Justine Mattera, nudo da urlo su Instagram: «Prima del Giro d’Italia…»

Così Justine Mattera su Instagram si mostra con un nudo da urlo ai suoi fan. La showgirl, che da qualche anno si è dedicata all’atletica partecipando a due gare di triathlon, una nel nord Italia e una di recente nella Capitale in occasione del maxi evento Challenge Roma, mostra il suo fisico scolpito facendo impazzire i follower.

justine_mattera_nuda_instagram_15162805In pochi minuti la foto ha già raggiunto tantissimi like. La bella 48enne, super runner e che di recente ha corso la Stramilano da madrina, dimostra come la sua bellezza non abbia età, lasciando di stucco il mondo dei social. Justine Mattera ci ha ormai abituato a scatti hot di questo tipo. La showgirl, che di recente è stata madrina della Stramilano e che è tesserata con la società milanese Urban Runners, dimostra ancora una volta di essere orgogliosa del suo corpo che non sembra accusare assolutamente il passare degli anni.

Fabrizio Corona, nuovo tatuaggio: la fidanzata Silvia Provvedi sulla mano

Il soggetto del nuovo tatuaggio di Fabrizio Corona sulla mano destra è la fidanzata, Silvia Provvedi. La cantante, orgoglisa, ha pubblicato sui social una foto del tattoo con la didascalia: “Sempre sulla mano…”.

3608817_1859_fabrizio_corona_silvia_provvedi (1)Se il tatuaggio sia recente o meno Fabrizio Corona non può dirlo: si trova, infatti, in affidamento in comunità terapeutica e ogni genere di contatto con i media gli è proibito.
Il tatuaggio è l’ennesimo motiovo di gioia per Silvia: proprio ieri, infatti, lei e la sorella Giulia hanno conquistato la finale di Dance Dance Dance.

Valentina Nappi: “Andare con Salvini? Piuttosto mi taglio il clitoride. Sono cornuta, ma fiera”

«Matteo Salvini fomenta l’odio tra gli italiani, sono gli immigrati a stare male, non noi. Andare a letto con lui? Neanche morta, piuttosto mi faccio tagliare il clitoride. Non mi piace utilizzare politicamente la f**a, ma in questo caso sì». Una Valentina Nappi decisamente senza peli sulla lingua, intervistata da La Zanzara su Radio24. La pornostar italiana, infatti, ha spiegato: «Prima di andare con Salvini, mi farei infibulare o me la farei cucire. E poi io sono per l’africanizzazione dell’Italia».

valentina-nappi-1080p-wallpaper_1La pornodiva, che attualmente si trova per lavoro negli Stati Uniti, ha confessato di avere molta nostalgia per l’Italia. In particolare, per un aspetto: «Gli americani si lavano poco, a me piace leccare tutte le parti del corpo ma in certi casi è impossibile. Diciamo che mi accontento di chi ha un odore accettabile, dal momento che ho incontrato attori che non si lavavano anche da tre giorni».
Quando le viene chiesto della sua vita sentimentale, la pornostar-filosofa non esita a definirsi una “cornuta”: «Sì, lo sono e ne sono orgogliosa. Io vivo negli Stati Uniti, il mio fidanzato sta in Italia e siamo una coppia aperta da otto anni. In fondo, è bello avere un partner curioso, creativo a letto e sessualmente attivo. Quando ci siamo conosciuti, stavo debuttando nel mondo del porno, diciamo che mi ha già conosciuto t***a ma prima di lui avevo avuto al massimo dieci uomini. Essere cornuti è bello, da tempo dico che dovremmo organizzare in Italia un ‘Cornuti Pride’».
La carriera di Valentina Nappi, dopo gli esordi in Italia, sta conoscendo un periodo molto fortunato Oltreoceano. La pornostar, 27 anni, originaria di Scafati (Napoli), in questi ultimi anni ha lavorato per le più note case di produzione di lungometraggi hard, da Brazzers a Naughty America.
Quando le chiedono chi apprezza nel mondo del porno di oggi, Valentina Nappi sorprende tutti e cita un attore spagnolo noto con il nome d’arte di El Pony de Bilbao. La pornodiva spiega così il perché di quello strano nome: «Lui è basso, grasso e ce l’ha piccolo, si tratta di un chiaro riferimento in antitesi ai cosiddetti ‘stalloni’. Lo trovo fortissimo, non vedo l’ora di andare a Barcellona e incontrarlo».
«El Pony de Bilbao è il mio nuovo eroe, mi ricorda un po’ i ragazzi che mi piacevano durante l’adolescenza, avevo proprio il feticcio dei ragazzi grassi e non bellissimi» – aggiunge ancora la Nappi – «Una volta dimenticavo solo quelli che scopavano male, ora dimentico tutti».

Regalino per Lais: è un pezzo del Fantasy Bra

Vi siete mai chiesti che fine fanno i Fantasy Bra? Se state pensando che vengano acquistati da ricchi emiri, celebrities, miliardari sappiate che vi state sbagliando. Ogni reggiseno viene puntualmente smantellato: un pezzettino del’ultimo è andato a colei che ha avuto l’onore di indossarlo in passerella, Lais Ribeiro.

C_2_box_56325_upiFoto1FIl leggendario Fantasy Bra di Victoria’s Secret, cioè il reggiseno più costoso al mondo, ha l’unico scopo di creare aspettativa, suscitare interesse, alimentare l’attesa verso la sfilata del noto brand di lingerie. Passato l’evento, viene distrutto e alcune parti riciclate per quello dell’anno successivo. Altre poi, a quanto pare, vengono destinate a piccoli regalucci, tipo l’anello esagerato che l’orgogliosa Lais Ribeiro ha subito fotografato e postato su Instagram con tanto di calorosi e commossi ringraziamenti al patron di Victoria’s Secret, Edward Razek.
Sulla sua mano brilla un incredibile topazio azzurro e non è difficile riconoscere la pietra che qualche mese fa si mimetizzava tra i suoi seni, ingabbiata nella complicata struttura dello “Champagne Nights” da 2 milioni di dollari.

A questo punto viene da chiedersi se la prassi di omaggiare con un pezzettino del Fantasy Bra sia una tradizione che ha interessato anche le altre modelle che hanno avuto modo di indossarlo in passato, tra cui Claudia Schiffer, Heidi Klum, Gisele Bündchen, Miranda Kerr, Alessandra Ambrosio e Adriana Lima.

Melissa Satta: “I costumi sono come figli”

Melissa Satta non si ferma un attimo. Nella settimana della Moda, sono state tante le presentazioni di cui è stata protagonista. Una fra tutte, quella dei costumi CHANGIT che la vede non solo testimonial ma anche designer.

C_2_box_43518_upiFoto1FE lei l’ha presa molto seriamente, tanto da chiamare i costumi… “i miei figli”. Ecco cosa ha raccontato a Lookdavip:
E’ la prima volta, è stato molto bello, impegnativo e diverso. Non sono la solita testimonial, ma stavolta sono passata dall’altra parte e ci ho messo del mio. Anche se indosso i miei costumi, ho imparato tante cose nuove che non sapevo ed è stato interessante.
A cosa ti sei ispirata?
A tante cose diverse, ho fatto tanta ricerca in giro per il mondo. Questa collezione CHANGIT by MELISSA SATTA è la sintesi di tante cose che ho visto.
Hai un modello in particolare che ti piace?
Sono tutti figli miei, non mi fare scegliere. Sono molto fiera della parte in velluto e sono molto orgogliosa.
Sei appena tornata in tv con Tiki Taka ma ci sono altre novità, cosa puoi anticiparci?
Presto arriverà un programma nuovo, “Il padre della sposa”, su La5. Per me è un ruolo diverso, presento e mi sono divertita molto.
Che mamma sei?
Cerco di essere il più possibile presente anche se lavoro tanto. Mio figlio è la mia priorità, così come mio marito. La famiglia viene prima di tutto.
Quando un fratellino o una sorellina per Maddox?
Siamo ancora giovani, c’è tempo. Stiamo lavorando tanto, ma non su quello.