Naike Rivelli: “Prima amavo la vita mondana e fare le ore piccole, ora preferisco stare a casa e…”

«Ad un certo punto della mia vita, mi sono resa conto che non amavo frequentare locali notturni e feste, se non per lavoro». Inizia così un post di Naike Rivelli su Instagram, che racconta un aneddoto riguardante la sua vita accompagnando una foto un po’ datata (il basso ‘dosaggio’ di pixel lo conferma) in cui lei, poco più che ventenne, si divertiva ad un evento mondano.

ES86uValQuei tempi, però, sono lontani, soprattutto perché da allora Naike è molto cambiata e si è resa conto di non amare far serata nei locali. Oggi, infatti, ha abitudini decisamente diverse: «Ho realizzato che non sopportavo più tacchi trucco e vestiti. Non vedevo l’ora di spogliarmi di tutto per stare a casa nuda e libera. Ho scoperto che una serata tra amici o in famiglia è il top per me».

“Non come Kate!”: Meghan decisa sul vestito

La curiosità attorno al prossimo matrimonio tra il Principe Harry e Meghan Markle non si placa: dopo l’annuncio delle nozze è subito scattato il toto-stilista. Tra l’altro, la sposa ha già fatto alcune dichiarazioni riguardo il suo abito nuziale, rivelando di essere già esperta e decisa. L’abito bianco, del resto, l’ha già indossato in ben due occasioni: il suo primo matrimonio con Trevor Engelson e una puntata della serie tv Suits.

C_2_box_49025_upiFoto1FMeghan Markle ha immediatamente smentito di apprezzare vestiti simili a quello firmato Anna Barge sfoggiato per esigenze di copione nei panni di Rachel Zane. Interpellata sull’argomento, si è detta distante anche dallo stile di Kate Middleton e del suo sontuoso e regale Alexander McQueen del 2011. La futura moglie del principe Harry ha fatto sapere di preferire qualcosa di più semplice e “rilassato”.
Secondo quanto dichiarato dalla stessa Megan Markle, l’abito da sposa assomiglierà a quello minimalista indossato da Carolyn Bessette Kennedy il giorno del suo matrimonio con John F. Kennedy Jr nel 1996. Un abito-sottoveste del designer americano Narciso Rodriguez, che a questo punto si può considerare come il grande favorito per disegnare quello di Meghan.
Altri nomi che si rincorrono in questi giorni sono quelli della designer francese Delphine Manivet, del greco Christos Costarellos e del libanese Elie Saab. Tra i favoriti in corsa per questo prestigoso incarico spunta anche quello di un italiano, Antonio Berardi, che per stessa ammissione della Markle, è uno dei più bravi in fatto di abiti da sposa.
Mancano pochi mesi al matrimonio e Megan Markle, siamo sicuri, avrà già scelto.

I dettagli del “cambiamento” di Melissa Satta

Melissa Satta non sta ferma un momento. Due trasmissioni all’attivo, Tiki – Taka e l’appena concluso Il Padre della Sposa, grosse collaborazioni come testimonial (Bata e Stroili, tanto per fare due nomi), un grandissimo successo come influencer sui social network e non da ultima una famiglia di cui occuparsi. Soddisfazioni e tanto tanto lavoro: eppure, la gioia e l’orgoglio che traspare dai suoi occhi mentre parla della propria linea di costumi Changit, non ha eguali.

C_2_box_47401_upiFoto1FMelissa, cosa significa “Changit”?
Changit è cambiamento. In inglese si scriverebbe con la E, ma abbiamo voluto stilizzare…
Nasce dall’idea di cambiamento e di evoluzione. In generale, nel mondo della moda, e anche per me, perché oltre a fare da modella stavolta mi sono divertita a progettare. Non ho disegnato con la mia mano, perché non lo so fare, ma ho fatto tutte le scelte progettuali.
Quindi finalmente, anziché “Melissa Satta in costume”, potremo dire “I costumi di Melissa Satta“! Parliamo allora di cambiamento: cosa c’è di bello e di nuovo in questa tua collezione di costumi?
Il velluto è un po’ il mio orgoglio: lo trovo bellissimo, non classico e può essere spezzato e mixato con alti pezzi.
Poi adoro la parte basica, specialmente il costume intero: siamo stati molto attenti al dettaglio. Abbiamo previsto la vita alta e delle sgambature profonde, perché è tornato di moda il modello anni 80, alla Baywatch. Le stringhe laterali sono bellissime e poi io amo il nero!
Sono molto felice dei dettagli: per esempio ci sono spalline fatte con laccetti intrecciati, ci sono costumi trasparenti, ci sono scollature a V sulla schiena.
Le coppe di tutti i costumi sono estraibili perché ci sono donne che non le sopportano. Poi, un motivo di orgoglio dell’azienda è la possibilità di creare e stampare internamente le proprie grafiche.
Com’è stata questa tua prima esperienza nei panni di designer?
All’inizio di questa avventura pensavo di fare 20 costumi. Poi, sviluppa qua, sviluppa là… anzichè il primo step ho fatto una scala. E’ una collezione ampissima, arricchita da capi estivi per ogni occasione: copricostumi, shorts, gonnelloni, vestiti corti e lunghi… c’è veramente tanto.
Qual è stata per te la maggiore difficoltà?
E’ stato arginare la mia fantasia! Il problema vero l’ha avuto la ragazza che ha disegnato i capi, perché io avevo delle richieste assurde. Mi ha dovuto spiegare i motivi tecnici per cui non si potevano fare alcune cose, per esempio le caratteristiche che deve avere una spallina per sostenere, la differenza tra i vati tessuti…
Quale sarà la prossima occasione per indossare i tuoi costumi?
Non lo so! A Natale non andrò al mare. A Francoforte ci sarà troppo freddo. In Sardegna magari vado, ma d’inverno è impossibile stare in spiaggia. Magari nel nuovo anno…

I look del mese: cos’hanno indossato le star?

E’ difficile restare costantemente aggiornati su tutte le proposte fashion delle star. Dai red carpet allo street style, ogni giorno veniamo invasi da immagini di vestiti e accessori da celeb.
Sorridenti sul tappeto rosso, ammiccanti nei selfie e inconsapevoli (forse) negli scatti rubati, le stelle spaziano dagli outfit più eleganti alle proposte più improbabili.

C_2_box_43537_upiFoto1FSettembre, mese di eventi e sfilate. Dopo aver ufficialmente chiuso i bikini nell’armadio le star hanno fatto la loro ricomparsa sui red carpet di mezzo mondo. A inaugurare la stagione ci ha pensato come ogni anno il Festival di Venezia: tra le tante celebrità, sottolineiamo la bellezza semplice dell’outfit di Penelope Cruz. Punta come sempre sui top brand Wanda Nara, Halle Berry stupisce per l’audacia della scollatura e che dire dell’outfit di Helena Bonham Carter? Per essere così grintose e autoironiche ci vuole grande stoffa.
Perfette come sempre le modelle Bella Hadid e Sara Sampaio, in grande spolvero per via delle settimane della moda in giro per il mondo.
Non un rosso qualunque, quello scelto da Beyoncé. Claudia Tosoni, fidanzata di Pasotti, sembra non essere a suo agio con questo colore. Di tutt’altra pasta il look professionale di Amal Alamuddin. E poi tutto il mondo ha puntato gli occhi sul look della nuova fidanzata del principe Harry, Meghan Markle… Nella gallery trovi tutto il meglio (e il peggio) di settembre.

Invitati milionari (e spilorci) alle nozze di Messi: solo 11mila dollari di donazione in beneficenza

Le donazioni raccolte dalla Ong Techo Argentina dei 250 ospiti al matrimonio del calciatore argentino Lionel Messi è stata pari a circa 200.000 pesos argentini (circa $ 11.000), sufficienti per costruire 11 rifugi di emergenza, ha riferito oggi l’organizzazione sociale. La somma produce una donazione media di 45 dollari per ciascuno degli ospiti alle sontuose nozze di Messi e Antonela Roccuzzo il 30 giugno scorso nella città di Rosario.

181d914a-e285-4012-aa21-8029c6991500La coppia ha chiesto di non ricevere regali ed ha raccomandato agli ospiti di donare un contributo a Techo Argentina. Tra i partecipanti alla festa anche i compagni di Messi del Barcellona come Neymar e Luis Suárez, e molti dei migliori giocatori del calcio argentino che ricevono stipendi multimilionari. L’Ong ha evitato di parlare di cifre nella sua dichiarazione: «fedeli ai nostri principi di trasparenza, vogliamo far sapere che finora 10 rifugi di emergenza sono stati costruiti».
I media argentini hanno stimato che ognuna di queste costruzioni sia costato circa 20.000 pesos, quindi la somma sarebbe pari a circa 200.000 pesos. «I canali di donazione restano aperti visto che ad oggi abbiamo registrato alcuni trasferimenti dall’estero che non si sono potuti completare con successo», ha spiegato l’organizzazione che lavora in molte parti del mondo.
In Argentina, Techo lavora in 111 insediamenti. Al di là dei risultati della raccolta delle donazioni durante il matrimonio, l’Ong ha ringraziato la famiglia Messi-Roccuzzo «per il suo gesto di impegno per le comunità più vulnerabili in Argentina». «Ci auguriamo che molti di più saranno incoraggiati a sostenere tali iniziative, e con la visibilità collaborare a mettere la questione all’ordine del giorno», ha spiegato l’organizzazione.

I look del mese: cos’hanno indossato le star?

E’ difficile restare costantemente aggiornati su tutte le proposte fashion delle star. Dai red carpet allo street style, ogni giorno veniamo invasi da immagini di vestiti e accessori da celeb.

C_2_box_38914_upiFoto1FSorridenti sul tappeto rosso, ammiccanti nei selfie e inconsapevoli (forse) negli scatti rubati, le stelle spaziano dagli outfit più eleganti alle proposte più improbabili.
Non solo costumi in questo Luglio 2017: l’estate è il periodo dei vestiti. Cosa c’è di più estivo e femminile di un bell’abito che accarezza il corpo e lo valorizza? Col caldo le star si riscoprono estrose e romantiche.
Scelgono il pizzo Pippa Middleton ed Elisabetta Gregoraci. Fantasie esagerate per Melania Trump e Rocio Munoz Morales. Colore del mare e del sole per Aida Yespica e Heidi Klum. Kate Middleton invece punta sui pois.
Stupendo anche il tailleur a righe di Tina Kunakey, da portare con o senza il top nero. E Agnese Renzi: sobria ma con i top brand. Ci piace anche l’ironia sorniona di Simona Ventura e la genuinità di Elena Santarelli. Ma perché Rihanna si è fatta convincere a indossare quell’abito rosso?

«La mia soluzione per il caldo? Spogliatevi»: Justine Mattera nuda su Instagram

Il rimedio personale di Justine Mattera contro il caldo e l’afa è spogliarsi. Lo scrive la stessa showgirl 46enne su Instagram pubblicando una foto più bollente dell’aria di questi giorni.

19225900_10156269202469554_2414244621011492101_n“My solution for this heatwave. Take off your clothes”: la mia soluzione per questa ondata di caldo, toglietevi tutti i vestiti. Alla bella americana piace molto mostrare le sue foto sexy su Instagram per la gioia dei followers.

Candice Swanepoel è tornata (a 8 mesi dal parto): video hot in lingerie

E’ ufficiale, Candice Swanepoel è tornata a mettere le ali per un noto brand di lingerie. A otto mesi dalla nascita del suo bambino Anaca, la modella ventottenne ha posato con un body in pizzo al cardiopalmo. Delle curve materne non c’è la minima traccia…. solo tanta carica erotica per la modella sudafricana.

C_2_articolo_3074394_upiImageppNon ha mai abbandonato i social anche nella sua nuova veste di madre, ma per un po’ è stata lontana dai set fotografici di biancheria intima. Ora è tornata con tutta la sua sensualità e una silhouette impeccabile che non meritava più di restare intrappolata nei suoi vestiti. La Swanepoel appena coperta da un body semitrasparente conquista con le sue linee sexy e un lato B da paura. Complimenti a mamma Candice!

A Cannes le modelle vanno in bianco

Sono tre delle donne più belle del mondo ma anche loro vanno in bianco… ovviamente solo coi vestiti. Per la seconda serata del Festival di Cannes tre super top hanno calcato il red carpet e, curiosamente, si sono presentate con lo stesso colore.

C_2_box_32498_upiFoto1F

Molto diverso il mood scelto dalle tre. La più esagerata (pure troppo) è Petra Nemcova in The 2nd Skin Co. La modella ceca ha deciso di mostrare sia le gambe con un spacco vertiginoso sia il décolleté con un profondo scollo a V. Quando il troppo stroppia.
Adriana Lima è invece l’incarnazione perfetta di una diva. Il suo abito a sirena interamente ricoperto di paillettes di Naeem Khan, abbinato alle labbra rosse e a un prezioso collier di diamanti sono il massimo del glam.
Infine, punta tutto su semplicità (e trasparenze) Lily Donaldson. La top è una delicata nuvola di tulle nella creazione total white di Dior. Un modello così leggero da svelare le coulotte.
Chi è la tua modella in bianco preferita sul red carpet di Cannes?

Padre e figlio in vasca da bagno, la foto “prima e dopo” è raccapricciante

Una fotografia “prima e dopo” in famiglia che si è trasformata in un vero tormentone sui social quella scelta da un figlio per condividere un momento di gioia casalinga.

41199565

Il motivo è facilmente comprensibile: tra i tanti ricordi di infanzia, il giovane Tyler Walker ha scelto una foto che lo ritrae in vasca da bagno con suo padre, ovviamente entrambi senza vestiti.
L’effetto a distanza di anni non ricorda neanche lontanamente la tenerezza del “prima”: di sicuro padre e figlio si divertono e ahnno ancora un grande feeling, ma è uno spettacolo che non è piaciuto a tutti.