Cindy cavalca il revival in jeans e topless

Sorriso disarmante e topless in jeans: Cindy Crawford regala agli amanti del passato un tuffo negli anni 90 presentando una collezione revival disegnata con Re/Done e Levis. Denim e capi basic, come quando la stessa Cindy appariva seducente con un top bianco e un paio di jeans, come nel leggendario spot Pepsi.

C_2_box_42362_upiFoto1FEra il 1991 e quei semplici pantaloncini di denim sdrucito simbolo di seduzione sono ancora nell’armadio della supertop, in attesa che la figlia li ritiri fuori, ha confessato Cindy Crawford.
Nel frattempo, lo spunto per questa collezione l’ha offerto proprio la quindicenne Kaia Gerber, estimatrice del brand Re/Done. Non conoscendo questo marchio tanto caro alla sua ragazza, Cindy Crawford ha iniziato a seguirlo su Instagram, postando ironicamente una foto di lei con un vecchio Levi’s e didascalia provocatoria “stavo facendo Re/Done prima di Re/Done“. Il post ha attratto l’attenzione dei fondatori dell’azienda che l’hanno contattata per creare la sua linea.
Così la top che con le sue curve ha fatto sognare milioni di teenagers ha deciso di cavalcare l’onda nostalgica. Gli estimatori di quel periodo sono ancora tantissimi e c’è da scommettere che la collezione firmata da Cindy Crawford andrà esaurita.

Diana, William ricorda l’ultima telefonata: “Fu troppo breve”. E quella volta che si ritrovò 3 top model a casa

Una telefonata breve, come quella che può esserci tra due adolescenti e una madre in vacanza. Loro volevano giocare con i cugini, non perdere tempo in chiacchiere, lei era in Francia. Ma sarà proprio la brevità della telefonata, quel 31 agosto del 1997, a perseguitare i principi William ed Harry: la loro mamma, la principessa Diana, morì quella stessa notte in un incidente nel tunnel dell’Alma a Parigi. William aveva 15 anni, Harry soltanto 12. Sono proprio i due fratelli a raccontare quel giorno in un documentario di ITV: “Diana, nostra mamma: la sua vita e la sua eredità”, che sarà trasmesso domani, a vent’anni dalla scomparsa della principessa. «Harry ed io avevamo una fretta dannata di salutarla… Se avessi saputo cosa sarebbe successo non sarei stato così indifferente», racconta William.

rs_1024x759-160831103746-1024.diana-harry-william.cm.83116Che aggiunge: «Ma quella telefonata mi si è conficcata in testa, anche in maniera pesante». Harry afferma che quella breve chiacchierata è qualcosa che rimpiangerà per il resto della sua vita. «Ricordando oggi quella telefonata, è veramente difficile. Dovrò affrontarlo per il resto dei miei giorni, non sapendo che quella sarebbe stata l’ultima volta che avrei parlato con mia madre. Come sarebbe stata diversa la conversazione se avessi avuto anche la minima idea che la sua vita sarebbe stata presa quella notte». Nel documentario, i due fratelli raccontano anche di una madre “divertente”. Diana li ha sempre incoraggiati a essere “monelli” e li “viziava” con i dolci. «Era una ragazzina lei stessa» che comprendeva «la vera vita fuori dalla pareti del Palazzo». Oltre al racconto della loro infanzia con Diana, il documentario mostrerà anche foto mai pubblicate della principessa con i due figli.
Tornare a casa e trovarsi davanti a Cindy Crawford, Naomi Campbell e Christy Turlington. È la sorpresa che la principessa Diana fece trovare ad un incredulo William, allora 13enne, che aveva in camera i poster di tutte e tre. «Le ho trovate sulle scale di ritorno da scuola», racconta il principe nel documentario di ITV, ‘ Diana, nostra mamma: la sua vita e la sua eredità’, che sarà trasmesso domani, a vent’anni dalla scomparsa della principessa. «Sono diventato rosso in volto e non sapevo cosa dire. Credo di aver balbettato qualcosa e di essere inciampato per le scale mentre salivo. È davvero un bel ricordo che vivrà con me per sempre», ha ricordato William.

“Growing Up Supermodel”, arriva il nuovo reality sui figli di…

Saranno famosi, anzi lo sono già. Da Kaia Gerber, figlia della leggendaria top model Cindy Crawford a Paris Jackson, figlia di Michael Jackson e poi le sorelle Hadid, figlie di Yolanda e Mohamed Hadid, Kendall Jenner, nata da Kris Jenner e Caitlyn Jenner, Sistine Stallone e Sofia Richie. Questi solo alcuni dei protagonisti di “Growing Up Supermodel”, il nuovo reality televisivo made in Usa, che il 15 agosto debutterà sul canale Lifetime.

C_2_fotogallery_3080662_1_imageBelli, intraprendenti e già proiettati nel mondo della moda. Il nuovo reality entra nella vita di giovani modelli e modelle, figli di celebrities del calibro di Lionel Richie o Sylvester Stallone per documentare luci ed ombre del loro percorso artistico nello showbiz&fashion system. Cognomi celebri e una mission comune: uscire dall’influenza dei genitori e farsi valere per i propri meriti. Tra i figli “celebri” anche quelli di Ricky Schroder, Cambrie e Faith Schroder e la figlia del boxer Oscar De La Hoya e di Shanna Moakler, Atiana De La Hoya.
Con i geni dei loro genitori “top” e bellissimi, questi cosiddetti “figli di” sembravano destinati a sicuro successo, ma il DNA spesso determina solo una parte del loro cammino. Questa nuova generazione di “supermodel”, armati di un formidabile codice genetico, deve fare i conti con una realtà in cui spesso il cognome famoso diventa un’arma a doppio taglio. “Growing up Supermodel” segue le loro dinamiche familiari e le loro carriere, tra sogni, speranze e tanto lavoro…

Vip over 50 sexy e sensuali, ecco le regine dei social

Da poche ore ha spento le sue prime cinquanta candeline, ma per la biondissima Paola Barale il tempo sembra essersi fermato, carattere solare e fisico da ragazzina sono lontani dal dimostrare il suo “mezzo secolo” all’anagrafe. E come lei sono tante le vip over 50 che sui social mettono a nudo la loro bellezza immutata nel corso degli anni. Da Isabella Ferrari a Pamela Prati, Cindy Crawford e non solo…

C_2_articolo_3068969_upiImagepp

Belle, sensuali e generose con i loro follower. Sono le vip che hanno superato i cinquant’anni e che su Instagram postano immagini ancora molto sexy che lasciano senza fiato, ma soprattutto che non hanno nulla da invidiare alle ragazzine. Stupenda in bikini Paola Perego (51 anni) così come la giornalista sportiva Paola Ferrari nelle loro vacanze al caldo. Seduta ai piedi di un albero Nancy Brilli cattura i suoi ammiratori con uno sguardo magnetico mentre Isabella Ferrari (53 anni) in lingerie sdraiata sul letto lascia intravedere le sue curve hot. Fisico al top per le showgirl Stefania Orlando (50 anni) e Pamela Prati, 58 anni portati divinamente. Sdraiata sulla spiaggia in jeans e topless, Cindy Crawford sfoggia ancora un fisico da top model, così come la collega Elizabeth Hurley fotografata dal figlio in bikini.

Cindy Crawford, Nicole Kidman… sexy cinquantenni alla prova bikini

A postare orgoglioso su Instagram uno scatto in stile “Blue Lagoon”, Laguna Blu, di sua moglie Cindy Crawford, 50 anni, è Rande Gerber. La splendida modella indossa un bikini nero ed emerge dalle limpide acque di una località paradisiaca alle Bahamas… bella e perfetta come se il tempo si fosse fermato a dieci anni fa.

C_2_articolo_3000909_upiImagepp (2)

Lo stesso vale per la bionda Nicole Kidman, in copertina sul magazine australiano New Idea in un due pezzi floreale: “Amazing body at 48″, si legge nel titolo. Ha compiuto 52 anni il 29 marzo invece Elle Macpherson, che con uno scatto in slip e t-shirt ringrazia tutti per gli auguri e dimostra che “The Body” è più in forma che mai. Incredibilmente sexy a 52 anni è anche Yoland Foster-Hadid, mamma di Gigi e Bella Hadid, e star di The Real Housewives of Beverly Hills, che da Tahiti posta alcuni scatti mozzafiato in costume, da far impallidire anche le sue due splendide figlie. Compleanno con 50 candeline invece per Ana Laura Ribas, che dal suo Paese natale, il Brasile condivide il suo primo bikini estivo.

Cindy Crawford festeggia 50 anni

“Voglio rendere omaggio alla ragazza che ero un tempo, mentre accoglie la donna che sono oggi, con l’ansia di diventare una donna saggia nei prossimi decenni”. Così si legge sul sito di Cindy Crawford, l’iconica supermodella americana.

C_4_foto_1455044_image

La mitica Cindy che é stata sposata per 4 anni con un sex symbol del cinema come Richard Gere e che ora sta con Randi Gerber compie 50 anni.Cindy fa parte delle modelle che negli anni ’80, grazie all’occhio esperto di Gianni Versace, elevò la categoria delle mannequin ad un grado superiore dando vita alla categoria delle supermodelle: da Naomi Campbell a Claudia Schiffer. Il segno distintivo della Crawford è stato quel neo che le incornicia le labbra, ma le sue misure perfette l’hanno fatta diventare una delle più sexy top model del mondo.
La sua bellezza da capogiro è stata immortalata anche sulla cover di playboy. Anzi Cindy è stata la prima modella a posare nuda per il mensile. Per quattro anni è stata sposata con Richard Gere, poi si è sposata in seconde nozze con randi Gerber, da cui ha avuto due figli Presley Walker, di 16 anni e Kaia Jordan, di 14. E Kaia sembra perfetta per ricevere il testimone dalla mamma in passerella.

Cindy Crawford sirenetta: bikini al top a cinquant’anni in vacanza col marito

L’ex modella, appartenente al gruppo di top model famose in tutto il mondo negli anni novanta, è stata fotografata col marito Rande Gerber mentre trascorre una vacanza a Saint Barth.

01-00307724000020

Incorniciata da un ridotto bikini nero, la bella Cindy nonostante l’età ha messo in mostra un fischio da vera sirenetta… Non è difficile per Cindy Crawford avere cinquant’anni e non dimostrarli.