“A Capodanno andate a Sex Island”. Agenzia turistica offre la vacanza a s*sso illimitato

La “pensione” non è mai stata così completa: esiste un’isola in cui i turisti possono soggiornare, mangiare, bere e fare sesso con delle avvenenti e procaci escort; tutto incluso. Il nome “Sex Island” è esplicito e azzeccato.

sex-island1_20132557Questo “pacchetto turistico” ha scatenato molte polemiche in passato e nuove ne arriveranno dopo che l’agenzia Good Girls Company ha lanciato il prossimo evento in concomitanza con il Capodanno.
Per festeggiare l’arrivo del 2018, infatti, chi vorrà potrà partire per questa meta gettonatissima, brindare e abbandonarsi ai sensi. L’agenzia organizza la vacanza nei minimi dettagli e promette cibo, alcool, baldoria e soprattutto s*sso illimitato, come riporta il tabloid Mirror.
Non ci sono ancora i dettagli di questo viaggio, ma gli organizzatori annunciano sorprese ancora più piccanti di quelle che erano previste a largo della coste di Cartagena, a nord della Colombia, per l’evento di fine novembre. L’isola ha, infatti, cambiato posizione. Le autorità della Colombia avevano annunciato possibili arresti per contrastare l’iniziativa e l’agenzia ha scelto un’altra destinazione misteriosa ai Caraibi.
Un portavoce della Compagnia ha detto: “Per il nostro evento di Capodanno avremo 60 ragazze e 30 biglietti, più sorprese se*ss*uali e fuochi d’artificio. Sarà la festa di Capodanno più entusiasmante al mondo”. Molte star famose potrebbero partecipare al party.

Nipote di 23 anni sposa la prozia 91enne che muore dopo 2 giorni, ora è lotta per l’eredità

Sposa a 23 anni la prozia di 91 anni che muore dopo due giorni, ora è battaglia legale per l’eredità. Mauricio Ossola è un praticante avvocato che vive in Argentina che nel 2015 ha sposato la sua prozia Yolanda Torres, molto più anziana di lui. La donna è morta dopo soli 2 giorni dalle nozze mentre erano in luna di miele ma subito dopo è scoppiata una lotta legale tra lui e le autorità.

MAIN-Mauricio-OssolaDopo il decesso il 23enne ha fatto richiesta per ricevere la pensione della moglie ma gli è stata respinta, come riporta il Mirror. Sembra, infatti, che gli uffici abbiano fatto delle indagini da cui è emerso che nemmeno i vicini di casa sapevano delle nozze e hanno deciso di sospendere temporaneamente la pratica. Yolanda al momento del matrimonio era perfettamente lucida, nonostante l’età. Il 23enne ha raccontato che i due si erano innamorati dopo che lui era andato dalla lontana parente per poter studiare all’università.
Il matrimonio sarebbe stato l’ultimo desiderio della prozia, così il ragazzo ha deciso di aiutarla. Di fronte al rifiuto delle autorità però il giovane ha deciso di non cedere e ha annunciato che porterà avanti la sua battaglia legale per avere quello che gli spetta secondo la legge.

Shakira: “Non vado in pensione grazie a Piqué”

Negli ultimi anni Shakira era un po’ sparita dal panorama musicale, ma dopo due figli è tornata con il nuovo disco “El Dorado”. A “Vanity Fair” la cantante ha spiegato il perché di questo silenzio: “Mi è venuto il terrore del palcoscenico, volevo mollare tutto”. A rimetterla in piedi il compagno Gerard Piqué e la consapevolezza che “oggi fare la madre è il mio vero lavoro, la musica è diventata il mio hobby”.

Shakira-fur-hose-blonde-bracelet“In passato sfornare una canzone dietro l’altra era un dovere, ma l’idea di rinchiudermi in un bunker per chissà quanto tempo mi terrorizzava. Ho visto la luce in fondo al tunnel nel momento in cui mi sono detta che non avrei fatto un album intero” ha raccontato “La musica è diventata il mio hobby e per questo riesco a farla in modo rilassato. Non avrei mai pensato di dire una cosa del genere, io che lavoro da quando avevo 14 anni”.
In un momento di crisi aveva pensato anche di abbandonare tutto, ma grazie al compagno (il calciatore Gerard Piqué) è tornata a cantare: “Mi ha detto chiaro e tondo che non mi avrebbe permesso di andare in pensione. Aveva ragione, ero solo spaventata, anzi terrorizzata”.
A darle sostegno anche il padre William, che l’ha incoraggiata fin da bambina: “Fui cacciata dal coro della scuola perché l’insegnante diceva che sembravo una capra. Fu mio padre a dirmi di continuare a cantare. ‘La tua voce è bellissima, un giorno se ne accorgeranno tutti!’. Mi ha insegnato tanto sul valore della perseveranza, la caparbietà a volte ti fa arrivare più lontano del talento”.