Heidi Klum, il segreto della bellezza è il sesso: 5 volte al giorno

Bella, sensuale, affascinante calca le passerelle con classe ed eleganza tra oltre vent’anni, posa con il suo fisico sensazionale e a 44 anni Heidi Klum pare aver fatto un patto col diavolo: la sua bellezza resta immutata. Un amico alla rivista americana National Enquirer ha svelato: “Heidi è convinta che il sesso la tenga giovane”. Lo fa cinque volte al giorno.

Heidi-Klum-Main
Ecco svelato il segreto dell’eterna giovinezza della Klum! La passione a letto rafforza il corpo, lo spirito e giova alla salute. Secondo la fonte, la modella sarebbe anche molto esigente con i partner, tanto da essere sempre alla ricerca della perfezione… sotto le lenzuola. E non solo, visto che Heidi ama sperimentare anche fuori dal letto. Mamma di quattro figli, la Klum si è recentemente fidanzata con Tom Kaulitz, ex dei Tokyo Hotel, che ha 16 anni meno di lei. Pare che Heidi tenga un diario in cui segna le date degli incontri e che ad ogni prestazione (la richiesta è di 5 al giorno) dia un voto al partner.

Elizabeth Hurley, il nipote 21enne pugnalato a Londra: «Momento terribile, cerchiamo testimoni»

Elizabeth Hurley è volata a Londra dopo che il nipote Miles, il figlio della sorella maggiore, è stato pugnalato più volte. L’attacco è avvenuto la sera dell’8 marzo: alle 20.52 una chiamata è arrivata ai telefoni di Scotland Yard per un’emergenza su Ascalon Street, a sud di Londra. «Due uomini di 21 anni – ha riferito il portavoce della polizia – sono stati accoltellati in strada. Entrambi sono stati portati in ospedale, ma non sono in pericolo di morte».

184221871-a49df9f2-2dc2-4b38-9614-61f5213b632cL’amico di Miles ha già lasciato l’ospedale, mentre, secondo quanto riporta The Sun che ha contattato una fonte vicina alla famiglia Hurley, per il nipote dell’attrice «in un primo momento si è temuto il peggio, ma pare che il coltello non abbia toccato organi vitali».

Dai primi accertamenti i due amici sarebbero stati attaccati da un banda che, dopo averli pugnalati, è fuggita a bordo di una macchina. Al momento non sono trapelati ulteriori dettagli e non si conoscono le ragioni dell’aggressione.
L’attrice, che si trovava negli Usa per promuovere lo spettacolo The Royals, è tornata a Londra per stare al fianco di Miles. Non ha voluto rilasciare dichiarazioni, ma ha pubblicato un post su Twitter per ringraziare i soccorritori e spronare i testimoni a farsi avanti: «Il mio nipote di 21 anni è stato pugnalato ripetutamente in un brutale attacco a Londra giovedì sera. La polizia e i medici dell’ospedale sono fantastici. Grazie per tutti i vostri messaggi. È un momento terribile per lui e per la nostra famiglia. La polizia fa appello ai testimoni».

Miles, che ha sfilato per Roberto Cavalli e Dolce & Gabbana, poche ore prima dell’attacco aveva postato sui social una foto insieme a sua zia per celebrare la Giornata internazionale della donna. «Amore e apprezzamento per tutte le donne forti, felici e indipendenti che mi circondano», aveva postato, ricambiando l’amore di Elizabeth che, fin dalle prime sfilate, si era mostrata orgogliosa di Miles. «Ecco il mio bel nipote», aveva postato l’attrice postando una foto del ragazzo sulle passerelle.
Negli ultimi due mesi sono stati 16 gli attacchi con armi da taglio mortali avvenuti nella Capitale britannica, molti dei quali sono ritenuti collegati a bande. L’anno scorso, in totale, a Londra sono state pugnalate a morte 80 persone.

Bella e Gigi vs Kaia: la guerra delle passerelle

Ad aprire in grande stile la settimana della moda milanese ci hanno pensato anche stavolta le sorelle Hadid, star di due delle sfilate più attese della prima giornata. Ma il loro primato inizia forse a sgretolarsi, a favore di una “figlia d’arte” che non ha nulla da invidiare alle altre due. Ecco il resoconto dei loro défilé:

C_2_box_55589_upiFoto1FPRIMA GIORNATA
Da Alberta Ferretti Gigi e Bella Hadid erano splendide con i loro seni perfetti in trasparenza. E certo, a colpi di nude-look e fantasie vistose erano più valorizzate di Kaia Gerber, costretta a far da cow-girl versione chic. Ma la figlia di Cindy Crawford ha avuto il ruolo di apertura della sfilata (e tutti i primi impazienti e diretti flash).
Stesso teatrino da Moschino. Tra le statuarie “hostess” anni 50 le sorelle Hadid erano bellissime e molto riconoscibili. Più anonimo il look affidato a Kaia Gerber, ma è ancora lei la prima a sfilare. E l’effetto emulazione “Jackie Kennedy” non è mai stato così fedele come nel suo caso.

SECONDA GIORNATA
Da Max Mara la grande assente è Bella. Gigi Hadid è splendida vestita da panterona. Kaia è sexy ma sottotono. A sorpresa gode di grande visibilità una modella italiana, Vittoria Ceretti, che nello show della Ferretti era praticamente in topless…
Se da Fendi il trio si ricompone come in un elegante salotto, con Bella, Gigi e Kaia dal beige al marrone, da Prada l’ultima delle tre è la sola protagonista.

TERZA GIORNATA
Per il suo catwalk, Tod’s si “dimentica” di Kaia Gerber e punta tutto sulle sorelle Hadid: Gigi apre la sfilata insieme a un cagnolino, mentre Bella la chiude. La figlia di Cindy Crawford però si prende la rivincita, e da Alexander Wang è l’unica del trio a sfilare. Bella Hadid prova ad accorciare le distanze sulla passerella di Roberto Cavalli, con un outfit aggressivo che valorizza il suo sex appeal, ma le altre due non stanno a guardare: Kaia e Gigi sfilano per Versace, riportando in parità il bilancio della giornata.

QUARTA GIORNATA:
Sono le sorelle Hadid le regine della sfilata di Missoni, avvolte da tessuti caldi e morbidi: Bella è tutta frange e sensualità, Gigi ha un outfit dallo stile urban.

QUINTA GIORNATA:
Anche Tommy Hilfiger ha puntato sulle sorelle Hadid, e a Kaia Gerber non rimane che restare a guardare. Un posto di primo piano è riservato a Gigi, che con la sfilata ha messo fine ai due preziosi anni di collaborazione con lo stilista: è stata lei a chiudere e ad aprire lo show dedicato al mondo dei motori.

Le sfilate sono state molte ma il conto è presto fatto: Gigi Hadid ha totalizzato otto catwalk, mentre Bella e Kaia si sono fermate a sette. La gara è ancora aperta.

Occhi grandi e blu, Anastasia è la bambina più bella del mondo: ha solo 6 anni

Anastasia Knyazeva è “la ragazza più bella del mondo” per i suoi lineamenti da bambola e i grandi occhi blu. Di nazionalità russa, potrà calcare le passerelle più importanti e già vanta più di 500 mila follower. Anastasia però ha soltanto sei anni.

9d00593a13669e472b63cc0230a29228Le sue foto riscuotono grande successo e a gestire la pagina ci pensa la madre, come riporta il Daily Mail. I fan sono stati catturati dalla sua bellezza e seguono attentamente l’inizio della sua carriera commentando gli scatti più belli.
La piccola sembra seguire le orme di Thylane Blondeau, la 16enne francese, modella e figlia del calciatore Patrick Blondeau, che si è aggiudicata il titolo in precedenza. A 10 anni ha posato per un numero di Vogue Paris e le sue foto hanno innescato polemiche per la forte carica sessuale espressa nonostante la giovane età.

Irina Shayk e Bradley Cooper, passeggiata dʼamore per la coppia più bella del mondo

Non saranno tra le coppie più potenti dello showbiz, ma sicuramente sono ai primi posti delle più belle. Irina Shayk e Bradley Cooper, insieme da due anni e genitori della piccola Lea De Seine sono perfetti anche mentre vengono paparazzati durante una passeggiata in riva al mare a Los Angeles. Lui, in shorts e maglietta porta sulle spalle la bambina e lei cammina al loro fianco sorridendo dolcemente.

C_2_articolo_3109600_upiImageppCapelli raccolti, occhiali da sole e miniabito bianco per una camminata in famiglia. Impeccabile e raffinata Irina è sempre al top, anche quando non calca le passerelle. Merito anche dell’amore per Bradley e per la loro bambina.
Tornata in forma in tempi record dopo il parto, avvenuto il 21 marzo scorso, la modella russa ha ritrovato infatti la felicità tra le braccia del divo di Hollywood dopo un rapporto durato quattro anni con il fuoriclasse del Real Madrid Cristiano Ronaldo che, a quanto pare, non sapeva valorizzare la sua compagna di allora. Ora Irina e Cooper appaiono sulle pagine di Diva e Donna sorridenti e affiatati. I due non hanno occhi che per la loro bellissima bimba che sulle spalle del papà si gode il panorama dall’alto coccolata più che mai.

Top model più pagate, Kendall Jenner ruba lo scettro a Gisele. E tra le cantanti trionfa Beyoncè

Nel 2015 a soli 34 anni aveva deciso di dire addio alle passerelle. Ora, a distanza di due anni, Gisele Bündchen ha perso il titolo di modella più pagata dell’anno. A darne notizia è Forbes, magazine che ogni 12 mesi stila la classifica delle supermodelle più ricche sulla base dei guadagni annuali. Lo scettro di regina delle stratop 2017 va alla bruna Kendall Jenner, che occupa il primo posto della classifica con 22 milioni di dollari. Gisele perde il primato dopo 14 anni ma la segue con 17,5 milioni.

forbes-highest-paid-models-2016-01-480x320Terzo gradino per la new entry Chrissy Teigen con 13,5 milioni di dollari. L’angelo di Victoria’s Secret Adriana Lima, al secondo posto nel 2016, scende al quarto con guadagni immutati, 10,5 milioni. Nella top ten non mancano le due sorelle Hadid: Gigi è in quinta posizione con 9,5 milioni e Bella in nona con 6 milioni. Infine, tra le novità la prima modella curvy ad entrare in graduatoria: Ashley Graham, decimo posto con 5,5 milioni. Liu Wen, all’ottavo posto, è l’unica modella asiatica.
BEYONCÈ LA DONNA PIÙ PAGATA Beyoncè è stata la donna più pagata nella musica nel 2017. Secondo la classifica di Forbes, la signora Carter ha incassato, infatti, 105 milioni di dollari al lordo delle imposte. La rivista attribuisce il successo della popstar all’album ‘Lemonade’, uscito nel 2016, e al tour mondiale ‘Formation’ che ha incassato 250 milioni di dollari. Al secondo posto invece c’è Adele con 69 milioni di dollari mentre al terzo posto c’è Taylor Swift con 44 milioni di dollari.
Tra le prime cinque ci sono anche Celine Dion con 42 milioni di dollari e Jennifer Lopez con 38 milioni di dollari. A 75 anni suonati, fa ancora incassi milionari Barbara Streisand e si piazza al decimo posto con trenta milioni di dollari. Forbes ha stilato la classifica tenendo conto degli utili al lordo delle tasse tra il 1 giugno 2016 ed il 1 giugno 2017.
Giulia De Lellis a Ignazio Moser: “Magari Cecilia è andata a letto con Francesco…”
Katie Price, nono intervento al seno per la starlette inglese dei reality
Katie Price ha condiviso sul suo profilo Instagram alcuni scatti dove esibiva i suoi nuovi capelli scintillanti. Ma le foto in questione hanno scatenato invece le voci che la star della tv inglese abbia subito il nono intervento al seno. Il petto della 39enne è più prorompente di prima, parola dei fan, che hanno iniziato a commentare gli scatti molto procaci, indirizzando l’interesse sull’evidente cambiamento fisico…
Non si sono fatte attendere le reazioni dei follower alle nuove immagini della star del piccolo schermo. C’è chi ha domandato: “Sono i capelli che volevi che le persone notassero o il nuovo intervento al seno?”. Altri hanno sottolineato: “I seni sembrano più grandi!” o hanno scherzato: “Due grandi cambiamenti”.

Lato B parade, guarda le vip che “acchiappano” di più

All’insù, formosi e tonici. Ecco una carrellata dei sederi delle nostre vip che riescono a incantare i loro follower con scatti social conturbanti senza fare sentire la nostalgia dei posati estivi in bikini. Da Laura Cremaschi in culotte a Heidi Klum senza veli a Belen in lingerie… quali curve ti acchiappano di più?

C_2_articolo_3100264_upiImageppLato B “d’Oro” è quello di Federica Pellegrini sdraiata prona sulla panchina dopo una giornata di allenamenti in acqua. La nuotatrice che recentemente ha calcato le passerelle in occasione della settimana della moda milanese è sempre in splendida forma fisica e le sue curve marmoree fanno incetta di complimenti.
Laura Cremaschi, in camerino, si lascia immortalare di spalle mettendo a nudo le sue linee appena coperte da una gonna velatissima. Super sexy, la “Bonas” del piccolo schermo lascia senza fiato.
Impossibile stancarsi della perfezione di Belen che con un completo in lingerie sprigiona tutta la sua carica erotica con un sedere che sfida la legge di gravità.
Sotto una calza a rete si nascondono le curve XL di Ashley Graham, la modella maggiorata più famosa al mondo. A farle concorrenza sono le sorelle Kardashian, Kim e Kourtney che sfoderano tutto il loro sex appeal con una tuta bianca aderentissima.
Non perdere anche il lato B di Wanda Nara, tifosa numero uno di Mauro Icardi, di Claudia Romani da Miami, di Anna Tatangelo in ascensore e di Elisabetta Canalis in palestra…

Laura Forgia, da Playboy a ‘I fatti vostri’ con Magalli, al posto di Adriana Volpe

Papà italiano, mamma svedese, 34 anni ed un fisico scultoreo che le è valso anche la copertina ed un servizio di ‘Playboy’. Ma non solo: Laura Forgia, che affiancherà Giancarlo Magalli a ‘I fatti vostri’ prendendo il posto di Adriana Volpe dopo il litigio tra i due conduttori, è una tutta da scoprire.

3243403_2026_laura_forgiaHa iniziato a calcare le passerelle da bambina, aveva solo sei anni ed ha avuto una brillante carriera nel mondo della moda, ma Laura non si è fermata lì. Dopo il diploma al Conservatorio, la splendida modella e showgirl ha ottenuto anche una laurea in ingegneria e biotecnologie mediche all’università degli studi dell’Insubria.

Julia Roberts sfila per Calzedonia. Alla serata dedicata ai collant anche Chiara Ferragni

Calzedonia ha presentato con Julia Roberts la collezione collant durante l’esclusiva sfilata #CalzedoniaLegShow a Verona nell’headquarter dell’azienda.
Quest’anno il marchio ha deciso di rappresentare il suo core business, il collant, protagonista indiscusso dello show, e celebrare questo accessorio che sta vivendo un momento di grande ritorno nella fashion industry, come visto sulle più importanti passerelle della moda internazionale.

5September-DV2_2940_07175658La collezione, che è stata indossata da 20 modelle di fama internazionale, vede protagonisti collant dalle più svariate fantasie, dall’intramontabile trama a rete, ai pois, alle divertenti longuette, ai glitter e alle stampe sempre più originali. Grazie a uno styling minimal e sensuale, le gambe delle donne e la collezione collant autunno/inverno sono stati protagonisti di uno show con il sapore di una sfilata moderna e glam, arricchita da coreografie ed elementi grafici che incarnano il mondo tutto al femminile di Calzedonia.
L’evento ha visto la partecipazione straordinaria della testimonial d’eccezione del marchio Calzedonia, Julia Roberts, che ha presenziato in prima fila alla sfilata serale del 5 Settembre.
I numerosi followers di Calzedonia hanno seguito attivamente l’evento su tutte le piattaforme social, grazie all’hashtag dedicato #CalzedoniaLegShow.
Non poteva quindi mancare la top influencer Chiara Ferragni, presente alla sfilata del 5 Settembre alle ore 12.00.

Ashley Graham choc: “A 17 anni sono stata molestata…”

La rivelazione choc. E’ tra le modelle curvy più gettonate delle passerelle internazionali e grazie alle sue forme generose è riuscita, in una manciata di stagioni, a imporsi nell’industria del fashion come icona plus size. Prima modella curvy a finire su ‘Sporst Illustrated’, Ashley Graham, 29 anni, ha rivelato sulle pagine patinate di ‘Glamour Usa’ di aver subito delle molestie sessuali quando aveva 17 anni. Un episodio mai confessato prima.

C56iYPIWcAEm6yw“C’è stato un incidente sul set di una campagna pubblicitaria, avevo 17 anni – spiega la modella – Un assistente del fotografo mi ha portata in un ripostiglio; pensavo che dovesse mostrarmi qualcosa. Lui invece mi ha spinta dentro e ha tirato fuori il pene. Mi ha chiesto di toccarlo, ero disgustata, sono andata su tutte le furie. Ma grazie a Dio ero vicina alla porta e sono riuscita a scappare”. Allora Ashley decise di tenere la bocca chiusa e di non raccontare a nessuno quanto accaduto. “Ho continuato a lavorare con lui, altre volte – dice – Conoscevo la sua fidanzata e ho preferito non raccontare nulla perché pensavo che fosse cambiato”.
Nell’intervista rilasciata al mensile americano, la modella ricorda un’esperienza simile, avvenuta quando aveva solo 10 anni: un ragazzo di 18 anni, ospite a casa dei suoi genitori, la costrinse a toccargli le parte intime. “A quei tempi mi sono sentita in colpa, come se avessi fatto qualcosa per provocarlo” prosegue la top model. Da allora, però, Ashley ha imparato una lezione importante: mai permettere a qualcuno di dirle come mostrarsi e cosa fare, soprattutto su un set fotografico. “Dopo quegli episodi – conclude – mi sono ripromessa che non mi sarei più fatta manipolare su un set”.
La modella statunitense da anni si batte affinché l’universo fashion promuova un’immagine sana del corpo femminile, ed è stata scelta per la copertina del numero di gennaio di ‘Vogue Uk’, scattata da Patrick Demarchelier. “Un onore”, ha scritto lei stessa su Instagram e un obiettivo centrato per la modella plus size, già covergirl per riviste del settore come ‘Harper’s Bazaar’ ed ‘Elle’.