Mia Cellini perde 75 chili, l’ex GF: “Ecco come ho fatto”

“Sono tutti interventi necessari dopo aver perso così tanto peso. Me li ha passati l’Asl. Io ero obesa già dall’asilo, è genetica, siamo tutti un po’ cicciotelli in famiglia”.

gf-mia-cellini-75-chili-quarta-operazione

A parlare l’ex gieffina e Youtuber Mia Cellini che ha perso oltre 75 chili, arrivandone a pesare 60 e spiega i motivi per cui ha dovuto subire alcuni interventi chirurgici come l’addomino plastica, la riduzione del seno e l’eliminazione della pelle in eccesso.
Perdere tanto peso per lei non è stato facile: “Per perdere tanti chili ti deve scattare un clic nella testa. Solo così ce la puoi fare. Io avevo una forte motivazione: la perdita di mio padre nel 2010 e la necessità di voler stare meglio, in salute. Ci ho impiegato un anno e mezzo. Non bisogna essere a tutti i costi magre per essere seducenti. Io adesso mi sento bene così e se riprendo due o tre chili per me non è un problema”.

Bobo Vieri perde a footvolley, la reazione non è delle più sportive

Bobo Vieri a perdere proprio non ci sta. “Grande soddisfazione vincere contro il bomber di tutti i tempi!!!”.

vieri_656_ori_crop_MASTER__0x0

Ma lui, il bomber, Bobo Vieri , non l’ha presa bene e ha calciato via la palla dopo aver perso la prima partita a footvolleycontro il fiorentino Matteo Mazzoni e l’amico Daniele Abbattista, facendosi poi strada tra i curiosi fermi a bordo campo sulla spiaggia di Formentera.Siamo alla Tanga Beach, sulla famosissima isola delle Baleari, dove ogni giorno l’ex calciatore della Nazionale ha sfidato e battuto (almeno finora) sfidanti di ogni età e nazionalità. Ma stavolta ha trovato pane per i suoi denti, finendo per essere sconfitto. Impresa che ha naturalmente fatto il giro dei social network.  E “dal Tanga Stadium è tutto… Matte batte il bomber Vieri 18-9” scrive su Facebook uno dei due vincitori, accompagnando il post con l’hashtag ‘Che fatica la vita da bomber’.

Ha un’offerta di lavoro favolosa, ma la perde quando il capo scopre un selfie imbarazzante

Un lavoro con cui poteva realizzarsi e un’offerta imperdibile da quasi 50mila euro, ma Samantha Chirichella, una 26enne di Long Island (New York), è stata discriminata ancora prima di iniziare a lavorare come investigatrice privata in un studio legale. Il capo ha trovato sul suo profilo Instagram un selfie imbarazzante e ha rinunciato ad assumerla.

390-breast-0502 (1)

Samantha si è fotografata a seno scoperto mentre si facava baciare da un’altra donna. Il datore di lavoro aveva deciso di controllare la sua vita e la sua professionalità, ma il selfie lesbo è stato troppo da tollerare, nonostante fosse stato scattato tre anni prima.Nella foto si vede la donna distesa su un fianco e nuda con un’altra donna a testa in giù. Si baciano i rispettivi capezzoli. Samantha si è rivolta alla Corte Suprema di Manhattan sostenendo che quell’immagine è arte, non porno. La foto è stata anche esposta nella galleria d’arte della sua amica. La polemica è scoppiata perché il capo l’avrebbe discriminata per il suo orientamento sessuale.