Georgette Polizzi choc: «Dovrò vivere sulla sedia a rotelle, la malattia si è impossessata di me»

Georgette Polizzi esce dall’ospedale costretta sulla sedia a rotelle ma attraverso i social confessa che dovrà convivere per sempre con la malattia che l’ha colpita. L’ex concorrente di “Temptation Island” infatti è stata ricoverata qualche tempo fa in una struttura sanitaria per problemi neurologici e ora, uscita, ha condiviso sul social il suo stato di salute.

georgette-polizi-malattia_17173231“Ufficialmente tornata nel mio mondo @georgettepol_brand E adesso devo solo tornare a spaccare i culi !! – ha scritto sul social – Come vi ho detto nelle storie appena avrò metabolizzato vi parlerò della malattia che ha deciso di impossessarsi di me con la quale dovrò convivere per la vita!
Molte se ne sono dette… forse troppe ma prometto che ve ne parlerò a cuore aperto per aiutare chi come me ne è vittima… per lanciare il messaggio che che con la forza di volontà si può tornare a volare!!”.

Nina Moric chiede aiuto: “Ridatemi mio figlio, questo massacro deve finire”. E lascia Luigi Favoloso

Nina Moric ha lanciato un appello sulle pagine del settimanale “Chi”. “Mio figlio non sta bene, ha bisogno di sua madre. Da quando ci hanno separati tre anni fa, Carlos ha chiuso con l’affetto, si è dissociato dalle emozioni perchè non vuole soffrire più. Il distacco da me è stato il più grande dolore della sua vita. E anche della mia”. Inoltre ha confermato l’addio a Luigi Favoloso, concorrente del Gf 15.

C_2_articolo_3137597_upiImagepp (1)L’INIZIO DEL DRAMMA – Tutto era partito da una terribile notte dell’aprile 2015. “Ho avuto una lite molto forte con mia madre, che viveva con me e Carlos. Abbiamo chiamato Gabriella (la madre di Corona – ndr) perchè tenesse il bambino in attesa che si calmassero le acque” racconta la showgirl. “‘Questa è la volta buona che te lo portiamo via per sempre’ mi disse lei. Così non ci ho visto più, mi si stava spezzando il cuore e ho fatto un gesto non concepibile: mi sono procurata dei tagli al braccio. Ma non volevo togliermi la vita, il referto del pronto soccorso parla di “atto autolesionistico non finalizzato alla morte. Ma Gabriella aveva già chiamato la polizia e il Tribunale dei minori ha deciso di collocare il bambino da lei”.

LA BEFFA – Poi l’ulteriore beffa per la Moric. “Un giorno, prima che Carlos tornasse dalla nonna gli dissi: ‘Amore mi manchi, non vedo l’ora che torni’. Lui riferì la frase a lei che disse che non ero normale, che dovevo essere ricoverata perché a suo dire ero dipendente da alcol e droga. Non era assolutamente vero, tanto che, su richiesta del Tribunale, sono andata a fare tutti gli esami previsti dalla legge da cui è emerso che nel mio organismo non erano presente nè tracce di droga nè di alcol.”

RAPPORTI TESI – “Gli incontri con Carlos avvenivano solo alla presenza di un educatore che però si frapponeva tra di noi, mediava le mie domande e se lo abbracciavo troppo, interveniva. Così ho proposto che fosse presente anche il mio padre spirituale ed è andata meglio, tanto che i servizi sociali mi hanno definito una figura genitoriale positiva. Poi il Tribunale ha proposto una mediazione fra me e Gabriella, ma lei parla sempre male di me a mio figlio, dice che sono malata e mi devo curare, non vuole avere nessun incontro”.

IL PARERE DI FABRIZIO CORONA – “L’atrocità di quello che mi stanno facendo non ha limiti”, spiega ancora Nina Moric “e io non smetterò mai di combattere per mio figlio perché sono sua madre e lo amo più della mia vita, voglio solo che torni a casa sua. Questo massacro deve finire, c’è un bambino che soffre per colpa di un sistema che ha fatto i calcoli sbagliati. Non porto rancore verso Gabriella Corona, ma come fa una madre a fare la guerra a un’altra madre? Se fosse stato vivo il padre di Fabrizio, Vittorio Corona, si sarebbe vergognato di quello che mi stanno facendo, lui era un grande uomo. Persino Fabrizio ha detto: ‘Lasciate Carlos a Nina, è una buona madre’. Mi conosce e ritiene che nostro figlio debba tornare da me”.

L’ADDIO A LUIGI FAVOLOSO – La modella croata sta affrontando un momento difficile, anche per aver lasciato, dopo quattro anni d’amore, Luigi Maria Favoloso che è entrato nella casa del Grande Fratello. “Non ero d’accordo al suo ingresso nella Casa. Se dici d’amare una donna non la lasci sola in un momento come questo, ma esiste il libero arbitrio. Non andrò in tv per nessuna cifra, questa volta mi tiro fuori. Esiste una cosa che si chiama dignità e che viene prima di tutto. Favoloso ha scelto di fare il Gf anzichè stare al mio fianco, non avevo bisogno di una persona che sceglie il Gf in luogo della sofferenza. Io faccio la mia vita, lotto per mio figlio, lavoro: quando mi riportano quello che fa nella Casa è lo spunto per capire chi sia veramente questa persona. Quindi in bocca al lupo”.

Bianca Atzei ricoverata. Notte in ospedale per un malore: ecco come sta

I fan di Bianca Atzei, ricoverata nella notte tra sabato e domenica in ospedale, sono rimasti per lunghe ore nella totale preoccupazione ma ora possono tirare un sospiro di sollievo: la cantante milanese ma di origini sarde, infatti, sta meglio ed è stata dimessa. Ecco cosa è accaduto all’ormai ex ‘naufraga’ dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi, costretta anche a saltare l’ospitata di ieri a Domenica Live.

bianca_atzei_ricoverata_ospedale_come_sta_isola_23135445Come riporta Fanpage.it, Bianca Atzei è stata ricoverata per una gastroenterite. Si tratta di un fatto assolutamente normale per chi, come lei, ha variato il proprio regime alimentare e, una volta tornata alla vita di tutti i giorni, l’organismo ha avuto problemi a riabituarsi. Questa mattina, però, Bianca è stata dimessa e, come annunciato da un portavoce, presto invierà un messaggio sui social per ringraziare i fan della preoccupazione e del sostegno. L’assenza dai social aveva infatti allarmato molti dei fan più accaniti della cantante, ex fidanzata di Max Biaggi. La prima ad annunciare il ricovero di Bianca era stata Barbara D’Urso, che l’attendeva a Domenica Live e che ha spiegato che l’appuntamento era inevitabilmente saltato.

Nato il terzo Royal Baby: è un maschio, il quinto in linea di successione. Will e Kate hanno già lasciato l’ospedale

Il terzo Royal Baby è nato: è un maschio. L’annuncio arriva direttamente da Kensington Palace, precisando che Kate Middleton ha dato alla luce un bambino di circa 3,8 chili e che madre e neonato stanno bene. Il principe William ha accompagnato la moglie e le è stato accanto durante il travaglio. Il neonato, fratellino di George e Charlotte e quinto in linea di successione al trono britannico, uscirà dall’ospedale per tornare a casa già stasera.

3688202_ROYAL-BABY-12Un nuovo post apparso sulla pagina Facebook della Famiglia Reale annuncia che la coppia ha lasciato l’ospedale con il neonato. La duchessa di Cambridge, inoltre, approfitta per ringraziare tutto il personale medico. Il post segue quello sulla nascita e il ricovero.
Il terzo Royal Baby è nato: è un maschio. L’annuncio arriva direttamente da Kensington Palace, precisando che Kate Middleton ha dato alla luce un bambino di circa 3,8 chili e che madre e neonato stanno bene. Il principe William ha accompagnato la moglie e le è stato accanto durante il travaglio. Il neonato, fratellino di George e Charlotte e quinto in linea di successione al trono britannico, uscirà dall’ospedale per tornare a casa già stasera.
Kate Middleton è stata ricoverata stamattina in ospedale: l’arrivo alle 9.30 al St Mary’s Hospital di Londra.
La duchessa di Cambridge, moglie del principe William, è «nella fase iniziale del travaglio» per la nascita del terzo figlio, il terzo royal baby che secondo i bookmakers sarà una femmina . Lo rende noto Kensington Palace.
Kate Middleton è arrivata in clinica in automobile ed è stata ricoverata come previsto nella Lindo Wing dell’ospedale (che si trova nella zona di Paddington), l’ala privata riservata ai pazienti a pagamento. Secondo fonti di palazzo, le condizioni della duchessa – malgrado le nausee mattutine che l’anno afflitta anche durante questa gravidanza – sono buone.
Kate era rimasta a riposto per circa un mese in previsione del parto, l’ultimo impegno pubblico essendo stato un evento benefico a Londra il 22 marzo scorso. Specialisti interpellati dall’agenzia Pa prevedono da parte loro che il travaglio sia destinato a essere relativamente breve. Più vicino a quello occorso il 2 maggio del 2015 per la nascita della secondogenita Charlotte, che fu di poco più di due ore e mezza, che non a quello del primo Royal Baby, il principino George, terzo nella linea di successione al trono della regina Elisabetta dopo Carlo e William, nato il 22 luglio 2013 circa 10 ore e mezzo dopo il ricovero della madre. Il sesso del nascituro non è stato anticipato.

La nuora di Trump ricoverata: “Polvere bianca su una lettera per il marito”. Giallo negli Usa

Scatta l’allarme per una busta contenente polvere bianca consegnata all’indirizzo di Donald Trump Jr, il primogenito del presidente Donald Trump, a Manhattan. È stata la moglie di Donald Jr, Vanessa, a ricevere ed aprire la busta e a chiamare immediatamente il numero di emergenza 911 dopo aver accusato dei disturbi. Vanessa è stata ricoverata con altre due persone, una misura precauzionale si sottolinea, mentre la divisione Intelligence del dipartimento di Polizia di New York e il Secret Service, incaricato di proteggere presidente e famiglia, stanno indagando sull’accaduto.

3544286_2007_21.9905718La busta era indirizzata a Donald Jr ed è giunta in mattinata presso l’appartamento della coppia a Midtown. Dopo averla aperta, Vanessa Trump ha cominciato a tossire e ad avvertire conati di vomito. Successivamente la Polizia di New York ha affermato di aver analizzato la misteriosa polvere bianca riscontrando che non si tratta di una sostanza pericolosa. Mentre sulle condizioni della nuora del presidente ha fatto sapere che al momento non risultano danni fisici per la donna quarantenne.

Con l’intervento dei servizi di emergenza è comunque stata avviata una operazione di decontaminazione dell’appartamento, dove la coppia vive con o loro cinque figli. E che è anche sottoposto alla sorveglianza del Secret Service: in settembre infatti Donald Jr aveva rinunciato alla protezione prevista per i familiari del presidente, ma una settimana più tardi questa era stata reintrodotta per l’intera famiglia. Donald Jr e Vanessa sono sposati dal novembre 2005.

Prima del matrimonio Vanessa Trump ha lavorato come modella a New York oltre ad apparire in alcuni spot pubblicitari per la tv e in qualche film. Ha partecipato anche al concorso di Miss Usa e per un certo periodo ha gestito un’azienda produttrice di borsette. L’allerta per la possibile circolazione di polvere bianca dannosa recapitata per posta aveva raggiunto il suo picco negli Stati Uniti nel periodo post-11 settembre, dopo che buste con antrace erano state consegnate a membri del Congresso e giornalisti e avevano anche provocato la morte di cinque persone. Seguirono una serie di falsi allarmi. Nel marzo 2016 inoltre detective e agenti dell’Fbi erano stati attivati dopo che una lettera con minacce e contenente polvere bianca, poi risultata innocua, era stata recapitata presso l’appartamento a Manhattan di Eric Trump, un altro dei figli di Donald Trump. Inoltre, in due occasioni nello stesso anno, buste contenenti polvere bianca erano state recapitate alla Trump Tower, quartier generale della campagna per la elezione di Donald Trump.

Selena Gomez, ecco la foto in ospedale: “Ho subito un trapianto di rene per guarire dal Lupus”

I fan più fedeli avevano notato che qualcosa non andava e la risposta è arrivata sui social. Selena Gomez, che da mesi teneva un basso profilo, si è mostrata su Instagram dopo un trapianto di rene che l’aiuterà a combattere la malattia che l’affligge: il lupus.

selena-gomez-trapianto-rene-foto-660x350La 25enne, star dei teenager, scrive: «Ho scoperto di avere bisogno di un trapianto di rene a causa della mia malattia, il Lupus, e sono stata ricoverata per l’operazione…». Selena ha scritto un lungo post in cui ringrazia la sua famiglia, gli amici e coloro che le sono stati vicino, in modo particolare Francia Raisa, la sua migliore amica, colei che le ha donato l’organo di cui aveva bisogno e che è ritratta con lei nella foto sul letto di ospedale: «Mi ha fatto un dono sacrificandosi e donandomi il suo rene. Sono incredibilmente benedetta. Ti amo tanto sorella».
In altre foto mostra la cicatrice dell’intervento e il recupero che sta avendo. Selena ha avuto molti problemi fisici e psicologici legati alla sua malattia, al punto da essere costretta a interrompere un tour, la speranza è che questa operazione le dia di nuovo l’energia di cui ha bisogno.

“Sono un dinosauro”: adolescente ricoverata con una malattia rara

Sette settimane in ospedale per una ragazza di 18 anni, Lucy Evans, che ha scoperto di essere affetta da una malattia rara, un disturbo al cervello che le provoca terribili allucinazioni.

Lucy having treatment (Collect/PA Real Life)

La ragazza pensava di essere un dinosauro o una scimmia. Le terribili illusioni di un’adolescente si sono rivelate dovute a un raro disturbo del cervello. La situazione era così grave che la ragazza era convinta che i capelli fossero la coda e di dover andare a vivere in uno zoo.
Diventata paranoica, ha aggredito anche un uomo innocente accusandola di averla assalita sessualmente. I suoi repentini cambi di umore hanno ingannato i medici, i quali pensavano fosse bipolare. Quando la sua salute ha cominciato a peggiorare, la ragazza aveva conati di vomito fortissimi.
La madre Liza Jackson non si è arresa e ha chiesto più pareri. Come riporta Metro, un medico ospedaliero ha diagnosticato un’encefalite recettoriale anti-NMDA, una condizione incredibilmente rara che colpisce solo uno a due milioni di persone in tutto il mondo, in cui gli anticorpi del corpo attaccano il cervello.

Antonella Mosetti ricoverata in ospedale, la figlia Asia Nuccetelli: “Brutta cosa, sono fiera di te”

“Sono fiera di te, mamma. Fiera perché hai superato questa brutta cosa con il tuo sorriso migliore”, scrive Asia Nuccetelli sui social dopo l’operazione della mamma Antonella Mosetti. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip aveva preoccupato i fan dopo aver pubblicato una foto in un letto d’ospedale. Non si conoscono i motivi del ricovero, ma l’intervento è avvenuto dopo la separazione dal fidanzato Gennaro Salerno.

la-mosetti-esce-dal-grande-fratello-vip-1

Antonella Mosetti è ricoverata all’Ospedale Sant’Eugenio di Roma. La showgirl ha accompagnato la foto con la frase: “Piccolo intervento superato!”
La figlia prosegue: “Hai dato forza a tutta la nostra famiglia quando, forse, avevi bisogno tu di tanta forza. Sono state settimane difficili, finalmente ieri è arrivata la bella notizia dopo il tuo ricovero. Sei una grande, sempre insieme in ogni situazione. Ti voglio bene, non so cosa farei senza di te”.
In un precedente post su Instagram la Mosetti aveva scritto: “È così che rimani vivo. Quando soffri tanto da non riuscire a respirare. È così che sopravvivi. Sarai sempre in me”.

Paura per Rita Ora, la cantante ricoverata in ospedale: ecco cosa le è successo

Il peggio è passato, e adesso Rita Ora ci tiene a ringraziare tutti coloro che l’hanno aiutata e sostenute durante alcune ore decisamente difficili.  La cantante, infatti, è stata ricoverata in ospedale per un esaurimento nervoso causato dallo stress.

5D3_1084

Appena ripresasi, però, ci ha tenuto a rassicurare i follower sulle proprie condizioni di salute: «Ora sto bene, grazie a tutti. Oggi è stata un po’ dura…».La 25enne di origini albanesi aveva appena finito di girare un lungo shooting fotografico per la nuova campagna di Tezenis. A provocare il crollo di Rita Ora, però, probabilmente è stato un altro avvenimento. Proprio ieri, infatti, dopo una lunga camera di consiglio un 25enne è stato condannato per un furto nell’appartamento di Rita, dove la cantante dormiva con la sorella. I rumori avevano svegliato le due, e Rita Ora aveva chiamato il 911 terrorizzata: «Non so che cosa fare, ha un coltello e sta salendo al piano superiore, dove ci sono le camere da letto».