Taglia i capelli dopo anni e cambia: “Non l’ho mai fatto per non dare un dispiacere a mio padre”

Non aveva mai tagliato i capelli in vita sua perché al padre piacevano molto lunghi. Per amore del geniotri una ragazza di nome Holly, ha avuto per anni un aspetto sciatto e trasandato, fino a quando non ha deciso di cambiare il look in prossimità del suo matrimonio.

2491130_1631_capelli_giovane-1La ragazza ha deciso di andare in uno dei saloni di bellezza più importanti del suo paese, l’Avant Garde Saon, e ha lasciato che il parrucchiere facesse il suo lavoro. I professionisti hanno tagliato oltre 60 centimetri di chioma ormai rovinata, hanno fatto una piega moderna e una tinta che desse più luminosità al viso di Holly. Il risultato, pubblicato sulla pagina Instagram del salone di bellezza, ha lasciato tutti senza parole.
I familiari stessi hanno fatto fatica a riconoscerla e la donna, ringiovanita nell’aspetto di almeno 20 anni, si è detta più che soddisfatta del risultato finale.

Brad Pitt, flirt sul set con Marion Cotillard: “Angelina dimagrita dal dispiacere”

0 (1)A Hollywood non si parla d’altro: Brad Pitt avrebbe un flirt con Marion Cotillard e Angelina Jolie sarebbe dimagrita (come dimostrano le foto pubblicate pochi giorni fa) dal dispiacere. Galeotto, per Brad e la collega Marion, sarebbe stato il set del film “Allied”, nel quale interpretano il ruolo di due amanti. Secondo il magazine “Star”, tra i due sarebbe scoccata la scintilla, proprio come successe tra Brad e Angelina sul set di Mr. e Mrs. Smith.Se confermato, insomma si tratterebbe di un copione già visto.

Alba Parietti, furia contro Cristiano De Andrè: “Ho visto Francesca, provo vergogna e dispiacere”

Dopo aver visto l’intervista di Francesca De André, figlia dell’ex Cristiano, in quest’ultima confessava di essere finita in orfanotrofio, Alba Parietti ha scritto una lunga lettera indirizzata al cantante dal suo profilo Facebook. «Oggi vedendo l’intervista di Francesca ho provato vergogna e dispiacere.

81517_20140720_74569_p17

Le cose di cui lei parla le sapevo, i comportamenti di suo padre nei confronti dei figli li ho sempre saputi, ero al corrente di tutto, dai loro disperati racconti da ciò che avevo visto, ne sono stata sempre cosciente, ma anche io ho chiuso un occhio, e ho pensato stupidamente, che anche lui, povera vittima a sua volta, aveva subito e sofferto e che con me sarebbe stato diverso, come tutte le donne che amano, che compatiscono proteggono il loro aguzzino, ho pensato che con me sarebbe stato un uomo, che lo avrei aiutato a essere consapevole dei suoi tragici errori, da quello che oggi ho visto descrivere».