Belen Rodriguez e Andrea Iannone, parcheggio sul marciapiede con la Porsche

MILANO – Un parcheggio un po’ avventato per Belen Rodriguez e il fidanzato, il pilota Andrea Iannone.

3282664_1558_belen_rodriguez_parcheggio_porscheLa coppia ha deciso di fare shopping di lusso e, fotografata da “Novella2000”, a bordo della potente Porsche Cayenne GTS è arrivata a via Montenapoleone a Milano.
La vettura è grande e lo spazio a disposizione è poco e così Iannone, alla guida, ha deciso di parcheggiare parte della sua auto sul marciapiede.
Un “vizio” che aveva anche un noto ex fidanzato della showgirl argentina, Fabrizio Corona.

Stefano De Martino e Gilda Ambrosio inseparabili, dopo la festa a passeggio per Milano

MILANO – Non si nascondono più Stefano De Martino e la fidanzata, la blogger stilista Gilda Ambrosio.

3282700_1628_stefano_de_martino_gilda_ambrosio (1)La coppia ha trascorso insieme a tanti amici vip e il piccolo Santiago il compleanno dell’ex ballerino di “Amici” e vengono sempre più spesso fotografati in coppia, come dimostrano le foto pubblicate da “Novella2000” che li vedono a passeggio per Milano.

Corona, doppia doccia fredda: “congelato” un milione di euro e nuovo processo a Milano

Fabrizio Corona rischia un nuovo processo a Milano su quei circa 2,6 milioni di euro trovati in parte in un controsoffitto e in parte in Austria.

fabrizio_corona_foto_nuovaLa Procura, infatti, come atto dovuto a seguito del deposito delle motivazioni della sentenza del giugno scorso che aveva di fatto cancellato le accuse principali condannandolo a un anno solo per un illecito fiscale, ha iscritto l’ex ‘re dei paparazzi’ nel registro degli indagati per appropriazione indebita e dichiarazione infedele dei redditi, due ipotesi per le quali gli stessi giudici avevano ordinato la trasmissione degli atti per un nuovo procedimento.
Nel frattempo, tra l’altro, la Sezione misure di prevenzione del Tribunale milanese (giudici Roia-Rispoli-Pontani) ha respinto, come già accaduto nei mesi scorsi, un’istanza della difesa dell’ex agente fotografico che chiedeva il dissequestro di parte dei contanti ‘congelati’, ossia di poco più di 1 milione di euro. Il pm Alessandra Dolci, titolare anche del nuovo fascicolo, aveva dato parere negativo.

Madalina Ghenea, passeggiata col fidanzato Matei Stratan: “Patrimonio da 200 milioni”

3267709_01-00332943000001hMILANO – Passeggiata in centro a Milano per la bella Madalina Ghenea.
La modella e attrice, conclusa la sua relazione con Philipp Plein, si è fidanzata con Matei Stratan, 32enne rumeno, con un patrimonio di famiglia stimato attorno ai 200 milioni di euro.
I due stanno insieme da quest’estate, che hanno trascorso fra la Grecia e l’Italia, e sono stati sorpresi mentre passeggiano in centro a Milano per un giro di shopping.

Eʼ cotto di Belen, e così Iannone fa anche le prove di paternità

Lei sogna di dare un fratellino o una sorellina a Santiago, lui fa le prove di paternità. Andrea Iannone è stato pizzicato dal settimanale Spy a spasso per Milano insieme a Belen e al figlio. Con il bambino si rivela essere un gran giocherellone e lo porta per strada in spalla improvvisando acrobazie… degne di un ballerino!

C_2_articolo_3096285_upiImageppDavanti a Santiago Belen e Iannone si scambiano baci e tenerezze, lui osserva e ride felice, ma appena può diventa il protagonista dei giochi della coppia. Tra shopping a cavalcioni del pilota e acrobazie a testa in giù, Santiago dimostra di divertirsi con il fidanzato della mamma. Iannone fa le prove di paternità, eppure questa estate aveva detto di “non pensare ai figli”. Forse Santi gli ha fatto cambiare idea e con Belen Andrea si prepara a metter su famiglia…

Milionaria scomparsa, ritrovata dopo 6 mesi. Il mistero: “Faceva la senzatetto a Milano”

Un vero e proprio mistero, pieno di dubbi e con pochissime certezze, ha avvolto gli ultimi sei mesi di vita di una milionaria inglese scomparsa da casa e ritrovata a Milano, dove da qualche tempo viveva da clochard e dormiva in strada, su una grata adiacente ad un hotel di piazza Cesare Beccaria.

milionaria-scomparsa-ritrovata-milano-clochard_18121229A raccontare la storia di Ariane, cittadina britannica nata in Iran e supermanager in un’azienda di produzioni cinematrografiche, è il Corriere della Sera, che cerca di ricostruire un intricato percorso che parte dalla scomparsa della donna, 51 anni. Era il marzo di quest’anno quando Ariane sparì dal suo ultimo domicilio conosciuto, un residence di corso d’Italia, a Milano. Non è chiaro cosa sia avvenuto dopo né perché la famiglia si sia mossa tardi nel denunciare la scomparsa a Scotland Yard, che non si è attivata per il caso dal momento che i fatti erano avvenuti all’estero. Per questo motivo, in seguito, la famiglia di Ariane, ottimi studi, quattro lingue parlate e uno stipendio notevole, si è rivolta ad un’agenzia italiana di investigazioni private.
Non era la prima volta che Ariane veniva in Italia: qui ha amici e conoscenti provenienti dalla Milano ‘bene’. Incaricato del caso un ex poliziotto di origini albanesi, impegnato a Milano nelle volanti negli anni della lotta alla mafia e considerato esperto e carismatico da tutti i suoi colleghi: l’ex agente si è mosso partendo solo da una foto, ma ha dovuto impiegare diverso tempo per trovare la pista giusta. Chiedendo in giro, ha avuto le prime indicazioni da alcuni clochard, che riferivano di aver visto una donna da poco arrivata in città, che viveva da senzatetto e somigliava molto ad Ariane.
Dopo lunghe e infruttuose ricerche, qualcosa si è mosso quando un parrucchiere ha raccontato di aver avuto Ariane come cliente: «Era sporca e raccoglieva i capelli in una coda». A questo punto, battendo ogni angolo della città frequentato dai clochard, l’investigatore è riuscito a scovarla, sabato scorso, mentre dormiva in piazza Beccaria. Ieri a Milano è giunta la sorella, che l’ha riabbracciata commossa. Ma tanti, troppi misteri avvolgono gli ultimi sei mesi di Ariane. Che ha dichiarato: «Non so spiegare… Forse camminavo, sono stata aggredita e derubata, e caduta a terra ho picchiato la testa… Dopo non avevo più la borsa con soldi, cellulare, documenti. Sono innamorata di Milano… Residenti, passanti e volontari offrivano un aiuto ma non volevo… Regalavano cibo e rifiutavo… Frugavo nei cestini dell’immondizia, cercavo da mangiare, stavo fuori da ristoranti e hotel per rimediare qualcosa».

Costanza Caracciolo finisce col sedere nella pozzanghera

Jeans e camicia per un sole che splende a Roma. Bellissima e casual Costanza Caracciolo, in un locale all’aperto si siede sull’unico divanetto con un residuo di acqua e si bagna tutto il lato B. Su Instagram mostra il piccolo incidente. Intanto il suo fidanzato Christian Vieri va allo stadio a Milano…

C_2_articolo_3095320_upiImagepp

E’ sola e “abbandonata” in una pozzanghera l’ex velina bionda in una domenica di fine estate, come mostra lei sui social dopo aver appoggiato il sedere su un divanetto bagnato dall’acqua. Nulla è cambiato dalla celebre canzone degli anni Sessanta “La partita di pallone” di Rita Pavone: Christian Vieri in Italia preferisce restare a Milano per andare allo stadio a vedere giocare il Milan.
Costanza e Bobo, freschi di relazione, non sono ancora stati pizzicati insieme nel capoluogo lombardo dopo la loro vacanza a stretto contatto. Nonostante gli amici confermino che tra i due sia vero amore, la coppia preferisce mantenere il massimo riserbo sulla loro relazione.

Stefano De Martino, amore a Milano con Gilda

L’amore è scoppiato a Ibiza in estate, ma anche in città la liaison tra Stefano De Martino e Gilda Ambrosio prosegue a gonfie vele. Il ballerino e la modella-stilista si sono conosciuti tramite amici comuni e da allora non si sono più lasciati vivendo la loro storia appassionata tra baci e tuffi a Mykonos e fughe romantiche in Italia. Il settimanale Chi li ha pizzicati alla Fondazione Prada a una mostra…

C_2_articolo_3092883_upiImageppLei è appassionata d’arte e ha coinvolto De Martino in un lunga ed entusiastica spiegazione delle mostra curata dall’artista Francesco Vezzoli sulla televisione e la Rai negli anni 70. Il ballerino non si è sottratto, anzi ha visitato l’esposizione vicino alla sua Gilda riservando ai passaggi da una sala all’altra gli abbracci e le coccole di coppia.
Pare che per amore della Ambrosio, napoletana come lui, abbia deciso di fermarsi per più tempo a Milano, “snobbando” Roma. L’altra sera è stato avvistato in un noto ristorante milanese insieme alla sua bella. Le foto social, pubblicate da un amico, sono state prima postate e poi tempestivamente rimosse per non lasciare tracce delle serate d’amore di Stefano.

Modella messa all’asta sul web, Chloe confessa: “Ho avuto paura per la mia vita”

Rapita e venduta sul web, questo è stato l’incubo di una modella 20enne. «Ho subito un’esperienza terribile. Ho temuto per la mia vita minuto per minuto. Sono infinitamente grata alla polizia italiana e a quella britannica per avermi salvato. Hanno lavorato giorno e notte per trovarmi».

2604845_2047_14317562_10207207177965000_6225072517335271220_n

Lo ha detto in un’intervista rilasciata al Tg1 Chloe Ayling, la modella inglese di 20 anni attratta con un’offerta di un servizio fotografico a Milano e poi sequestrata da un uomo polacco che avrebbe voluto metterla in vendita nel deep web, l’area oscura e illegale della rete. «Sono appena arrivata a casa dopo quattro settimane» ha detto la ragazza, raggiunta dal Tg1 a sud di Londra. «Mi devo riprendere, non posso dire altro finché non sarò interrogata qui in patria».
Chloe Ayling ha inoltre riferito di star bene e che quello del mese scorso era il suo primo viaggio in Italia. La modella vive con la madre in un quartiere popolare a sud di Londra. Dagli interrogatori, come rivela sempre il Tg1, emergono anche altri dettagli. Chloe ha raccontato che il suo aguzzino, il 30enne polacco Lukasz Pawel Herba, le avrebbe detto di aver guadagnato 15 milioni di dollari in cinque anni. E che tutte le ragazze vendute come schiave sessuali dall’organizzazione ‘Black death group’ sul deep web sarebbero destinate ai Paesi arabi. Ne vengono vendute all’asta almeno tre alla settimana, secondo il racconto di Herba riferito agli inquirenti dalla modella, e chi le acquista può poi regalarle o darle in pasto alle tigri.

Chiara Ferragni apre a Milano il suo primo negozio… sbattendo contro la porta

E’ tanta la curiosità per il nuovo traguardo raggiunto da Chiara Ferragni che, a Milano, in zona corso Como, aprirà mercoledì il suo primo negozio. La preview su Instagram dello store della fashion blogger ha raccolto più di 700mila visualizzazioni in poche ore.

C_2_articolo_3085644_upiFoto1F (1)Un video in cui la si vede entrare emozionata (con tanto di “facciata” contro il maniglione) nello store mentre altre immagini sono state postate tra le “stories”.
Top rosso e hot pants bianchi, la fidanzata di Fedez mostra con le dita alzate al cielo la vetrina del suo primo store, dove saranno in vendita borse e accessori della Chiara Ferragni Collection. E questo – promette la trentenne cremonese promessa sposa al rapper più mediatico d’Italia – “è solo l’inizio…”. E l’emozione la fa cadere anche in un piccolo incidente imprevisto: mentre apre la porta infatti Chiara per poco non sbatte contro il maniglione…