Basic e sexy: il ritorno della canottiera bianca

Seduce, ammicca, ma allo stesso tempo si adatta a ogni outfit, valizzandolo: la canottiera bianca è il capo che tutte le donne dovrebbero avere nel proprio armadio. Poi c’è la discriminante del reggiseno che cambia l’effetto finale.

C_2_box_38938_upiFoto1FLe star sembrano aver capito il messaggio: quest’estate gli avvistamenti di canottiere bianche non si contano. Ciascuna la utilizza secondo il proprio mood e non è vero che si tratta di una maglietta “difficile”.
L’abbinamento perfetto è con i jeans: Jennifer Aniston personalizza il tutto con un cappelo di paglia ma “dimentica” il reggiseno, Alessia Marcuzzi aggiunge un kimono fantasia. Le sorelle Gigi e Bella Hadid la utilizzano per evidenziare il fisico esile ma statuario, sempre coprendo le gambe. Chiara Ferragni sensuale e sbarazzina in black&white.
Melissa Satta la abbina con una salopette e accessori rossi, mentre le sorelle Rodriguez scelgono versioni più sensuali e sofisticate. Che dire poi delle Kardashian? Sono l’esempio vivente che anche donne formose possono permettersi di indossare la canottiera bianca.

Jennifer Aniston in canotta bianca e capezzoli a vista

C_2_fotogallery_3080990_upiFoto1FJennifer Aniston sbarazzina solare e sorridente con il marito Justin Theroux a New York. Jeans stracciati, sneakers e immancabile canotta bianca per l’attrice che non porta il reggiseno e mostra i capezzoli ai flash…

Angelina Jolie vuole Jennifer Aniston come testimone contro Brad Pitt

Non c’è pace tra Angelina Jolie e Brad Pitt e ad affilare i coltelli è ancora l’attrice. In questo nuovo capitolo della saga che li vede protagonisti entra in gioco anche Jennifer Aniston. Sarebbe lei, secondo Radaronline, l’arma segreta di Angelina, che la vorrebbe come testimone chiave nella causa contro il marito.

Jennifer-Aniston-Angelina-Jolie_exact1024x768_l

L’ex moglie dell’attore statunitense lasciata proprio per unirsi con la Jolie, conoscerebbe fin troppo bene il caratteraccio di Pitt e le sue idee sull’educazione dei figli, alla base delle quali sarebbe intentata la causa di divorzio. L’obiettivo, secondo gli avvocati che affiancano Angelina Jolie, è una testimonianza relativa all’abuso di alcol e droga dell’attore.
Tutte cause che avrebbero portato alla prima separazione con la Aniston ed alla seconda con la Jolie. Al momento Brad Pitt può vedere i figli solo sotto la supervisione di un assistente sociale. È inoltre sottoposto a diversi test antidroga.

Jennifer Aniston al veleno: “Angelina Jolie? Una matta manipolatrice”

Jennifer Aniston, ex signora Pitt, commenta in modo molto crudo la notizia del divorzio tra Brad e Angelina Jolie. «Era solo una questione di tempo». Secondo quanto riferisce il New York Post citando amici vicini alla star di ‘Friends’, la Aniston ha sempre saputo che quel giorno sarebbe arrivato.

MAIN-Angelina-Jolie-Jennifer-Aniston

«Tutti nella cerchia ristretta di Jennifer – si legge – considerano Angelina come una matta maestra manipolatrice. Ma tutti pensavamo che sarebbe finita perché Angelina aveva trovato un altro». Fonti del NyPost dicono inoltre che la Aniston non è affatto contenta del divorzio dell’ex marito, anche se la Jolie glielo aveva “rubato” quando lei e Pitt erano ancora sposati. «Jen vuole ancora bene a Brad – sostengono – e gli augura il meglio. Ora lei è davvero felice con Justin Theroux (attuale marito)».

Giffoni, Jennifer Aniston: “Staccatevi dai telefonini e spegnete i computer…”

Un bagno di folla e un’accoglienza che si riserva alle grandi star per Jennifer Aniston, special guest al Giffoni Experience: “Continuate ad imparare, a osservare gli altri. Restate interessati, staccatevi dai telefoni e guardate invece alla vita”, ha consigliato l’attrice ai giovani, con i quali si è intrattenuta per oltre 40 minuti rispondendo alle loro domande. E alle ragazze ha detto: “Supportatevi le une con le altre e amate voi stesse”.

Jennifer-Aniston

 

Circondata dai ragazzi in un clima festoso l’attrice si è quasi commossa per la calorosa accoglienza dei giovani giurati e ha dispensato consigli.Ai ragazzi ha detto: “Scrivete le vostre storie e non accettate dei no per risposta”. Alle ragazze: “Supportatevi le une con le altre, io sono cresciuta in una cerchia di amiche con cui ci siamo sempre sostenute. E poi amate voi stesse, non importa la vostra taglia, altezza o colore, non pensate di dover cambiare. Questa renderà forti voi e chi vi è intorno”. Riguardo alla carriera al femminile ad Hollywood la Aniston ha poi aggiunto: “Finalmente le possibilità per le donne stanno crescendo, ci sono più registe e sceneggiatrici e si sta provando ad andare oltre gli stereotipi”.
Poi l’attrice si è raccontata rivelando di preferire i ruoli di “donne complicate, imperfette, divertenti, o che pensano di essere le persone più furbe nella stanza, ma non lo sono”. La parte che le ha cambiato la vita? E’ quella in Cake, dice, dove interpretava una madre che dopo aver perso il figlio in un incidente tenta il suicidio e si ammala di dolore cronico: “E’ una parte per cui ho lottato, volevo superare gli stereotipi a cui erano legati i ruoli che mi offrivano ed è stata una sfida provare a me stessa che potevo recitare personaggi così”.
+-Poi la Aniston si è dilungata sui pericoli del web: “Se incontrate un bullo nella vita isolatelo, non bisogna permettergli di aggredirvi. Però oggi attraverso internet il problema è esploso. Molti sono vittima di bullismo anche da adulti, è’ successo a me come a molti altri. Spegnete i computer e parlate di più l’uno con l’altro”. Agli adulti ricorda doveri e responsabilità, tra cui quella: “di far capire ai ragazzi ciò che è vero e ciò che non lo è in quello che comunicano i media, da cui spesso arrivano messaggi disonesti”.
Ai giornalisti incontrati prima del bagno di folla dei giovani l’attrice ha parlato dei suoi ultimi film “The yellow birds” di Alexandre Moors, “bellissima storia sulla perdita dell’innocenza attraverso la guerra” e la commedia di Josh Gordon e Will Speck ‘Office Christmas party, con, fra gli altri, Jason Bateman. Ma tra i suoi progetti c’è anche una produzione, dopo dieci anni di tentativi, sta per avviare quella di The Goree girls (che potrebbe diventare anche un musical teatrale) tratto dalla storia vera di una band country femminile nata in prigione in Texas negli anni ’40. “Il film lo dirigerà Mimi Leder, dovremmo iniziare a girare l’anno prossimo”. Lei però non sarà fra gli interpreti: ” dieci anni fa l’avrei fatto, ora la mia finestra per quel ruolo si è chiusa”, spiega con un sorriso. Tanti i registi con cui le piacerebbe lavorare: “Mi interessa ogni regista talentuoso che mi offra una bella sceneggiatura”, ma anche la televisione le interessa: “La tv è anche superiore al cinema. Sul grande schermo vediamo supereroi e blockbuster o piccoli progetti indie. Manca quella fascia di mezzo, che produceva film come Voglia di tenerezza”. Il successo sempre vivo di Friends, la serie che l’ha lanciata, conosciuta dai ragazzi grazie ad esempio a Netflix, la fa sentire “come in una macchina del tempo. Sarò sempre grata per il ruolo di Rachel”, assicura.

Jennifer Aniston, incoronata la più bella del mondo

In barba alle sexy star under 25, Jennifer Aniston, classe 1969 – la romantica e sensuale Rachel di “Friends” – si riprende il titolo di “Donna più bella del mondo”. Titolo già conquistato nel 2004, all’età di 35 anni. Ad incoronarla per la seconda volta, la rivista People che le dedica la copertina.

The 67th Annual Golden Globe Awards, Press Room, Beverly Hilton Hotel, Los Angeles, America - 17 Jan 2010

E a chi le chiede il segreto della sua bellezza, Jennifer risponde così: “Fiducia in me stessa, pace e gentilezza”. Qualità che sembrerebbero non scalfite neanche dai gossip su un presunto tradimento del marito Justin Theroux. Ma che l’attrice nell’intervista smentisce categoricamente: “Mi fa ridere. È un uomo così interessante e così attento. E incredibilmente talentuoso in diversi campi. È proprio un uomo buono”. L’artista, che torna dunque sul podio della bellezza internazionale, ha battuto non solo star over 40 come Sofia Vergara e Reese Whiterspoon, ma anche le “giovanissime” Selena Gomez e Keke Palmer. Per la serie, la classe non ha età.

Julia Roberts, bellezza senza tempo: torna al cinema con due film

Julia Roberts è uno dei volti più inconfondibili e amati del mondo del cinema mondiale. Mentre continua a incarnare un ideale di bellezza frizzante e senza tempo, l’attrice premio Oscar tornerà al cinema a maggio con ben due film.

juliarobertsbikini2

La vedremo nel corale “Mother’s Day” con Jennifer Aniston e Kate Hudson e in “Money Monster” di Jodie Foster a fianco di George Clooney, 12 anni dopo aver condiviso il set in “Ocean’s Twelve”.Julia Roberts torna a lavorare con Garry Marshall, che l’aveva diretta nel cult “Pretty woman”. “Mother’s Day” è una commedia sentimentale che vedrà intrecciarsi diverse storie di mamme. “Money Monster” invece è un thriller in cui l’attrice interpreta il ruolo di una producer che cerca in tutti i modi di salvare un venditore televisivo preso in ostaggio da un uomo armato.

Jennifer Aniston sfida l’età che avanza e promette: “In bikini fino a 80 anni”

La passione di Jennifer Aniston per sole e mare è risaputa. L’attrice americana, giunta a 47 anni, ha parlato al settimanale “People” della sua sconfinata passione per il bikini, e della sua intenzione di non abbandonarlo con l’avanzare dell’età: “Se riuscirò a essere la prima 80enne a indossare con successo un bikini, beh, allora accetterò quella sfida”.

010des-aniston3

Al settimanale americano la diva, resa celebre dalla serie tv “Friends”, ha spiegato le sue intenzioni in fatto di due pezzi: “Non penso sia necessario mettere un freno a qualcosa solo per l’età”. Per lei gli anta sono passati da un pezzo, ma continua ad essere tra le più richieste e pagate di Hollywood. Intanto, il prossimo giugno festeggerà il primo anno di matrimonio con Justin Theroux, con cui è convolata a nozze la scorsa estate durante una cerimonia da sogno.