Gerry Scotti si racconta a Domenica Live: «Ho pagato per far lavorare mio figlio»

«Sono nato su un tavolo da cucina, in campagna. Quando la levatrice ha visto mia mamma e la scala su cui avrebbe dovuto farla salire, ha detto: facciamolo nascere qui. Sono stato uno degli ultimi a nascere su un tavolo da cucina. Ho la cucina nel DNA».
Gerry Scotti si racconta a Domenica Live, tra vita privata e carriera.

3673093_1243_jerry_scotti_dimagrito_sessoUna delle prime domande di Barbara D’Urso è sul suo peso, o meglio sul suo dimagrimento.
«Sì, ho perso dieci chili, ho raddoppiato la mia attività sessuale, prima era una volta ogni sei mesi, ora due ogni sei mesi – scherza Scotti – No, in realtà, ho dovuto perdere peso. Sono un uomo di un quintale che si porta in giro il suo quintale con disinvoltura ma ho sempre amato giocare a calcio e ora ho qualche problema alle ginocchia. È successo anche a Maldini, che è magrissimo, vuoi che non accada a me alla mia età?».
Si parla poi del figlio di Scotti, Edoardo, e di quando ha debuttato in televisione, lavorando come inviato nella trasmissione condotta dal padre sui Guinness dei Primati, “Lo show dei record”.
«Mio figlio era in America per studiare regia. In ottica economica, la produzione disse: perché dobbiamo pagare un inviato, quando il figlio di Scotti è già in America? Facciamo lavorare lui, tanto, hanno detto, paga Gerry. Ed era vero, pagavo io, ma a mio figlio è piaciuta molto quell’esperienza, è stata importante».
Si parla anche del presunto screzio tra Scotti e Barbara D’Urso che aveva tenuto banco sui social.
«Una volta questa signora che è notoriamente esaurita per la mole di lavoro, ha chiuso la trasmissione, senza lanciare la mia trasmissione. Sui social è partito subito il tormentone: non lo ha lanciato, hanno litigato. No, tre minuti dopo, mi ha telefonato Barbara, chiedendo scusa. Barbara è proprio una brava persona».

Michelle Hunziker: “Paura per Aurora, volevano buttarle lʼacido in faccia”

“A marzo, un anno fa, è arrivata una e-mail con un ricatto, un tentativo di estorsione dove mi è stato detto che se non avessi pagato una cifra entro una data avrebbero acidificato Aurora… l’acido in faccia… volevano che pagassi in bitcoin…”. Michelle Hunziker racconta a Maurizio Costanzo il dramma che ha vissuto nel nuovo appuntamento con “L’Intervista” giovedì 22 febbraio in seconda serata su Canale 5.

C_2_articolo_3124746_upiImageppReduce dallo straordinario successo al “Festival di Sanremo”, la showgirl si confessa al giornalista. E sono come sempre i video evocativi a scandire le tappe importanti di una carriera di una ragazza svizzera che ha realizzato il suo sogno: fare spettacolo. Una vita da favola, due grandi amori, tre bellissime figlie e la realizzazione nel suo lavoro e una infanzia non sempre serena.
A cominciare dal rapporto con il padre: facile. “Ho capito quasi subito che beveva perché lui si trasformava e gli prendeva male, si arrabbiava, spaccava le cose in casa però io da bambina sono sempre riuscita, fino a una certa età, a scindere le cose cioè io volevo vedere solo la parte bella di mio papà e facevo finta che non esistesse il resto…”. Michelle parla anche dei progetti futuri, per Mediaset dovrebbe condurre “Scommettiamo che?”: “Ci incontreremo la prossima settimana per vedere tutte le cose e sarebbe bello…” Sanremo lo rifarebbe? “Sì! Se lo dico qua magari succede…”.

“Massimiliano Caroletti, marito di Eva Henger, e il socio Andrea Agresti non hanno pagato gli attori di Roma Nuda”

Le Iene tornano sul caso “Roma Nuda”, film prodotto dal marito di Eva Henger Massimiliano Caroletti, del quale si sono già occupati nel 2013. Il motivo sono i mancati pagamenti a maestranze e attori del film, tra cui anche Anna Falchi e Annalisa Minetti.

85590_evaNella vicenda è coinvolto anche Adriano Panzironi, socio subentrato a Caroletti nella produzione e già finito nel mirino del programma di Italia 1 e della Iena Andrea Agresti a causa del metodo da lui sponsorizzato che promette di vivere 120 anni.
Il film è stato pignorato dopo che le maestranze hanno fatto causa: ora non solo non sono state pagate, ma devono anche pagare la perizia di tasca propria.

Jennifer Lawrence e le molestie: “Punita per essermi ribellata”

Tra le molte attrici che hanno pagato lo scotto per essersi ribellate alle molestie dei potenti di Hollywood c’è anche il premio Oscar Jennifer Lawrence. Intervistata da “Hollywood Reporter”, la 27enne ha infatti confessato di essere stata minacciata per non aver assecondato le richieste di un regista: “Per questo sono stata punita e ho avuto paura che non mi avrebbe più chiamata nessuno. Ha messo a repentaglio il mio lavoro e la mia carriera”.

Jennifer-Lawrence-Sexy-HD-Wallpaper-Wide-Background-Images-Photos-Pictures-3-870x418Il magazine ha dedicato la copertina alle dive che si sono rifiutate di scendere a compromessi e per questo sono state etichettate come “difficili”. Oltre alla Lawrence sulla cover compaiono anche Emma Stone, Jessica Chastain, Allison Janney, Saoirse Ronan e la cantautrice Mary J. Blige.
“Mi hanno detto che ero ingestibile, che ero un incubo” ha continuato la Lawrence “Penso che molte persone non si facciano avanti per paura di non lavorare più. Devi avere la forza di dire ‘Questo è sbagliato’ e avere vicino qualcuno che faccia qualcosa, invece di qualcuno che ti dica ‘E’ sbagliato? Bene, sei licenziata’”.
Una battaglia che secondo la Lawrence non riguarda solo il mondo dello spettacolo: “C’è il pregiudizio che queste cose avvengano solo nell’industria dell’intrattenimento, ma non è così. Ci sono gli stessi abusi sessuali nel resto del mondo, in qualunque ambiente di lavoro. Fortunatamente adesso ne abbiamo iniziato a parlare”

Pubblica tre selfie su Facebook, il marito le scioglie la faccia con la benzina: “Lo perdono”

Terribilmente ustionata dal marito al volto e al corpo con la benzina, tutto per aver pubblicato su Facebook tre selfie innocenti. La vittima della folle gelosia dell’uomo sposato poco più di un anno fa è una mamma 26enne, la thailandese Nednapha Nuankhu. Nello scorso dicembre la giovane ha pagato a caro prezzo l’aver voluto pubblicare qualche foto sui social: suo marito, il 28enne Chatchawarn Tarrin, si è trasformato in una furia.

Slide1-3

Nonostante la donna abbia provato a sfuggire all’attacco sferrato mentre era intenta a cucinare, il marito l’ha prima cosparsa di benzina e poi appiccato il fuoco. “Quando il fuoco bruciava mi sentivo come se sapessi che l’inferno è reale. È stato il peggior dolore e terrore che qualcuno possa mai immaginar”, ha detto la 26enne che è stata sottoposta d’urgenza a tre interventi e successivamente a numerosi altri.
La signora Nuankhul, che ora è stata dimessa dall’ospedale, ha detto: “Mi ha segnato all’esterno e nel mio cuore. Ma devo perdonare mio marito perché abbiamo un figlio insieme. Mio marito sopporterà il suo peccato e sarà punito dal karma, ma ora è in prigione e nostro figlio ha bisogno di un padre”. L’amica d’infanzia Sudarat Khunarup ha pubblicato le foto della donna ustionata su Facebook per raccogliere fondi necessari alla sua assistenza medica, per le bende e per i successivi trapianti di pelle.

“Ho pagato 3,7 milioni per fare sesso con lei”: la denuncia di un miliardario

Avrebbe dilapidato l’intero patrimonio per fare sesso con Megan Fox e con le modelle di Victoria’s Secret, ma senza ottenere nulla. Questa è la denuncia di Xu, un uomo d’affari cinese che sostiene di aver pagato 3,7 milioni di dollari ad un’agenzia di escort, la Royal Court Escorts.

claudia-alende-megan-fox-16

Secondo Xu, la società avrebbe acconsentito a organizzare gli incontri provvedendo anche alle spese di trasporto e alloggio. Non avendo rispettato i patti, l’uomo ha intentato una causa per recuperare i soldi versati. Secondo la sua ricostruzione, la prima ‘escort’ che Xu avrebbe dovuto incontrare, nel settembre del 2014, è Angelababy. Poi avrebbe pagato anche per i “servigi sessuali” di Candice Swanepoel.

Il matrimonio di Belen, parla la wedding planner: “Smentisco, tutto finito col taglio della torta”

Belen abito da sposa-anteprima-600x606-943368“Preferisco non parlare più, nel momento in cui c’è stato taglio torta il mio lavoro è finito”. A parlare ai microfoni di Fanpage.it, Giorgia Matteucci, wedding planner delle nozze di Belen, tornata al centro del gossip per le nozze che la showgirl non avrebbe ancora pagato: “Io sono una professionista e questo è gossip – ha fatto sapere – Avevo pensato di pubblicare una risposta ufficiale, ma poi ho capito che avrebbe significato gettare alcol sul gossip stesso, il mio lavoro è organizzare matrimoni. La mia intenzione era quella di non dire nulla in merito, ma se me lo chiedete smentisco tutto quanto detto e scritto, con il taglio della torta tutto è finito, tutto è stato pagato, gli sposi e gli invitati sono stati felicissimi”