Mel B e Zac Efron, notte di passione tra l’ex Spice Girl e l’attore? «Un incontro infuocato»

«Non c’è niente di serio e stabile, ma l’incontro, decisamente passionale e infuocato, c’è stato». Una fonte molto vicina a Mel B, l’ex componente delle Spice Girls, rivela una clamorosa indiscrezione su una notte bollente trascorsa insieme all’attore statunitense Zac Efron.

mel_b_zac_efron_spice_girls_11141207La rivelazione è stata pubblicata dal Sun: Mel B avrebbe conosciuto l’anno scorso Zac Efron, che ha tredici anni meno di lei, attraverso un’esclusiva app di incontri tra personaggi facoltosi e molto noti dello star-system. Da lì, sarebbero partiti i primi messaggi che hanno dato il via al chiacchieratissimo flirt, culminato con l’incontro clandestino in un albergo di Los Angeles.
«Non è stato proprio un incontro mentale. La notte è stata infuocata, anche se non c’è alcuna relazione stabile va detto che i due hanno trovato una chimica particolare» – rivela la fonte al Sun – «Mel B ha sempre pensato che Zac abbia un corpo fantastico».

Zac Efron, 30 anni, dopo essere stato l’idolo delle adolescenti di tutto il mondo grazie al ruolo in High School Musical, è diventato un sex-symbol di livello assoluto, complice anche la partecipazione, in perfetta forma fisica, al film di Baywatch. Mel B, invece, a 43 anni non riesce a mettersi alle spalle un passato tormentato: dipendenza dall’alcol e dal sesso, disturbi ossessivi-compulsivi, lunghi periodi di riabilitazione in clinica e un matrimonio difficile, terminato nel divorzio, con Stephen Belafonte.

«Sospesi Chiara Ferragni perché copiava», l’ex prof dell’influencer racconta il passato da studentessa

Prima di essere una influencer, prima di essere una futura sposa, prima di essere una mamma, Chiara Ferragni era una studentessa e Giovanni Valotti, docente della Bocconi, racconta come era la donna più famosa dei social quando ancora si aggirava tra i banchi universitari.

Chiara-Ferragni-Foto-Instagram-3«Faceva giurisprudenza nella mia facoltà alla Bocconi. Ho avuto modo di conosocerla prima che diventasse famosa in commissione disciplinare nella mia università, dove finivano i ragazzi che combinavano qualche guaio. Chiara Ferragni semplicemente aveva copiato», non proprio una studentessa modello quindi. Il professore ha raccontato a Il Fatto Quotidiano il passato dell’influencer, un passato da discola: «Non so se qui mi prendo qualche denuncia. La “poverina” si era messa dei bigliettini incollati al polpaccio avendo il polpaccio lungo c’era l’enciclopedia dell’esame».

Chiara fu punita per quello che accadde dopo, la Ferragni infatti fu sospesa per sei mesi e a quel punto avrebbe preso la decisone che le ha poi cambiato la vita: «Ma in quei sei mesi lei ha detto “lascio l’università e faccio la fashion blogger”. Adesso se mi incontra per strada mi fa il gesto dell’ombrello».

Giuseppe Conte, la suocera del premier e il passato con Tinto Brass…Quel film bollente

Mentre Giuseppe Conte e Emmanuel Macron cercano un’intesa per la questione migranti, sua suocera torna alla ribalta su DiPiù per aver lavorato con Tinto Brass. Il regista di film erotici, contattato dal settimanale, ha svelato: “Quando ho saputo che la suocera del Presidente del Consiglio è Ewa Aulin, una delle attrici che io ho lanciato, mi sono sorpreso”.

8_20180625121102 (1)L’attrice e cantante di origini svedesi è stata scoperta da Alberto Lattuada, è stata protagonista di alcuni gialli all’italiana, ha lavorato con Jean-Luis Trintignant per dedicarsi tra la fine degli anni ’60 e l’inizio dei ’70 ai decamerotici italiani. A soli 23 anni, nel 1973, Ewa Aulin chiuse con il cinema, rimase a Roma e andò a convivere nel 1974 con il costruttore edile Cesare Paladino. Dalla loro relazione nacquero due figlie: Olivia Paladino è l’attuale compagna di Giuseppe Conte e gestisce il rinomato Hotel Plaza nella Capitale, fondato dal padre.

Giulia De Lellis blocca Andrea Damante sui social: l’addio definitivo

Giulia De Lellis pare abbia detto definitivamente addio ad Andrea Damante. Molti fan avevano sperato di poter vedere i due di nuovo insieme, soprattutto dopo le recenti dichiarazioni di Andrea che aveva ammesso di amare ancora Giulia. Pare però che i presunti tradimenti dell’ex concorrente del Gf non siano andati proprio giù alla influencer, tanto che ha anche smesso di seguirlo sui social in modo definitivo.

3773737_1201_giulia_lellis_addio_damantejpgNonostante i post, le dichiarazioni sulla fine del loro amore, le parole anche decise di Giulia, lei aveva continuato ad essere sua followers su Instagram per poi però smettere di seguirlo. Adesso ha deciso di dare un taglio netto con il passato, però, e lo ha bloccato. Non si tratterebbe però solo di un semplice “non seguire più”, pare infatti che la De Lellis abbia proprio scelto di non vedere più alcuna traccia di lui sul web.

Lei avevo smesso di seguirlo già da qualche tempo, eppure lui non le ha mai tolto il follow. Ora, controllando tra le persone seguite dall’ex tronista, la giovane romana non appare più. Cosa ha portato a questa drastica decisione? Sembra che galeotta sia stata la notte brava di Andrea durante il concerto di J-Ax e Fedez, in cui pare che Damante si sia dato parecchio da fare con diverse ragazze. L’ennesima sofferenza per Giulia che ha deciso di mettere un punto alla storia una volta per tutte.

Fabiana Britto e il passato “vivace”. Che lavoro faceva? «Ah, saperlo…»

Fabiana Brito, come Rodrigo Alves prima di lei, ha trascorso qualche ora all’interno della Casa del Grande Fratello come ospite speciale.

doccia-fabiana-britto

La ragazza, modella brasiliana che da tempo vive e lavora a Milano, già playmate di Playboy, valletta di “Quelli che il calcio” e spesso ospite dei talk show condotti da Barbara D’Urso si è già distinta all’interno del reality per le sue docce sexy, ma sembra che nasconda qualcosa del suo passato.
L’occupazione precedente risulterebbe infatti un mistero: “Qualcuno avverta Barbara D’Urso – fa sapere Alberto Dandolo per Dagospia – che la ragazza brasiliana, tal Fabiana, che ha messo nella casa del GF come ospite ha una vita e un passato assai “vivace”! Di cosa si occupava in passato esattamente? Ah, saperlo…”.

Paola Di Benedetto: “Francesco mi ha lasciata, pensa ancora a Cecilia”

Dopo tante indiscrezioni, e le foto che la ritraggono a passeggio con un altro, a mettere la parola fine su questa storia è Paola Di Benedetto. L’ex naufraga ha scelto il settimanale “Chi” per raccontare i motivi che della rottura della storia d’amore con Francesco Monte. “Sono stata lasciata, si è preso gioco dei miei sentimenti, è tormentato dal passato, non ha ancora superato la fine della storia con Cecilia Rodriguez”.

29400641_211303299452188_2664978832951345152_nLa relazione tra Paola e Francesco era iniziata proprio nel reality di Canale 5 “L’Isola dei famosi”, ma è durata poco, per il canna-gate Monte ha dovuto abbandonare il gioco e una volta fuori le cose sono cambiate: “La prima sera dopo che sono uscita dall’Isola abbiamo dormito insieme in hotel. Sembrava bello, vero, lo era. Sono stata a Taranto da lui, ho conosciuto suo padre e lui è venuto a Vicenza da me. A sorpresa. Un pomeriggio di pioggia. Tutto insomma filava liscio”.

Poi, il 20 aprile, l’addio: “Dalla sera alla mattina… mi guarda in faccia e mi dice: ‘Forse non siamo compatibili, guardiamo la vita in modo differente’. Io resto basita. Nel periodo della nostra frequentazione Francesco non ha mai sepolto del tutto i suoi fantasmi, il suo passato. Io questo l’ho sempre saputo. Ma lo vedevo sorridere insieme con me, non pensavo a nient’altro. Dicevo: ‘Passerà’. Oggi, dietro quelle sue frasi, riconosco che il suo passato ha avuto la meglio. Cecilia Rodriguez? Ci sono troppi elementi che, a mente lucida, mi portano a pensare come il dolore che lui ha provato, il tradimento pubblico, lo abbiamo segnato. Il dolore assume diverse forme. Il suo quello di Cecilia. Non trovo altre spiegazioni. Mi ha chiesto tempo per riflettere, l’ho lasciato sereno. Poi al compleanno di Marco Ferri, nostro amico, l’ho rivisto. Mi avvicino per parlare e lui, secco, mi ha risposto: ‘Sto bene da solo’…”.
L’ex Madre Natura avrebbe voluto chiarire sui social la sua posizione, ma Monte le ha chiesto di “non dare spiegazioni”. Così Paola oggi attacca: “Ho sbagliato, ho ragionato con il cuore. Invece era altro… C’era la voglia da parte sua di continuare a far vivere una coppia per i fan, per l’immagine. Non mi ha mai amata e credo anche che non sia stato del tutto sincero con me. Mi mancano troppi tasselli. Non lo voglio più vedere, né sentire. Mi spiace anche aver cambiato il mio percorso dentro l’Isola. Avrei giocato, invece ho amato e per la fretta di tornare in Italia, da lui, mi sono anche autoeliminata. Questa è la verità, sia chiaro”.

Romina Carrisi Power: “Sono contenta che tra i miei genitori sia tornato il sereno”

Romina Carrisi Power, figlia di Al Bano e Romina, si confessa in un’intervista a Chi sul numero in edicola da mercoledì 4 aprile. Parla per la prima volta della ritrovata pace fra i suoi genitori, che ha acceso la fantasia dei fan su un ritorno di fiamma: “Sono contenta che siano tornati a lavorare insieme, ritrovare il sereno dopo anni di guerra è come quando spunta il sole dopo il diluvio, in quel momento ringrazi gli angeli e gli dèi”.

C_2_articolo_3132013_upiImageppRomina ora vive a Cellino e si occupa dell’export dei vini delle Tenute Al Bano Carrisi. Al settimanale diretto da Alfonso Signorini racconta: “È successo quando ho deciso di farmi una mia vita e di uscire dallo ‘status’ di figlia. Capisco che la loro storia sia anche la proiezione di un sentimento popolare e che rivederli insieme regali l’illusione di rivivere il passato, ma ho provato a combattere la nostalgia dopo esserne stata schiacciata e non mi piace glorificare la sofferenza”. E ricorda: “Quando i miei si sono lasciati avevo 12 anni e non ho avvertito subito il cambiamento perché continuavano a viaggiare mentre io vivevo a Cellino. Fu una maestra, a scuola, a renderlo vero, a farmi sentire come se fossi ‘diversa’ solo perché i miei genitori si erano lasciati. Nell’Italia di quegli anni il divorzio non era previsto, si sentivano tutti in diritto di giudicare”.

A proposito del suo cognome “ingombrante”, ha svelato: “Il peso del mio cognome l’ho sentito con l’arrivo di Internet, quando ho letto gli insulti di gente che non conoscevo, per il resto ho sempre saputo di dover dividere i miei genitori con gli altri. Un giorno, avevo 16 anni, ero con mio padre a Roma, in un parco. Non lo vedevo da due settimane e volevo parlare con lui, ma le persone continuavano a fermarlo. Lì ho imparato a essere delicata con la vita degli altri”.

Romina parla per la prima volta della sorella Ylenia, scomparsa nel 1993: “Avevo sei anni, i miei genitori portarono me e Cristèl a vivere in Svizzera a casa di amici per un mese e mezzo perché dovevano andare a cercare Ylenia. Ricordo i collage di fotografie che facevamo per dirle ‘bentornata’. Ma non è mai tornata”. Racconta anche dei periodo di crisi personale che ha vissuto dopo aver partecipato a “L’Isola dei famosi” con il padre: “Volevo fare l’attrice ma ai provini non mi prendevano, mentre venivo invitata continuamente ai talk show. Mi destabilizzava essere riconosciuta, ma non per quello che sapevo o volevo fare”.

Racconta infine del rapporto con i figli che Al Bano ha avuto da Loredana Lecciso: “Sono i miei fratelli, li ho visti nascere. Ricordo che davo il latte a Jasmine e le cambiavo il pannolino mentre oggi lei ha 16 anni e andiamo in palestra insieme e parliamo di diete. Con lei e Al Bano Jr ridiamo tanto, hanno senso dell’umorismo”.

Alice ha 18 anni e soffre di psoriasi: “Mi hanno sempre allontanata credendomi contagiosa”

Alice ha 18 anni e un passato turbolento a causa della sua malattia. A 11 anni ha iniziato a notare delle macchie sul suo corpo e dopo diverso tempo ha scoperto di avere la psoriasi.

alice-psoriasi_03175007Quello che le ha causato il maggior disagio non sono stati tanto i sintomi della malattia, ma i commenti della gente. Inizialmente non si capiva cosa potesse essere, il suo parrucchiere sembrava fosse tigna, nel corso degli anni le macchie aumentavano e diventavano sempre più visibili e la gente, credendo fossero contagiose, ha iniziato ad allontanare Alice.

Poi a 15 anni, come riporta il Daily Mail, è arrivata la diagnosi. La psoriasi una malattia infiammatoria cronica della pelle, non infettiva né contagiosa. Per anni Alice, originaria dell’Hampshire, non si è accettata e ha provato a nascondersi, ferita dai commenti delle persone, fino a quando non ha deciso di smettere di essere vittima del giudizio altrui. Oggi ha portato avanti un grande cambiamento e mostra il suo corpo senza paure: «Non voglio più nascondermi, voglio educare le persone mostrando loro che le malattie autoimmuni sono normali e che la mia pelle potrebbe sembrare diversa ma è del tutto normale».

Belen cancella ogni traccia del suo passato

Andrea Iannone qualche settimana fa si è regalato l’ultimo misterioso tatuaggio. Belen Rodriguez i tattoo se li vuole togliere tutti. Il taglio col passato parte dalla pelle: la showgirl si sta cancellando tutti i disegni che aveva sul corpo. Primo fra tutti quello d’amore, fatto con Stefano De Martino, poi quello dietro il collo che sta sbiadendo lentamente. Via tutto, ad eccezione della farfallina, che si fece tatuare a 18 anni…

C_2_articolo_3107503_upiImageppLo aveva detto l’estate scorsa e sta mantenendo fede alle promesse. Se Iannone e Stefano De Martino di recente hanno colorato il loro corpo con nuovi disegni indelebili sulla pelle, per la Rodriguez è tempo di cancellare il passato e mostrare il suo corpo pulito. “Penso che con il tempo li toglierò tutti, a parte quelli piccoli, perché alcuni li ho fatti in momenti speciali, ai quali sarò sempre legata, ma senza pensare troppo alle conseguenze che avrebbero avuto per il mio lavoro come modella”, aveva detto Belen.

Toglietemi tutto, ma non la farfallina!
Fece la sua apparizione tv durante il Festival di Sanremo del 2012 provocando molto clamore. La farfallina che Belen si era fatta tatuare a 18 anni fu svelata al pubblico televisivo grazie a un abito dalla spacco vertiginoso che fece molto parlare.

C come Corona
Alla caviglia porta una corona di fiori con una mezzaluna a forma di C. Pare che la Rodriguez se la sia fatta tatuare ai tempi in cui era fidanzata con Fabrizio Corona.

Il ricordo della nonna sul polso
Sull’avambraccio porta una scritta dedicata alla nonna scomparsa: “No llores si me amas, tu sonrisa es mi paz” (Non piangere se mi ami, il tuo sorriso è la mia pace).

Via fiori e farfalle dalla nuca
Sta sbiadendo ogni giorno di più il tatuaggio floreale che la Rodriguez sfoggiava sul collo. Negli ultimi scatti a Milano Belen mostra ormai il ricordo del vecchio tattoo, pronto a scomparire completamente.

“Io e te” addio
E poi c’è il braccio pulito. Non c’è più traccia del disegno che Belen e Stefano De Martino si fecero tatuare uguale e insieme: il marinaio e la pin up che si baciano sono spariti. La Rodriguez volta pagina e chiude col passato.

Emma Marrone e il suo passato da ribelle: “Una volta sono stata anche arrestata”

Un passato da ribelle per Emma Marrone. La cantante si racconta in un’intervista a “Rolling Stone” nella quale rievoca un episodio abbastanza spiacevole con la polizia. «Una volta mi arrestarono per un picchetto – spiega – Avevamo fatto occupazione, ma non era solo colpa mia. La preside mi ha salvato.

111034_20150822_105044_emma3Certo, entrare al liceo insieme alla polizia…». Emma già da ragazza si distingueva dalle sue coetanee. «Ero un po’ ribelle, un po’ diversa dal canone delle ragazzine del tempo in Salento. Il piercing, i tatuaggi, i capelli di mille colori… Poi frequentavo solo musicisti e band con cui suonavo. Gente che era ancora più strana di me. Non andavo in villa, allo struscio – ricorda – Ero sempre chiusa in una cantina o in un pub, a suonare o a sentire suonare gli altri. Al Sud si nota ancora di più quando sei diverso, nell’accezione positiva. Io volevo fare musica, volevo cantare, ma non pensavo di farne un lavoro. Facevo la commessa, facevo la cameriera». Nemmeno ad Amici, Emma si è subito resa conto che il suo sarebbe stato un successo nazionale. «A me importava solo di poter cantare dal vivo davanti a 5 milioni di italiani. Poi mi ha cambiato la vita. Ancora oggi mi capita di svegliarmi al mattino e non crederci».