Paola Barale paparazzata a seno nudo, “il reato non sussiste”. Ma la showgirl non ci sta: «Mi hanno umiliata»

Circa un anno fa Paola Barale è stata paparazzata a seno nudo mentre era a casa, cosa che la fece molto infuriare decidendo di ricorrere a vie legali contro il settimanale. Qualche giorno fa è arrivata la sentenza che però chiude il caso perchè “il reato non sussiste”.
La showgirl non ci sta e pubblica suInstagram una foto che la mostra con un cartello che le copre il volto e su cui c’è la scritta CHIUSO. Il post è corredato da un lungo sfogo in cui spiega tutta la sua rabbia: “E’ sempre bello condividere una gioia – scrive la Barale – oggi invece sono qui per parlarvi di qualcosa che mi fa male . Non so se ve lo ricordate, ma l’anno scorso sono stata paparazzata a casa mia a seno nudo, in un mio momento privato e non in topless, e per quanto mi riguarda c’è una bella differenza.

paola barale_28155736A casa mia, ad Ibiza, che si trova in un comprensorio privato, (dove per entrare devi superare una guardiola con una sicurezza) appena sveglia la mattina. Bene, ieri per la terza volta e’ arrivata l’umiliazione( era già stata chiesta l’archiviazione, ho fatto appello e ieri la bella notizia) perché secondo la legge italiana o meglio a detta delle 2 giudici donne che hanno seguito il caso e hanno deciso che il reato non esiste. Secondo la legge o meglio, sempre secondo queste 2 giudici donne non è stata violata la mia privacy.. Secondo loro no”.
Poi prosegue :”Sono indignata ed offesa perché non mi sento tutelata come essere umano e come donna e, come ho già detto più volte, in un momento così delicato per l’universo femminile che sta vivendo un periodo tragico dove tutti i giorni si urla e si chiede rispetto e più tutela , mi e vi chiedo se questo vi sembra un messaggio, un esempio di rispetto.. Questo è’ un affronto e’ una delinquenza legittimata, un reato, un gesto pari a quello di chi,senza scrupoli, pubblica sui social foto a tradimento di compagni di classe, amici/ conoscenti… Quando leggiamo con indignazione queste notizie sui giornali, compreso quello in questione, urliamo tutti al bullismo.. e questo cos’è? Non raccontatemi che un personaggio pubblico deve accettare tutto lo schifo. In quel momento io ero Paola a casa mia , appena sveglia.. non c’era nulla di pubblico . Se fosse successo a voi che archiviate il caso come l’avreste presa? Viviamo in un sistema che fa acqua da tutte le parti, so che ci sono argomenti decisamente più importanti sui quali soffermarci, ma se vogliamo davvero che cambino le cose, le battaglie devono partire da ognuno di noi.. a questo punto il procedimento penale e’ CHIUSO Accetto, mio malgrado la giustizia ,se così si può chiamare, e la sconfitta, ma c’è una cosa a cui non rinuncio:la dignità”.

Johnny Depp dimagrito è irriconoscibile: volto scavato e capelli scomparsi. Fan preoccupati: «È malato?»

Johnny Depp dimagrito , così magro da essere irriconoscibile nelle foto scattate con i fan.
L’attore appare magrissimo in alcuni scatti pubblicati sui social dalla Russia, tanto da destare preoccupazione riguardo al suo stato di salute che hanno notato anche come sembri – almeno a giudicare dalle foto in cui indossa sempre il cappello – non avere più capelli.

johnny depp dimagrito_03085021Un’impressione sbagliata, almeno per quanto riguarda i capelli che sono solo rasati ai lati e nascosti dai cappelli ma che ha mostrato sul palco durante l’esibizione con la sua band, “The Hollywood Vampires”, ma è il viso scavato e pallido di Johnny Depp mentre accenna un sorriso da Mosca e San Pietroburgo è un dato di fatto.
Un cambiamento notevole e impossibile da far passare inosservato, ma che al momento non ha una motivazione ufficiale fornita dall’attore 54enne, ma che fa pensare se non a un problema legato alla salute, sicuramente a qualcosa che non va nella vita della star di Hollywood.
Johnny Depp dimagrito , così magro da essere irriconoscibile nelle foto scattate con i fan.
L’attore appare magrissimo in alcuni scatti pubblicati sui social dalla Russia, tanto da destare preoccupazione riguardo al suo stato di salute che hanno notato anche come sembri – almeno a giudicare dalle foto in cui indossa sempre il cappello – non avere più capelli.
Un’impressione sbagliata, almeno per quanto riguarda i capelli che sono solo rasati ai lati e nascosti dai cappelli ma che ha mostrato sul palco durante l’esibizione con la sua band, “The Hollywood Vampires”, ma è il viso scavato e pallido di Johnny Depp mentre accenna un sorriso da Mosca e San Pietroburgo è un dato di fatto.
Un cambiamento notevole e impossibile da far passare inosservato, ma che al momento non ha una motivazione ufficiale fornita dall’attore 54enne, ma che fa pensare se non a un problema legato alla salute, sicuramente a qualcosa che non va nella vita della star di Hollywood.

Fabrizio Corona: «Io come Padre Pio, ecco cosa abbiamo in comune». E appena uscito dal carcere spende 9mila euro per…

«Lui è stato un perseguitato come me e come me era ossessionato dal danaro, anche se per motivi diversi». Così Fabrizio Corona si paragona a Padre Pio in un’intervista rilasciata ArtsLife, che ha pubblicato qualche estratto.

fabrizio_corona_padre_pio_22194223 (1)«Chiedeva soldi a tutti, benestanti e non, per costruire l’ospedale più all’avanguardia d’Europa – ha proseguito Corona – Era un ambizioso e ha lottato contro tutti. Lo ripeto, io mi rivedo in lui, pur se in forma diversa».
Ritornando a ciò che ha vissuto in carcere spiega come si sente ora: «Sono diventato un santo. Basta vita mondana. Nei locali vado solo se mi coprono d’oro». E una volta tornato in libertà il primo gesto che ha fatto è stato quello di acquistare una banconota che ritrae il volto di Padre Pio ad opera di un’artista di cui pare si sia invaghito, Alessandro Giorgetti.

«In carcere – dice – avevo letto su una rivista che c’erano queste banconote col volto del santo e ne sono rimasto colpito. E mi hanno emozionato le motivazioni che hanno spinto l’artista a volerle creare.?Quando l’ho incontrato ho provato una sensazione indescrivibile nel vederle dal vivo. Oggi sento che mi rappresentano appieno e ringrazio il Maestro Alessandro Giorgetti per averle concepite».

Alda D’Eusanio risponde a Corona: «Mi fa schifo, ecco cosa faceva a casa di Lele Mora»

Qualche giorno fa la telefonata di fuoco di Fabrizio Corona fece scalpore: ad essere attaccata fu Alda D’Eusanio, volto televisivo da tanti anni, che questa mattina, ai microfoni di Radio Cusano Campus, ha parlato di quello che è successo a Stasera Italia. I toni di Corona furono decisamente forti: «Mi hai leccato il c… per cinque anni», aveva tuonato, alle sue prime parole pubbliche dopo lo stop a interviste e social imposto dai giudici.

corona telefona alda d eusanio_18094933_21154205«Ero stata invitata per parlare dei linguaggi della politica, poi in un break pubblicitario è stato cambiato l’argomento, che è diventato Fabrizio Corona, al quale avevano restituito la parola – ha detto la D’Eusanio, che ha annunciato una querela nei confronti di Corona – Sembrava che ci fosse quasi una sua riabilitazione. Io ho solo detto che non è una vittima di malagiustizia ma ha fatto una sfilza inenarrabile di reati, senza avere nemmeno la giustificazione di venire da una brutta famiglia. Il padre è stato un giornalista bravissimo, era una famiglia agiata e colta».

«Ho detto che i mass media devono smetterla di far passare questo personaggio come una brava persona – continua – non ho mai capito perché giornalisti del calibro di Costanzo o Feltri lo difendano attaccando la giustizia». «Lui ha detto che gli avrei baciato quella parte posteriore del corpo per 5 anni, io ho detto che non era possibile per due motivi, perché l’ho incontrato tre volte nella mia vita – continua – mi ha sempre fatto schifo. L’ho visto due volte a casa di Lele Mora, dove il suo ruolo era un ruolo che attiene alla sfera privata delle persone, e non ne parlo, ma quello mi aveva fatto molto schifo. Sono l’unica che gli ha detto quello che è».

Clarissa Burt oggi: scomparsa dalla tv, ecco che fine ha fatto

Ve la ricordate la mitica Clarissa Burt? Volto storico degli spot televisivi di alcuni brand di moda e attrice cinematografica, è stata la compagna di attori come Francesco Nuti e Massimo Troisi.
Scomparsa per anni dal mondo della televisione italiana, nessuno sapeva dove fosse finita. Le sue ultime apparizioni risalgono al 2010… Ecco dove vive ora e cosa fa per campare.

clarissa burt oggi_05115517Americana di San Francisco, la Burt arrivò a Milano nei primi anni ’80 per fare la modella. Il suo viso dolcissimo fu subito reso celebre dagli spot pubblicitari di Christian Dior, ma la vera consacrazione arrivò grazie al debutto al cinema, al fianco di Francesco Nuti.

Nel 1988, infatti, interpretò Giulia, la protagonista femminile del controverso Caruso Pascoski di padre polacco. Di Nuti fu anche compagna, ma lo lasciò poi per un altro grande attore della commedia italiana: Massimo Troisi…

Dopo quell’avventura partecipò come conduttrice a numerosi programmi della Rai, fino a tentare la strada della politica, candidandosi alle Elezioni Europee nel 2004, senza tuttavia essere eletta. Ricomparsa in tv come concorrente de La Talpa prima e de L’Isola dei famosi nel 2010. Da allora sembra essere scomparsa dal piccolo schermo…

Ecco che fine ha fatto Clarissa Burt
Dal 2005, Clarissa Burt ha lasciato l’Italia, dove non aveva più opportunità lavorative interessanti, per trasferirsi a Phoenix, dove sta molto più vicina alla sua famiglia.

“Sono un produttrice cinematografica e un’imprenditrice – ha dichiarato in una recente intervista rilasciata al settimanale Spy di Riccardo Signoretti – Mi occupo di beauty, lifestyle ed e-commerce. Sto per lanciare una linea di creme e altri due libri”. Inoltre, la Burt conduce anche un programma radiofonico intitolato In the Limelight, in onda sulla web-radio Voice America tutti i martedì mattina.

A 58 anni, è possibile ancora ammirarla sul suo profilo Instagram ufficiale, dove dà ancora sfoggio di quella incredibile bellezza che aveva fatto innamorare tanti italiani…

Grande Fratello, ecco chi potrebbe condurre invece di Belen

Belen Rodriguez non conduce più il Grande Fratello NIP? Dopo la criticata diretta della finale Tu sì que vales, Belen Rodriguez vede vacillare la conduzione del GF NIP. Il prossimo Grande Fratello versione NIP potrebbe non essere condotto da lei ma spunta un altro nome per la conduzione. Ecco di chi si tratta.

1510697584_5a0b6a6f3f6c5Solo qualche giorno fa Belen Rodriguez sembrava aver già in mano la conduzione del Grande Fratello NIP: ora però le carte in tavola potrebbero essere cambiate e la sexy argentina si ritroverebbe a lottare con una outsider.
Secondo Davide Maggio, infatti, Endemol starebbe valutando altre personalità oltre alla 33enne che, a detta di molti, ha avuto qualche difficoltà di troppo a portare avanti la conduzione di Tu si que vales tra gaffe, tempi morti e ritmi televisivi non azzeccati.
In lizza per l’importante incarico – d’altronde parliamo del papà di tutti i reality – ci sarebbe Anna Safroncik, bellissima protagonista de Le tre rose di Eva.
L’attrice ucraina della popolare fiction Mediaset vanta diverse e proficue collaborazioni con Endemol e potrebbe essere quella ventata di freschezza che stanno cercando per il Grande Fratello NIP dopo averlo messo in pausa per un anno.
Belen Rodriguez Grande Fratello, il popolo del web storce il naso
Non sono in pochi i fautori della discesa in campo del volto angelico e rassicurante di Anna Safroncik piuttosto che della sofisticata Rodriguez.
Sul profilo Instagram ‘Barbara Carmelita di urto’ infatti, leggiamo:
Per il momento, come conferma DM, in pole position troviamo sempre la sudamericana, ma al GF tutto può succedere e i colpi di scena sono all’ordine del giorno.
Voi chi vedreste bene alla guida del Grande Fratello? Belen Rodriguez, Anna Safroncik o avete qualche altra preferenza?

Trapianto di faccia, poi l’incontro choc con la moglie del donatore suicida

Lilly Ross non avrebbe mai immaginato di poter rivedere il volto di suo marito Calen Ross, morto suicida nel giugno 2016.
Ha potuto accarezzare di nuovo quelle guance, ma davanti non c’era il suo compagno, ma Andy Sandness, l’uomo rimasto sfigurato al quale era stato trapiantato il volto di suo marito.

andy1_11194028I due si sono dati appuntamento e si sono conosciuti. “Dopo la morte di mio marito – ha detto Lilly dopo un abbraccio commovente con Andy – avvenuta quando ero all’ottavo mese di gravidanza, avevo bisogno di un motivo di vita per andare avanti e volevo che un giorno mio figlio sapesse che cosa era stato capace di fare suo padre per aiutare gli altri. Lui aveva deciso di donare i suoi organi. Mi dissi: ‘Questa è la mia chiamata, lo faremo’. Perché non farlo, se si possono aiutare tante persone?… Sono piena di gioia sapendo che Calen ha dato un po’ di se stesso per regalare una vita migliore agli altri”.
Andy ha rischiato di morire tentando il suicidio. Nel Natale 2006, a 21 anni, in preda alla depressione si puntò un fucile sotto il mento e si sparò. Un attimo dopo capì di aver fatto un errore: “Per favore, non lasciatemi morire”, disse all’amico poliziotto che lo soccorse. Portato in condizioni disperate dalla sua casa di Newcastle, nel Wyoming, in ospedale, fu poi trasferito alla Mayo Clinic di Rochester, nel Minnesota, dove conobbe Samir Mardini, chirurgo plastico specializzato in ricostruzione facciale e che da allora non lo ha mai abbandonato. Dopo mesi passati attaccato a un respiratore e alimentato dai macchinari, Mardini avviò l’opera di ricostruzione del suo volto utilizzando muscoli della gamba e dell’anca. Dopo otto operazioni in quattro mesi e mezzo Andy fu dimesso e tornò a casa. Il viso è rimasto sfigurato fino al 2016, fino alla morte del donatore.
Andy e Lilly dicono di sentirsi parte della stessa famiglia, ora, e lui ha assicurato che contribuirà a incrementare un fondo istituito per gli studi del piccolo Leonard. “È successo tutto così velocemente – ha detto Lilly, sorpresa nel vedere che il marito e Andy, prima che si sparasse, erano simili non solo fisicamente ma anche nella passione per la caccia e la vita all’aria aperta – Adesso conoscere Andy è stato come la chiusura del cerchio. È bellissimo vedere che sta bene e che sta riprendendo la sua vita”.

Ludovica Pagani, dalla gaffe a star social: ecco il nuovo volto sexy del calcio che insidia la Leotta

Di lei qualche tempo fa si era parlato per una gaffe: tempo fa aveva scambiato i punteggi delle squadre di A con la loro posizione in classifica. Una gaffe ben presto dimenticata e oggi è la nuova star del web.

3320117_ludo3La giornalista sportiva che adesso insidia il primato social di Diletta Leotta, il volto di SKy Sport. Con oltre 400mila follower la bergamasca Ludovica Pagani, volto di Sportitalia, è la nuova icona sexy del mondo del calcio.

 

Biondissima e procace, proprio come la conduttrice Sky, ha solo 22 anni ed è già una star del web. Il popolo social l’ha più che perdonata la gaffe iniziale: complici le sue pose hot su Instagram, e gli abitini succinti in studio, la bergamasca ora fa incetta di consensi.

Ashley Graham, il suo bikini curvy conquista New York

Il suo nome ormai è sinonimo di modella curvy, una categoria sempre più affermata e di cui Ashley Graham è il volto (e il corpo) più noto.

C_2_fotogallery_3082529_upiFoto1FCome dimostrato per l’ennesima volta sulla passerella della New York Fashion Week, dove il bikini della burrosa modella americana non è passato inosservato.

Gigi DʼAlessio, triste e appesantito nelle sue vacanze da separato

Dopo undici anni di amore vissuti intensamente, superando pregiudizi e polemiche, Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio stanno trascorrendo la loro prima estate da separati. “Diva e Donna” mostra gli scatti del cantante in Sardegna con il piccolo Andrea. Per quanto padre e figlio si divertano tra tuffi e moto d’acqua, il volto di Gigi appare triste e pensieroso. E la forma fisica appesantita…

C_2_articolo_3091640_upiImageppTerminata la prima parte del suo lungo tour, D’Alessio trascorre qualche giorno di relax con il figlio più piccolo, avuto da Anna. I due sembrano molto complici e Gigi fa di tutto per tenere impegnato il bambino. Prima fanno un giro insieme sulla moto d’acqua, poi Gigi prende Andrea sulle spalle per fargli fare un tuffo e infine si concedono un momento di riposo sullo stesso lettino all’ombra. Ma Gigi, nonostante gli sforzi, sembra abbia perso il sorriso. La sua espressione non è serena e anche il fisico sembra aver ceduto. La separazione da Anna porta i suoi strascichi.
E dopo l’incontro all’aeroporto di Olbia tra Anna e Gigi, per Andrea è tempo di proseguire le vacanze con la mamma. La cantante, in forma strepitosa, in questo momento delicato ha a cuore solo la serenità del suo bambino: “Sto bene da sola, tranquilla con mio figlio. Il mio unico uomo al momento è lui. La musica mi racconterà più di tutto”, ha detto in una recente intervista a Irpinia News. E su Instagram la Lady Tata compare in barca con un bikini al cardiopalmo. Le sue curve baciate dal sole conquistano i follower, ma non più Gigi.