’evento benefico Big Little Night, a San Francisco ha scatenato una marea di critiche. Praticamente il classico caso di abito giusto in un’occasione sbagliata.

C_2_box_42856_upiFoto1FNicole Kidman ha indossato un abito nero con corsetto in pizzo di Ulyana Sergeenko. Un dettaglio che catalizzava gli sguardi mostrando il seno in trasparenza. In qualsiasi altra occasione sarebbe apparso sensuale, che stavolta è stato giudicato fuori luogo e addirittura volgare.
Il motivo? L’evento cui partecipava Big Little Night, in favore di tutte le donne vittime di violenza, organizzato dalla associazione Futures Without Violence, che combatte le violenze contro le donne.
Per la meravigliosa attrice 50enne un’imperdonabile caduta di stile.

Emmy 2017, Nicole Kidman bacia tutti: anche il collega davanti al marito…

Una notte particolarmente entusiasmante per Nicole Kidman e Alexander Skarsgård, che hanno vinto un Emmy Award rispettivamente come migliore attrice protagonista e migliore attore non protagonista per la miniserie Big Little Lies. Quello che, però, non è passato inosservato è il bacio sulle labbra che l’attrice ha dato al collega sotto gli occhi del marito Keith Urban, che non ha mostrato un minimo di gelosia. Un gesto d’affetto? Probabile. Poco prima aveva baciato anche Urban.C_2_articolo_3095292_upiImageppI due attori hanno recitato insieme come marito e moglie. Nella realtà, la star è sposata dal 2006 con il cantante australiano Keith Urban. Evidentemente Kidman intendeva esprimere il suo affetto al collega, per complimentarsi con lui. Dopo pochi minuti, l’attrice – quando ha ritirato l’Emmy – ha fatto una dedica toccante al marito: “Ho due bambine piccole, Sunday e Faith, e il mio adorato Keith, a cui chiedo di aiutarmi a percorrere il mio percorso artistico, compiendo molti sacrifici. Quindi questo è vostro. Voglio che le mie figlie lo mettano sulle loro mensole e guardandolo possano pensare: ‘Ogni volta che la mia mamma non mi ha messo a letto, è stato per questo’. Ho qualcosa”. Parole per cui è stata molto criticata, perché ha citato solo le figlie biologiche avute da Urban e non quelli adottati durante il matrimonio con Tom Cruise.

Keith Urban, auguri a Nicole Kidman: “11 anni e sembri ancora la mia ragazza”

“Undici anni di matrimonio ed è come se fossi ancora la mia ragazza…”. Con un toccante e romantico post sui social Keith Urban, 49 anni, augura alla sua “Babygirl”, l’attrice Nicole Kidman, un felice anniversario di nozze. Tanti i commenti dei fan che definiscono la coppia un esempio per tutti: “Voi due siete un’ispirazione per un matrimonio basato sul vero amore”…

C_2_fotogallery_3080168_9_imageE sul vero amore sembra davvero basarsi la relazione tra la Kidman, che pochi giorni fa ha compiuto 50 anni, e Urban. I due si sono sposati a Sydney, in Australia nel 2006 e hanno due figlie, Sunday Rose, 8, e Faith Margaret, 6. In occasione del suo compleanno l’attrice si era detta fortunata e felice della sua vita professionale, ma soprattutto di quella familiare, accanto a Keith e alle loro figlie.
Una famiglia di celebrities, che sembra davvero voler sfidare le dure leggi dello showbiz, dove le relazioni naufragano e le coppie scoppiano con estrema facilità.
Per Nicole non è la prima volta però. Il matrimonio con Tom Cruise era durato lo stesso tempo, ovvero 11 anni, dal 1990 al 2001, poi il divorzio, retto apparentemente con impeccabile aplomb, e quindi il nuovo matrimonio con il cantante Keith Urban, conosciuto nel 2005 durante il G’Day, un evento hollywoodiano in onore degli australiani. Pochi mesi di fidanzamento poi le nozze con una cerimonia cattolica a Sydney il 25 giugno 2006. Il 20 ottobre dello stesso anno Urban, che aveva firmato un contratto prematrimoniale in base al quale avrebbe perso ogni diritto sui beni della moglie se avesse fatto abuso di droghe e alcol, entra in una clinica per disintossicarsi dall’uso di cocaina. La coppia ha avuto due figlie biologiche: Sunday Rose, nata il 7 luglio 2008 e Faith Margaret, nata tramite madre surrogata il 28 dicembre 2010. La nascita della bambina è stata tenuta in gran segreto dalla coppia fino all’annuncio ufficiale il 17 gennaio 2011.

Nicole Kidman “a pezzi” sul red carpet

Gli anni non sembrano passare per Nicole Kidman. A 49 anni l’attrice australiana calca il red carpet con grazia. Solo una cosa è cambiata da qualche tempo a questa parte: la sua audacia.

Nicole-Kidman-abito-Brandon-Maxwell

Nicole Kidman ha progressivamente iniziato a mostrare più pelle e a fare scelte più azzardate sul red carpet. Ai Critics’ Choice Awards a Los Angeles, la Kidman ha scelto Brandon Maxwell, designer tanto caro a Lady Gaga ma che abbiamo visto anche su Michelle Obama, osannata dal marito Barack.
La creazione dello stilista è caratterizzata da uno spacco inguinale e da “pezzi” simmetrici sul busto, che svelano le gambe (perfette), la pancia (piattissima) e il décolleté (delicato) di Nicole Kidman. La star, che acquista malizia evento dopo evento, non si tira indietro e gioca coi fotografi sul tappeto blu. Elegantissima sensualità da cui tante dovrebbero prendere spunto.

Nicole Kidman apre il sipario sul red carpet

Sul red carpet di Lion, durante il BFI London Film Festival, la bellezza di Nicole Kidman ha lasciato tutti senza fiato.
A 49 anni l’attrice sembra aver detto addio al ritocchino eccessivo a favore di un aspetto più naturale.

nic-large

Il contrasto tra la pelle di porcellana e il velluto nero del suo abito Giorgio Armani Privé crea un effetto di eleganza ai massimi livelli.
Il vestito, della collezione haute couture autunno-inverno 2016, ha sì le maniche lunghe ma anche sensuali aperture frontali che lasciano intravedere pancia e décolleté.
Abituata alle calde temperature australiane e californiane, Nicole Kidman non deve aver fatto i conti con la brezza autunnale inglese.
Qualche folata di vento di troppo infatti fa aprire maliziosamente lo spacco inguinale della star che, a braccetto col co-protagonista Dev Patel, corre ai ripari chiudendo con le mani la gonna birichina.
Con la sua classe innata Nicole Kidman riesce a gestire con estrema grazia anche il momento più imbarazzate sul tappeto rosso.

Nicole Kidman, addio botox: lʼelisir di giovinezza sono amore e allenamento

Più passano gli anni e più migliora. Nicole Kidman, a 48 anni, non solo mostra un fisico invidiabile come testimoniato dalle foto pubblicate da “Gente”, che la ritraggono in bikini durante una vacanza a Sydney, in Australia. Ma rispetto a qualche tempo fa appare con un viso più disteso e naturale, avendo abbandonato l’uso del botox che le aveva stravolto l’espressione.

C_2_articolo_3004654_1_upiImmagineparagrafo

I segreti della diva? Un allenamento “militare” e l’amore per il marito Keith Urban. Non c’è nessun elisir di giovinezza migliore di un rapporto d’amore felice. Ma non basta certo a tenersi in forma. E lì interviene l’allenamento: sessioni di corsa che possono arrivare a 19 chilometri, decine di vasche in piscina, yoga, pilates, e anche golf. Molto meglio delle punturine che le donavano una giovinezza artificiale e contropoducente. “Le donne della mia epoca sperimentano questo tipo di trattamenti sul viso, non si scappa – aveva spiegato lei -. Ma sono diventata anche il capro espiatorio di questo. Così ho rinunciato”. Per fortuna, aggiungiamo noi.