Sexy foto dalla fidanzatina 13enne: «Se mi ami inviamele». E gli scatti fanno il giro della scuola

Dopo il caso di Milano, altri tredicenni protagonisti di sexting. «Se mi ami, mandami le foto». Davanti a quella richiesta lei ha acconsentito. I due frequentano una scuola media di un comune in provincia di Genova. Le foto che mostrano la ragazzina seminuda sono finite sui cellulari dei compagni di classe dei due fidanzatini e il dirigente scolastico ha fatto denuncia alla polizia postale. Anche qui, come nel filmato dell’episodio avvenuto a Milano, la ragazza si spoglia e invia le immagini. Le foto, che sarebbero dovute rimanere cosa privata fra i due, via whatsapp sono diventate virali. Di smartphone in smartphone, sono andate ben oltre il privato.

3680166_1247_foto_hard_ragazzina_13enne

Le foto intime, dice il dirigente scolastico, non sono state scattate nel contesto scolastico. Ma, attraverso le chat di classe e compagni, si sono diffuse viralmente. «Parliamo di minori al di sotto dei 14 anni – dice il preside – Io ho avuto la segnalazione e, come ogni volta che accade qualcosa che sconfina in un’ ipotesi di reato, è stata allertata la Polizia Postale. La riflessione è amara. Vedo due vittime: sia chi ha patito questa cosa, sia chi l’ha fatta, perché vuol dire che non ha mai avuto regole di base. Noi genitori siamo i primi a doverci fare delle domande: diamo una Ferrari e un’autostrada a chi non ha nemmeno la patente. Abdicando, troppo spesso, al ruolo di controllo».

La storia è raccontata dal Secolo XIX. «Il caso sta scuotendo la città», dice il sindaco. «Non entro nel merito della vicenda. Quello che dico, però, è che io spesso ai ragazzi nelle classi parlo proprio di social e smartphone, cerco di farli riflettere su questi strumenti che sono fantastici se usati correttamente ma pericolosissimi, se non si usa la testa».

Beatrice Borromeo: “Operata inutilmente al ginocchio da Calori”

Non riusciva a fare le scale con il figlioletto in braccio. Il ginocchio faceva male e a volte cedeva. Beatrice Borromeo racconta così al Fatto Quotidiano come ha scoperto di essere stata operata inutilmente da Giorgio Maria Calori, primario del Gaetano Pini ai domiciliari con l’accusa di corruzione. “Secondo altri ortopedici ha commesso degli errori” racconta la moglie di Pierre Casiraghi, in dolce attesa del secondo figlio.

C_2_articolo_3133919_upiImagepp“Dopo una caduta, avevo il ginocchio dolorante. Un dolore sopportabile, ma dopo tre o quattro giorni sono andata a farmi visitare all’Ortopedico Gaetano Pini. Mi è capitato il dottor Calori il quale mi ha detto che avevo il menisco lesionato in due punti e che bisognava operare con assoluta urgenza il giorno stesso. Mi ha spiegato che non c’era posto al Pini, ma che sarebbe riuscito a trovarmi una stanza, a pagamento, alla clinica privata La Madonnina. Ho accettato” si legge sul Fatto Quotidiano. Segue l’intervento con un’epidurale che le provoca convulsioni e poi l’anestesia totale. Nonostante l’operazione, il ginocchio continua ad essere dolorante e il primario l’accusa di fare poco fisioterapia. “Tre volte alla settimana – spiega la Borromeo – e sono andata avanti per più di due anni”. Calori le ha proposto un nuovo intervento, ma Beatrice si rifiuta e si fa vedere da altri ortopedici che le dicono che l’intervento non era necessario.

“Chiedono al dottor Calori le analisi e i referti pre e post-operatori. Così scopriamo che prima di operarmi non mi aveva fatto neppure una risonanza magnetica e che i referti erano soltanto un foglietto scritto a mano. Mi dicono anche che le due cicatrici restate sul mio ginocchio dimostrano che chi mi ha operato ha fatto i due tagli nei punti sbagliati” conclude Beatrice, pronta a ripetere quanto scritto in procura.

Gigi D’Alessio, il figlio Claudio a processo: botte e lesioni alla domestica

Il figlio di Gigi D’Alessio a processo. Il 30enne Claudio D’Alessio è stato rinviato a giudizio dal gip Clementina Forleo con la doppia accusa di lesioni e violenza privata ai danni della donna che lavorava nella sua casa dei Parioli, a Roma.

gigi_d_alessio_claudio_d_alessio_rinvio_a_giudizio_nicole_minetti_11124140 (1)L’episodio risale al novembre 2014: dopo un litigio con la compagna di allora, Nicole Minetti, D’Alessio avrebbe picchiato la domestica, una 40enneLa donna aveva denunciato l’aggressione poche ore dopo. Secondo la ricostruzione del pm, Mario Dovinola, D’Alessio avrebbe avuto diversi diverbi con la domestica, che ha denunciato di essere stata aggredita in più occasioni solo per aver chiesto il pagamento dell’ultimo stipendio. «Ha provato a lanciarmi una sedia, poi mi ha strattonato e sbattuto contro il muro e infine ha lanciato la mia valigia fuori dall’appartamento», aveva denunciato la donna.
Claudio D’Alessio ha sempre respinto ogni accusa: «Non l’ho mai sfiorata con un dito, vuole denunciarmi solo per i soldi». Il gip ha però deciso di dare il via al processo. Dopo l’aggressione di quel novembre 2014, la donna, assistita dall’avvocato Francesco Di Ciollo, aveva avuto tre giorni di prognosi, poi aumentati a 23 per gli stati d’ansia. Come riporta Il Messaggero, la domestica, che si è costituita parte civile, aveva denunciato: «Ero costretta a lavorare in nero, dovevo essere a disposizione sempre ma non potevo mangiare in casa e dovevo dormire in una mansarda senza porta né armadio». ucraina, per poi cacciarla via di casa ancora in ciabatte.

Frizzi, Rita Dalla Chiesa ad “Amici”: “Conosco Fabrizio da 35 anni, ecco come ha cominciato”

Dalla Chiesa ospite di “Amici di Maria De Filippi” “Io lo conosco da 35 anni e posso soltanto dirvi che voi siete giovani e avete tanti sogni e bisogno di affermarvi. Fabrizio ha cominciato a 17 anni in una radio privata, stava lì la notte ad ascoltare la musica insieme ai dj e la mattina andava a studiare. Aveva questo sogno ed è sempre stato una mosca bianca nel nostro mondo.

152530753-79864a78-2a79-44a2-8943-384dd315f08eIo lo chiamavo “ufficiale gentiluomo” per la correttezza e il rispetto che aveva nel rapportarsi con gli altri. Ha avuto una vita bellissima dal punto di vista professionale con qualche momento di caduta… ma non l’ho mai sentito parlare male di qualcuno.
“Non abbiate mai paura di essere buoni, non dovete sgomitare, dovete cercare di aiutarvi perché questo è il segreto reale per avere successo nella vita… Qualcuno di voi riuscirà, qualcun altro troverà la propria strada altrove. Riprovateci e prima o poi con la correttezza si sfonda. Infine l’augurio in una puntata fondamentale e anticamera del serale.

Emilio Fede irriconoscibile da Giletti, cosa gli è successo? Sui social: “Troppi ritocchini”

Ma che cosa è successo ad Emilio Fede? L’ultima ospitata dell’ex direttore del Tg4 a Non è l’arena ha fatto decisamente parlare, soprattutto sui social, per via dell’aspetto dell’86enne giornalista, apparso quasi irriconoscibile.

1522684167392.JPG--cos_e_successo_a_emilio_fede__il_web_scatenato_contro_il_giornalistaSu Twitter un fermo-immagine, rilanciato dal blogger Wil di Nonleggerlo, ha fatto il giro della Rete: per gli utenti, forse ha esagerato con i ritocchini dal chirurgo plastico.
Nell’intervista andata in onda ieri, Fede ha detto la sua su diversi argomenti, dal giornalismo al suo rapporto con Silvio Berlusconi, dalla sua vita privata, compresi i processi per il Rubygate, all’ascesa di Lega e Movimento 5 Stelle alle ultime elezioni.

Cristina Chiabotto, nuovo fidanzato dopo Fabio Fulco? “Sta cedendo a un corteggiatore insistente…”

Cristina Chiabotto ha un nuovo amore? Per ora resta solo una voce, o meglio, un’indiscrezione di Alberto Dandolo su Oggi. La showgirl torinese, infatti, si è lasciata alle spalle la lunga storia con Fabio Fulco e avrebbe una nuova fiamma. Intanto, però, di certo c’è una nuova avventura televisiva.

download (32)Scrive Dandolo: «Gira voce che la bella Cristina Chiabotto, archiviata la lunga relazione con lo storico fidanzato attore Fabio Fulco, stia cedendo all’insistente corteggiamento di un giovane uomo, benestante e influente». Al momento si tratta solo di una voce, non confermata dalla diretta interessata, ma c’è molta curiosità sull’identità di questo corteggiatore misterioso. Cristina, 31 anni, aveva spiegato a Verissimo di essere riuscita a ripartire dopo la fine della storia con Fulco: «Mancava l’incastro perfetto e alla fine è stato un lungo esaurirsi, perché faccio molta fatica a chiudere porte e portare cambiamenti radicali nella mia vita».

Estremamente riservata nella vita privata, Cristina Chiabotto, Miss Italia 2004, prosegue invece la propria attività professionale e da domenica prossima sarà protagonista su Canale 5. Ogni domenica, alle 10, la conduttrice affiancherà lo chef Davide Scabin in un programma culinario, I menù di Giallo Zafferano. La giusta occasione per rifarsi gli occhi e farsi venire un grande appetito prima del pranzo della domenica.

“Francesco Monte e Cecilia Rodriguez si sono baciati dopo il Gf Vip”, la rivelazione choc di Eva Henger

Eva Henger a ruota libera. Dopo il polverone sollevato con il “canna-gate”, l’ex pornostar si sarebbe lasciata andare a nuove rivelazioni sulla vita privata di Francesco Monte. Questa volta oggetto del gossip sarebbe il rapporto dell’ex tronista con Cecilia Rodriguez, dalla quale era stata lasciato in diretta tv durante il Gf Vip.

cecilia_rodriguez_francesco_monte_santorini_645Come riporta il sito Anticipazioni.tv, nel corso di un’intervista radiofonica, l’attrice a luci rosse, ex naufraga dell’Isola dei Famosi, non avrebbe lesinato dettagli su un presunto incontro avvenuto fra Monte e l’ex fidanzata Cecilia, una volta uscita dalla Casa di Cinecittà. E a detta di Eva, sarebbe stato proprio Francesco in Honduras a raccontarle i dettagli “più intimi”.
“No, non hanno fatto l’amore ma… – avrebbe affermato l’ex pornostar sibillina – Lei adesso è felicemente fidanzata con un bellissimo ragazzo (Ignazio Moser, ndr) e quando due persone si lasciano dopo tanti anni, quando si rivedono, è sempre difficile per tutti e due, ci sono pianti insieme, tenerezze insieme…”.
Eva insomma avrebbe lasciato intendere che qualcosa sarebbe successo. Che ci sia stato davvero un bacio di addio fra i due ex fidanzati? E nel caso ci fosse stato, Cecilia lo avrà confessato a Ignazio? Tempesta in casa Rodriguez? Staremo a vedere.

Simona Ventura e lo ‘schiaffo’ da Mediaset: non lo condurrà più. Ecco chi ha preso il suo posto

Speravamo di rivedere Simona Ventura in tv alla guida di un programma che lei conosceva bene per argomenti e vita privata. Invece, la conduttrice si è vista scippare da sotto il naso la sua poltrona proprio dal collega. Messa già da parte – a quanto pare – per la conduzione del GF NIP, SuperSimo sarebbe stata silurata da Mediaset per la seconda volta…
In vista dei Mondiali in Russia, Mediaset – che ha acquisito i diritti tv – è in fase di studio e preparazione per fornire agli spettatori uno show completo che non si limiti alla trasmissione dei match su Canale 5 e Italia 1.

imageLe partite, infatti, termineranno intorno alle 22.00, così ai piani alti di Cologno Monzese starebbero pensando a un programma che coniughi al meglio sport e varietà.

Sui social il popolo del web ha invocato il ritorno in tv di Simona Ventura, la cui carriera nasce proprio dal giornalismo sportivo e da una vera e sana passione per il calcio. Inoltre sappiamo bene che SuperSimo è un volto molto amato e che sarebbe già stata messa da parte per la corsa alla poltrona del Grande Fratello NIP.
Non sembrano giungere notizie rassicuranti su Simona Ventura poiché, come sostiene TV Zoom, sarebbe stata ‘silurata’ da Mediaset per la seconda volta: pare infatti che il post-partita di Canale 5 sarà affidato a Nicola Savino e alla Gialappa’s Band.

L’attuale conduttore de Le Iene e il trio di comici hanno già riscontrato un buon successo e affiatamento a Quelli che il calcio durante i due anni insieme su Rai2; inoltre per Savino il programma dopo la messa in onda dei Mondiali di Russia rappresenterebbe l’occasione di esordire in prima serata su Canale 5.

E SimonaVentura? Sfumata la possibilità di presentare il GF NIP (abbiamo ancora qualche dubbio in merito, ndr) la spumeggiante conduttrice potrebbe invece trovarsi in pole position per la prima edizione di Temptation Island Vip.

Jennifer Aniston e Justin Theroux si separano

Jennifer Aniston e Justin Theroux si separano. L’annuncio arriva direttamente dalla coppia che, in una dichiarazione congiunta, fa sapere di aver preso la decisione alla fine dello scorso anno. L’attrice e il regista spiegano che la vicenda è strettamente privata, ma hanno divulgato la decisione per evitare “speculazioni da parte dei tabloid”.

cq5dam.web.738.462I due, che non hanno figli, si erano fidanzati nell’agosto del 2012 e si erano sposati tre anni più tardi.
Prima del comunicato ufficiale, diversi indizi avevano fatto pensare a una separazione imminente. Qualche giorno fa, infatti, l’ex protagonista di Friends aveva festeggiato il compleanno con le amiche a Malibu, lontano da Justin. Un amico della coppia avrebbe riferito al magazine “Life&Style” che i due vivono separati e che lei potrebbe trovare consolazione tra le braccia di Brad Pitt, con cui ci sarebbe un riavvicinamento. Chissà quanti fan della ex coppia sognano un ritorno di fiamma tra i due…

Lapo Elkann: “Credevo che la coca fosse glam, invece è da sfigati. Ora vorrei una famiglia”

Ora che ha sconfitto i suoi demoni, dice di volere metter su famiglia, con moglie e un figlio. E che per farlo, ora, aspetta solo “la donna giusta”. Parola di Lapo Elkann, che in un’intervista rilasciata al ‘Corriere della sera’ parla a 360 gradi della sua vita privata, passata “tra luce e oscurità”, e del “periodo meraviglioso” che sta vivendo adesso, grazie anche all’hub di Garage Italia, la sua nuova avventura imprenditoriale.
“È un periodo meraviglioso, con tutte le difficoltà e le complessità certamente. Ma in Italia vedo tanta bellezza e innovazione. E me ne sento ambasciatore con questa astronave, Garage Italia, voluta a suo tempo da un uomo decisamente più forte e visionario di me, Enrico Mattei. Con Michele De Lucchi, Carlo Cracco e tutti i partner stiamo provando a costruire qualcosa di unico. Noi italiani se facciamo squadra siamo imbattibili. Qui c’è tanto da dare e da fare”.

Foto LaPresse - Vince Paolo Gerace 07/11/2017 - Milano (MI) Cronaca Garage Italia, Lapo Elkann inaugura la nuova sede a Milano con Cracco Nella foto: Lapo Elkann all'Inaugurazione

“POLITICA MEDIOCRE, NON FA ABBASTANZA” Il rampollo di casa Agnelli parla anche della politica italiana che giudica “mediocre”. “Non c’è nessuno che faccia sognare o realizzi ciò che dice. Dovrebbero dire meno e fare di più, proteggere questo Paese e non spremerlo come un limone e gettarlo via. Non c’è visione, e chi si pensava l’avesse si è bruciato. Prendi Renzi, sembrava uno del tempo e poi troppo ego e “me, me, me”. Ma non è “me, me, me”. È l’Italia degli italiani”.
LA BATTAGLIA CON LE DIPENDENZE Guardandosi indietro, Lapo parla anche dei problemi che ha avuto con le droghe. “Questo è un messaggio che voglio dare a tanti: le sostanze possono abbagliarti ma sono il peggiore amico che puoi avere – dice – perché ti allontanano da tutto. Con loro ho combattuto battaglie terribili, e ho ottenuto la più grande vittoria della mia vita. Io sono luce e oscurità, quest’ultima mi ha portato alla cocaina. Pensavo fosse glam. Invece è da sfigati. Mi sono fatto male e ho fatto male. Poi ho incontrato medici geniali, Lorenza Bolzani e Gallimberti e Bonci, italiani per l’appunto, che hanno inventato un sistema chiamato Tms, che agisce sul cervello e allontana il craving, la voglia. Ce l’ho fatta. Si può. Bisogna volerlo”.
Lapo dice di essersi perso perché si sentiva “solo, infelice e ingabbiato”. “Non mi amavo e non amavo chi ero – racconta -. Ora, a 40 anni, mi accetto. Avrei voluto succedesse prima ma è andata così. La molla, confessa è scattata “guardando i miei fratelli e i loro figli. Ho sentito il desiderio di averne. Ma io non ho mai amato la mia infanzia. E mi sono detto che così non sarei stato degno di essere padre. Dovevo sentirmi pulito. Ora aspetto la donna giusta”.
“VORREI METTERE SU FAMIGLIA” Nel suo cuore, però, al momento non c’è ancora nessuno. La sua donna ideale, rimarca, deve essere “forte” e avere “una propria vita a prescindere da me”. “Non sono un soggetto raccomandabile? Lo so, la mia storia può spaventare”. Il nipote di Gianni Agnelli dice che nella sua vita ha amato moltissimo due donne “alla follia Martina Stella, che ora è una carissima amica – sottolinea -. Sono contento di vederla felice sposata e con figli. Lo merita. E sono stato molto innamorato di Bianca (Brandolini). Con loro ho costruito e distrutto. Martina è stata la prima che ha cercato di farmi uscire dalle sostanze. Ma avevo paura di legarmi per la mia diffidenza con le donne, dovuta forse al rapporto non facile con mia madre. Sempre tanti dubbi e quell’ossessione per la perfezione, che non esiste”..
“ORA SONO PULITO” Lapo parla anche del suo rapporto con il nonno e con il padre. Se fosse ancora vivo, l’Avvocato, “forse mi avrebbe facilitato il percorso per uscire dalle tenebre che avevo dentro di me – dice -. Fino a 18 anni volevo essere come lui, poi ho capito che ognuno ha la sua strada: voglio lasciare la mia storia. Quanto al padre, Alain Elkann, Lapo dice di aver “scoperto con lui il mondo”. “Ma mio nonno con la Ferrari e la Juve, per me bambino, era un parco giochi. Papà con i suoi giornali e i suoi libri era una biblioteca”.
Ora dice di essere “pulito da un po’”. Del finto rapimento di un anno fu a New York, spiega “fu un incidente. Non posso dire nulla. Era un periodo particolarmente violento, aveva scoperto che il mio autista fidato da anni rubava, poi l’arroganza dei miei manager, la mia amica Franca (Sozzani ndr) che stava morendo, come un altro amico. Sotto pressione ho sbottato.E mi sono fatto male”.