I look del mese: cos’hanno indossato le star?

E’ difficile restare costantemente aggiornati su tutte le proposte fashion delle star. Dai red carpet allo street style, ogni giorno veniamo invasi da immagini di vestiti e accessori delle celebrity. Sorridenti sul tappeto rosso, ammiccanti nei selfie e inconsapevoli (forse) negli scatti rubati, le stelle spaziano dagli outfit più eleganti alle proposte più improbabili.

C_2_box_66537_upiFoto1FRihanna e Claudia Galanti si lasciano conquistare da linee morbide e svolazzanti e da tessuti dai bagliori metallici. Lampi di luce anche sul longdress Michael Kors di Emma Marrone, che le lascia scoperta la pancia. Bianca Atzei punta sulle gambe con un abito cortissimo Denny Rose: le fa eco Dua Lipa con uno spacco vertiginoso.

Anna Tatangelo e Aurora Ramazzotti scelgono fantasie giocose ed estive, e anche Kate Middleton punta su un abitino fresco (e low cost) Zara. Trasparenze sexy e raffinate per Marica Pellegrinelli, mentre Ilary Blasi mostra la pelle tra le righe. Su tutte spicca Naomi Campbell, in rosso Calvin Klein, che seduce con frange e reti audaci.

Chiara Ferragni-Fedez, prove di nozze a Cannes

Un rientro in grande stile in Europa. Chiara Ferragni, dopo essere tornata a Milano con Fedez e il piccolo Leone, sbarca a Cannes. Sceglie la passerella del Festival del Cinema per festeggiare il suo debutto (da mamma) nella mondanità. In abito in duchesse rosa con gonna dal lungo strascico e dallo spacco vertiginoso che lascia intravede gli slip in tinta, la blogger incanta lasciando il fidanzato in secondo piano.

C_2_articolo_3139815_upiImagepp

Neomamma da quasi due mesi, la Ferragni nel giorno dedicato alla sua prima festa si lascia immortalare dai flash sulla passerella di Sink or Swim – Le Grand Bain, un film diretto da Gilles Lellouche. Ha scelto un’occasione importante per tornare sotto i riflettori e lo ha fatto con una mise da favola, in versione Barbie al gran ballo. Accompagnata dal rapper che cerca di minimizzare con storie social, Chiara si gode la celebrità e sorride soddisfatta. A fine estate lei e Fedez si sposeranno e in questi giorni francesi la coppia si allena con strascichi e look eleganti. A Cannes però la fashion blogger regala anche un siparietto a luci rosse grazie allo spacco esagerato che la obbliga a mostrare la biancheria intima. Chissà se oserà tanto anche con il suo abito bianco…

Carlo Cracco sposa Rosa Fanti a Milano, Lapo Elkann testimone di nozze al matrimonio

Carlo Cracco sposo, ha detto sì. Lo chef stellato ha sposato al Palazzo Reale di Milano, con rito civile, la sua compagna Rosa Fanti, a cui è legato da oltre dieci anni e da cui ha avuto due figli. A celebrare il rito, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Gli sposi sono arrivati a Palazzo Reale in auto, elegantissimi. Lui in sobrio abito scuro e papillon. Lei in abito bianco lungo, meno sobrio: paillettes ovunque, spacco profondo, trasparenze, scarpe color oro, tacco alto. E un piccolo incidente: prima della cerimonia, prima di entrare in sala, un addetto alla sicurezza ha calpestato senza volerlo l’abito della sposa, che le si è leggermente strappato. Lei, con in mano bouquet di fiori bianchi, rosa e gialli, ha abbozzato sorridendo.

3494658_1830_cracco_matrimonio_rosa_fantiLa cerimonia si è svolta rigorosamente a porte chiuse, per pochi, pochi intimi. Tra gli ospiti oltre ai familiari più stretti, alcuni volti vip come Camila Raznovich, conduttrice televisiva di Kilimangiaro, e Lapo Elkann, che ha fatto da testimone allo sposo.
Lapo, vestito in sobrio abito color blu scuro, ha realizzato con l’ex conduttore di Masterchef alcuni progetti ovviamente legati all’alta cucina. «Con Carlo siamo grandi amici oltre che partner di lavoro – ha detto Lapo Elkann -. Auguro a lui e a Rosa tutta la felicità del mondo»
Tra i progetti realizzati da sposo e testimone, l’apertura a Milano di uno spazio dedicato al design, alla moda e al food, denominato Garage Italia. Testimone della sposa è stato invece il fratello. «È stata una cerimonia sobria e scherzosa con pochi amici e parenti – ha sottolineato il sindaco Sala al termine -. Io ho voluto sottolineare come Carlo e Rosa sono veri protagonisti della Milano di oggi. Carlo è persona da conoscere, altrimenti non si percepisce la sua umanità». Al termine della cerimonia gli sposi hanno salutato e ringraziato cronisti, fotografi e i tanti curiosi che si sono radunati nel cortile di Palazzo Reale. Poi a cena con duecento invitati in un ristorante alla periferia sud di Milano, in via Meda, «Carlo e Camilla in Segheria», sempre di proprietà di Carlo Cracco.

LAPO ELKANN GLI REGALA SUA ABARTH 500 Oggi pomeriggio, lo chef Carlo Cracco è convolato a nozze con Rosa Fanti, nella splendida cornice meneghina di Palazzo Reale. Testimone dello sposo è stato Lapo Elkann che, per celebrare l’evento, ha regalato alla coppia la sua specialissima Abarth 500 Blu Gradient, personalizzata dagli artigiani della sua Garage Italia Customs. Il fondatore e direttore creativo della maison di motori milanese e il cuoco stellato sono legati oltre che da amicizia anche da un rapporto professionale: dallo scorso novembre, infatti, i due hanno dato vita al ristorante Garage Italia Milano, all’interno dello storico edificio di Piazzale Accursio, nuova sede dell’atelier di personalizzazione di auto, moto, aerei e barche fondato dall’erede Agnelli. La dedica di Elkann ha emozionato gli sposi: «Carlo e Rosa, siete degli Amici e Partner Unici. Io e tutto il team di Garage Italia vi auguriamo dal profondo del cuore tutta la gioia e la felicità di questo mondo! Lapo». A bordo, naturalmente dell’originalissima Abarth 500 Blu Gradient. Equipaggiata con un benzina T-jet di 1,4 litri, la vettura presenta una livrea che sfuma dal blu all’azzurro. Si tratta di un effetto che è il risultato di un’attenta verniciatura effettuata dagli artigiani della GIC. L’abitacolo della macchina spicca per originalità e buon gusto ed è caratterizzato dall’utilizzo per i rivestimenti di Denim e tessuto gessato.

Cecilia esce e bacia Monte? Colpa del vestito

Cecilia Rodriguez è stata ufficialmente eliminata dalla Casa del Grande Fratello Vip. Bella, spontanea e semplice la sorellina di Belen si è dimostrata un personaggio forte e molto amato dal pubblico e ha influenzato, con la sua storia d’amore con Ignazio Moser, buona parte della narrazione del programma.

C_2_box_47908_upiFoto1FPer quanto riguarda il look, nonostante il vestito elegante ma sobrio della prima puntata, Cecilia Rodriguez puntata dopo puntata ha via via aumentato la sensualità dei suoi outfit, passando per trasparenze, intimo a vista, latex, nude look, scollature importanti e scorci strategici. Ma è per l’ultima puntata, quella della sua eliminazione, che l’argentina ha scelto il vestito peggiore.
L’abito trasparente, realizzato in maglia dorata e dotato di un doppio spacco inguinale, indossato con biancheria intima chiara a vista, non era soltanto inopportuno ed eccessivo. La difficile vestibilità e le cuciture grossolane, anziché valorizzarne la silhouette, la costringevano a doverlo sistemare continuamente, ma non è stato il problema maggiore di Cechu: gli uomini passano, i vestiti restano.
Quell’abito era stato indossato da Cecilia Rodriguez in occasione del suo ultimo compleanno, il 18 marzo, durante una festa in cui c’erano genitori, amici e anche il fidanzato di allora, Francesco Monte, e prontamente condiviso da lei stessa sui social network.
Per cui, oltre alla vestibilità, al riciclo e all’effetto “già visto” dell’abito, subito dopo la puntata sono iniziate a circolare sul web foto in cui Cecilia, apparentemente appena eliminata dalla Casa, con ancora addosso il vestito dorato era già abbracciata all’ex Francesco Monte. Ci hanno pensato le sue fan più accanite a frenare le malelingue.

Irina Shayk neomamma supersexy a Verona

Scollo e spacco vertiginoso per una brillante Irina Shayk ospite a Verona per uno show decisamente “intimo”.

C_2_fotogallery_3083129_upiFoto1VLa modella 31enne, diventata mamma sei mesi fa, mostra un fisico al top e surriscalda la notte sul ghiaccio all’Arena.

Il trash non manca a Venezia 74

Nemmeno quest’anno lo stilista Matteo Manzini ha perso l’occasione di spiazzare il pubblico di Venezia, come l’anno prima. Stavolta a fargli da ambasciatrice è stata Romina Pierdomenico, ex corteggiatrice di Uomini e Donne. Ma non è stata l’unica uscita trash del Festival del Cinema.

C_2_box_41360_upiFoto1FHofit Golan si cimenta in uno show on le stampelle sul red carpet: sembra siano stati in molti ad avvistare i capezzoli fuoriusciti dalle balze gialle del vestito Matija Vuica.
Trasparenze nere firmate Alberta Ferretti per Eleonora Carisi e Bruna Marquezine: entrambe mettono in mostra anche qualcosa in più della biancheria sotto al vestito. Stessa stilista per Karolina Kurkova, tradita dal vento.
Poi c’è la classica apertura frontale dello spacco con esposizione inguinale. Dopo Miss Italia Rachele Risaliti che al primo giorno è stata penalizzata da un lieve inchino, è stata la volta della protagonista di The Lady Patricia Contreras e, il giorno successivo, di Sonia Lorenzini: come definirlo un gesto involontario?

Nicole Kidman apre il sipario sul red carpet

Sul red carpet di Lion, durante il BFI London Film Festival, la bellezza di Nicole Kidman ha lasciato tutti senza fiato.
A 49 anni l’attrice sembra aver detto addio al ritocchino eccessivo a favore di un aspetto più naturale.

nic-large

Il contrasto tra la pelle di porcellana e il velluto nero del suo abito Giorgio Armani Privé crea un effetto di eleganza ai massimi livelli.
Il vestito, della collezione haute couture autunno-inverno 2016, ha sì le maniche lunghe ma anche sensuali aperture frontali che lasciano intravedere pancia e décolleté.
Abituata alle calde temperature australiane e californiane, Nicole Kidman non deve aver fatto i conti con la brezza autunnale inglese.
Qualche folata di vento di troppo infatti fa aprire maliziosamente lo spacco inguinale della star che, a braccetto col co-protagonista Dev Patel, corre ai ripari chiudendo con le mani la gonna birichina.
Con la sua classe innata Nicole Kidman riesce a gestire con estrema grazia anche il momento più imbarazzate sul tappeto rosso.

Coppia a luci rosse: ecco a Cannes Rocco Siffredi e Rosa Tassi

Impossibile non definirla una coppia ad alto tasso erotico. Il pornodivo Rocco Siffredi a Cannes con la moglie Rosa Tassi non è passato certo inosservato. Prima per il pomeriggio di shopping Rosa ha sfoggiato un abitino in pizzo bianco sotto il quale si intravedeva il seno in libertà e poi per il red carpet un lungo abito rosso con uno spacco profondo e seducente.

C_2_fotogallery_3001513_0_image-682x1024

Il siparietto hot con Rocco è sempre servito.Romantico e tenero Rocco si è dedicato allo shopping con la moglie per le vie di Cannes. Mano nella mano a Rosa ha scambiato sguardi d’intesa e di passione mentre i flash puntano a quei capezzoli ben vista sotto il vestito bianco.

FRANCE-CANNES-FILM-FESTIVAL-ENTERTAINMENT

Per la passerella sulla Croisette hanno scelto invece un outfit elegante, ma altrettanto bollente: Rosa ha sfoggiato un abito lungo rosso dallo spacco profondo e Rocco non ha lesinato baci appassionati e sguardi compiaciuti. Siffredi, 52 anni, e la Tassi, nove meno di lui, hanno due figli e sono statio protagonisti del reality Casa Siffredi.

Millie, il lato B è… bello bello in modo assurdo

Ce n’era di carne al fuoco alla premiere londinese di Zoolander 2: dal selfie stick più lungo del mondo, tenuto in mano proprio dal protagonista dell’atteso film Ben Stiller/Derik Zoolander al prezioso abito Versace di paillettes indossato da Penelope Cruz.
Tantissime le star sul blue carpet, dal fotografo Mario Testino allo stilista Valentino fino alle top Lara Stone e Jourdan Dunn.Ma è stata una stellina inglese a rubare tutta la scena all’evento: Millie Mackintosh.

Millie-Mackintosh-Zoolander-2-abito-Balestra-scarpe-Gina-gioielli-Apples-Figs

La 26enne socialite inglese, famosa per il reality sui ricchi londinesi Made in Chelsea, ha fatto il pieno di flash col suo outfit bollente. In attesa del suo turno per farsi fotogragare, Millie Mackintosh si sistema il vestito ed ecco spuntare dal lungo spacco del suo abito vintage Balestra couture un lato B tonico e perfetto.
Come se non bastasse, dal profondo scollo fa capolino pure il minuto décolleté.
Altissime pump in camoscio nero di Gina e gioielli Apples & Figs completano questo look… “bello bello in modo assurdo”, direbbe Derek Zoolander.