Paola Barale paparazzata a seno nudo, “il reato non sussiste”. Ma la showgirl non ci sta: «Mi hanno umiliata»

Circa un anno fa Paola Barale è stata paparazzata a seno nudo mentre era a casa, cosa che la fece molto infuriare decidendo di ricorrere a vie legali contro il settimanale. Qualche giorno fa è arrivata la sentenza che però chiude il caso perchè “il reato non sussiste”.
La showgirl non ci sta e pubblica suInstagram una foto che la mostra con un cartello che le copre il volto e su cui c’è la scritta CHIUSO. Il post è corredato da un lungo sfogo in cui spiega tutta la sua rabbia: “E’ sempre bello condividere una gioia – scrive la Barale – oggi invece sono qui per parlarvi di qualcosa che mi fa male . Non so se ve lo ricordate, ma l’anno scorso sono stata paparazzata a casa mia a seno nudo, in un mio momento privato e non in topless, e per quanto mi riguarda c’è una bella differenza.

paola barale_28155736A casa mia, ad Ibiza, che si trova in un comprensorio privato, (dove per entrare devi superare una guardiola con una sicurezza) appena sveglia la mattina. Bene, ieri per la terza volta e’ arrivata l’umiliazione( era già stata chiesta l’archiviazione, ho fatto appello e ieri la bella notizia) perché secondo la legge italiana o meglio a detta delle 2 giudici donne che hanno seguito il caso e hanno deciso che il reato non esiste. Secondo la legge o meglio, sempre secondo queste 2 giudici donne non è stata violata la mia privacy.. Secondo loro no”.
Poi prosegue :”Sono indignata ed offesa perché non mi sento tutelata come essere umano e come donna e, come ho già detto più volte, in un momento così delicato per l’universo femminile che sta vivendo un periodo tragico dove tutti i giorni si urla e si chiede rispetto e più tutela , mi e vi chiedo se questo vi sembra un messaggio, un esempio di rispetto.. Questo è’ un affronto e’ una delinquenza legittimata, un reato, un gesto pari a quello di chi,senza scrupoli, pubblica sui social foto a tradimento di compagni di classe, amici/ conoscenti… Quando leggiamo con indignazione queste notizie sui giornali, compreso quello in questione, urliamo tutti al bullismo.. e questo cos’è? Non raccontatemi che un personaggio pubblico deve accettare tutto lo schifo. In quel momento io ero Paola a casa mia , appena sveglia.. non c’era nulla di pubblico . Se fosse successo a voi che archiviate il caso come l’avreste presa? Viviamo in un sistema che fa acqua da tutte le parti, so che ci sono argomenti decisamente più importanti sui quali soffermarci, ma se vogliamo davvero che cambino le cose, le battaglie devono partire da ognuno di noi.. a questo punto il procedimento penale e’ CHIUSO Accetto, mio malgrado la giustizia ,se così si può chiamare, e la sconfitta, ma c’è una cosa a cui non rinuncio:la dignità”.

Balalaika, stavolta la Blasi le mutande le ha

Sarà stata la battuta di Belen Rodriguez nella puntata precedente? L’argentina aveva stuzzicato Ilary Blasi alludendo che sotto al pizzo non si vedessero né tasche né mutande. Ed ecco che alla terza puntata di Balalaika gli slip di Ilary Blasi sono belli a vista.

C_2_box_65613_upiFoto1FSotto alla tuta rosa cipria Uel Camilo, l’intimo di Ilary Blasi fa bella mostra di sé: il reggiseno imbottito sbuca dalla scollatura, gli slip chiari si vedono in trasparenza, davanti e dietro, nonostante il copione tenuto ad altezza del ventre.
“Volevo fare una domanda a Ilary“, coglie la palla al balzo il Mago Forrest: “Ma questo è un vestito o una tac? Tra l’altro senza liquido di contrasto!”. “Non ce n’è bisogno” gli fa eco Nicola Savino.

Ed ecco che, nuovamente, calcio a parte, sono le trasparenze di Ilary Blasi ad intrattenere il pubblico di Balalaika.

.

Vasto, 14enne schiava per due anni del fidanzatino: «Sesso con me e i miei amici o pubblico il video hard»

Antonella, a 14 anni resa schiava per due anni dal fidanzatino, con un ricatto: “O fai sesso con me e i miei amici o mando a tutti il video hard, su Facebook, WhatsApp e Instagram”.

Due minorenni arrestati per riduzione in schiavitù, pornografia minorile, violenza sessuale di gruppo, violenza privata e atti persecutori. Vittima dell’incubo una ragazzina che quando è iniziato tutto aveva appena 14 anni.

violenza-sessualeLa giovanissima aveva iniziato una relazione sentimentale con un coetaneo, Marco (nome di fantasia usato dai carabinieri), che riprende di nascosto un rapporto intimo. Da quel momento per Antonella (altro nome di fantasia) iniziano le minacce: rapporti sessuali con Marco e gli amici o il video sarà pubblicato.
Una storia terribile che dura per due anni. La giovane è costretta a incontri in garage, casolari e anche all’aperto fino a quando trova il coraggio di denunciare. Le pressanti richieste avvengono sono continuate anche durante le audizioni con le forze dell’ordine: un ulteriore elemento di prova a carico di quello che doveva essere il primo fidanzatino e invece si è rivelato un aguzzino senza scrupoli. Lui e l’amico stamattina sono stati arrestati dai carabinieri di Vasto e trasferiti nell’Istituto penale per Minorenni di Casal del Marmo.

«Devo imparare a fare la pasta ca..o e pepe», l’incredibile gaffe hot di Penelope Cruz alla Partita del Cuore

«Una delle cose che posso fare meglio è la pasta carbonara, devo imparare pasta ca..o e pepe», così Penelope Cruz parla delle sue capacità culinarie durante l’intervista di Antonella Clerici sul campo dello Stadio Luigi Ferrari di Genova in occasione della Partita del Cuore.

1527777042-getty-20180530211904-26523613Un’incredibile gaffe che ha scatenato l’ironia del pubblico e del web che si è divertita a prendere in giro la proununcia della bella attrice spagnola che ha confuso la parola cacio con «ca..o». Un errore ovviamente involontario e senza dubbio geniuno quello di Penelope Cruz, ma la sua reinterpetazione della cucina romana non ha lasciato nessuno indifferenti.

Danilo, rivelazione hot al Grande Fratello: «Ho fatto sesso con un’amica di mia mamma»

Mai fidarsi del Grande Fratello, neanche quando nella casa più spiata d’Italia vengono spente le luci prima del previsto: due notti fa, infatti, Danilo era convinto che le telecamere avessero smesso la diretta e si è lasciato andare a qualche aneddoto bollente, che ora è di dominio pubblico.

1524553059410.png--barbara_d_urso“Ragazzi questa cosa resta tra noi vero, non è che ci riprendono?” ha chiesto sospettoso il concorrente romano, prima di autoconvincersi di essere al sicuro, tra amici. Va be questa cosa non la sa nessuno, se la sa mio padre mi ammazza: ho fatto s**o con un’amica di mia mamma, aveva la sua età e lei ci ha sgamato”. In men che non si dica, nonostante fossero quasi le 2 di notte, lo scandaloso segreto di Danilo ha fatto il giro del web e immaginiamo che sia arrivato alle orecchie del padre.

Francesca Cipriani, il balletto è troppo scatenato: l’incidente hot in diretta

Oramai quando Barbara D’Urso invita a Domenica Live o Pomeriggio 5 Francesca Cipriani, non si scandalizza più nessuno per le sue dichiarazioni spesso sopra le righe né tantomeno per gli incidenti a luci rosse che la vedono protagonista. Nell’ultima puntata di Pomeriggio 5 l’ex naufraga si è mostrata in tutto il suo burroso splendore esibendosi con Raffaello Tonon in un conturbante cha cha cha. L’abito svolazzante, lo spacco vertiginoso e le sinuose movenze del balletto improvvisato con l’ex gieffino hanno lasciato intravedere un’abbondante porzione di lato B facendo strabuzzare gli occhi a Barbarella.

640x360_C_2_video_843482_videoThumbnail— ‘Sei ridicola’, dopo il siparietto bollente di Cipriani volano parole forti: la reazione da Barbara D’Urso
L’incidente a luci rosse a Pomeriggio 5 di Francesca Cipriani arriva a pochissimi giorni dall’inizio a cui è stata sottoposta da Giucas Casella durante la diretta di Domenica Live. In quell’occasione, comandata a bacchetta dal mago, la showgirl ha perso il controllo e si è selvaggiamente gettata addosso al pubblico limonando con un 60enne seduto tra le prime file, facendo indignare parecchio gli spettatori che hanno assistito al siparietto trash in diretta.

Cosa si inventerà ancora per far parlare di sé? Intanto vi diamo conto di un’altra chicca targata Cipry.

Poco prima del siparietto bollente, è stato mandato in onda un servizio sulle donne esibizioniste e l’isolana si è fatta riprendere in sottoveste nera trasparente, mise adatta – secondo lei – per andare a fare spesa al mercato. Tonon l’ha bonariamente redarguita, ma a poco sono valse le sue parole… Francesca era già pronta a mettere in mostra gambe e lato B a suon di cha cha cha!

Antonella Clerici in lacrime alla Prova del Cuoco: colpo di scena dopo la lettera della concorrente

‘Mi mancherai molto”: Antonella Clerici si commuove ed emoziona il pubblico durante la diretta della Prova del Cuoco leggendo pubblicamente una lettera inviatale dalla concorrente Adelina.

Antonella-Clerici-oggi-a-La-prova-del-cuocoIn occasione dell’addio alla trasmissione dopo ben 18 anni, i fan si stanno stringendo intorno alla storica conduttrice de La Prova del Cuoco. E la commozione si allarga a tutto il web.

Robin Williams, le rivelazioni segrete sugli ultimi giorni di vita: «Quella diagnosi sbagliata»

«Sapeva di non essere più lui, soffriva perché non riusciva più a farsi apprezzare dal pubblico». È questa una delle rivelazioni sugli ultimi mesi e giorni di vita di Robin Williams, l’indimenticato attore morto suicida l’11 agosto 2014 all’età di 63 anni. A raccoglierle, in un libro dal titolo Robin, è stato Dave Itzkoff, giornalista del New York Times e scrittore.
La rivelazione più importante, raccolta grazie alla testimonianza di Susan Schneider, terza e ultima moglie di Robin Williams, riguarda la malattia che aveva colpito l’attore. Tutti i medici che lo avevano visitato, infatti, gli avevano diagnosticato il morbo di Parkinson, ma solo pochi mesi prima della morte un esperto di neuropatologie era riuscito a individuare la vera natura del male: si trattava della demenza a corpi di Levy, simile all’Alzheimer, con cui l’attore ha dovuto convivere per lungo tempo.

1518192962644.JPG--il_suicidio_di_robin_williams_avrebbe_provocato_un_aumento_di_suicidi_in_americaCheri Minns, truccatrice del cast del film Una notte al museo, è una delle persone intervistate da Itzkoff. La sua testimonianza è una delle più importanti: «Faceva fatica a camminare, ma le condizioni peggiori riguardavano il suo stato mentale. Non riusciva a ricordare le battute ed era demoralizzato, piangeva spesso tra le mie braccia, era una situazione terribile. Io gli suggerii di tornare al cabaret, ma lui mi disse: “Non posso, non so più essere divertente”. Piangeva ogni giorno, al termine delle riprese, io però ero solo una truccatrice, non una psicologa, e per questo consigliai al suo entourage di farlo seguire da uno specialista, ne aveva bisogno».

La malattia, di fatto, aveva cambiato Robin Williams fino a renderlo irriconoscibile a se stesso e alla sua famiglia. La moglie Susan ha dichiarato a Itzkoff: «Aveva un’andatura lenta e claudicante e a volte non riusciva a muoversi, ma la cosa peggiore era quando si bloccava perché parlando non riusciva a trovare le parole: si notava benissimo quanto fosse frustrante per lui. Aveva anche problemi di vista, non riusciva a valutare bene la distanza e la profondità. Era spesso confuso, prima che gli diagnosticassero la malattia pensavamo fosse ipocondriaco, ma non era così. Lui era perfettamente cosciente del male che lo aveva colpito, ma cercava sempre di controllarsi. Nell’ultimo mese non ce la faceva più, ed è così che si è arrivati alla caduta finale. La nostra famiglia ha sofferto tanto per la sua morte, ma l’ho perdonato, non posso rinfacciargli nulla. Lui è stato il miglior uomo che abbia conosciuto in tutta la mia vita».

Paola Di Benedetto: “Francesco mi ha lasciata, pensa ancora a Cecilia”

Dopo tante indiscrezioni, e le foto che la ritraggono a passeggio con un altro, a mettere la parola fine su questa storia è Paola Di Benedetto. L’ex naufraga ha scelto il settimanale “Chi” per raccontare i motivi che della rottura della storia d’amore con Francesco Monte. “Sono stata lasciata, si è preso gioco dei miei sentimenti, è tormentato dal passato, non ha ancora superato la fine della storia con Cecilia Rodriguez”.

29400641_211303299452188_2664978832951345152_nLa relazione tra Paola e Francesco era iniziata proprio nel reality di Canale 5 “L’Isola dei famosi”, ma è durata poco, per il canna-gate Monte ha dovuto abbandonare il gioco e una volta fuori le cose sono cambiate: “La prima sera dopo che sono uscita dall’Isola abbiamo dormito insieme in hotel. Sembrava bello, vero, lo era. Sono stata a Taranto da lui, ho conosciuto suo padre e lui è venuto a Vicenza da me. A sorpresa. Un pomeriggio di pioggia. Tutto insomma filava liscio”.

Poi, il 20 aprile, l’addio: “Dalla sera alla mattina… mi guarda in faccia e mi dice: ‘Forse non siamo compatibili, guardiamo la vita in modo differente’. Io resto basita. Nel periodo della nostra frequentazione Francesco non ha mai sepolto del tutto i suoi fantasmi, il suo passato. Io questo l’ho sempre saputo. Ma lo vedevo sorridere insieme con me, non pensavo a nient’altro. Dicevo: ‘Passerà’. Oggi, dietro quelle sue frasi, riconosco che il suo passato ha avuto la meglio. Cecilia Rodriguez? Ci sono troppi elementi che, a mente lucida, mi portano a pensare come il dolore che lui ha provato, il tradimento pubblico, lo abbiamo segnato. Il dolore assume diverse forme. Il suo quello di Cecilia. Non trovo altre spiegazioni. Mi ha chiesto tempo per riflettere, l’ho lasciato sereno. Poi al compleanno di Marco Ferri, nostro amico, l’ho rivisto. Mi avvicino per parlare e lui, secco, mi ha risposto: ‘Sto bene da solo’…”.
L’ex Madre Natura avrebbe voluto chiarire sui social la sua posizione, ma Monte le ha chiesto di “non dare spiegazioni”. Così Paola oggi attacca: “Ho sbagliato, ho ragionato con il cuore. Invece era altro… C’era la voglia da parte sua di continuare a far vivere una coppia per i fan, per l’immagine. Non mi ha mai amata e credo anche che non sia stato del tutto sincero con me. Mi mancano troppi tasselli. Non lo voglio più vedere, né sentire. Mi spiace anche aver cambiato il mio percorso dentro l’Isola. Avrei giocato, invece ho amato e per la fretta di tornare in Italia, da lui, mi sono anche autoeliminata. Questa è la verità, sia chiaro”.

Isola, Nino Formicola: «Sempre sfottuto reality e partecipanti. Per vincere ho messo a punto una strategia…”

“È stato tutto molto inaspettato. Non pensavo di arrivare in fondo, non pensavo di arrivare in finale. Figurarsi, se pensavo di vincere”. Nino Formicola, come riportato da Leggo.it, si è aggiudicato la vittoria dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi.
Il comico però non si aspettava il primo podio: “Io con i reality non c’entro un accidenti – ha spiegato a “Vanity Fair” – Perciò, mai avrei creduto che il pubblico mi avrebbe premiato. Intendiamoci, sapevo di avere la stima della gente: il teatro, porta a questo. Ma la tv, quello, è un altro gioco”.

isola-dei-famosi-parla-nino-formicola2_17155654 (1)
I reality infatti li ha sempre criticati (“Ho sempre sfottuto i reality e riso dei suoi partecipanti. Poi, mi ci sono trovato dentro. Perciò, ho messo a punto una strategia particolare, che nessuno aveva mai inventato
”) e ha scelto di vivere l’Isola in un modo diverso: “Ho scelto di vivere l’Isola come fossi uno spettatore, seduto sul divano. Ho cercato di dire cose che avrebbe potuto dire o pensare la gente a casa. Come si dice, “Guardo il mondo da un oblò, mi annoio un po’…”.
La vittoria lo ha fatto uscire da un momento difficile: “La vittoria mi ha tirato su il morale. È stata una cura psicanalitica per uscire da una situazione buia. Per quanto riguarda il domani, chi vivrà vedrà. Questo è un lavoro, come diceva Funari, in cui serve il 100% di bravura e il 100% di culo. Ma le intenzioni non mancano. Con l’Isola, ho ottenuto una rivincita personale, ho recuperato l’allegria. Il sogno, ora, sarebbe riuscire a fare di nuovo in televisione un programma come non se ne vedono da tanti anni: uno spettacolo di varietà che possa essere un Emilio 2.0”.