Cecilia esce e bacia Monte? Colpa del vestito

Cecilia Rodriguez è stata ufficialmente eliminata dalla Casa del Grande Fratello Vip. Bella, spontanea e semplice la sorellina di Belen si è dimostrata un personaggio forte e molto amato dal pubblico e ha influenzato, con la sua storia d’amore con Ignazio Moser, buona parte della narrazione del programma.

C_2_box_47908_upiFoto1FPer quanto riguarda il look, nonostante il vestito elegante ma sobrio della prima puntata, Cecilia Rodriguez puntata dopo puntata ha via via aumentato la sensualità dei suoi outfit, passando per trasparenze, intimo a vista, latex, nude look, scollature importanti e scorci strategici. Ma è per l’ultima puntata, quella della sua eliminazione, che l’argentina ha scelto il vestito peggiore.
L’abito trasparente, realizzato in maglia dorata e dotato di un doppio spacco inguinale, indossato con biancheria intima chiara a vista, non era soltanto inopportuno ed eccessivo. La difficile vestibilità e le cuciture grossolane, anziché valorizzarne la silhouette, la costringevano a doverlo sistemare continuamente, ma non è stato il problema maggiore di Cechu: gli uomini passano, i vestiti restano.
Quell’abito era stato indossato da Cecilia Rodriguez in occasione del suo ultimo compleanno, il 18 marzo, durante una festa in cui c’erano genitori, amici e anche il fidanzato di allora, Francesco Monte, e prontamente condiviso da lei stessa sui social network.
Per cui, oltre alla vestibilità, al riciclo e all’effetto “già visto” dell’abito, subito dopo la puntata sono iniziate a circolare sul web foto in cui Cecilia, apparentemente appena eliminata dalla Casa, con ancora addosso il vestito dorato era già abbracciata all’ex Francesco Monte. Ci hanno pensato le sue fan più accanite a frenare le malelingue.

Candice Swanepoel dolcissima mentre allatta il suo bebè

Importante tanto quanto uno scatto sul set, Candice Swanepoel condivide sui social un momento intimo di qualche giorno fa in cui allattava il piccolo Anaca nella pausa di uno shooting per Vogue Brasile di Novembre. La top model in splendida forma, con le spalline abbassate del suo abito sexy ed elegante si è lasciata immortalare mentre nutriva orgogliosa il suo bambino che ha compiuto un anno il 5 ottobre scorso.

C_2_articolo_3103908_upiImageppCome tante colleghe, anche Candice è tornata in splendida forma in tempi record dopo la nascita del suo primo figlio avuto dal compagno brasiliano Hermann Nicoli. E proprio per Vogue Brasile la top model sudafricana ha sfoggiato tutta la sua sensualità davanti all’obiettivo dei fotografi. Ma tra una pausa e l’altra ha vestito i panni di madre premurosa allattando il suo bambino. Lo scatto, non recentissimo, è stato postato in queste ore sui social dall’angelo di Victoria’s Secret e mette in luce quel suo lato materno che ha piacevolmente colpito anche la fashion blogger in dolce attesa Chiara Ferragni… che ha commentato con un “I love Candice”.

Fiorello in diretta su Facebook: «Anche io fui vittima di Weinstein»

Anche Rosario Fiorello tra le vittime di Harvey Weinstein. A raccontarlo è lo showman durante la prima puntata della sua nuova trasmissione “Il socialista”, in diretta audio su facebook. Tra il serio e il faceto, tra una gag e una canzone, Fiorello rivela di essere in possesso di una lettera «vera» in cui il produttore, dopo avere incassato un no ad un copione di un suo film, gli scriveva, minaccioso, che Hollywood gli avrebbe chiuso per sempre le sue porte.

fiore«Tutti parlano di Weinstein – esordisce Fiorello – ma su questa storia, qualunque cosa si dica, si viene attaccati». Del resto, aggiunge, il cliché è sempre quello, raccontato anche in un libro intitolato “Il sofà del produttore”. Nel caso di Fiorello l’incontro avvenne quando lo showman partecipò alle riprese del film “Il talento di Mr.Ripley”, uscito nel 1999 e prodotto dallo stesso Weinstein, con la regia di Anthony Minghella e con Matt Damon, Jude Law e Gwyneth Paltrow nel cast.
All’epoca, racconta Fiorello, la Paltrow era fidanzata con Ben Affleck e alle feste poteva capitare di incontrare Weinstein che, «con atteggiamento godone, seduto sul divano con le gambe aperte, ordinava champagne anche per darlo da bere alle piante». Alcuni anni dopo la parentesi cinematografica con “Il talento di Mr.Ripley”, lo showman venne ricontattato per il film “Nine”, un musical diretto da Rob Marshall, ma per un ruolo marginale, quello di «un elegante cantante italiano che si esibisce mentre i protagonisti parlano tra loro in una sala da ballo».
Fiorello racconta che non ci pensò due volte e rifiutò l’offerta valutando, tra l’altro, che era agosto e che, conoscendo gli americani, lo avrebbero trattenuto 25 giorni per girare una sola scena. Fu a quel punto – rivela – che Harvey Weinstein, produttore del film, gli inviò una lettera a sua firma. «Mi scrisse che non potevo non accettare – ricorda ancora Fiorello – e che lui non poteva tollerare che un signor nessuno come me gli avesse detto no. Mi scrisse che Minghella aveva molta stima di me e cose tipo “come osi rifiutare” e “tu forse non hai capito a chi hai detto no”, con una conclusione del tipo: “Dopo questo rifiuto, non lavorerai mai più in America”. «Se non mi avete visto in Guerre stellari e in Rocky 6 – conclude Fiorello sorridendo – ora sapete che è colpa di Weinstein».

Rihanna a passeggio per New York, dalla tuta al vestito da sera

NEW YORK – Prima in tuta e poi pronta per uscire.
Una doppia mise per Rihanna, a New York per impegni di lavoro.

3305412_1536_rihannaLa cantante è stata sorpresa di mattina per le strade della Grande Mela pria con una comoda tuta e poi, una volta rientrata in albergo, pronta a uscire con un elegante vestito.

Nicole Kidman e il vestito fuori luogo

Elegante, originale ma incredibilmente sexy rispetto al suo standard: il look di Nicole Kidman all’evento benefico Big Little Night, a San Francisco ha scatenato una marea di critiche. Praticamente il classico caso di abito giusto in un’occasione sbagliata.

C_2_box_42856_upiFoto1FNicole Kidman ha indossato un abito nero con corsetto in pizzo di Ulyana Sergeenko. Un dettaglio che catalizzava gli sguardi mostrando il seno in trasparenza. In qualsiasi altra occasione sarebbe apparso sensuale, che stavolta è stato giudicato fuori luogo e addirittura volgare.
Il motivo? L’evento cui partecipava Big Little Night, in favore di tutte le donne vittime di violenza, organizzato dalla associazione Futures Without Violence, che combatte le violenze contro le donne.
Per la meravigliosa attrice 50enne un’imperdonabile caduta di stile.

La rinascita di Giulia Salemi, a Venezia 74

L’hanno scorso è stata sommersa dalle critiche dopo il famoso red carpet al Festival del Cinema di Venezia. Dopo l’abito Matteo Manzini dai colori sgargianti e dagli spacchi generosi che non lasciavano nulla all’immaginazione Giulia Salemi è stata ribattezzata come la “smutandata”. E pazienza se quest’anno l’hanno copiata tutti: attrici, showgirl, troniste e chi più ne ha più ne metta.

C_2_box_42244_upiFoto1FGiulia Salemi però ha spiazzato tutti: è tornata sul “luogo del delitto” con un abito nero, casto, elegante, a sirena, di Chiara Boni. Il confronto fotografico tra i due outfit è spiazzante. Giulia ha fatto pace con le critiche e segnato il suo rilancio.
Come è stato tornare a Venezia? “E’ stato terribile e allo stesso tempo una grande fonte di emozione. Sapevo che dopo l’anno scorso non potevo permettermi di sbagliare anche perché ho lavorato tutto l’anno per dimostrare che Giulia Salemi non è solo un vestito. Ero molto agitata, avevo tanta paura”.
Ti hanno fatto male le critiche? “E’ umiliante sentire critiche e commenti negativi. Quelle cattive mi hanno fatto male. Se sono costruttive le apprezzo, quando sono gratuite mi arrabbio”.
Come hai scelto l’abito? “Il mio outifit è stato scelto con tutto il mio staff. La stylist Rebecca Baglini e l’hair stylist Roberto Farruggia e il mio nuovo ufficio stampa Betty Soldati. Non mi sono vestita così perché avevo paura. Mi andava di mettere qualcosa che mi facesse sentire una sirenetta, un vestito che valorizzasse le curve. E Chiara Boni è stata la scelta giusta, me ne sono innamorata subito. Semplicemente non avevo voglia di scoprire le gambe”.
Come sei cambiata in questo anno? “Sono maturata tantissimo e spero di avere sempre più la possibilità di dimostrare chi sono, voglio crescere, voglio imparare, mi piacerebbe fare una esperienza all’estero, fare un corso di recitazione”.
Cosa ti aspetta adesso? “Riparto con la tv, da Sbandati a Ridiculousness, mi sento molto fortunata perché riesco ad esprimermi al meglio. Con il mio lato comico. Mi emoziona e mi fa capire che sono sulla strada giusta”.
Viaggi spesso, cosa c’è nella tua valigia? “Non possono mancare i trucchi, sono malata di make up. Senza l’illuminante non posso vivere”.
Cos’altro non può mancare nel tuo guardaroba? “La biancheria intima, che amo alla follia. Se dormo da sola metto una t-shirt oversize, se dormo con un ragazzo una vestaglia di seta: per ora solo grandi t-shirt per Giulia Salemi!”.

Ecco come le star danno “le spalle” allʼestate

Estate “caliente” per le nostre vip che tra Italia, Baleari e Grecia hanno messo a nudo la loro femminilità mostrando scorci davvero interessanti. Soprattutto se si tratta di sexy curve al sole. Una cascata di lati B social lasceranno un ricordo ai follower di questa stagione, ormai, da buttarsi alle spalle. Dalla Pellegrini, alla Sabatini, alle sorelle Rodriguez… guarda la perfezione!
Elegante e sensuale, Pamela prati è stata celebrata anche in Inghilterra per la sua silhouette da ragazzina. Appoggiata sulle rocce, la nostra showgirl mostra un sedere sodo e ben tornito che lascia senza parole. Anche Alessia Reato, in posa sulle rocce, si ritaglia un “momento ciapet” con uno zoom sul sedere da 10 e lode.

C_2_fotogallery_3082174_1_imageIn vacanza con i suoi due bambini, che dire delle forme sinuose di Claudia Galanti con quei costumini hot che si perdono tra le natiche?
Dolcezza e bellezza hanno conquistato Bobo Vieri. Parliamo dell’ex velina bionda Costanza Caracciolo che con uno slip a forma di cuore non non si arrende alla fine dell’estate.C_2_articolo_3092081_upiImageppE poi ancora, fresca di matrimonio, Sarah Nile, mentre cammina sfoggiando un tanga nero manda i suoi follower in confusione… così come la foto di gruppo condivisa da Federica Pellegrini in vacanza con le amiche a Formentera.
Impossibile dimenticare le sorelle Rodriguez. Belen e Cecilia alle Baleari hanno messo a nudo un lato B da urlo…
E poi ancora, Alice Sabatini, Aurora Ramazzotti, Federica Nargi, Laura Cremaschi…

L’ex ministro Boschi scambiata per una attrice alla Mostra del cinema di Venezia

Parterre de roi per l’inaugurazione della 74esima Mostra del Cinema di Venezia: dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, arrivato al Lido poco prima dell’inizio della cerimonia officiata dal padrino Alessandro Borghi ed entrato nella Sala Grande del Palazzo del Cinema da un ingresso laterale evitando il red carpet, alla sorpresa di Jane Fonda (attesa sul red carpet venerdì con Robert Redford quando entrambi riceveranno il Leone d’Oro alla Carrriera), entrata in sala a passerella finita, per non rubare la scena ai protagonisti del film d’apertura ‘Downsizing’, Matt Damon, Kristen Wiig e Hong Chau ed il regista Alexander Payne.

3211276_boschi8Ad accogliere la folla di vip, dando il via ufficiale alla Mostra 2017, i padroni di casa Paolo Baratta, presidente della Biennale di Venezia, e Alberto Barbera, direttore della mostra. Sul red carpet la parte del leone l’ha fatta Matt Damon, acclamato a lungo dai fan assiepati dietro le transenne, ma anche la festeggiatissima presidente della giuria del concorso Annette Bening, fasciata in un elegante abito nero con maniche corte decorate con ricami argento. Fotografi e cameraman in visibilio per le modelle Bianca Balti (bianca di nome e di fatto, in look total white) e Eva Riccobono, con un abito lungo color vinaccia.
Diverse le presenze istituzionali, dal ministro per i Beni Culturali ed il Turismo, Dario Franceschini, che ha percorso il red carpet con la moglie Michela De Biase, al sottosegretario alla presidenza del consiglio Maria Elena Boschi (scambiata per una attrice dai turisti), a Renato Brunetta con la moglie Tommasa Titti Giovannoni. Tra le mise più eccentriche, la gonna sfoggiata dal regista e scrittore Mark Cousins, giurato della sezione Orizzonti, e il tradizionale cappellino eccentrico di Marina Ripa di Meana, che quest’anno ha optato per un modello stile torta nunziale a tre strati, rosa antico come il suo abito lungo.

Sharon Stone provoca ancora: seminuda su Instagram fa impazzire i fan

Calze a rete e abitino “minimal” dalla scollatura mozzafiato. Con uno scatto super sexy Sharon Stone fa impazzire nuovamente i suoi fan. A 59 anni la diva di “Basic Instinct” non smette di sedurre e provocare con il suo irresistibile sex appeal.

C_2_fotogallery_3081244_12_imageLa bionda attrice si concede in pose ardite e mise osé lasciando poco spazio all’immaginazione e dimostrando che bellezza, fascino e sensualità non hanno età…
Considerata una delle donne più belle del mondo da oltre un ventennio Sharon Stone non delude i suoi ammiratori. Poche settimane fa ballava sensualmente sul set di uno shooting fotografico per GQ, che la immortalava in tutta la sua iconica sensualità. Adesso la diva di Hollywood osa ancora e di più. Sa di poterlo fare, elegante e raffinata da vera donna di classe quale è.

Pamela Prati nuda su Instagram, corpo statuario e sexy anche a 60 anni

Gambe in perfetta forma, da sempre vanto della showgirl, e corpo tonico, l’ex prima donna del Bagaglino insieme a Valeria Marini, sembra aver trovato l’elisir dell’eterna gioventù, anche se come precisa sempre, si tratta di un dono di madre natura, dovuto principalmente a una buona genetica.

pamela-prati-sexy-hot-59-anniSe di genetica si tratta, certo non resta che apprezzarla nella sua splendida forma, magari con un po’ di sana invidia. Sfogliando la sua pagina social Pamela appare sempre in ottima forma, elegante e statuaria come è sempre stata.