Orlando Bloom si scusa con la bella Viviana, la cameriera licenziata per aver passato una notte con lui …

Lei è stata licenziata, lui si scusa per quanto successo e vola a Malibu. Due pesi due misure, se i protagonisti sono una star di Hollywood come Orlando Bloom e una cameriera 21enne, metà irlandese e metà romena, Viviana Ross, aspirante attrice dallo sguardo e dal fisico magnetici.

C_2_fotogallery_3012125_upiFoto1F

I due si sarebbero incontrati al Chiltern Firehouse, un lussuoso hotel di Londra, dove l’attore de “I pirati dei Caraibi” alloggiava durante lo scorso weekend e lei lavorava come cameriera. Colpo di fulmine e una notte di passione nella suite di lui. Quando però al mattino Orlando è fuggito via presto per impegni di lavoro e lei è stata trovata nel suo letto nuda è scattato subito il licenziamento: il regolamento dell’hotel vieta infatti al personale di fraternizzare con i clienti. Poco male, Viviana descrive Bloom come “un amante eccezionale” e se il suo sogno era quello di diventare un’attrice, chissà che questa storia non le porti anche qualche contrattino cinematografico…

Alessandra Mastronardi, una principessa italiana a Londra: “Non sono più solo la ragazza de “I Cesaroni”

Da sei anni è fidanzata con Liam McMahon, attore irlandese, e da un anno si è trasferita a Londra per vivere con lui… ma anche per costruirsi una carriera il più internazionale possibile. E ci è riuscita. Alessandra Mastronardi, 31 anni, per gli inglesi è Francesca la protagonista di “Master of None”, serie televisiva cult: “Per i registi italiani sono sempre la ragazza carina dei Cesaroni”, racconta l’attrice a Vanity Fair, a cui svela di essere nemica degli stereotipi e di avere un secondo lavoro…

C_2_articolo_3072194_upiImagepp

La vita privata? Con Liam ha molti progetti, compreso quello di una famiglia: “Non mi spaventa l’idea di dover conciliare famiglia e carriera, ma se deciderò di avere un figlio terrò la cosa il più privato possibile”. Nell’attesa la bella attrice cerca di trasformare Londra nella sua città: “Per stare veramente bene devono succedere delle cose, prima fra tutte: che chiami questa dove vivo la mia casa”. Quando parla di famiglia, figli e progetti per il domani si scopre italiana, ma molte cose del suo Paese non le rimpiange proprio. A cominciare dal modo di lavorare: “Quando ero a Roma mi sentivo obbligata a stare in certi posti, con certe persone a sapere tutto di tutti. Non mi faceva bene: sentivo di provare invidie gelosie, che qui non provo più”.
Per non parlare dei fidanzati italiani prima di Liam: “Mi hanno lasciato sempre loro, per il solo fatto che fossi nota”. Col suo corpo, bellissimo, dice di “aver sempre parlato” e l’unico complesso che ha, da quando ha cominciato a lavorare ne “I Cesaroni” è quello dell’altezza: “Sei piccola, credevamo fossi un donnone” era il commento più normale in Italia. In effetti commenta lei stessa: “AI ragazzi delle nuove generazioni devono aver dato qualcosa da mangiare che ai tempi miei non ci davano”.

Londra, la regina Elisabetta approva la storia tra Harry e Meghan

Approvato l’ingresso a Buckingham Palace per Meghan Markle, fidanzata del principe Harry. La giovane attrice, che ha ufficializzato da poco più di un mese la relazione col secondogenito di Carlo e Diana, potrà incontrare la regina Elisabetta a breve.

harry-inghilterra-meghan-markle-645

Una fonte vicina a palazzo avrebbe rivelato al settimanale US Weekly che la sovrana, non soltanto ” è deliziata di sapere che il nipote è innamorato”, ma che “lo appoggia completamente”.
Inoltre, l’attrice americana ha già fatto un’ottima impressione ai “futuri” cognati, il principe William e Kate Middleton. In attesa di sapere quando Meghan farà il suo ingresso ufficiale a Corte, sappiamo che la coppia passerà il Natale a distanza: lei sarà in Canada mentre il Principe parteciperà alle tradizionali cene con tutta la famiglia reale.

Miley Cyrus senza limiti, si fa “palpare” nelle parti intime dai fan al concerto

Una Miley Cyrus senza limiti al concerto a Londra. La controversa cantante si è avvicinata ai suoi fan sotto il palco facendosi “palpare” nelle parti intime.

mile

Quella di questa recente performance è solo l’ultima delle esibizioni sopra le righe della popstar che ama provocare il pubblico con movenze hot e chiari riferimenti sessuali.
Il pubblico in delirio sembra apprezzare la Cyrus che non sembra affatto imbarazzata dalla situazione. E gli uomini non perdono occasione di allungare le mani.

Eleonora Berlusconi mamma bis: è nata Flora

Fiocco rosa in casa Berlusconi: la secondogenita del Cavaliere e di Veronica Lario, Eleonora, 30 anni, è diventata mamma per la seconda volta. Come riporta Tgcom24, la donna ha partorito a Londra una bambina a cui è stato dato il nome di Flora (come la mamma della Lario).

eleonora-berlusconi-645ok

Eleonora e la bimba stanno bene e il papà Guy Binns è felicissimo. La coppia ha già un altro bambino, il fratellino Riccardo, di 3 anni e mezzo.
Pochi giorni fa la famiglia aveva festeggiato il battesimo di Sofia Valentina, la secondogenita di Pier Silvio Berlusconi e Silvia Toffanin. Barbara, invece, è in attesa del terzo maschietto.

Demi Moore e il principe: “Si sarebbero conosciuti due mesi fa”

Per le riviste patinate è il flirt più improbabile dell’estate e galeotto sarebbe stato un gala a Londra di due mesi fa. Demi Moore e il principe Andrea d’Inghilterra sarebbero vicinissimi.’attrice di Hollywood e il secondogenito della Regina Elisabetta si starebbero frequentando da quando  è iniziata l’estate.

vari

I media inglesi, tedeschi e francesi si stanno interrogando se questa coppia sia davvero reale o solo frutto di un gossip estivo. La Regina, secondo i bene informati, non sarebbe felice di questa sbandata del figlio perché l’attrice ha alle spalle tre divorzi e problemi con alcol e droghe.

Milly Carlucci a Leggo, tra vacanze e nuovi progetti

Sarà un’estate di lavoro quella di Milly Carlucci. Dal prossimo 5 settembre, la regina del sabato sera sbarcherà su Rai 5 con un programma-evento dal titolo “Giorgio Albertazzi, vita, morte e miracoli”, un tributo al grande attore scomparso lo scorso maggio, con la regia di Maddalena De Panfilis.  “Si tratta di tre puntate da un’ora – spiega la conduttrice ai microfoni di Leggo – che ripercorrono la storia del grande artista che ha attraversato un secolo. In realtà non sono io a tornare in tv ma è Giorgio. È lui che aveva concepito questo progetto, con video inediti messi a disposizione dalla famiglia”.Albertazzi è stato anche il concorrente più illustre di “Ballando con le Stelle”. “Giorgio – continua Carlucci – era un artista curioso di ogni forma d’arte e nelle pillole di Ballando ha portato la poesia e il teatro, aprendo uno squarcio su un mondo diverso. È stato un onore averlo con noi”.

Presentazione del cast Ballando con le stelle 2016La Milly nazionale è instancabile e dopo l’estate al montaggio per il memorial dedicato ad Albertazzi scenderà di nuovo in pista con “Ballando con le Stelle”. “Il segreto di questo programma – rivela – è il lavoro costante. I casting sono iniziati il giorno dopo l’ultima puntata della scorsa edizione”. E se le chiediamo se fra tanti progetti ci sarà posto per un po’ di vacanza, risponde così: “Per Ferragosto mi piacerebbe riunire la famiglia. Io e mio marito abitiamo a Roma e i nostri figli a Londra, sarebbe bello trascorrere qualche giorno di relax insieme”.

Victoria Beckham e il segreto delle Spice Girls: “Durante i concerti staccavano il mio microfono. A cantare erano le altre ragazze”

“Di solito lo staccavano. Preferivano che a cantare realmente fossero le altre ragazze”. A confessare una verità che in molti sospettavano Victoria Beckham, moglie di David e soprattutto l’ex Posh Spice delle Spice Girls che appunto ha svelato a Claudia Winkleman, organizzatrice della mostra Vogue 100: A century of style, presso la National Portrait Gallery di Londra di non cantare veramente durante i live del gruppo.

spice-girls-610x279

Lei era diversa delle altre componenti del gruppo (“Quando le ragazze si divertivano, saltavano e ballavano sui tavoli, io ero quella che controllava che il tavolo non crollasse”) essendo quella “razionale” e non amando troppo il contatto col pubblico: “Non sono mai stata davvero a mio agio sul palco”.

Angelina Jolie mai così magra: “È malata, pesa solo 35kg”. Le foto preoccupano

“Angelina Jolie pesa solamente 35 kg”. È l’allarme lanciato dal sito di gossip Radar Online che ha spaventato i fan. Le utlime foto della star del cinema americano durante il suo ultimo viaggio a Londra hanno lasciato perplessi in molti che si chiedono se sia malata. Sposata con Brad Pitt e mamma di sei figli, la Jolie si mostra magrissima e dal colorito pallido.

1461680409_angelina_jolie

A confermare la tesi del sito di gossip sarebbero stati dei nutriozionisti che, analizzate le immagini, hanno parlato di un peso vicino a 35 kg. Pochissimi in relazione all’altezza e alla corporatura della donna, conoscita dal grande pubblico per le sue forme deliziose.  Secondo il sito americano sia Jon Voight i più preoccupati dalla silouette della Jolie sarebbero addirittura il papà Jon Voight e il marito. In passato era circolata la voce di problemi di anoressia ma la diretta interessata non aveva mai voluto parlarne. Ma dalla morte della mamma, avvenuta nel 2007, l’attrice sembra che non si sia più realmente ripresa, perdendo costantemente peso. “Sono sempre stata molto magra e la perdita di mia madre è stato un duro colpo”, disse alla stampa. Inoltre nel 2013 si sottopose a una doppia mastectomia, mentre nel 2015 subì un intervento di ovariectomia.

Londra, apre il primo ristorante nudista integrale: a cena senza vestiti

Quando si dice mangiare leggeri. A Londra il pranzo o la cena diventeranno ancora più light, non tanto per piatti dietetici o mini porzioni quanto per il modo di gustarli, ovvero senza alcun ingombro, nessun peso. E niente addosso. Insomma senza veli. In una parola: nudi. Non alla meta. Ma alla tavola. Quella del primo ristorante nudista della City che aprirà a giugno e in cui sarà possibile tornare all’essenziale, spogliarsi letteralmente di ogni orpello e dedicarsi solo al piacere del cibo.

naked-people2 (1)

Si chiamerà “The Bunyady” termine hindi che significa naturale, l’indirizzo è ancora rigorosamente top secret. A lanciar l’idea è stato il gruppo Lollipop project, lo stesso che ha creato sempre nella capitale “ABQ”, il bar-caravan in cui i camerieri vestiti da chimici servono cocktail molecolari. Di luoghi simili riservati ai nudisti ce ne sono anche altri, per esempio a New York, ma questo è un locale davvero sui generis, proprio senza filtri. In cui tutto è vissuto e gustato a pelle. Banditi i vari comfort della cosiddetta “vita moderna”, saranno vietati i cellulari e i tablet, non ci sarà la luce elettrica ma solo il chiarore delle candele (magari per aiutare anche a nascondere qualche difettuccio fisico a vestiti tolti). I tavoli saranno in legno, simili a tronchi d’albero su cui sedere e mangiare il desco, i piatti in argilla, le posate non in acciaio ma commestibili. Le varie postazioni dalle linee semplici e pulite, molto minimal come lo stile di tutto il locale, saranno delimitate da separè e paraventi in bambù che garantiranno una certa privacy. Non mancheranno gli spogliatoi e ci sarà anche una parte per la clientela che vorrà tenere gli abiti addosso. Svestiti anche i camerieri, ma non gli chef per ragioni di igiene.Il cibo? Naturalmente nudo e puro, anche lui, niente di “addobbato” solo prodotti freschi, senza alcun tipo di additivi e conservanti, crudo o cotto nel forno a legna. Praticamente un ritorno alle origini, quando l’atto del nutrirsi era un tutt’uno con la natura,con l’integrazione piena e spontanea con il resto dell’universo. Senza alcun tipo di sovrastruttura, senza barriere fatte di immagine, look, panni e maschere da indossare. Un esperimento di vera e propria “liberazione” culinaria (e il gioco di parole diventa inevitabile) che sta già mostrando i primi lusinghieri risultati ancor prima dell’apertura, visto che la lista delle prenotazioni ha già superato quota 10 mila. Quarantadue i coperti, il prezzo medio di una cena sulle 60 sterline.
Ancora qualche settimana e sarà tutto “svelato”. Ma non ri-velato: divieto assoluto di scattare fotografie ai commensali nature.