Sesso con l’alunno 14enne, la prof gli scriveva: «Sono la tua fidanzata». Stavano “insieme” da mesi

Lui 14 anni, lei 40. Ha fatto discutere la storia della professoressa arrestata dopo aver fatto sesso in auto con un suo alunno, a Bergamo: una storia d’amore, secondo lei, che agli inquirenti ha insistito sul fatto che fosse un rapporto consenziente, nonostante la grande differenza di età, nonostante lui fosse uno studente delle scuole medie e lei la sua insegnante.

3810184_1159_sesso_in_auto_400x283I messaggi tra i due erano quelli di due innamorati: «Sono la tua fidanzata», scriveva lei, e poi «amore», «mi manchi». La loro, secondo il pm Davide Palmieri che ha chiesto per la prof gli arresti domiciliari (poi disposti dal gip), era una «relazione affettiva con atti sessuali», scrive il Corriere della Sera. E il giudice ha motivato col pericolo che lei, priva «di freni inibitori», si riavvicinasse al suo ormai ex alunno per rivedersi ancora.

Gli incontri avvenivano da mesi, e sempre durante il giorno: il ragazzino usciva con una scusa, lei lo aspettava e facevano sesso in auto. Dopo la segnalazione in Procura e l’inizio delle indagini, le intercettazioni gli sms e gli appostamenti hanno confermato ciò che succedeva ed è scattata la misura cautelare, che ha peraltro impedito alla professoressa, sospesa, di prendere parte agli esami di terza media nell’istituto. Il ragazzo non è stato ancora ascoltato.

John Legend e Chrissy Teigen, tiralatte in auto

C_2_fotogallery_3088782_19_image (1)“Mia moglie è fantastica. Mi sta portando a cena ma è comunque impegnata a fare la mamma”, così John Legend, nella giornata dedicata alla festa del papà in America, fa i complimenti alla bellissima moglie Chrissy Teigen che, in auto è intenta a… utilizzare il tiralatte. Ironica e sensuale, la modella riempie i social di foto audaci e siparietti hot anche in veste di mamma bis.

Stefano De Martino, incidente con l’Audi dell’amico sulla Roma-Napoli: il ballerino illeso

Paura per Stefano De Martino che è rimasto coinvolto in un incidente sulla A1.
Il ballerino di Amici è uscito illeso da un incidente in autostrada tra Anagni e Ferentino, mentre viaggiava in auto con un suo amico verso Napoli dove era atteso per impegni di lavoro.

1528017762905_1528017832.jpg--incidente_nella_notte_sull_a1__paura_per_il_ballerino_stefano_de_martinoL’incidente è avvenuto intorno alle 2 di notte, quando l’Audi TT su cui viaggiava si è schiantata contro una Punto. Alla guida ci sarebbe stato l’amico di De Martino e le cause dell’incidente sono ancora da chiarire. Dalle prime ricostruzioni sembra che il conducente della Punto abbia perso il controllo della vettura spostandosi al centro della carreggiata. Proprio in quel momento è arrivata l’auto su cui viaggiava l’ex marito di Belen Rodriguez che ha provato a frenare ma non è riuscita ad arrestarsi in tempo. Fortunatamente non sono state gravi le conseguenze: De Martino e il suo amico sono usciti completamente illesi, mentre il guidatore della Punto se l’è cavata con qualche lieve ferita.

Stefano stava andando a Napoli per un evento, l’apertura di un negozio di abbigliamento. Nonostante l’incidente e i rallentamenti è comunque riuscito ad essere presente e a salutare i suoi fan. Sono stati proprio i ragazzi che lo seguono s preoccuparsi subito del suo stato di salute, in molti sui social gli hanno chiesto come stesse, molti sono sembrati essere preoccupati per il suo stato di salute, ma il ballerino all’evento si è mostrato in perfetta forma.

George Clooney e Amal non riconosciuti dalla polizia inglese: bloccati, arrivano tardi alla festa di Meghan e Harry

«No Martini? No party». George Clooney e la bella moglie Amal sono stati fermati per più 10 minuti davanti ai cancelli della tenuta di Frogmore House, dove si teneva la festa esclusiva dei neosposi Harry e Meghan. Lo racconta il DailY Mail. L’Audi S5, dei Clooney è stata fermata all’ingresso perché – scrive il Daily Mail – i poliziotti incaricati di far entrare gli ospiti, non hanno riconosciuto la coppia. Incerdibile ma vero.

3742488_36Gli agenti guardavano dentro l’auto con occhi sospettosi e George, seduto dietro con lei, gesticolava cercando di spiegare chi fosse.
Il party a Frogmore House, un ‘casinò’ del XVII secolo utilizzato dalla famiglia Reale per le feste private, è stata l’evento conclusivo della giornata del royal wedding. L’ingresso era riservato a soli 200 ospiti, amici e parenti vicinissimi. Harry, molto attento a garantire la privacy, non ha concesso alla stampa di avvicinarsi.

Christian De Sica e il parcheggio in divieto: lascia la Ferrari sulle strisce pedonali

Un parcheggio un po’ indisciplinato per Christian De Sica.In giro per i quartieri chic della Capitale, l’attore si è fermato in un negozio, fotografato da “Nuovo”, e ha lasciato la sua auto, una rombante Ferrari, sulle strisce pedonali e terminate le compere è tornato sulla sua super car per dirigersi verso casa.

christian-de-sica-parcheggia-ferrari-su-strisce-pedonali_02154451Novità sul piano professionale per De Sica che, secondo la rivista, dovrebbe interpretare il remake di “Due irresistibili brontoloni” assieme all’amico e compagno di set Massimo Boldi.

Alessandra Pierelli ed Eleonora Pedron, amiche con il carrello della spesa

“Gli stendini c’entrano… devi avere fiducia”. Ecco Alessandra Pierelli ed Eleonora Pedron alle prese con la spesa. La prima sceglie la carne, la seconda fa la fila alla cassa con il carrello stracolmo e tra un Instagram Stories e l’altro ci si arrabbia per far stare tutto in auto. Le due hanno esagerato con le compere e l’utilitaria risulta troppo carica: riusciranno a farci stare anche gli stendini?

C_2_articolo_3122016_upiImageppLe due amiche vivono a Monte Carlo e in una fredda mattina nel principato di Monaco decidono di filmarsi a vicenda durante lo shopping da casalinghe disperate. La Pierelli indugia davanti al banco della macelleria, mentre la Pedron imbronciata chatta sullo smartphone per ingannare il tempo mentre è in fila alla cassa. Poi caricano le buste e lottano con i sacchetti per far entrare tutto in auto.

Lory Del Santo rivela: “Ho passato una notte in albergo con Marco Ferri”

Marco Ferri al centro del gossip. Dopo Francesco Monte, anche l’altro sex symbol dell’Isola dei Famosi, sarebbe finito nel mirino dei media. In un’intervista al settimanale Nuovo, Lory Del Santo avrebbe rivelato: “Ho trascorso una notte in albergo con lui”.
Come riporta il sito ilGiornale, a scatenare la curiosità nei confronti del figlio dell’ex calciatore Riccardo Ferri sarebbe stata proprio questa notte di dieci anni fa trascorsa con l’attrice veneta, durante la quale però non sarebbe accaduto nulla.

1517588505_5a7490182e0feRacconta Lory su Nuovo: “Mi colpì molto. All’epoca era ancora meglio di ora. Siamo partiti in auto per andare ad una festa a Cannes e Marco Ferriha guidato per 5 ore. Arrivati in Costa Azzurra, abbiamo scoperto che l’unica camera disponibile era matrimoniale, quindi abbiamo dormito insieme. Lui era sulle sue, molto freddo, aveva sonno ed era stanco. Comunque l’avevo invitato a livello amichevole”.
Nonostante non sia scatta la scintilla, dopo quella notte Lory avrebbe lasciato il suo compagno di allora Rocco Pietrantonio, che l’avrebbe accusata ingiustamente: “Mi intimò – conclude l’attrice – di non fare parola del nostro week end perché lui voleva diventare famoso. Gli avevano promesso di mandarlo all’Isola. All’epoca era uno sconosciuto. Quindi gli ho risposto che non avrei saputo a chi dirlo e che in seguito non ci saremmo più rivisti. Nonostante Marco sia stato poco carino con me, senza volere, mi ha dato la possibilità di chiudere con Pietrantonio che mi aveva accusato ingiustamente”.

Lapo testimone dona a Cracco per le nozze la sua Abarth 500 realizzata da Garage Italia

Venerdì pomeriggio, lo chef Carlo Cracco sì è sposato con Rosa Fanti, nella splendida cornice di Palazzo Reale. Testimone dello sposo è stato Lapo Elkann che, per celebrare l’evento, ha regalato alla coppia la sua specialissima Abarth 500 Blu Gradient, personalizzata dagli artigiani della sua Garage Italia Customs.

3494824_0026_gic_01Il fondatore e direttore creativo della maison di motori milanese e il cuoco stellato sono legati oltre che da amicizia anche da un rapporto professionale: dallo scorso novembre, infatti, i due hanno dato vita al ristorante Garage Italia Milano, all’interno dello storico edificio di Piazzale Accursio, nuova sede dell’atelier di personalizzazione di auto, moto, aerei e barche fondato dall’erede Agnelli.

La dedica di Elkann ha emozionato gli sposi: ”Carlo e Rosa, siete degli Amici e Partner Unici. Io e tutto il team di Garage Italia vi auguriamo dal profondo del cuore tutta la gioia e la felicità di questo mondo! Lapo”. A bordo, naturalmente dell’originalissima Abarth 500 Blu Gradient. Equipaggiata con un benzina T-jet di 1,4 litri, la vettura presenta una livrea che sfuma dal blu all’azzurro. Si tratta di un effetto che è il risultato di un’attenta verniciatura effettuata dagli artigiani della GIC. L’abitacolo della macchina spicca per originalità e buon gusto ed è caratterizzato dall’utilizzo per i rivestimenti di Denim e tessuto gessato.

Carlo Cracco sposa Rosa Fanti a Milano, Lapo Elkann testimone di nozze al matrimonio

Carlo Cracco sposo, ha detto sì. Lo chef stellato ha sposato al Palazzo Reale di Milano, con rito civile, la sua compagna Rosa Fanti, a cui è legato da oltre dieci anni e da cui ha avuto due figli. A celebrare il rito, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Gli sposi sono arrivati a Palazzo Reale in auto, elegantissimi. Lui in sobrio abito scuro e papillon. Lei in abito bianco lungo, meno sobrio: paillettes ovunque, spacco profondo, trasparenze, scarpe color oro, tacco alto. E un piccolo incidente: prima della cerimonia, prima di entrare in sala, un addetto alla sicurezza ha calpestato senza volerlo l’abito della sposa, che le si è leggermente strappato. Lei, con in mano bouquet di fiori bianchi, rosa e gialli, ha abbozzato sorridendo.

3494658_1830_cracco_matrimonio_rosa_fantiLa cerimonia si è svolta rigorosamente a porte chiuse, per pochi, pochi intimi. Tra gli ospiti oltre ai familiari più stretti, alcuni volti vip come Camila Raznovich, conduttrice televisiva di Kilimangiaro, e Lapo Elkann, che ha fatto da testimone allo sposo.
Lapo, vestito in sobrio abito color blu scuro, ha realizzato con l’ex conduttore di Masterchef alcuni progetti ovviamente legati all’alta cucina. «Con Carlo siamo grandi amici oltre che partner di lavoro – ha detto Lapo Elkann -. Auguro a lui e a Rosa tutta la felicità del mondo»
Tra i progetti realizzati da sposo e testimone, l’apertura a Milano di uno spazio dedicato al design, alla moda e al food, denominato Garage Italia. Testimone della sposa è stato invece il fratello. «È stata una cerimonia sobria e scherzosa con pochi amici e parenti – ha sottolineato il sindaco Sala al termine -. Io ho voluto sottolineare come Carlo e Rosa sono veri protagonisti della Milano di oggi. Carlo è persona da conoscere, altrimenti non si percepisce la sua umanità». Al termine della cerimonia gli sposi hanno salutato e ringraziato cronisti, fotografi e i tanti curiosi che si sono radunati nel cortile di Palazzo Reale. Poi a cena con duecento invitati in un ristorante alla periferia sud di Milano, in via Meda, «Carlo e Camilla in Segheria», sempre di proprietà di Carlo Cracco.

LAPO ELKANN GLI REGALA SUA ABARTH 500 Oggi pomeriggio, lo chef Carlo Cracco è convolato a nozze con Rosa Fanti, nella splendida cornice meneghina di Palazzo Reale. Testimone dello sposo è stato Lapo Elkann che, per celebrare l’evento, ha regalato alla coppia la sua specialissima Abarth 500 Blu Gradient, personalizzata dagli artigiani della sua Garage Italia Customs. Il fondatore e direttore creativo della maison di motori milanese e il cuoco stellato sono legati oltre che da amicizia anche da un rapporto professionale: dallo scorso novembre, infatti, i due hanno dato vita al ristorante Garage Italia Milano, all’interno dello storico edificio di Piazzale Accursio, nuova sede dell’atelier di personalizzazione di auto, moto, aerei e barche fondato dall’erede Agnelli. La dedica di Elkann ha emozionato gli sposi: «Carlo e Rosa, siete degli Amici e Partner Unici. Io e tutto il team di Garage Italia vi auguriamo dal profondo del cuore tutta la gioia e la felicità di questo mondo! Lapo». A bordo, naturalmente dell’originalissima Abarth 500 Blu Gradient. Equipaggiata con un benzina T-jet di 1,4 litri, la vettura presenta una livrea che sfuma dal blu all’azzurro. Si tratta di un effetto che è il risultato di un’attenta verniciatura effettuata dagli artigiani della GIC. L’abitacolo della macchina spicca per originalità e buon gusto ed è caratterizzato dall’utilizzo per i rivestimenti di Denim e tessuto gessato.

In tre in auto con una prostituta: “È nostra amica”, ma lei non sa i nomi. Denunciati

Sorpresi con una prostituta a bordo, tre sammarinesi sono stati denunciati dalla polizia municipale di Rimini durante un controllo sul rispetto della recente ordinanza del Comune contro la prostituzione su strada. Il provvedimento è in vigore dall’11 dicembre e prevede la denuncia per il reato di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità per chi viene sorpreso a contrattare prestazioni sessuali a pagamento.

prostitutionSabato gli agenti hanno fermato tre uomini, tutti over 50, che avevano fatto salire in auto una romena ad una fermata del bus in viale Regina Margherita, a Bellariva. La donna era stata identificata pochi minuti prima dalla pattuglia, che ha seguito l’auto per qualche centinaio di metri. Gli agenti hanno verificato che a bordo, oltre al conducente e alla donna, erano presenti altri due uomini.
I tre hanno dichiarato di aver fatto salire la ragazza perché loro amica, versione ribadita anche dalla donna, che però non ha saputo ricordare né i nomi né dettagli su come e quando li avesse conosciuti. Per i tre è scattata la denuncia, l’ottava ad un mese dall’entrata in vigore dell’ordinanza.