Laura, l’ex ciclista scelta per il video con Antonacci e Raoul Bova

Una promettente carriera da ciclista lasciata per la passerella diventando modella professionista. Lei è Laura Betto, 32 anni, di Arsego di San Giorgio delle Pertiche (in provincia di Padova), mamma di Erik di 11 anni e di Sofia nata 9 mesi fa. Compagna del modello Francesco Allegra, Laura è laureata in Scienze politiche relazioni internazionali. Non la si vede solo sfilare o su cataloghi di moda.

1881888_13415603_647896535362236_5898223690161381262_oAd esempio ha girato l’ultimo video di Biagio Antonacci. «Mi hanno scelta con un casting fotografico, è stata un’esperienza molto interessante girare “One Day”, il singolo scritto da Pino Daniele che doveva interpretare con Biagio. Tra i vip c’era anche Raul Bova. Un’esperienza importante, con grandi professionisti. Avevo già fatto delle precedenti esperienze girando un video con Francesco Renga e Gianluca Grignani», racconta.
Ha cominciato con i concorsi è stata finalista a Miss Italia, sono ancora validi per una futura professione? «Sono una grande palestra. Trovi il coraggio di mostrare il tuo corpo di fronte a molte persone e di farti giudicare. Si comincia in questo modo a rapportarsi con il pubblico, ma però ci si deve divertire nel fare tutto ciò». La sua estate? «Non c’è uno stop, questo non è un lavoro di routine, ma il tempo libero sarà, come spesso, per la famiglia e per mantenermi in forma».

Loretta Rossi Stuart e le foto hot rubate: «La mia battaglia per le donne dà i primi frutti»

Loretta Rossi Stuart, dopo la denuncia su Leggo.it, ha parlato della sua battaglia legale a Sabato Italiano. La sorella del noto attore posò per un servizio fotografico di nudo per la rivista Boss, ma dopo anni le foto sono finite online e Loretta, che ha avviato una causa, non solo l’ha persa ma ha rischiato di vedersi pignorare la casa per sostenere le spese legali.

loretta rossi stuart-foto-sabato italiano_05183615Intervistata da Eleonora Daniele spiega: «Ho saputo l’esito della sentenza e dopo 3 giorni in cui sono stata paralizzata ho deciso che volevo combattere, ed è quallo che sto facendo». La donna sostiene che la sua è una battaglia che fa a nome di tutte le donne. «Da quando è uscito questo articolo su Leggo mi hanno contattato per sapere cosa sia successo e io ho parlato e voglio raccontare come sono andate le cose». Loretta spiega di essere stata in condizioni economiche difficili, così ha fatto quelle foto anche perché non erano solo foto di nudo, ma erano contestualizzate in un’intervista in cui emergeva anche la sua personalità.

La Daniele le chiede anche del rapporto con Kim, ma spiega di sapere che tra i due fratelli non c’è un buon rapporto, motivo per cui Loretta non si sofferma sull’argomento. Eleonora in conclusione le chiede cosa vuole dire alle donne che come lei si sono trovate, o potrebbero trovarsi, nella stessa situazione e lei replica dicendo che sta già avendo le sue prime piccole vittorie: «Posso annunciare che grazie a un mdc ci sarà una petizione per raccogliere esperienze e una maggiore tutela per tutte le donne».

Loretta Rossi Stuart, la sorella di Kim: «Le mie foto hot rubate e finite sul web»

«Avevo trent’anni, due figli da crescere da sola. Quei cinque milioni di vecchie lire per un servizio fotografico di nudo per la rivista Boss mi facevano comodo. Non immaginavo invece che, 17 anni dopo, quelle foto mi avrebbero fatto rischiare il pignoramento della casa».

3706734_0904_dsc0069Era il 2001 quando Loretta Rossi Stuart, modella e attrice oltre che sorella del più famoso Kim, firmò una liberatoria per alcuni scatti che avrebbero dovuto essere destinati alla visione di poche migliaia di persone. Invece le stesse foto – parecchio tempo dopo – sono finite online e senza alcun consenso da parte dell’interessata, scannerizzate da un privato e pubblicate su Supereva. «Non mi pento delle foto fatte e neanche degli scatti più o meno osè per cui ho posato in tempi più recenti. La mia battaglia è un’altra: noi donne dobbiamo essere libere di decidere come e in quale contesto mostrare il nostro corpo».
Loretta parla così perché dopo che le sue foto sono finite online, non solo ha visto lesi i suoi diritti d’immagine, ma si è anche ritrovata condannata in secondo grado dal Tribunale di Firenze al pagamento delle spese processuali per la causa intentata contro la Dada S.p.A, proprietaria e titolare del server su cui le immagini sono state pubblicate. Secondo i giudici fiorentini, infatti, non è stata fornita la benché minima prova della consapevolezza, da parte del gestore, della illiceità delle pubblicazioni operate sullo spazio di Rete.

«Mi sento vittima di una prevaricazione» spiega la Rossi Stuart. Che non ci sta con quanti riducono la faccenda a un semplicistico se non vuoi che le tue foto nuda finiscano sul web, non farle. Così dalle pagine di Leggo lancia un appello a tutte le donne (non solo del mondo dello spettacolo): «Uniamoci in una class action e rivendichiamo il diritto a disporre liberamente del nostro corpo e della sua rappresentazione».

Belen Rodriguez posa sexy in intimo per Jadea mentre Andrea Iannone pedala

Un servizio fotografico decisamente sexy, quello di Belen Rodriguez per il marchio di intimo Jadea. La showgirl argentina ha posato infatti in una location da sogno, la sua nuova villa immersa nel verde e nella tranquillità ma dotata di ogni lusso.

C_2_articolo_3136662_upiFoto1FCon lei la famiglia al gran completo, dalla mamma al figlio Santiago passando per il compagno Andrea Iannone, che si è allenato sulla cyclette osservando Belen a distanza.
Belen ha pubblicato su Instagram una foto del backstage del servizio fotografico, poi nelle sue ‘Stories’ ha documentato tutti gli incontri con lo staff di Jadea e di Me fui, il marchio di intimo creato dalla stessa showgirl e modella argentina.

Clara, la figlia di Ewan McGregor posa nuda e si racconta a Playboy

Giovane, ribelle, anticonformista e orgogliosa di esserlo. Si racconta così Clara McGregor, 22enne figlia di Ewan McGregor e di Eve Mavrakis, sulle pagine di Playboy, per cui ha anche posato senza veli in un servizio fotografico.

clara_mcgregor_ewan_mcgregor_playboy_eve_mavrakis_24143814Clara Mathilde McGregor è la primogenita dell’attore scozzese (protagonista di film ‘cult’ come Trainspotting, Star Wars Episodio 1: La minaccia fantasma e Moulin Rouge) e della scenografa francese, sposati dal 1995. Ha tre sorelle più piccole: Esther Rose, 17 anni, e le due bimbe adottate più recentemente dai genitori. Laureatasi da pochi mesi alla New York University, oggi Clara ha un sogno nel cassetto: diventare una top model. Quello su Playboy potrebbe essere quindi un debutto incoraggiante.

Emily Ratajkowski, topless da urlo durante il servizio fotografico

Una Emily Ratajkowski sempre più sexy: la top model di origini polacche è riuscita a far impazzire i follower di Instagram ancora una volta.

3643283_0928_emily_ratajkowski_topless_sexyLa modella, 27 anni nel prossimo giugno, ha infatti posato per la linea di costumi da bagno che lei stessa ha ideato, la InamorataSwim. Ogni foto in cui appare in costume è un colpo al cuore, ma lo scatto in topless è qualcosa che va oltre…

Khloe Kardashian, pancione nudo e lingerie supersexy

Un set fotografico ad alto tasso erotico per Khloe Kardashian che davanti all’obiettivo di Sasha Samsonova si mostra con il pancione nudo e stretta in una lingerie in pizzo nero molto provocante.

C_2_fotogallery_3086870_upiFoto1FSul suo profilo social ha condiviso una foto sul lettone insieme a Tristan Thompson, lui le accarezza la coscia nuda e lei ricambia sfiorandogli il braccio. La sorella di Kim ha scritto di essere emozionata per questa gravidanza: “Essere incinta è sempre stato il mio sogno…”

“Corona ha postato foto sui social”: secondo il pg deve tornare in carcere

La Procura generale di Milano ha chiesto la revoca dell’affidamento terapeutico concesso a Fabrizio Corona nei giorni scorsi, perché l’ex agente fotografico, subito dopo essere uscito dal carcere, ha violato le prescrizioni dell’affidamento postando sia sul suo profilo Facebook che su quello Instagram foto e video.

3587727_1658_corona_contentoIl sostituto pg Antonio Lamanna ha chiesto, dunque, che l’ex re dei paparazzi torni in carcere e sull’istanza dovrà decidere il giudice della Sorveglianza Simone Luerti.

Corona esce dal carcere, andrà in comunità: “Potrà dormire a casa sua”, ma non sarà libero

Si avvicina la fine dell’incubo per Fabrizio Corona? L’ex “re dei paparazzi” uscirà dal carcere per tornare in una comunità terapeutica, secondo quanto ha deciso il tribunale di sorveglianza di Milano, che gli ha concesso l’affidamento in una comunità a Limbiate, nel milanese. Il giudice della Sorveglianza di Milano, Simone Luerti, accogliendo un’istanza del legale dell’ex agente fotografico, l’avvocato Antonella Calcaterra, ha concesso l’affidamento provvisorio e terapeutico in una comunità.

Fabrizio Corona all'arrivo a Palazzo di Giustizia per un'udenza del processo a carico suo e di Francesca Persi per il caso dei 2,6 milioni di euro in contanti ritrovati in parte in Austria, e in parte nel controsoffitto della sua collaboratrice Francesca Persi, 16 maggio 2017. Ansa/Daniel Dal Zennaro

I suoi legali hanno sempre messo in luce, infatti, il suo stato di ex tossicodipendente da cocaina. La stessa richiesta, che in quel caso però riguardava una comunità nel Bresciano, era stata respinta lo scorso 13 settembre da un altro giudice della Sorveglianza, Beatrice Crosti.

Ora il provvedimento emesso, che permette a Corona di uscire già oggi da San Vittore, dovrà essere, però, confermato in un’udienza davanti a un collegio della Sorveglianza a fine marzo. Il giudice Crosti aveva deciso mesi fa che l’ex ‘re dei paparazzi’ doveva rimanere in carcere, dato che, scriveva, ci sono «concreti elementi» che testimoniano la sua «attuale pericolosità sociale».
DEVE SCONTARE ANCORA 4 ANNI Corona era tornato in carcere nell’ottobre del 2016 per l’ormai nota vicenda dei contanti per circa 1,7 milioni di euro trovati in un controsoffitto: con la sentenza di condanna ad un solo anno e con la quale, però, era caduta l’accusa principale di intestazione fittizia di beni, era stata anche revocata l’ordinanza cautelare. Dopo l’arresto, ad ogni modo, la Sorveglianza aveva revocato l’affidamento in prova ai servizi sociali che era stato concesso, dopo anni di carcere, all’ex ‘fotografo dei vip’ nel giugno 2015.

Corona era prima andato nella comunità di Don Antonio Mazzi e poi era tornato a casa sua con la concessione dell’affidamento «sul territorio», fino al nuovo arresto. Ora continuerà il suo percorso in affidamento terapeutico in un’altra comunità. Il suo «fine pena», come risultava dall’ultimo provvedimento della Sorveglianza di settembre, è previsto per il 15 febbraio 2022 e, quindi, a fronte di un cumulo di pene per le varie condanne di 8 anni e 8 mesi, deve espiare ancora circa 4 anni.
PUÒ DORMIRE A CASA SUA MA USCIRE SOLO PER ANDARE IN COMUNITÀ Fabrizio Corona potrà dormire nella sua abitazione di via De Cristoforis, zona della movida milanese, dalla quale però potrà uscire soltanto per recarsi nella comunità per seguire il percorso terapeutico e psicologico, ha stabilito il tribunale di sorveglianza di Milano. La casa dell’ex re dei paparazzi è stata sequestrata nei mesi scorsi dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Milano ma, da quanto si è saputo, ora l’amministrazione giudiziaria ha deciso di affittarla e l’avrebbe affittata la fidanzata dell’ex agente fotografico, Silvia Provvedi, del duo musicale Le Donatella.

Raniakova e Belli: accuse reciproche a Domenica Live

Katarina Raniakova replica alle dichiarazioni dell’ex fidanzato Alex Belli a Domenica Live. Le accuse sono pesanti: “Lui mente sempre, vive di bugie, forse ha dei problemi. Io non gli ho mai detto che lo avrei distrutto. Io sto aspettando ancora il modo di chiudere dignitosamente questo matrimonio”.

1494241283_raniakova_belli_domenica_live_3_04173831Le accuse sono anche quelle di una finta paparazzata con la nuova fidanzata. “Il servizio fotografico di loro nudi è stato organizzato. Frutto della mente di Alex Belli. Ho dei testimoni che possono raccontarlo”.
La Raniakova continua a sfogarsi ai microfoni di Barbara D’Urso: “Spero che lui abbia trovato la pace con la sua nuova fidanzata. Mi scriveva fino a fine luglio, quando già stava con un’altra ragazza. Lui è una persona che non sa mai scegliere, da parte sua ci sono stati tanti tradimenti”.

I due ex fidanzati non sono ancora stati capaci di trovare un accordo per il divorzio: “Noi non siamo neanche separati… le offerte che mi ha fatto sono inaccettabili”. Belli aveva a sua volta attaccato la ex fidanzata: “Quando sono tornato dall’Isola ho subito dei ricatti… ho ammesso il tradimento e i ricatti sono finiti”. Ma la Raniakova nega tutto.