Paola Barale paparazzata a seno nudo, “il reato non sussiste”. Ma la showgirl non ci sta: «Mi hanno umiliata»

Circa un anno fa Paola Barale è stata paparazzata a seno nudo mentre era a casa, cosa che la fece molto infuriare decidendo di ricorrere a vie legali contro il settimanale. Qualche giorno fa è arrivata la sentenza che però chiude il caso perchè “il reato non sussiste”.
La showgirl non ci sta e pubblica suInstagram una foto che la mostra con un cartello che le copre il volto e su cui c’è la scritta CHIUSO. Il post è corredato da un lungo sfogo in cui spiega tutta la sua rabbia: “E’ sempre bello condividere una gioia – scrive la Barale – oggi invece sono qui per parlarvi di qualcosa che mi fa male . Non so se ve lo ricordate, ma l’anno scorso sono stata paparazzata a casa mia a seno nudo, in un mio momento privato e non in topless, e per quanto mi riguarda c’è una bella differenza.

paola barale_28155736A casa mia, ad Ibiza, che si trova in un comprensorio privato, (dove per entrare devi superare una guardiola con una sicurezza) appena sveglia la mattina. Bene, ieri per la terza volta e’ arrivata l’umiliazione( era già stata chiesta l’archiviazione, ho fatto appello e ieri la bella notizia) perché secondo la legge italiana o meglio a detta delle 2 giudici donne che hanno seguito il caso e hanno deciso che il reato non esiste. Secondo la legge o meglio, sempre secondo queste 2 giudici donne non è stata violata la mia privacy.. Secondo loro no”.
Poi prosegue :”Sono indignata ed offesa perché non mi sento tutelata come essere umano e come donna e, come ho già detto più volte, in un momento così delicato per l’universo femminile che sta vivendo un periodo tragico dove tutti i giorni si urla e si chiede rispetto e più tutela , mi e vi chiedo se questo vi sembra un messaggio, un esempio di rispetto.. Questo è’ un affronto e’ una delinquenza legittimata, un reato, un gesto pari a quello di chi,senza scrupoli, pubblica sui social foto a tradimento di compagni di classe, amici/ conoscenti… Quando leggiamo con indignazione queste notizie sui giornali, compreso quello in questione, urliamo tutti al bullismo.. e questo cos’è? Non raccontatemi che un personaggio pubblico deve accettare tutto lo schifo. In quel momento io ero Paola a casa mia , appena sveglia.. non c’era nulla di pubblico . Se fosse successo a voi che archiviate il caso come l’avreste presa? Viviamo in un sistema che fa acqua da tutte le parti, so che ci sono argomenti decisamente più importanti sui quali soffermarci, ma se vogliamo davvero che cambino le cose, le battaglie devono partire da ognuno di noi.. a questo punto il procedimento penale e’ CHIUSO Accetto, mio malgrado la giustizia ,se così si può chiamare, e la sconfitta, ma c’è una cosa a cui non rinuncio:la dignità”.

Katy Perry sbaglia, il messaggio hot per Orlando Bloom finisce su Instagram. «Ops, volevo mandartelo in privato»

Katy Perry e Orlando Bloom sono tornati insieme e le cose tra i due, dopo un anno di separazione, sembrano andare a gonfie vele nonostante un allontanamento obbligato: lui impegnato in teatro a Londra, lei in Europa con “Witness: The Tour”.

3773650_1015_katy_perry_orlando_bloomUna distanza che aumenta il desiderio tra la cantante e l’attore, tanto che Katy Perry ha fatto una piccola gaffe social inviando un messaggio privato in un commento su Instagram a un video postato da Bloom.
Lui ha pubblicato il video per pubblicizzare il suo spettacolo, lei gli ha scritto: «Avrei bisogno di un abbonamento stagionale per quel sedere», salvo poi ammettere di essersi sbagliata con un «Ooops, volevo scrivertelo in privato».

Loretta Rossi Stuart, la sorella di Kim: «Le mie foto hot rubate e finite sul web»

«Avevo trent’anni, due figli da crescere da sola. Quei cinque milioni di vecchie lire per un servizio fotografico di nudo per la rivista Boss mi facevano comodo. Non immaginavo invece che, 17 anni dopo, quelle foto mi avrebbero fatto rischiare il pignoramento della casa».

3706734_0904_dsc0069Era il 2001 quando Loretta Rossi Stuart, modella e attrice oltre che sorella del più famoso Kim, firmò una liberatoria per alcuni scatti che avrebbero dovuto essere destinati alla visione di poche migliaia di persone. Invece le stesse foto – parecchio tempo dopo – sono finite online e senza alcun consenso da parte dell’interessata, scannerizzate da un privato e pubblicate su Supereva. «Non mi pento delle foto fatte e neanche degli scatti più o meno osè per cui ho posato in tempi più recenti. La mia battaglia è un’altra: noi donne dobbiamo essere libere di decidere come e in quale contesto mostrare il nostro corpo».
Loretta parla così perché dopo che le sue foto sono finite online, non solo ha visto lesi i suoi diritti d’immagine, ma si è anche ritrovata condannata in secondo grado dal Tribunale di Firenze al pagamento delle spese processuali per la causa intentata contro la Dada S.p.A, proprietaria e titolare del server su cui le immagini sono state pubblicate. Secondo i giudici fiorentini, infatti, non è stata fornita la benché minima prova della consapevolezza, da parte del gestore, della illiceità delle pubblicazioni operate sullo spazio di Rete.

«Mi sento vittima di una prevaricazione» spiega la Rossi Stuart. Che non ci sta con quanti riducono la faccenda a un semplicistico se non vuoi che le tue foto nuda finiscano sul web, non farle. Così dalle pagine di Leggo lancia un appello a tutte le donne (non solo del mondo dello spettacolo): «Uniamoci in una class action e rivendichiamo il diritto a disporre liberamente del nostro corpo e della sua rappresentazione».

Isola, Nadia Rinaldi contro Eva Henger: “Non ho visto Francesco Monte fumare marijuana”

Una polemica senza fine, fatta di versioni fortemente contrastanti, quella tra Eva Henger e Francesco Monte. I due ‘naufraghi’ dell’Isola dei Famosi sono da settimane protagonisti di uno scontro nato quando l’ex pornostar, in diretta, ha accusato l’ex ‘tronista’ ed ex fidanzato di Cecilia Rodriguez di aver fumato marijuana nel resort dove il gruppo si era radunato prima dell’approdo nell’isola dell’Honduras.

isola-nadia-rinaldi-eva-henger-francesco-monte_16102027Sul caso ha deciso di parlare anche Nadia Rinaldi, che a Fanpage.it ha apportato la propria testimonianza.
«Ho visto fumare Francesco Monte, era l’unico che aveva il tabacco e le cartine. Credo che stesse fumando tabacco, non marijuana, anche se non credo che Eva Henger sia una persona in cerca di popolarità e disposta a inventarsi false accuse» – ha spiegato Nadia – «Comunque, Eva ha sbagliato i modi e i tempi: certe accuse non vanno fatte in diretta, davanti a tanti giovani e ragazzi, vanno fatte in privato, ci si deve confrontare personalmente. Così facendo, invece, gli altri concorrenti sono stati costretti a schierarsi da una parte o dall’altra».

Briatore atterra a Malindi, la Gregoraci resta in Italia… in topless

Flavio Briatore e il piccolo Nathan Falco sono atterrati a Malindi con l’aereo privato di famiglia, ma all’appello manca Elisabetta Gregoraci. La bella conduttrice appare invece in un topless mozzafiato (coperto dalle braccia) in uno scatto social pubblicato su Instagram… alimentando le voci di una crisi di coppia, di cui giù da settimane si parla.

C_2_articolo_3114356_upiFoto1FDa tempo Flavio e Elisabetta non compaiono in coppia né sui social né altrove anche se per Natale, come si può presumere dagli scatti postati sui reciproci profili Instagram, i due hanno sicuramente festeggiato insieme a casa accanto al figlio Nathan Falco. Adesso però mentre l’imprenditore è in Africa nel suo resort a Malindi, lei temporeggia in Italia. Capodanno da separati?

Pamela Anderson sul caso Weinstein: “Si sa cosa succede nelle stanze dʼhotel”

Mentre Asia Argento continua la sua lotta contro le molestie nel mondo del cinema e non solo, prendendosela anche con i giornalisti, oltreoceano Pamela Anderson ha detto la sua sul caso Wainstein senza timore delle reazioni negative. “Sai a cosa vai incontro se entri da sola in una stanza d’hotel” ha dichiarato l’ex bagnina ospite al Today Show “E’ cosa risaputa ad Hollywood che certe persone vanno evitate in privato”.

pamela_anderson--490x640“Si tratta di buon senso. Non andare da sola in una stanza d’albergo e se qualcuno ti apre in accappatoio vattene. Capisco però che Hollywood sia molto attraente e le persone vogliano essere famose”, ha continuato. “Quando sono arrivata a Hollywood ho avuto un sacco di offerte per audizioni private e altre proposte che non avevano assolutamente senso”, ha raccontato. “Mi hanno offerto un appartamento e una Porche per essere la ragazza numero 1 di qualcuno. Io ingenuamente mi sono detta ‘Beh, allora sarò la numero 2′. Non voglio farlo in questo modo”.
Dopo l’intervista la Anderson è stata sommersa dalla critiche, così su “Tmz” ha chiarito la sua posizione: “Non ho incolpato le vittime. Weinstein è un maiale prepotente, ma ci sono un sacco di modi per difendersi. Le donne devono essere consapevoli di certi problemi e sapere come affrontarli. E’ ipocrita ignorare questo… non voglio essere costretta a scusarmi (per quello che ho detto)”.

Kate Middleton come non lʼavete mai vista: le foto “dimenticate”

Kate Middleton come non l’avete mai vista. E’ quella ripresa nelle foto che il settimanale “Spy” pubblica nel numero in edicola il 27 ottobre. Si tratta di una serie di scatti tratti dall’album privato della duchessa di Cambridge, foto giovanili che mostrano la futura regina d’Inghilterra da bambina fino agli anni del liceo.

C_2_articolo_3103128_upiFoto1FFoto buffe e spontanee che però creano qualche imbarazzo a Corte perché Kate ormai deve incarnare il rigore di una futura regina.
Nessuno prima d’ora nella famiglia Windsor aveva mai fatto trapelare alla stampa delle immagini così spontanee e prive di filtri. Il sospetto, però, e che sia stata la stessa Kate a fare in modo che venissero diffuse, anche perché preoccupata di perdere il titolo di “Miss simpatia” a favore della nuova arrivata, l’attrice Meghan Markle, fidanzata del principe Harry.

Icardi e Wanda Nara, vacanze senza badare a spese

Icardi non bada a spese per far star bene la sua famiglia: come mostra Chi, teatro delle sue vacanze estive – insieme ai figli e a Wanda Nara – sono state Dubai e Ibiza. Se negli Emirati Arabi il bomber dell’Inter si è rilassato con la moglie in una villa dai lussuosi comfort in zona Jumeirah, sull’isola spagnola il calciatore e la showgirl argentina sono arrivati comodamente su un aereo privato.

C_2_articolo_3083865_upiImageppNegli scatti di Chi Wanda Nara appare serena e rilassata, con un bel tatuaggio sul braccio col nome della figlia avuta con l’attaccante nerazzurro, Francesca. Anche il calciatore non è da meno: sul suo petto, oltre a un gigantesco leone, campeggia la scritta dedicata alla sua bambina. Tra piscina, barche, tanto champagne e coccole, i due si godono il sole estivo prima del ritorno in Italia di Maurito.

Vacanze italiane per Beyoncé: la cantante avvistata sul mega yacht

Dopo Capri, Beyoncé è arrivata in Sicilia, dove ha ormeggiato il suo yacht al largo di Macari.

beyonce-vacanze-1024x683

La cantante è in vacanza insieme al compagno, il rapper Jay Z, e alla piccola Blue Ivy. Lo yacht non è passato inosservato: lussuosissimo, ha anche a bordo una pista di decollo per l’elicottero privato.