Elisabetta Canalis, un gelato con Luca Argentero a Roma

C_2_fotogallery_3080717_upiFoto1FElisabetta Canalis sexy e taccatissima si mangia un gelato insieme a Luca Argentero. La ex velina, in vacanza in Italia, e l’attore, senza la fidanzata Cristina Marino, partecipano a un evento goloso nella capitale e le loro degustazioni non passano inosservate…

Si era data malata ma era a cena con Putin, condannata Ornella Muti

Lʼattrice non si era esibita al teatro Verdi di Pordenone per una laringofaringite. Ma la stessa sera era a San Pietroburgo per un evento di beneficenza in compagnia del presidente russo
Sono tempi difficili per Ornella Muti: oltre allo shock per lo sfratto di sua figlia da un appartamento romano, l’attrice è stata condannata dalla Corte d’Appello di Trieste a sei mesi di reclusione e 500 euro di multa per aver fatto cancellare uno spettacolo al teatro Verdi di Pordenone poiché si è dichiarata malata. In realtà, Muti – la stessa sera – si è presentata a una cena di beneficenza a San Pietroburgo organizzata da Vladimir Putin.

C_2_articolo_3082802_upiImageppLa sentenza di primo grado del tribunale di Pordenone era stata persino più pesante: otto mesi di reclusione e 600 euro di multa per truffa e per aver indotto un medico a commettere un falso ideologico per la realizzazione del suo certificato di malattia. Come riporta il Gazzettino.it, la Corte d’Appello ha riqualificato la truffa in un tentativo, ma nel resto la decisione del tribunale è stata confermata.
Alla parte civile, ossia l’Associazione Teatro Pordenone, sono stati riconosciuti 3.600 euro come spese di lite; inoltre, la sospensione condizionale della pena è subordinata al pagamento di una provvisionale di trenta mila euro al teatro Verdi.
Il 10 dicembre 2010 l’attrice avrebbe dovuto esibirsi in uno spettacolo al teatro Verdi di Pordenone, ma per una laringofaringite non si è presentata, inviando correttamente il certificato medico che attestava il temporaneo stato di malattia. Tuttavia, quella sera Ornella Muti era presente a San Pietroburgo a una cena di beneficenza insieme al premio Oscar Kevin Costner e al presidente russo Vladimir Putin.

Keith Urban, auguri a Nicole Kidman: “11 anni e sembri ancora la mia ragazza”

“Undici anni di matrimonio ed è come se fossi ancora la mia ragazza…”. Con un toccante e romantico post sui social Keith Urban, 49 anni, augura alla sua “Babygirl”, l’attrice Nicole Kidman, un felice anniversario di nozze. Tanti i commenti dei fan che definiscono la coppia un esempio per tutti: “Voi due siete un’ispirazione per un matrimonio basato sul vero amore”…

C_2_fotogallery_3080168_9_imageE sul vero amore sembra davvero basarsi la relazione tra la Kidman, che pochi giorni fa ha compiuto 50 anni, e Urban. I due si sono sposati a Sydney, in Australia nel 2006 e hanno due figlie, Sunday Rose, 8, e Faith Margaret, 6. In occasione del suo compleanno l’attrice si era detta fortunata e felice della sua vita professionale, ma soprattutto di quella familiare, accanto a Keith e alle loro figlie.
Una famiglia di celebrities, che sembra davvero voler sfidare le dure leggi dello showbiz, dove le relazioni naufragano e le coppie scoppiano con estrema facilità.
Per Nicole non è la prima volta però. Il matrimonio con Tom Cruise era durato lo stesso tempo, ovvero 11 anni, dal 1990 al 2001, poi il divorzio, retto apparentemente con impeccabile aplomb, e quindi il nuovo matrimonio con il cantante Keith Urban, conosciuto nel 2005 durante il G’Day, un evento hollywoodiano in onore degli australiani. Pochi mesi di fidanzamento poi le nozze con una cerimonia cattolica a Sydney il 25 giugno 2006. Il 20 ottobre dello stesso anno Urban, che aveva firmato un contratto prematrimoniale in base al quale avrebbe perso ogni diritto sui beni della moglie se avesse fatto abuso di droghe e alcol, entra in una clinica per disintossicarsi dall’uso di cocaina. La coppia ha avuto due figlie biologiche: Sunday Rose, nata il 7 luglio 2008 e Faith Margaret, nata tramite madre surrogata il 28 dicembre 2010. La nascita della bambina è stata tenuta in gran segreto dalla coppia fino all’annuncio ufficiale il 17 gennaio 2011.

Sgarbi: «I napoletani non hanno voglia di lavorare»

Acclamato dai napoletani che l’hanno portato in processione come fosse la Madonna dell’Arco al grido di “Vittò” dalla Rotonda Diaz fino al palco del Napoli Pizza Village, Vittorio Sgarbi ha fatto il suo ingresso trionfale ieri sera intorno alle 22 come partner dell’evento con la sua mostra “I Tesori Nascosti” fino al 20 luglio nella Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta.

Vittorio Sgarbi-5Il critico sembra aver messo radici in città al punto che porterà il museo permanente della follia in cui verrà coinvolto anche Maradona. Riconosce il valore delle idee dei partenopei ma non “la voglia di lavorare”, così come non riesce a spiegarsi come una città con così tante ricchezze non riesca a fare cassa. A Napoli si vive una condizione di disagio sociale e assenza di lavoro e i napoletani devono andare oltre la creatività come valore assoluto che da solo non basta, mettendolo a regime e rendendolo produttivo”. Inoltre, Sgarbi è molto attivo sui social ma non ha mai aperto Facebook perché rischierebbe di “smarrirsi”, dice. Per questo, ha una persona che “incanala i pensieri” al suo posto.

Simona Ventura, scoppia la pace con la Ribas. Arisa e le notte in balera con Barbara D’Urso

MILANO – Dopo un lungo periodo di distanza, sembra essere scoppiata di nuovo la pace fra Simona Ventura e la showgirl Ana Laura Ribas: “A un evento mondano milanese si sono casualmente incontrate Ana Laura Ribas, 49, e Simona Ventura, 52 – fa sapere Alberto Dandolo nella rubrica “Ah, saperlo” per “Oggi” – Le due si sono abbandonate a un lungo quanto inaspettato abbraccio, dimenticando i dissapori che le hanno separate per anni. Quali? Ah, saperlo…”.

41495794 (1)Serate insieme invece per Arisa e la sua nuova amica, Barbara d’Urso, con cui condivide la passione per il ballo e le balere: “Arisa, 34, attraversa un periodo sentimentale molto burrascoso. Come si consola? Andando a ballare in una nota balera milanese assieme all’amica Barbara d’Urso, 60, grande amante del ballo”.

Bella Hadid cambia vestito ma non mutande

Per il 70esimo Festival di Cannes Bella Hadid ha un obiettivo: essere la più chiacchierata di tutte. Come? Spogliandosi sempre di più, evento dopo evento, e mantenendo un comune denominatore: le stesse mutande color carne.
Se sul red carpet della serata inaugurale, fasciata in un abito di Alexander Vauthier, Bella Hadid sembrava aver già dato molto in quanto a nudità e slip esibiti, il fattore hot è andato aumentando nei giorni seguenti.

C_2_box_33058_upiFoto1FAlla serata Fashion For Relief, Bella Hadid si è presentata con un abito argento interamente ricoperto di cristalli di Roberto Cavalli. Ecco che le mutande vengono subito paparazzate ed è impossibile non vederle anche pochi minuti dopo sotto il vestito corto Alaïa, in occasione della sfilata di beneficenza organizzata durante la serata.
Ma il meglio Bella Hadid ha deciso di tenerlo per l’esclusivo party di amFAR, dove ha calcato il tappeto rosso con una creazione su misura di Ralph & Russo completamente trasparente che mostrava sia il seno che le lunghe gambe e ovviamente, l’intimo. Sul palco poi Bella si è cambiata in un vestito argento ed ecco che, mentre scendeva la scalinata, hanno fatto la loro comparsa le mutande beige.
Vedremo Bella Hadid sul red carpet anche per l’evento di chiusura del Festival? Ha ancora qualcosa da mostrare?

Harry-Meghan, finalmente cʼè il primo bacio

Da mesi cercano di tenere un profilo basso per non alimentare il gossip, ma per il principe Harry e Meghan Markle ogni tentativo risulta vano. In occasione dell’evento Audi Polo Challenge 2017, in cui il fratello di William è sceso in campo per disputare una partita di Polo a scopo benefico, la coppia si è scambiata un tenero bacio nel parcheggio. Effusione che non è sfuggita ai paparazzi. Secondo i ben informati i due, ufficialmente fidanzati dallo scorso novembre, potrebbero convolare presto a nozze.

C_2_articolo_3070815_upiImagepp

Harry e Meghan fanno coppia fissa da quasi un anno e il loro legame è sempre più forte. C’è chi parla infatti di nozze imminenti e chi invece di convivenza già in atto. I due intanto cercano di stare lontani dal gossip. Ma non basta. E proprio in occasione di un evento benefico ad Ascot il secondogenito di Carlo e l’attrice si sono scambiati un bacio nel parcheggio, come mostrano le immagini di Diva e Donna. Poi la Markle, elegante con un abito scuro e una giacca bianca, è andata a fare il tifo per il suo fidanzato che ha giocato contro il fratello.
Inoltre ci sono nuovi sviluppi sul matrimonio di Pippa, celebrato il prossimo 20 maggio, che interesserebbero proprio l’attrice. Secondo The Telegraph a dispetto del protocollo “no ring, no bring”, la Markle potrà partecipare anche alla funzione religiosa al fianco del suo principe e non solo al ricevimento.

Lola Kirke ai Golden Globes 2017: l’abito mette in evidenza i peli sotto le ascelle

Come accade in ogni kermesse che si rispetti, anche ai Golden Globe 2017, tenuti domenica scorsa nella lussuosa Beverly Hills, le star hanno fatto parlare di sè soprattutto per i propri abiti e il proprio look.

bb-638x425

Ne sa qualcosa Lola Kirke che, con orgoglio, ha indossato un abito sbracciato firmato ‘Andrew Gn’, che ha messo in evidenza i peli sotto le sue ascelle. Un look che non è passato per niente inosservato a tutti, tanto che i fotografi presenti all’evento, creato per premiare i film e gli attori migliori dell’anno, si sono accalcati per fotografare il dettaglio.
Al momento non sappiamo se la scelta di Lola Kirke sia qualcosa di voluto, oppure se si fosse realmente dimenticata di depilarsi. Ma, peli oppure no, ogni donna è libera di mostrarsi come meglio crede.

Le bambine dimenticano i passi del ballo di Natale, la maestra le prende a calci e schiaffi

Una maestra di scuola materna è stata licenziata dopo aver preso a calci e schiaffi due bambine, che non riuscivano a memorizzare una coreografia adeguatamente per il loro evento di Natale. L’incidente è avvenuto pochi giorni prima di Natale, a Lu’an, Cina orientale, provincia di Anhui.

maestr

I filmati di sorveglianza mostrano le due bambine, di età compresa tra quattro e cinque anni, che prendono parte alla danza, per il loro spettacolo annuale di Natale. Tuttavia, le bambine hanno problemi a memorizzare la routine di danza, che coinvolge metà del gruppo, in piedi. La loro maestra impaziente, il cui nome non è stato diffuso, tira le due ragazze per i capelli e le mette da parte, le schiaffeggia e calcia, come punizione per la loro scarsa coordinazione. Le bambine hanno poi raccontato alle loro famiglie dell’abuso, che hanno chiesto di vedere in filmati. Ci deve essere almeno un altro insegnante in classe, al momento dell’incidente, ma non è intervenuto nessuno.
I genitori hanno dnunciato la scuola per danni. L’educatrice è stata licenziata poco dopo, e la scuola materna sta negoziando con i genitori una compensazione per l’esperienza traumatica.

Una bambola gonfiabile in regalo al ministro: risate sul palco, poi le scuse

Bufera in Cile sul ministro dell’Economia, Luis Felipe Cespedes, finito nell’occhio del ciclone per aver ricevuto come regalo di Natale una bambola gonfiabile con un biglietto tra le labbra riportante la scritta: «Per stimolare l’economia». Un dono che ha suscitato l’indignazione delle donne cilene e della presidente Michelle Bachelet.

ProChile Director Roberto Paiva, from left to right, Chilean Sen. and ruling party presidential hopeful Alejandro Guillier, former OAS General Secretary Jose Miguel Insulza, Chile’s Economy Minister Luis Cespedes, Ministry of Planning Executive Secretary Eduardo Britan, Energy Minister Andres Rebolledo and Asimet President Juan Carlos Martinez, pose for a photo with a gift of an inflated sex toy, a placard taped over its mouth that reads in Spanish: "To stimulate the economy",  during the Asexma exporters' association annual dinner, in Santiago, Chile,  in Santiago, Chile, Monday, Dec. 13, 2016. Politicians and businessmen laughed and posed for the cameras, but later social networks exploded in criticism that pointed to the sexist nature of the gift. (AP Photo/Jorge Cadenas)

Il fatto è accaduto in occasione dell’annuale cena natalizia al ministero. A consegnare l’insolito regalo è stato Roberto Fantuzzi, leader dell’Associazione dei produttori ed esportatori cileni (Asexma), noto per aver fatto già in passato doni «scherzosi» ai suoi ospiti. Ma nessuno è mai stato così controverso come quello donato a Cespedes, che lo ha accettato sorridendo e senza fare obiezioni.
Immediato lo sdegno su Twitter, dopo che sui giornali locali sono state pubblicate le foto dell’evento, con molti utenti che hanno attaccato il machismo cileno e il regalo «inappropriato». Forte anche la reazione di Bachelet, secondo la quale tali episodi non possono essere tollerati. «La lotta per il rispetto della donna è stato un principio essenziale nei miei due governi. Quello che è successo alla cena di Asexma non si può tollerare», ha affermato.
Successivamente sia Cespedes che Fantuzzi si sono scusati. «Sono stato colto di sorpresa e ammetto che la mia reazione non è stata adeguata» ha detto il ministro. Mentre il leader di Asexma ha twittato: «Ho una moglie, delle figlie e delle nipoti, non ho mai avuto intenzione di generare violenza contro le donne».