Belen Rodriguez gela i fotografi con una frase spiazzante: ‘Morirete…’

“La prima cosa che ho pensato quando ho sentito quella frase è stata ‘tu sei povera di spirito’”: il fotografo Alan Fiordelmondo commenta la frase spiazzante detta da Belen fuori dal locale. Ecco cosa è accaduto:
È un rapporto d’amore ed odio quello che da sempre esiste tra i personaggi noti del mondo dello spettacolo e i paparazzi. Armati di super obiettivi e flash, i fotografi dei vip sono sempre in agguato per scovare le celebrity di turno per riempire le pagine dei giornali di gossip.

belen-rodriguezE capita spesso che i professionisti delle foto rubate siano oggetto di invettive e insulti o addirittura di minacce o aggressioni fisiche.
Come successo qualche giorno fa a Milano, dove a inveire contro i malcapitati paparazzi è stata Belen Rodriguez, che si trovava in compagnia della famiglia e del compagno Andrea Iannone in un noto locale milanese.

Evidentemente infastidita dalla presenza di un gruppo di paparazzi intenti a fotografarla, quando è uscita dal locale non solo ha cercato in tutti i modi di evitare gli scatti coprendosi con un sacchetto ma ha anche urlato contro di loro una frase infelicissima: “Morirete poveri”. Poi, in compagnia del suo Andrea, è salita in macchina ed è andata via.

Certo, se sei Belen Rodriguez e trascorri una serata in un noto locale del centro di Milano, i paparazzi dovresti anche aspettarteli. Mentre non si aspettavano questa reazione i diretti interessati.

“Noi stavamo facendo il nostro lavoro, non c’era nulla di invasivo, offensivo o tantomeno lesivo della sua intimità. Non c’era nemmeno il figlio Santiago e tra noi fotografi e Belen c’era comunque una certa distanza” ha spiegato Alan Fiordelmondo, uno dei paparazzi insultati.

Una tristissima caduta di stile per la swhogirl, che ha dato non certo una bella immagine di lei.

“La prima cosa che ho pensato quando ho sentito quella frase è stata ‘Io sarò povero, ma tu sei povera di spirito’ – ha commentato Fiordelmondo – poi però ci siamo fatti una risata, perché fortunatamente ho fotografato vari personaggi e ormai so riconoscere lo stile. E lì mi sembra ce ne sia poco. Noi moriremo anche poveri, è probabile – ha continuato il fotografo – ma lei morirà ricca grazie ai soldi e alla fama che gli hanno dato l’Italia e gli italiani. Non so come se la sarebbe passata a casa sua, in Argentina, di questi tempi. Per questo secondo me dovrebbe farsi un bagno di umiltà e prendere le cose con più leggerezza. Del resto è il gioco delle parti”.

Fabrizio Corona libero, Silvia Provvedi: “Il giorno della scarcerazione abbiamo fatto l’amore come fosse la prima volta”

«Fabrizio è stato scarcerato il 21 febbraio scorso dopo aver passato 16 mesi a San Vittore, non chiedetevi se abbiamo subito fatto l’amore, perché è stato come la prima volta». Così Silvia Provvedi, fidanzata di Fabrizio Corona, sulla nuova vita dell’ex ‘re dei paparazzi’ dopo la scarcerazione. In un’intervista a Chi, nel numero in edicola da domani, la cantante del duo ‘Le Donatella’ ha spiegato come il suo fidanzato ripartirà la libertà ritrovata.

fabrizio-corona-silvia-provvedi-sesso_27142702«Fabrizio ricomincia da alcune privazioni e da altre soddisfazioni: niente interviste, niente social, niente eventi né ristoranti. Andrà in un centro di recupero, la comunità Alba di Bacco, dove trascorrerà gran parte della sua giornata e potrà lavorare per tre ore. Per due giorni a settimana si recherà invece allo Smi, un istituto che cura chi soffre di dipendenze» – ha raccontato Silvia – «Questa volta, quando Fabrizio è uscito, c’eravamo solo io, mia sorella Giulia, un suo amico e i fotografi. Tutti gli altri amici del cuore? Questa volta non c’era nessuno. Noi intanto pensiamo ad allargare casa, non alle nozze. Un figlio? Vedremo…».

Valeria Golino e Alba Rohrwacher, bacio saffico sul red carpet nel segno della Sardegna

Con un delicato bacio saffico Valeria Golino e Alba Rohrwacher hanno catalizzato i flash dei fotografi sul red carpet della 68ma edizione del Festival di Berlino (15-25 febbraio). Le due attrici sono le protagoniste dell’unico film italiano in concorso, “Figlia mia”, opera seconda della regista Laura Bispuri, una sinfonia al femminile nel nome della Sardegna.

C_2_articolo_3124107_upiImageppE’ nella calda luce della terra sarda infatti che si svolge la storia raccontata dalla Bispuri per la seconda volta in concorso a Berlino dopo il suo film d’esordio “Vergine giurata” (nomination per l’Orso d’oro nel 2015). Realizzato tra Cabras, Riola Sardo, San Vero Milis e Oliena, nella parte occidentale dell’isola, “Figlia mia” ha debuttato in prima mondiale alla kermesse cinematografica il 18 febbraio. “Racconto ancora una volta le femminilità imperfette, personaggi femminile forti, ma che non hanno paura della loro complessità”, ha detto la regista romana.
La trama – Il film vede protagoniste due donne madri di una stessa bambina. Da una parte c’è Tina (Valeria Golino), madre amorevole, ansiosa e affidabile che vive solo per la sua piccola Vittoria (Sara Casu) di dieci anni e, dall’altra, Angelica (Alba Rohrwacher), madre naturale, alcolizzata, fragile, in preda di se stessa e della sua vita scombinata. Venuto meno il patto che le lega sin dalla nascita di Vittoria, le due donne si troveranno a contendersi l’amore di questa bambina. Tina, sposata con il silenzioso Umberto (Michele Carboni), lo farà perché quella creatura la sente sua, il suo naturale prolungamento, l’essere che ha cresciuto; Angelica, invece, perché potrebbe essere il suo riscatto, la sua cura. La piccola Vittoria dovrà così combattere con le sue due anime: quella libera e adulta, ma senza rete che vuole segua Angelica nelle sue folli e pericolose escursioni nelle grotte, e quella rassicurante di Tina la sola capace di poterle far vivere la normalità.

La scelta della Sardegna nasce proprio da qui, da questa doppia identità tutta femminile, che è anche peculiarità dell’isola: “Una terra che ha un paesaggio con un’identità fortissima, ma che allo stesso tempo è alla ricerca di una nuova identità, proprio come i miei personaggi”, spiega la Bispuri. E dice ancora la regista sulla sua mission creativa: “Non vorrei strumentalizzare troppo, ma il mio percorso al femminile è un piccolo atto politico. Mi sono stufata di vedere film con donne aspettano il marito in casa, vedere il mondo femminile così banalizzato”.
Del suo personaggio tuttavia Alba Rohrwacher ha detto: “Mi dicevo non lo posso fare questo personaggio, è troppo difficile. La spregiudicatezza di Angelica mi spaventava”. Mentre Valeria Golino ha aggiunto: “Il cinema può permettersi la spregiudicatezza che si vede nel film, come anche il fatto di andare al di là del bene e del male. Il mio personaggio è una donna che che si annulla eroticamente e si specchia solo nel suo prolungamento, la figlia Vittoria. Queste tre donne – conclude – alla fine in questo confronto sono destinate necessariamente ad evolversi”.

Da Belen a Bianca, guarda tutte quelle col seno al vento

Parola d’ordine: niente reggiseno! Non solo in vacanza come fa Belen Rodriguez nella acqua delle Maldive con il fidanzato Andrea Iannone, ma anche agli eventi mondani come scelgono Bianca Balti avvolta in un abito che non nasconde i capezzoli della modella o Carolina Crescentini la cui scollatura non riesce a contenere il seno al vento. Guarda la gallery e scopri tutte le vip che sono “allergiche” alla biancheria intima.

C_2_articolo_3123644_upiImageppCandice Swanepoel si nasconde tra il grano e sfodera il suo corpo nudo su un set fotografico. Anche Cristina Buccino davanti agli obiettivi dei fotografi si copre il seno nudo con un cappello. Jane Alexander stesa sul letto apre la camicia mostrando le sue intimità ai flash, mentre Belen Rodriguez posta uno scorcio intrigante avvolta solo dai raggi del sole e da un paio di microslip. Andrea Lehotska non solo non ha il reggiseno, ma non indossa nulla, mentre Stefania Orlando in sottoveste fatica a contenere le sue forme. Ecco le vip senza reggiseno…

Elisabetta Canalis, che salti in bikini alle Bahamas

Vacanze in famiglia con il marito Brian Perri e la figlia Skyler Eva alle Bahamas per Elisabetta Canalis. Vive in America e al settimanale Grazia confessa: “La prima vita l’ho vissuta in Sardegna, la seconda a Milano e la terza a Los Angeles… Sono volata a Los Angeles quando qui non avevo qualcosa di interessante da fare.

C_2_articolo_3115415_upiFoto1FE mentre stavo per tornare in Italia ho conosciuto Brian e mi sono fermata. Non escludo di rientrare un giorno”.
Ma in America le piace fare la vita da very normal people, non avere i fotografi alle calcagna, uscire di casa e passare quasi inosservata. “In America nessuno mi conosce e mi tratta in modo speciale. Mi credi se ti dico che la cosa inizia a piacermi?”, spiega Elisabetta. Ha trascorso qualche giorno a Milano e racconta: “Era meraviglioso camminare in via Montenapoleone e non venire fermata. Timidamente per chiedermi una foto. Non come una volta che non potevo uscire di casa”.

Nonostante il passato da velina e il fisico da modella, si sente un maschiacchio, che non accetta critiche da nessuno. Eccetto che da Brian. “L’ultimo rimprovero è quando dovevo mettere in piedi la palestra. Gli appuntamenti con le maestranze slittavano, dovevo telefonare più volte e a un certo punto sono sbottata. E Brian, con grande calma mi ha detto: benvenuta nella vita reale, non sei una principessa. In questo mondo per ottenere qualcosa ci vuole pazienza, imparala”.

Kim Kardashian, giacca aperta e seno a vista

C_2_fotogallery_3083801_upiFoto1VSotto la giacca (aperta) niente. E’ così che Kim Kardashian sfila sul red carpet del LACMA a Los Angeles al fianco della madre Kris Jenner mettendo in luce le curve del suo seno esplosivo. Anche questa volta l’imprenditrice è riuscita a catalizzare l’attenzione dei fotografi sfoderando le sue armi di seduzione…

Il principe Harry e Meghan Markle mano nella mano a Toronto

Casual chic e sorridenti. Così si sono presentati al loro debutto ufficiale da fidanzati a un evento pubblico il principe Harry e Meghan Markle. Agli Invictus Games (giochi paralimpici dedicati ai militari) di Toronto sono usciti allo scoperto: finalmente mano nella mano, felici e innamorati. Ora manca solo l’anello di fidanzamento al dito…

C_2_articolo_3097007_upiImageppQualche ora prima alla cerimonia inaugurale il principe era seduto a pochi metri di distanza dalla fidanzata. Lui accanto alla moglie di Donald Trump, Melania, e lei accanto all’amico che li ha fatti conoscere. Si lanciavano sguardi dolci e sorrisi, ma tra loro c’erano ben 18 posti di distanza. Poi però i giochi sono entrati nel vivo e la coppia ha accontentato le aspettative dei fotografi e, a una partita di tennis, si è presentata insieme, mano nella mano. Jeans per entrambi, ballerine color cuoio e borsa in tinta abbinata per la Markle, polo scura per Harry. Entrambi con gli occhiali da sole, ma con le mani ben strette l’uno all’altra. Si sono seduti vicini, si sono sussurrati parole all’orecchio, scambiati sguardi d’intesa e grandi sorrisi. E’ il debutto ufficiale tanto atteso della coppia. Dopo le presentazioni reali, le nozze di Pippa e la partecipazione a un evento pubblico insieme, Harry e Meghan devono solo ufficializzare il loro fidanzamento. Ora gli occhi sono puntati sull’anulare della Markle…

Bella e Kendall in topless tra le trasparenze

Cosa metto sotto un vestito trasparente? Assolutamente niente, altrimenti perché indossarlo? Due sono le professioniste di questa tecnica: Bella Hadid e Kendall Jenner. Le due supermodelle dal fisico stratosferico non mancano occasione per mostrare come va solleticato l’occhio altrui rinunciando all’intimo sotto un tessuto velato.

C_2_box_39017_upiFoto1FPer esigenze di lavoro o comodità nel tempo libero, il reggiseno sembra non faccia parte del loro guardaroba. O meglio, non risulta necessario. Fondamentale ovviamente avere un seno piccolo, proporzionato e supertonico e in questo Bella Hadid e Kendall Jenner non sono seconde a nessuna.
Ha lasciato il segno il topless di Bella Hadid svelato dai fotografi durante l’ultima sfilata di Alexander Vauhtier. Stesso dicasi per la sfilata Fendi, dove entrambe hanno indossato con disinvoltura trasparenze sul seno nudo.
Non è sfuggito ai media l’outfit nero di Kendall Jenner al mare, in Grecia, con l’amica del cuore. Bissato poco dopo dal topless sotto la maglia floreale, a New York. E che dire della passeggiata dell’anno scorso, in cui il piercing sul capezzolo le era valso clamore e malelingue?

Beatrice Casiraghi sexy in barca, per Pierre

Potrebbero avere già in cantiere il secondo figlio, ma intanto festeggiano il secondo anniversario di nozze. Beatrice Borromeo, 31 anni, e Pierre Casiraghi, 29, sono a Maiorca dove il terzogenito di Carolina di Monaco partecipa alla competizione velica spagnola Copa del Rey.

C_2_fotogallery_3081405_2_imageBeatrice sexy in costume e shorts in jeans raggiunge il marito in barca e i flash impazzano.
Alla ricerca di curve sospette o baci appassionati i paparazzi li inseguono, ma Pierre e Beatrice felici e innamorati si muovono con nonchalance tra i fotografi che cercano di pizzicarli sul catamarano.