Marco Carta, lʼarresto in mezzo ai fan che chiedevano selfie | Chi è la fan/amica che era con lui

Ci sono ancora dettagli da scoprire nell’arresto di Marco Carta, avvenuto venerdì sera a Milano. Un arresto, secondo quanto riporta il “Messaggero”, ostacolato involontariamente dai fan che, mentre il cantante veniva fermato dalla polizia municipale, si accalcavano attorno a lui per chiedere selfie e autografi. Insieme a Carta c’era Fabiana Muscas, infermiera 53enne di Cagliari, giunta a Milano proprio venerdì per trovare il suo amico Marco.

C_2_articolo_3212424_upiFoto1F

E’ il “Corriere della Sera” a raccontare chi sia l’accompagnatrice del cantante, individuata come l’esecutrice materiale del furto, tanto che per lei, a differenza di quanto avvenuto per Carta, è stato convalidato l’arresto. Infermiera professionale, è da anni una fan accanita del cantante sardo, con il quale ha sviluppato un’amicizia diretta dopo la vittoria al Festival di Sanremo, nel 2009. Pare che di recente avesse manifestato ai colleghi l’intenzione di andarsene a vivere altrove, tanto che ha partecipato alla selezione per un posto nell’Azienda ospedaliera universitaria Sant’Andrea di Roma.

Con quelli che sono riusciti a parlare con lei, la donna continua a professarsi innocente, ma le sei magliette trovate nella sua borsa la mettono in un posizione complicata. Tanto più che, secondo la ricostruzione del “Messaggero”, quando la polizia ha trovato le magliette e il cacciavite usati per togliere le placchette antitaccheggio, Carta si sarebbe difeso dando la colpa alla donna: “E’ stata lei – avrebbe detto -, è tutto nella sua borsa, io non ho fatto nulla, non ho rubato”. Proprio il fatto di non essere in possesso delle magliette al momento del fermo ha salvato il cantante, che sarà processato il 20 settembre, in virtù di una sentenza della Cassazione del 2016 sulla detenzione della refurtiva.

Ballando con le stelle, Nunzia De Girolamo a rischio forfait con Raimondo Todaro: ecco cosa è successo

4455283_1623_ballando_con_le_stelle_nunzia_de_girolamo_raimondo_todaroNunzia De Girolamo pronta a tutto per non dare forfait nella puntata di stasera, sabato 27 aprile 2019, di Ballando con le stelle. L’ex ministra, infatti, ha rischiato seriamente di non potersi esibire nella puntata di stasera su RaiUno e anche Raimondo Todaro, il ballerino che la guida e l’accompagna nelle varie sfide, non è al meglio. Ecco cosa è successo negli ultimi giorni, con una lunga serie di imprevisti occorsi alla coppia in gara.

Se Raimondo Todaro era alle prese con alcuni dolori dovuti all’allenamento, a Nunzia De Girolamo è andata decisamente peggio: a causa di un incidente durante le prove, l’ex ministra dell’Agricoltura ha riportato alcune contusioni e, su Instagram, ha mostrato il bustino che è costretta a portare. In un video di due giorni fa, in cui appare accanto al suo maestro e compagno di ballo, Nunzia De Girolamo si è mostrata pessimista: «Vedete come stiamo, io bustino, tu dolore destro, sinistro… Mi fa male ho una costola contusa, l’edema, tu stai rovinato, ‘sta settimana secondo me non balliamo, non mi ci vedo proprio a ballare, non riesco neanche a ridere per il dolore».

Nunzia De Girolamo, che dopo non essere stata eletta alle politiche dell’anno scorso ha iniziato a collaborare con alcuni quotidiani e con la trasmissione di Massimo Giletti, Non è l’Arena, ha deciso anche di affrontare la sfida di Ballando. Al momento, però, la situazione è molto delicata e l’ex ministra ha pubblicato diversi aggiornamenti su Instagram. Ieri, ad esempio, Nunzia De Girolamo è apparsa dolorante ma molto più ottimista del giorno precedente: «Mi fa male tutto, ma sto facendo fisioterapia per riuscire a ballare, mai mollare, mai!».

La seduta di fisioterapia sembra aver avuto un effetto positivo per Nunzia De Girolamo. L’ex ministra, infatti, è apparsa molto meno dolorante ed ha firmato autografi e posato per selfie insieme a tanti fan, tra cui una signora che la sostiene inviando cinque sms per votarla durante Ballando con le stelle. In serata, poi, c’è stata una divertentissima cena in compagnia di Angelo Russo, anche lui in gara a Ballando, in coppia con Anastasia Kuzmina. L’attore che interpreta Catarella ne Il commissario Montalbano è stato esilarante nel proporre un gioco di prestigio con le carte molto particolare, e la serata lasciava presagire il meglio per Nunzia De Girolamo, pronta a ballare alla vigilia della diretta.

Gli imprevisti, però, non mancano mai: Raimondo Todaro, questa mattina, si è alzato intorno alle 6.30 e, non sentendosi molto bene, ha deciso di misurarsi la febbre. Al risveglio, il ballerino in coppia con Nunzia De Girolamo aveva una temperatura corporea di 38.5°C. Per sconfiggere Raimondo Todaro serve ben altro, ma il rischio è che la performance collettiva di questa sera, alla luce dei tanti problemi fisici avuti dalla coppia negli ultimi giorni, possa risentirne. Nunzia De Girolamo si è sfogata così su Instagram Stories: «Qualcuno ci gufa, anche la febbre a Raimondo». Intanto, prima di partecipare alla puntata di questa sera, Nunzia De Girolamo si sottoporrà ad una nuova seduta di fisioterapia, visto il persistere del dolore.