Isola, Nino Formicola: «Sempre sfottuto reality e partecipanti. Per vincere ho messo a punto una strategia…”

“È stato tutto molto inaspettato. Non pensavo di arrivare in fondo, non pensavo di arrivare in finale. Figurarsi, se pensavo di vincere”. Nino Formicola, come riportato da Leggo.it, si è aggiudicato la vittoria dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi.
Il comico però non si aspettava il primo podio: “Io con i reality non c’entro un accidenti – ha spiegato a “Vanity Fair” – Perciò, mai avrei creduto che il pubblico mi avrebbe premiato. Intendiamoci, sapevo di avere la stima della gente: il teatro, porta a questo. Ma la tv, quello, è un altro gioco”.

isola-dei-famosi-parla-nino-formicola2_17155654 (1)
I reality infatti li ha sempre criticati (“Ho sempre sfottuto i reality e riso dei suoi partecipanti. Poi, mi ci sono trovato dentro. Perciò, ho messo a punto una strategia particolare, che nessuno aveva mai inventato
”) e ha scelto di vivere l’Isola in un modo diverso: “Ho scelto di vivere l’Isola come fossi uno spettatore, seduto sul divano. Ho cercato di dire cose che avrebbe potuto dire o pensare la gente a casa. Come si dice, “Guardo il mondo da un oblò, mi annoio un po’…”.
La vittoria lo ha fatto uscire da un momento difficile: “La vittoria mi ha tirato su il morale. È stata una cura psicanalitica per uscire da una situazione buia. Per quanto riguarda il domani, chi vivrà vedrà. Questo è un lavoro, come diceva Funari, in cui serve il 100% di bravura e il 100% di culo. Ma le intenzioni non mancano. Con l’Isola, ho ottenuto una rivincita personale, ho recuperato l’allegria. Il sogno, ora, sarebbe riuscire a fare di nuovo in televisione un programma come non se ne vedono da tanti anni: uno spettacolo di varietà che possa essere un Emilio 2.0”.

Lo strano gesto di Cecilia e Jeremias Rodriguez sul GF 15 di Barbara D’Urso: cosa hanno fatto

Uno strano gesto quello di Cecilia e Jeremias Rodriguez che poche ore prima dell’inizio della nuova edizione del GF, condotto da Barbara D’Urso, postano queste due foto su Instagram. Che avranno voluto dire i due ex partecipanti al GFVip con la pubblicazione di quelle immagini? Volevano sferrare un velato attacco alla conduttrice del reality con la quale come è noto non corre buon sangue? Ecco cosa hanno mostrato il fratello e la sorella di Belen.

15_20180418100707
Sebbene qualche volto noto nella casa sia entrato, il reality resta quello originale anche se il ricordo del GFVip è ancora molto vivido nella mente del pubblico.
Sarà stato un attacco di nostalgia o un tentativo di lanciare una frecciatina a Carmelita, sta di fatto che mentre i concorrenti si preparavano a varcare la porta rossa, due ex partecipanti della scorsa edizione del GFVIP hanno pubblicato delle foto sulla loro esperienza nel popolare programma.

Cecilia e Jeremias Rodriguez, infatti, a distanza di pochi secondi l’una dall’altro hanno postato su Instagram delle immagini relative al loro ingresso nella casa di Cinecittà.

I più maliziosi hanno voluto leggere in questo gesto, un velato attacco a Barbara D’Urso, con la quale – è noto –non corrano buoni rapporti. È come se la sorella e il fratello di Belen avessero voluto dire che non c’è paragone tra il GFVip e il GFNip e che il primo è migliore del secondo.

E se invece fosse stato solo un momento di malinconia? D’Altronde, il programma per i fratelli Rodriguez ha rappresentato una tappa fondamentale non solo per la loro carriera nel mondo dello spettacolo ma anche per la vita privata, soprattutto per Cecilia che proprio sotto i riflettori ha lasciato Francesco Monte e iniziato la sua nuova storia d’amore con Ignazio Moser.

Insomma, qualunque sia la motivazione, dobbiamo aspettarci le incursioni social dei Rodriguez a ogni puntata del GF 15?

Gabriel Garko, gaffe a Ballando con le stelle: «Ballerina brutta e cicciona». Scuse sui social

Ha creato un gran polverone la gaffe di Gabriel Garko a Ballando con le Stelle nella puntata del 14 aprile.
L’amatissimo attore è stato invitato da Milly Carlucci come ballerino per una notte e si è esibito in un sensuale tango apprezzato dal pubblico in studio e a casa, ma dopo la performance ad alto tasso erotico si è reso protagonista di una figuraccia in piena regola tanto da essere costretto a scusarsi via social.

gabriel garko gaffe ballando_16110243

Ecco cos’è successo in diretta su Rai 1.
“I miei genitori volevano farmi fare danza da piccolo. Ho anche iniziato, poi mi hanno dato una ballerina brutta e cicciona e quindi ho smesso”.
La gaffe di Gabriel Garko a Ballando con le Stelle ha fatto storcere il naso a molti e se l’intento era quello di strappare una risata al pubblico, beh diciamo che non ci è riuscito in pieno. Poco dopo, infatti, inondato di critiche e insulti pesanti sui suoi canali social, l’attore ha fatto dietrofront chiedendo scusa.

“Scusatemi tutti per la frase sulla cicciona… – ha esordito Garko – voleva solo essere una battuta su un pensiero che avevo avuto quando avevo 6 anni… non e’ un pensiero che ho oggi… ammetto di essermi espresso male… ”

C’è da dire che anche Selvaggia Lucarelli è particolarmente sensibile all’argomento e quando si è esibita la 16enne Aurora Nobile per Ballando con te, la giudice è intervenuta a difesa della giovane campionessa italiana lanciando una frecciatina anche ad Amici e Alessandra Celentano:

“In altri programmi dicono che le ballerine devono essere magre, lei, con quella carne, era bellissima” ha riflettuto la giornalista.

Fabrizio Frizzi, ricomincia l’Eredità. L’emozione di Carlo Conti: “Vorrei essere da qualsiasi altra parte in questo momento”

“Queste sono le chiavi che per scherzo io e Fabrizio ci siamo scambiati tante volte. Oggi le riprendo forzatamente. Vorrei essere in qualsiasi parte del mondo in questo momento, ma non qui. Dico soltanto un grazie a questo studio che in questi mesi ha supportato Fabrizio. Dalle dottoresse, alle maestranze al pubblico”.

Schermata-2018-04-03-alle-18.48.29_03185617Sono le parole commoventi con le quali Carlo Conti ha ripreso la conduzione dell’Eredità, dopo la morte di Fabrizio Frizzi per un’emorragia cerebrale.
Conti ha il viso provato, gli occhi lucidi, ma trattiene le lacrime e con poche parole intense ricorda l’amico scomparso.
Lo studio saluta Fabrizio con un lungo applauso. Ma lo spettacolo, come ricorda il conduttore, deve continuare. L’Eredità ricomincia, nel ricordo di Fabrizio.

Report, minacce al conduttore Sigfrido Ranucci su Facebook: “Hai segnato la tua condanna…”

Minacce a ‘Report’ e al suo conduttore Sigfrido Ranucci sono state postate sulla pagina Facebook del programma di Rai3. Nel post si attacca Ranucci per la sua intervista a Stefano Vaj, consigliere nazionale dell’Associazione Italiana Transumanisti.

3645894_2225_report_minacce_ranucci“Sigfrido Ranucci – si legge – con l’intervista a Stefano Vaj mandata in onda da Report hai segnato la tua condanna, maledirai il giorno in cui hai mandato in onda quella intervista te lo giuro su ciò che ho più caro. Fosse l’ultima cosa che faccio nella mia vita la tua carriera è finita”. E ancora: “Potevi presentare il transumanesimo in mille modi diversi, hai scelto il peggiore, quello che ti ha condannato e non ti servirà andare a leccare a qualche deretano sei finito…”.
La Rai esprime “massima solidarietà al giornalista e alla redazione del programma a seguito delle “gravi minacce” arrivate dopo la puntata di ieri sera e “si muoverà in tutte le sedi opportune a loro tutela”. L’azienda “ribadisce che il lavoro di inchiesta di ‘Report’ appartiene pienamente allo spirito e alla missione del servizio pubblico, che è e sarà sempre dalla parte della libertà di informazione”.

Fnsi e Usigrai, esprimendo “piena solidarietà” alla redazione di ‘Report’ e a Ranucci, assicurano: “Saremo al loro fianco per tutelarli in tutte le sedi necessarie”. “Nessuna intimidazione – sottolineano – ci farà fare un passo indietro dal nostro impegno per la libertà di informazione. I vigliacchi che si nascondono dietro a uno schermo e una tastiera non ci fanno paura”. “Questo episodio – aggiungono – conferma l’urgenza di norme a tutela dell’art.21 della Costituzione e del diritto dei cittadini a essere informati”.

Cristina Parodi, frecciatina a Barbara D’Urso: «Una tv urlata io non saprei farla»

Cristina Parodi dopo mesi di critiche risponde a tono contro chi l’accusa di essere protagonista di una Domenica in da completo flop. Ma il volto della domenica di Rai Uno non manca l’occasione per lanciare una frecciatina velenosa a Barbara D’Urso, ai suoi programmi televisivi e al suo modo di fare tv: cosa dichiara sulla conduttrice e sulle trasmissioni di Canale 5.
La sorella di Benedetta Parodi difende Domenica In con le unghie e con i denti, respingendo al mittente le accuse che si tratti di un flop. E prendendosela in maniera pacata ma ad effetto contro Barbara D’Urso.

1522661946035.jpg--barbara_d_urso__cristina_parodiSull’audience, ha detto ai microfoni della rivista Io Donna, “gli ascolti sono del tutto in linea con le ultime edizioni di Domenica In”. Nessun insuccesso da imputare a lei, dunque, che afferma addirittura che “chi parla di flop è in malafede”.

Cristina Parodi e la frecciatina velenosa a Barbara D’Urso: le accuse per la conduttrice di Domenica Live
Ma qual è invece l’accusa a Carmelita? Cristina Parodi non si sbottona più di tanto ma, in maniera quasi sussurrata, lancia una frecciatina velenosa alla rivale e ai suoi programmi.

“Dall’altra parte, su Canale 5 – continua l’ex conduttrice de La Vita In Diretta nella suddetta intervista – la D’Urso viaggia con uno share ben diverso. Ma lì siamo dentro una tv commerciale dove si può fare spettacolo con cronaca nera e gossip e le urla sono un format… detto che io, una tv urlata, non saprei nemmeno farla. Il nostro programma è curato, elegante, e di sicuro risponde alle richieste della Rai, che ci chiede intrattenimento da servizio pubblico, con valori, sentimenti, qualità”.

Un’accusa sicuramente velenosa ai danni della Barbara nazionale. Chissà se la conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live risponderà a queste parole o se, invece, preferirà far parlare un giudice insindacabile: lo share.

Massimiliano Rosolino a Domenica In: “Sì al sesso prima delle gare”

L’ospite di questa settimana, nell’ambito della rubrica di Domenica In, ‘Che uomo sei?’, è Massimiliano Rosolino. L’ex nuotatore napoletano, ospite di Cristina Parodi, si è sottoposto alle domande degli opinionisti parlando anche e soprattutto del rapporto con Natalia Titova, la sua compagna e madre delle due figlie.

massimiliano_rosolino_domenica_in_cristina_parodi_01160531«Natalia è molto rigida, la ribattezzerei Frozen per quanto sa essere gelida, ma le nostre figlie hanno ripreso da me l’esuberanza partenopea» – ha raccontato Rosolino – «Una volta ero un disastro, crescendo ho imparato a far capire a una donna il mio interesse. Ho vissuto malissimo due importanti storie finite male, le circostanze possono abbatterti. Sesso prima di una gara? Assolutamente sì, secondo me dà carica e energia, anche se dentro il Villaggio Olimpico, nelle ore della gara, pensi a tutto tranne che a quello…».

Sulla base delle risposte, il pubblico femminile in studio ha espresso il suo giudizio su Massimiliano: meglio averlo come marito, come amante o come amico? La maggioranza delle donne lo ha scelto come amico, soprattutto grazie alla sua simpatia, il 24% lo vorrebbe come marito e il 30% come amante. «Be’, è buono il 30%, anche perché non sono più il ghepardo di una volta», ha scherzato un impagabile Rosolino.

Brooke Shields, rieccola in una… “Laguna blu” a 52 anni

Brooke Shields, 52 anni, mostra un fisico invidiabile proprio come aveva fatto ormai 38 anni fa al grande pubblico, nella sua celebre interpretazione di “Laguna Blu”. A fianco di Christopher Atkins, una ancora minorenne Shields, aveva ammaliato con il suo corpo gli spettatori della pellicola. L’attrice oggi, su Instagram, si fa ancora ammirare in tutto il suo splendore grazie agli scatti postati in vacanza in un luogo paradisiaco.

C_2_articolo_3130732_upiImageppIn un’intervista rilasciata lo scorso dicembre alla rivista “Health”, l’attrice aveva detto di aver imparato ad amare il suo corpo. “Sono sempre stata considerata una donna atletica” ha detto, ammettendo di mantenersi in forma anche grazie al supporto di un personal trainer.

E i frutti del lavoro sul suo corpo, Brooke Shields li ha mostrati sul suo profilo Instagram, raccogliendo numerosi consensi da parte degli utenti. Gli scatti, effettuati in un periodo di vacanza lontana dal mondo dello spettacolo, sono stati cliccatissimi. Il suo bikini bianco e nero, in pieno stile “Laguna blu” con alle spalle un mare cristallino, ha raccolto quasi 34mila “cuoricini”.

Polemiche per Chiara Ferragni che allatta su Instagram: si può allattare in pubblico o no?

Polemiche per Chiara Ferragni che allatta su Instagram: si puo` allattare in pubblico o no? Leone, il primogenito di Fedez e Chiara Ferragni sta vivendo una vita social fin da quando era nel grembo materno. Da quando è venuto alla luce, il bimbo VIP è stato mostrato dai genitori in tutte le fasi, anche quelle più private.

3635379_15_20180328111215L’ultimo post della coppia, vede messo in mostra addirittura l’allattamento del piccolo Leone. In un video comparso su Instagram, infatti, si vede una prosperosa Chiara Ferragni nell’atto di nutrire il figlio al seno. Inutile dire che si sono scatenate le polemiche contro la fashion blogger. Ma alcuni si chiedono se si può allattare in pubblico. E, soprattutto, che cosa dica la legge a riguardo…

Fabrizio Frizzi, l’ultimo saluto a L’Eredità: “Ci vediamo domani”. E quella parola della Ghigliottina…

Fabrizio Frizzi era malato, ma non ha perso il sorriso fino all’ultimo davanti al pubblico che lo seguiva con affetto a L’Eredità. Proprio al game show di Rai 1 Frizzi ha salutato per l’ultima volta i telespettatori nella puntata (registrata) andata in onda il 25 marzo: sarebbe morto il giorno dopo.

fabrizio frizzi ultima puntata eredita_28095815Semplice il suo ultimo saluto: “Buona serata, la linea al Tg1, ci vediamo domani”. E dopo la sua morte quel video è rimbalzato sulle bacheche social dei suoi fan, e di chi riascoltandolo spera di rivederlo in tv.
E per la sua ultima volta in tv, per l’ultima Ghigliottina, una parola che oggi suona come proferita: “Ferito”. Come il leone, elencato tra le parole del gioco, e come Fabrizio Frizzi, che dopo l’ischemia aveva combattuto per tornare alla vita di tutti i giorni, ma che non è riuscito a sconfiggere il male più grande.