Aida Yespica, fuga segreta a Roma per nascondere il suo nuovo amore

Fuga segreta d’amore a Roma per Aida Yespica. La showgirl, dopo la fine sofferta della storia a giugno con l’imprenditore Enrico Romeo, sembra essere di nuovo innamorata. Una relazione segretissima iniziata 13 giorni fa che voleva rimanere lontana dai riflettori ma che è stata immortalata dall’obiettivo del re dei paparazzi Rino Barillari.

2595630_1Sono le undici e un quarto di sera. Un’auto scura guidata da un’autista si ferma nella centralissima via dell’Orso. Dalla macchina escono un uomo e una donna: si baciano nella penombra della notte romana.
Sono Aida Yespica e il suo nuovo amore: un imprenditore napoletano nel campo degli occhiali. Lei cerca di nascondersi: «Non voglio essere ripresa, mi rovini», dice. Lui cerca di coprirsi. Ma i due vengono sorpresi mentre si scambiano tenerezze.
L’amore sembra essere tornato nella vita della showgirl venezuelana che negli ultimi anni non è stata proprio fortunatissima in amore. A giugno la fine con Romeo con cui era pronta a convolare a nozze: «Sorridevo fuori ma piangevo dentro», ha confessato. Prima la fine del matrimonio con Leonardo Gonzales e con una relazione tormentata con l’inglese Roger Jenkins. In precedenza, era stata legata al calciatore Matteo Ferrari, padre di suo figlio Aron. «Ora sono serena», avrebbe confessato.

Jeremy Meeks, il “modello-galeotto” in fuga con lʼereditiera

Galeotto è stato un giro in barca, poi la fuga romantica, i baci paparazzati e pubblicati sui siti di mezzo mondo (in Italia le immagini sono del settimanale Chi). Jeremy Meeks, il modello noto anche come “il criminale più bello del mondo”, avrebbe perso la testa per l’ereditiera Chloe Green (il padre è a capo di un gruppo di moda). Sul caicco di lei si baciano con passione, ma la moglie di Meeks avvisa: “Siamo ancora sposati”.

C_2_articolo_3082415_upiImageppLui ha postato una foto che lo ritrae con i due figli nel giorno del 4 luglio, ma Melissa Meeks si è sfogata dopo aver visto le immagini del marito sullo yacht della giovane ereditiera britannica: “Siamo ancora legalmente sposati” ha detto postando una foto sorridente insieme alla sorella. Jeremy e Chloe si sono conosciuti durante la settimana della moda a New York. Impossibile non farsi affascinare dagli occhi verdi del modello, che ha alle spalle 27 mesi di galera per possesso illegale di armi. Chloe gli ha proposto una crociera sul Bosforo e Meeks si è lasciato alle spalle il passato e ha accettato. Sui social ha scritto: “Tutte le cose sono possibili”. Gli scatti delle cronache rosa lo vedono sulla barca da cinque milioni di dollari avvinghiato alla Green tra coccole e baci.

Sexy segretaria presa a calci e pugni dal rapinatore: poi lo mette in fuga

Voleva rapinare un istituto di micro finanza a volto scoperto, ma qualcosa è andato storto e il suo colpo è fallito.

2066651_rapTutto merito della segretaria che gestiva l’ufficio che, nonostante i calci e i pugni che il malvivente le aveva riservato, non ha mollato e, dopo una dura lotta durata qualche minuto, è riuscita ad aprire la porta dell’ufficio e a fuggire.  Ha dato l’allarme, così il rapinatore è fuggito a gambe levate. Tutto è avvenuto in una città russa e l’intera scena è stata registrata da una telecamera di video sorveglianza installata nell’ufficio dove è avvenuta la tentata rapina.

Tenta di evirarlo bruciandolo col ferro da stiro mentre fanno sesso: poi si dà alla fuga

Kenia Alozie, 31enne di origine nigeriana senza fissa dimora, è stata condannata a 9 anni di carcere per aver bruciato i genitali di un uomo con il ferro da stiro caldo mentre stavano facendo sesso. È accaduto a Greenwich, nel Regno Unito. Come riporta il Mirror, la donna, ex studentessa dell’Università di Coventry, è stata riconosciuta colpevole di lesioni gravi con dolo dalla Corte di Woolwich.

20130202_ssssd

Lo scorso 15 maggio, Alozie avrebbe aggredito un uomo di 30 anni mentre stavano facendo sesso, colpendolo sui genitali e sulle gambe con un ferro da stiro caldo. Non è tutto. La donna lo avrebbe poi attaccato con una bottiglia rotta. La vittima ha riportato numerose ustioni e tagli profondi sul corpo, che hanno richiesto interventi chirurgici multipli.  Al momento dell’aggressione, il visto le era scaduto e Alozie stava attendendo di rientrare in Nigeria. In seguito a un’indagine, la donna è stata catturata dalle forze dell’ordine all’aeroporto di Heathrow a Londra, mentre tentava di lasciare il paese.  Il detective della polizia di Greenwich Constable Duncan Clark ha affermato: “Alozie ha commesso un attacco calcolato e premeditato. La severità della pena riflette la gravità dell’aggressione”.