Bianca Balti innamorata e il mistero del video. Alessandro Preziosi, baci “segreti” nella notte

Sembrano esserci nuovi amori nel mondo dei vip. Il primo nome è quello di Bianca Balti che, come riportato da Leggo.it, ha messo fine dopo soli 5 mesi al suo matrimonio con Matthew McRae e cancellato tutte le sue immagini dal social.

3647809_1640_bianca_balti_alessandro_preziosiDurante i festeggiamenti del suo trentaquattresimo compleanno però Bianca ha postato su Instagram un video “sospetto”: “La modella Bianca Balti – sfa sapere la rubrica “Sussurri fra divi” di “Diva e donna” – a 5 mesi di distanza dal matrimonio con Matthew McRae, avvenuto lo scorso agosto, aveva rimosso dai social tutte le foto col marito. Ora, per festeggiare i suoi 34 anni ha pubblicato su Instagram un video in cui si nota la presenza di un uomo misterioso a un tavolo mentre i due fanno colazione insieme. Ha trovato un nuovo amore? Lei sembra felice”
Nuova love story anche per Alessandro Preziosi, single dopo l’addio alla giovane ex Greta Carandini: “Dopo la fine della storia d’amore con Greta Carandini, il bell’attore Alessandro Preziosi non si è più visto ufficialmente insieme a una donna.
Ora pare che al suo fianco ci sia nuova ragazza: si tratta di una bruna misteriosa con la quale il sex symbol sarebbe stato avvistato nella notte romana durante un bacio appassionato. Pare che lui già la presenti in giro come sua nuova compagna”.

Gabriel Garko gay? L’attore risponde alle voci sulla sua presunta omosessualità

Gabriel Garko gay? A rispondere alla domanda ci pensa lo stesso attore: “È un altro cliché che vuole che tutti gli attori più belli siano gay, così come che tutte le belle donne siano delle potenziali mig…”. Così ha dichiarato in un’intervista a Gay.it, smentendo ancora una volta le voci sulla sua presunta omosessualità. “Mi infastidisce, però – spiega l’attore – quando un omosessuale si diverte a puntare il dito, verso un altro individuo, tacciandolo a tutti i costi di essere gay, come se poi fosse una cosa brutta. Se una persona è risolta, e vive bene la propria sessualità, non avrà mai tutta questa voglia di dispensare etichette qua e là”.

cover1300“Mi dispiace, ad esempio – prosegue – quando a Sanremo venne strumentalizzata la mia affermazione sulle unioni civili. Io mi limitai a dire che due individui, di qualsiasi natura, dovevano e potevano fare quello che meglio credevano, a patto che fossero entrambi consenzienti, ma anche in quel caso venne vista una certa, ed inesistente, chiusura da parte mia”.

In merito alle critiche per presunti ritocchi estetici ricevute prima del Festival di Sanremo 2016, invece, confessa: “Quella fu l’unica volta dove mi piegarono davvero le gambe. Fino ad allora, venivo attaccato su tutto, ma mai sull’aspetto esteriore. Era una cosa, forse l’unica, su cui ho sempre pensato di essere inattaccabile”. Una situazione difficile che il sex symbol è riuscito a superare “grazie a degli amici che, vedendomi come ci ero rimasto, mi portarono in barca via da tutto e tutti, cellulare compreso”.
“Quando qualcuno mise delle foto, tra l’altro ritoccate, in rete – racconta l’attore – inizialmente mi feci una risata, ma nel momento in cui, il giorno dopo, al bar di fiducia, iniziai a notare una certa insistenza da parte di altri clienti abitudinari, per capire se quello visto online fosse vero, o meno, rimasi spiazzato. Oggi ci rido, ma non è stato facile”.

Sulla possibilità di diventare padre, infine, ammette: “Ci ho pensato tante volte e oggi più che mai mi sarebbe tanto piaciuto avere un figlio, ma la verità è che non è un giocattolo ed è una responsabilità troppo grande che per colpa del mio lavoro ho sempre rimandato. Il lavoro mi costringe ad essere egoista, nonostante di base non lo sia, e non vorrei mai avere un figlio e non potermelo crescere in prima persona. Se arriverà sarò felicissimo, ma intanto quando posso mi godo i miei quattro nipoti”.

Manuela Arcuri, pausa relax in topless sul lettino

Allenamento in palestra e centro estetico. Manuela Arcuri si prende cura di sé e su Instagram condivide gli scatti del suo “percorso salute”.

C_2_fotogallery_3086244_upiFoto1FUna pausa relax per la bella attrice che, in uno scatto appare sdraiata in topless su un lettino caldo ad acqua, in attesa di un massaggio. Una vera sex symbol! Poi rieccola mentre schiva pugni e ne dà al suo personal trainer coi guantoni.

Lory Del Santo rivela: “Ho passato una notte in albergo con Marco Ferri”

Marco Ferri al centro del gossip. Dopo Francesco Monte, anche l’altro sex symbol dell’Isola dei Famosi, sarebbe finito nel mirino dei media. In un’intervista al settimanale Nuovo, Lory Del Santo avrebbe rivelato: “Ho trascorso una notte in albergo con lui”.
Come riporta il sito ilGiornale, a scatenare la curiosità nei confronti del figlio dell’ex calciatore Riccardo Ferri sarebbe stata proprio questa notte di dieci anni fa trascorsa con l’attrice veneta, durante la quale però non sarebbe accaduto nulla.

1517588505_5a7490182e0feRacconta Lory su Nuovo: “Mi colpì molto. All’epoca era ancora meglio di ora. Siamo partiti in auto per andare ad una festa a Cannes e Marco Ferriha guidato per 5 ore. Arrivati in Costa Azzurra, abbiamo scoperto che l’unica camera disponibile era matrimoniale, quindi abbiamo dormito insieme. Lui era sulle sue, molto freddo, aveva sonno ed era stanco. Comunque l’avevo invitato a livello amichevole”.
Nonostante non sia scatta la scintilla, dopo quella notte Lory avrebbe lasciato il suo compagno di allora Rocco Pietrantonio, che l’avrebbe accusata ingiustamente: “Mi intimò – conclude l’attrice – di non fare parola del nostro week end perché lui voleva diventare famoso. Gli avevano promesso di mandarlo all’Isola. All’epoca era uno sconosciuto. Quindi gli ho risposto che non avrei saputo a chi dirlo e che in seguito non ci saremmo più rivisti. Nonostante Marco sia stato poco carino con me, senza volere, mi ha dato la possibilità di chiudere con Pietrantonio che mi aveva accusato ingiustamente”.

Suflete tradate Episodul 406 online subtitrat

Ha fatto sognare milioni di uomini nei panni della bellissima naufraga in “Laguna Blu”. Brooke Shields, attrice e modella americana, a 51 anni è ancora bellissima anche se con parecchi chili in più.

3297842_brookelaguna3L’attrice è comparsa sul tappeto rosso dell’annuale “Take home a nude art party and auction” alla New York Academy of Art.
Fasciata in un bellissimo abito lungo fiorato non fa nulla per nascondere la sua nuova forma curvy. E fa bene perché la Shields sembra la Venere di Botticelli ed è semplicemente meravigliosa. Con lei anche Naomi Watts ed Helena Christensen.

Sharon Stone e le sue gambe: il video del provino per “Basic Instinct” fa impazzire il web

‘Basic Instinct’, il film diretto da Paul Verhoeven del 1992 ha consacrato Sharon Stone un sex symbol. Famosissima la scena in cui accavalla le gambe svelando l’assenza di biancheria intima.

Catherine-Tramell-Sharon-Stone-SexyNei panni di Catherine Tramell, scrittrice e psicologa sospettata di aver commesso alcuni delitti, protagonista nel film di una torbida e infuocata relazione con Michael Douglas, Sharon diventa tra le più celebri attrici di Hollywood.
Ora, a 25 anni di distanza, ha pubblicato sul suo profilo Instagram il video con alcune immagini del provino in cui scherza con il regista Verhoeven.

Brad Pitt e il divorzio da Angelina: «Lasciarla è stato come morire»

«Lasciare Angelina è stato come morire». Brad Pitt parla per la prima volta del divorzio dalla moglie in un’intervista a GQ Style Usa.

download (46)

Il sex symbol racconta di essere entrato in depressione dopo la separazione, complici le accuse di maltrattamento e di alcolismo che gli sono state rivolte. Ora Brad, dopo un anno e mezzo di terapia, ha sconfitto la dipendenza da alcol ma ricorda ancora quei momenti in cui era ubriaco piangeva sul pavimento per aver perso la sua famiglia. L’attore si pente di non aver «saputo preparare i figli a questo divorzio: sono così delicati, assorbono tutto».

L’uomo con il pene bionico diventa un sex symbol: “Tutte vogliono provarlo…”

Per oltre 30 anni ha vissuto senza pene, ma dopo che si è sottoposto a un intervento per impiantarsene uno nuovo la sua vita è radicalmente cambiata. Mohammed Abad, guardia giurata di Edimburgo di 44 anni, aveva perso l’uso del pene dopo essere rimasto coinvolto in un incidente stradale da bambino.

56efd257150000ad000b29cb

Per 36 anni non ha potuto avere rapporti sessuali e la sua vita è sempre stata più complicata rispetto ai coetanei, ma finalmente per lui tutto è cambiato dopo aver subito un delicato intervento.
L’innesto del pene lo ha reso famoso e attraenete, tanto che gi sono arrivate decine di richieste di appuntamenti da parte di donne. «Ricevo un sacco di messaggi da donne online che mi chiedono se voglio avere rapporti sessuali con loro» ha affermato l’uomo al Mirror, «Hanno sentito parlare del mio pene bionico e vogliono provarlo. Sono tutte molto incuriosita e pensano che possa fare l’amore per ore. Non è che io non voglia, ma sono così occupato con il mio lavoro. Io lavoro 14 ore al giorno, ogni giorno, e quando torno a casa sono troppo stanco per il sesso».  La storia di Mohammed divenne virale dopo che una prostituta con cui era andato decise di raccontarla per aiutarlo. Il 44enne è stato anche lasciato dalla moglie, proprio a causa del suo incidente e delle conseguenze che aveva lasciato sul suo corpo. Oggi sogna un nuovo matrimonio.

Hugh Grant, da sex symbol a papà: pancetta in vista al mare col figlio

Il tempo passa anche per i sex symbol e Hugh Grant non sfugge alla regola.

hugh-grant-ingrassato_01124010

L’attore è stato fotografato da “Chi” mentre fa il bagno insieme al John accomagnato dalla fidanzata Anna Eberstain: carnagione bianca e pancetta in evidenza, sembra proprio che Hugh, 55 anni, impegnato nei panni di papà, abbia temporaneamente perso lo smalto di un tempo…

Marilyn Monroe, la diva delle dive oggi avrebbe 90 anni

Era nata il 1 giugno del 1926 a Los Angeles e oggi avrebbe compiuto 90 anni. Ma il destino per Norma Jeane Mortenson, in arte Marilyn Monroe, ha deciso altrimenti. Attrice, cantante, modella e persino produttrice cinematografica, ma soprattutto diva senza tempo, Marilyn morì il 5 agosto del 1962 e la sua morte ancora oggi è avvolta nel mistero.

Circa 1960. Vintage colour transparency. Cinema: A portrait of the American actress Marilyn Monroe.

Segnata da un’infanzia difficile, passata in gran parte ospite di case-famiglia, la Monroe cominciò a lavorare come modella, prima di firmare il suo primo contratto cinematografico nel 1946.Nel 1950 “Giungla d’asfalto” e “Eva contro Eva” furono i suoi primi successi di pubblico e negli anni successivi le sue interpretazioni in “Niagara” e “Gli uomini preferiscono le bionde” (1953) vennero apprezzate anche dalla critica. La consacrazione arrivò con le commedie “Come sposare un milionario”, “Quando la moglie è in vacanza” e “A qualcuno piace caldo”, che le valse un Golden Globe nel 1959.
La Monroe nel 1999 è stata inserita dall’American Film Institute al sesto posto nella classifica delle più grandi star femminili di tutti i tempi ed è considerata da molti la prima vera sex symbol, oltre che icona della cultura pop per eccellenza.
Nella sua breve ma intensa vita ebbe diversi amanti, veri o presunti che siano stati, da Frank Sinatra a John F. Kennedy, passando per Marlon Brandon e fu sposata con Arthur Miller dal ’56 al ’61, con Joe DiMaggio dal ’54 al ’55 e prima ancora con James Dougherty dal ’42 al ’46.
Dopo essere stata licenziata dalla 20th Century Fox a causa delle sue continue assenze dal set Marilyn cerca di rimettersi in carreggiata, firma un altro contratto ma tra la notte del 4 e il 5 agosto viene trovata morta nella sua camera da letto.Moltissimi gli appuntamenti per celebrare l’anniversario della nascita della star, tra cui quello a Palazzo Madama a Torino, che le dedica una mostra fino al 19 settembre, “Marilyn Monroe, la donna oltre il mito”, un viaggio attraverso il lato più intimo della diva. In esposizione oggetti di scena, spezzoni di film, abiti, accessori, scatti di leggendari fotografi come Milton Green e Bernt Stern, e ancora i suoi cosmetici, i bigodini, gli appunti. Un’incursione nel mondo privato di Marilyn, per cercare di capire e scoprire chi c’era veramente dietro l’icona simbolo, che ancora oggi vive nella memoria di tutti.