Jeremy Meeks, dopo il tradimento la moglie avvia le pratiche per il divorzio

Quando il marito era stato arrestato nel 2014 ed era diventato famoso grazie alla foto segnaletica, Melissa Meeks gli aveva giurato amore eterno e aveva detto che l’avrebbe aspettato incondizionatamente. La ragazza non poteva certo immaginare cosa sarebbe accaduto in seguito.

jeremy-meeks-divorzio-moglie_12142716Quella foto scattata dalla polizia ha fatto la fortuna del criminale californiano, che fu definito il ‘detenuto più sexy del mondo’ e, dopo aver scontato la sua pena, ha ottenuto un ricco contratto da modello. La fama, però, deve aver cambiato Jeremy, che qualche giorno fa era stato paparazzato in compagnia di Chloe Green, figlia del milardario Philip, un imprenditore impegnato nel lusso di alta gamma. I due, infatti, stavano passando una vacanza in Turchia su un super yacht di proprietà della giovane Chloe.
La notizia ha fatto il giro del mondo e non poteva non arrivare a Melissa, che è sposata con Meeks dal 2009: la donna, non disposta a perdonare il tradimento, ha deciso di avviare le pratiche legali per il divorzio. A questo punto, però, l’ennesima, amara sorpresa: Jeremy l’aveva anticipata, ricorrendo per primo all’iter burocratico previsto dalla separazione. Metro riporta anche le dichiarazioni della moglie che ha raccontato come ha scoperto il tradimento: «Non ho mai sentito parlare di questa Chloe Green e pensavo che Jeremy fosse in Europa per lavoro. Un amico poi mi ha passato un link con le foto di loro due sullo yacht e per me è stato un vero choc».

“La banda di Jeremy Meeks ha ucciso mio figlio 16enne, vederlo ricompensato mi fa male”

Eric Castillo aveva 16 anni e un’unica, grande passione: quella del basket, giocato in ogni playground della sua città. Il ragazzo fu, nel 2004, una vittima innocente di uno scontro tra gang: fu ucciso, probabilmente per errore, da David Lewis, che all’epoca aveva 17 anni e faceva parte dei Crips, una delle più violente gang criminali della California e di cui faceva parte anche Jeremy Meeks, il detenuto sexy diventato ricchissimo modello.

jeremy-meeks_10113430La mamma di Eric, Carmen, si è lasciata andare ad un duro sfogo, riportato dal Mirror. «Fa male vedere uno come Meeks ricompensato dopo quello che la sua gang ha commesso, mi riempie di rabbia e disgusto» – ha dichiarato la donna – «Siamo certi che quell’uomo abbia abbandonato la banda? Non capisco perché uno così debba essere premiato e non punito».
Dal canto suo Jeremy Meeks, che ora frequenta ricche milionarie e star dello showbusiness statunitense, assicura di aver cambiato vita: «Non è facile sapere che la mia storia è di dominio pubblico, temo la possano leggere anche i miei figli e magari tentare di emularmi. Non è niente di cui vantarsi e i tatuaggi fanno parte di un passato che sto tentando di cancellare». Tra tutti, infatti, ce ne sono alcuni che richiamano all’adesione alla banda dei Crips: ‘Crip Life’, ‘NC’ (Northern Crips) e un tatuaggio a forma di lacrima sotto l’occhio sinistro che simboleggia una uccisione tra gang rivali.

Jeremy Meeks, il “modello-galeotto” in fuga con lʼereditiera

Galeotto è stato un giro in barca, poi la fuga romantica, i baci paparazzati e pubblicati sui siti di mezzo mondo (in Italia le immagini sono del settimanale Chi). Jeremy Meeks, il modello noto anche come “il criminale più bello del mondo”, avrebbe perso la testa per l’ereditiera Chloe Green (il padre è a capo di un gruppo di moda). Sul caicco di lei si baciano con passione, ma la moglie di Meeks avvisa: “Siamo ancora sposati”.

C_2_articolo_3082415_upiImageppLui ha postato una foto che lo ritrae con i due figli nel giorno del 4 luglio, ma Melissa Meeks si è sfogata dopo aver visto le immagini del marito sullo yacht della giovane ereditiera britannica: “Siamo ancora legalmente sposati” ha detto postando una foto sorridente insieme alla sorella. Jeremy e Chloe si sono conosciuti durante la settimana della moda a New York. Impossibile non farsi affascinare dagli occhi verdi del modello, che ha alle spalle 27 mesi di galera per possesso illegale di armi. Chloe gli ha proposto una crociera sul Bosforo e Meeks si è lasciato alle spalle il passato e ha accettato. Sui social ha scritto: “Tutte le cose sono possibili”. Gli scatti delle cronache rosa lo vedono sulla barca da cinque milioni di dollari avvinghiato alla Green tra coccole e baci.

Sarah, la risposta al sexy detenuto Jeremy. La foto segnaletica fa impazzire il web

Sarah Seawright, giovane americana, è stata arrestata in seguito a un’accusa di guida in stato di ebbrezza. La donna è stata fermata dalla polizia perché non si sarebbe presentata di fronte alla Corte. Fin qui nulla di strano, se non fosse che Sarah ha un aspetto piuttosto sexy e la sua foto segnaletica ha fatto impazzire il web.

1761772_combo (1)

Accade a Pulaski County, in Arkansas. Come riporta il Mirror, la ragazza ha condiviso sui social lo scatto che ha fatto il giro della Rete. Un utente twitter ha commentato: “Potrebbe pugnalarmi nove volte e io mi scuserei”.Questa non sarebbe la prima volta che Sarah è nei guai con la legge. In passato sarebbe stata accusata di rapina e sequestro di persona. Nonostante i problemi giudiziari però la sexy mora sta accrescendo la sua popolarità social. E su Facebook avrebbe esortato i fan a seguirla su Snapchat.Sarah rappresenta la risposta femminile al sexy detenuto Jeremy Meeks, che con la sua foto segnaletica aveva fatto impazzire il web.

Jeremy, il detenuto più sexy del mondo esce dal carcere e cambia vita: ecco cosa fa ora

Dalla prigione alla passerella. Jeremy Meeks, soprannominato “il detenuto più bello del mondo”, è uscito dal carcere mercoledì 9 marzo e ora per lui comincia una nuova vita.  Era stato arrestato nel febbraio 2015 per possesso illegale di armi e poi condannato a 27 mesi di prigione.

125945323-b596ec7b-d2fb-4adb-8e49-a84787adb49c

La sua foto postata dalla polizia su Facebook aveva fatto il giro del web, da lì la notorietà che l’ha aiutato a trovare un lavoro. Meeks ha ricevuto l’offerta per un ricco contratto come modello per l’agenzia White cross management. Secondo quanto riporta LA Times, ora dovrà trascorrere alcune settimane in una struttura di recupero, poi potrà considerarsi libero. L’uomo ha pubblicato un post su Instagram:  «Voglio ringraziare la mia famiglia e tutti quanti per tutto il vostro amore, sostegno e preghiere. Sono sopraffatto e grato per quello che mi aspetta. Sono pronto».