Jessica, la compagna di Milik, e la sexy spallina del costume a Capri

Il costume, intero e castigato ma con un’elegante spallina nera in tessuto più da sera che da mare, sarebbe bastato a colpire l’occhio delle migliaia di follower di Jessica Ziolek. Ma la giovane lady Milik, attaccante del Napoli, che se lo può permettere visto il fisico da indossatrice, ha osato di più e con la storia postata su Instagram ha senz’altro conquistato anche l’attenzione dei rappresentanti del sesso forte.

2574964_0024_img_4905Al largo di Capri, appoggiata sulla prua di uno yacht, la compagna di Arek Milik si è divertita infatti a farsi riprendere in una serie di foto hote, soprattutto, in un video in cui si vede chiaramente scivolare fino al massimo consentito la suddetta spallina, con un risultato decisamente sexy.
Ma niente paura: quello di Jessica è solo un gioco, e la sequenza foto – video della storia del giorno s’interrompe infatti con un casto e solare sorriso della sua protagonista, lo stesso che ha stregato l’azzurro.

Izabel e Kevin, inseparabili in acqua e fuori

Giugno ad Ibiza, luglio a Mykonos: le vacanze della top model Izabel Goulart e del portiere del Paris Saint-Germain Kevin Trapp proseguono all’insegna del mare. Ma la passione non accenna a finire e sull’isola greca i due sembrano più innamorati che mai.

C_2_box_37041_upiFoto1FSportivi e fisicati entrambi, Izabel Goulart e Kevin Trapp si concedono una partita a racchettoni sul bagnasciuga, ed ogni volta che la pallina cade a terra c’è la scusa di un nuovo bacio.
Segue uno spuntino a base di frutta in cui lei imbocca lui teneramente. Nemmeno in acqua i due riescono a stare separati: il corpo di Izabel è una calamita per Kevin, ma nemmeno lei riesce a smettere di abbracciarlo.
Un dettaglio curioso: Kevin Trapp osa il costume bianco Vilebrequin, ma si “protegge” con uno slip strategico Calvin Klein.
Elegante ma striminzito il bikini Vix di Izabel Goulart che valorizza l’abbronzatura ma non è adatto a tutte. Persino lei che è un angelo di Victoria’s Secret ha avuto bisogno di un’aggiustatina strategica sul fondoschiena.

Melory Blasi si sposa, Totti a nozze

Un mese fa le nozze in Comune, ora il matrimonio religioso e la grande festa per Melory Blasi e Tiziano Panicci. La sorellina di Ilary e il fidanzato storico hanno detto sì nella chiesa San Bartolo di Roma, ma tra gli invitati tutti a far la fila per un selfie con l’ex “capitano”. Rilassato ed elegante Francesco Totti non si è sottratto alle foto di rito e la moglie Ilary Blasi, sexy e scollata, sorrideva divertita.

C_2_articolo_3082014_upiImageppSoltanto qualche giorno fa li abbiamo visti in vacanza a Mykonos con la famiglia tra tuffi in mare, bagni di sole e acrobazie sul lettino. Ilary e Totti hanno catalizzato gli sguardi sulla spiaggia per i siparietti familiari e per le curve sensuali della showgirl. Anche solo una passeggiata serale o una capatina in panificio sono state occasione per fotografie e scatti senza fine. Ora hanno lasciato il mare per rientrare in città, a Roma, dove la sorella della Blasi ha sposato il fidanzato. Una festa tra amici e parenti, tante risate e ancora tante foto… sopratutto con Totti.

Sesso segreto con il suo capo: “Io ho 18 anni e lui ha l’età di mio padre”

Ha una relazione con il suo capo la lettrice che scrive alla rubrica del “Sun” per raccontare i suoi problemi di cuore. “Sono preoccupata di quello che la gente può pensare… Io ho 18 anni e lui 45, l’età di mio padre”, spiega.

41606540“Tutto è iniziato con uno straordinario e quando abbiamo finito di fare quello che dovevamo mi ha portato fuori a cena per ringraziarmi”. Il ristorante era elegante e la ragazza ha bevuto fino a ubriacarsi. Sulla via del ritorno il suo capo l’ha invitata nel suo appartamento per un caffè. “Siamo finiti con il fare sesso sul divano, ma ora sono stanca di dover mentire ai miei genitori e ho paura che lui mi trovi noiosa o inesperta a letto. Ho avuto solo pochi rapporti sessuali”, conclude la giovane.

Harry-Meghan, finalmente cʼè il primo bacio

Da mesi cercano di tenere un profilo basso per non alimentare il gossip, ma per il principe Harry e Meghan Markle ogni tentativo risulta vano. In occasione dell’evento Audi Polo Challenge 2017, in cui il fratello di William è sceso in campo per disputare una partita di Polo a scopo benefico, la coppia si è scambiata un tenero bacio nel parcheggio. Effusione che non è sfuggita ai paparazzi. Secondo i ben informati i due, ufficialmente fidanzati dallo scorso novembre, potrebbero convolare presto a nozze.

C_2_articolo_3070815_upiImagepp

Harry e Meghan fanno coppia fissa da quasi un anno e il loro legame è sempre più forte. C’è chi parla infatti di nozze imminenti e chi invece di convivenza già in atto. I due intanto cercano di stare lontani dal gossip. Ma non basta. E proprio in occasione di un evento benefico ad Ascot il secondogenito di Carlo e l’attrice si sono scambiati un bacio nel parcheggio, come mostrano le immagini di Diva e Donna. Poi la Markle, elegante con un abito scuro e una giacca bianca, è andata a fare il tifo per il suo fidanzato che ha giocato contro il fratello.
Inoltre ci sono nuovi sviluppi sul matrimonio di Pippa, celebrato il prossimo 20 maggio, che interesserebbero proprio l’attrice. Secondo The Telegraph a dispetto del protocollo “no ring, no bring”, la Markle potrà partecipare anche alla funzione religiosa al fianco del suo principe e non solo al ricevimento.

Brigitte Trogneux, la première dame che ama l’autoironia

La prima qualità di Brigitte Trogneux in Macron è un’elegante forma di autoironia: «Emmanuel deve diventare presidente adesso: non vorrete mica che ci riprovi nel 2022. Ve l’immaginate che faccia avrò allora?». Dicono lo ripeta spesso agli amici, un modo per liquidare questa storia della differenza di età.

2399221_10

Come se lei non ci avesse mai pensato. Aveva 42 anni e Emmanuel 17 quando lo ha incontrato alla Providence di Amiens, professoressa di francese e responsabile del laboratorio teatrale lei, penultimo anno di liceo lui. Era stata la figlia Laurence, la seconda, a parlargliene: «C’è un matto in classe, sa tutto».
Lui s’iscrive al laboratorio teatrale, (lei non è la sua prof) e montano una pièce insieme. Lui va spesso a casa di lei per lavorare sull’allestimento. Françoise Macron, la mamma, pensa che sia una scusa per incontrare Laurence, o magari Typhaine, la più piccola dei tre figli di Brigitte. E’ una scusa, sì. Emmanuel è bravissimo, colto. Lei racconterà: «Non l’ho mai considerata una trasgressione, non l’ho mai visto come uno studente». Ma è sposata, ci sono i figli, appartiene a una delle più note famiglie di Amiens, i Trogneux sono storici cioccolatai: non ci si può nemmeno pensare.
Emmanuel invece ci pensa, e con molta più naturalezza. Deve partire a Parigi per finire il liceo, lo mandano al prestigioso Henri IV, lo mandano perché è bravo, ancora di più per allontanarlo da Amiens e dalla professoressa. Lui la saluta: «Non si sbarazzerà di me, qualsiasi cosa lei faccia, io tornerò e la sposerò» (sì, le cronache riportano il lei’). Non poteva andare in altro modo. Lo ha spiegato Brigitte semplicemente ai figli Sébastien oggi è ingegnere, Laurence cardiologa, Tiphaine avvocata e anche coordinatrice di una sezione di En Marche!, tutti legatissimi a lui -: «Se non vado, non avrò vissuto la mia vita».
Allo scrittore Patrick Besson, un amico, ha confessato di mal sopportare tanti commenti su una cosa che quando è in senso contrario il più maturo è lui è considerata normale. «E’ un’ingiustizia che può farmi arrabbiare e allora posso anche diventare vendicativa». E Emmanuel? Lei ride: «Ha sposato una rompiscatole con cognizione di causa». La coppia è solida e innamorata. Ha superato senza scosse particolari le voci su una presunta omosessualità di lui.
Lei è in pensione da tempo, è nonna sei volte. E’ la sua più stretta collaboratrice. Non ha un ufficio particolare nel quartier generale di campagna, ma va a incontri, organizza, veglia sull’agenda, che non sia troppo isterica («lasciatelo respirare»). Tutti sono d’accordo: è aperta, all’ascolto, non impone mai la sua presenza.
La prof rilegge i discorsi: «Se non capisco io, significa che non si capisce». Macron corregge. In un comizio a Tolone, il 18 febbraio, dopo aver pronunciato la parola tassonomia (probabilmente unico politico nella storia ad aver usato il termine in un comizio), il candidato concede l’inciso per spiegare: «è la disciplina della classificazione». Marc Ferracci, testimone al matrimonio (nel 2007) e oggi membro di En marche!, assicura: «Senza Brigitte, Emmanuel non si sarebbe lanciato nell’avventura presidenziale. La sua presenza per lui è fondamentale». L’altra sera, è con Bib che è salito sul palco per festeggiare la vittoria al primo turno: «Ringrazio Brigitte, senza di lei non sarei io».
L’Eliseo? E’ la loro battaglia. Racconta Patrick Besson: «Brigitte è con lui, ma sa che le coppie sopravvivono raramente all’Eliseo (bastano gli ultimi mandati: Cecilia Sarkozy e Valérie Trierweiler ndr) ha conquistato la sua felicità e adesso ha paura di perderla».

Matteo Renzi in vacanza: la moglie Agnese sfoggia il bikini in piscina

Settimana bianca per l’ex premier Matteo Renzi che, insieme a sua moglie Agnese e ai loro tre figli, si gode la neve di Ortisei, in provincia di Bolzano. I fotografi del settimanale ‘Mio’ lo hanno paparazzato mentre si rilassa nel centro benessere dell’hotel, insieme alla consorte che, per l’occasione, sfoggia un bikini elegante e un fisico asciutto.

agnese_renzi_bikini_04133430

“Dopo mille giorni di governo – si legge sul settimanale Mio – Matteo Renzi si diverte sulla neve per dimenticare la bruciante sconfitta incassata in occasione del referendum costituzionale. Dopo aver rassegnato le dimissioni a dicembre, l’ex premier può dedicarsi esclusivamente ai suoi cari, mettendosi alle spalle anche certi veleni interni al Partito Democratico. Con la sua dolcissima e semplice compagna di vita, che dal giorno delle dimissioni non lo ha mai lasciato solo”.

Daniela Santanchè, a spasso con il cane bacia il suo Dimitri

Passeggiata nel centro di Milano a tappe per Daniela Santanchè e Dimitri Kunz d’asburgo Lorena. I due prima si fermano per scambiarsi un bacio appassionato, come mostrano le immagini del Settimanale Nuovo, poi per una pausa tecnica imposta da Mia, il beagle di Daniela. Sempre pieno di attenzioni per la sua dolce metà, l’elegante compagno della Santanché in questo frangente non si scompone, lasciando che a raccogliere lo sporco dell’animale sia la sua padrona.

c_2_articolo_3047474_upiimagepp

D’estate avvinghiati sul lettino in riva al mare, d’inverno abbracciati per le vie del centro del capoluogo lombardo, a quanto pare quando la passione chiama Daniela e il suo Dimitri rispondono senza esitazione.
Ma in questa cornice romantica, a non resistere è anche il cane della Santanchè, adottato qualche anno fa insieme al suo ex Alessandro Sallusti, che necessita di una sosta. La coppia si ferma per assecondare le esigenze dell’animale e… colpo di scena, è Daniela a raccogliere lo sporco con un sacchettino. E il suo cavaliere? Resta a guardare la dama…

Amanda Lear a Parigi con il ballerino Ruben Molina

Una diva misteriosa, che ama circondarsi della bellezza. Eccola Amanda Lear, alla prima di Dalida a Parigi accompagnata dall’amico Rubens Molina, aitante ballerino spagnolo che ha conquistato la capitale francese a passo di flamenco.

C_2_fotogallery_3006940_7_image

Sempre intrigante e indecifrabile, la Lear si è presentata più sexy ed elegante che mai e ha catalizzato l’attenzione dei fotografi.
Artista eclettica e inafferrabile, la Lear è stata musa di Salvador Dalí e modella, attrice, scrittrice, pittrice, presentatrice tv. Ha annunciato in tv l’abbandono dalle scene per godersi la vita, ma agli eventi mondani c’è sempre, con lo stesso mistero di sempre e con la capacità di attirare l’attenzione e la curiosità.

Maria Elena Boschi abito lungo e scollato a Teatro

Maria Elena Boschi, bella e chic in abito scollato. Sorriso smagliante e sguardo radioso, Maria Elena Boschi è apparsa chic ed elegante a Napoli, in occasione della prima dell’Otello di Rossini che inaugura la stagione d’opera al Teatro San Carlo. Abito lungo stretto in vita con sfumature blu, nere e bianche, scollatura evidente ma allo stesso tempo aggraziata, piega morbida e il suo amato rossetto rosso fuoco, ormai vero tratto distintivo della ministra per quanto riguarda il make up.

Teatro:al San Carlo 'prima' con'Otello'. C'è anche la Boschi

Maria Elena Boschi, ministro delle riforme del governo Renzi ha letteralmente catalizzato l’attenzione dei fotografi. Ancora una volta la Boschi si distingue non solo per il suo ruolo Istituzionale che sta portando avanti in maniera caparbia e precisa ma anche per il suo stile sempre molto appropriato.
Dopotutto, al di là di quella che è la questione politica, Maria Elena Boschi è considerata sempre impeccabile dal punto di vista stilistico. D’atra parte ormai ogni outfit della ministra non passa mai inosservato, dai tubini, ai tailleur, alle gonne, fino agli immancabili tacchi a spillo. In questo caso la politica ha scelto un abito multicolor con gonna larga, abbinato a décolleté nere e calze dello stesso colore. Raramente si mostra con capi che non siano eleganti, tanto in aula, quanto nelle uscite in pubblico. Impeccabili anche i capelli: la chioma della Boschi è spesso ammirata da migliaia di donne italiane che si chiedono chi sia il parrucchiere misterioso della Ministra. Ebbene, il mistero è svelato: Chi pubblica il nome “segreto” del bravissimo parrucchiere della Boschi che, tra l’altro, si scopre essere lo stesso di un’altra donna della politica molto discussa: Daniela Santanché.