Bianca Balti a Venezia, baci in OVS

Bianca Balti torna a Venezia un anno dopo ed è una donna nuova.
Bella e statuaria come sempre, elegantissima e curata, ma soprattutto innamorata e felice.

C_2_box_41064_upiFoto1FSfila sul red carpet con un outfit OVS per il secondo anno consecutivo: si tratta di un microabito di cady indossato sotto un maxi kimono in organza di seta chiuso in vita da un’importante cintura in gros grain. Ai piedi sandali in camoscio e Swarovski di René Caovilla, girocollo Chopard e acconciatura orienataleggiante.
La falcata è quella di sempre, ma Bianca Balti non si trattiene dalla gioia: sorrisi e risate sulle scale, le scappa addirittura una linguaccia. Poi il tenero bacio al marito Matthew McRae, con la mano a cercare il sedere di lui.
“Is that mine? Yes, all mine!”: Bianca Balti lo inquadra orgogliosa mentre, elegantissimo anche lui, passeggia in Laguna prima del photocall. Posta tutto su Instagram chiedendosi se fosse davvero suo tutto ciò. I due si sono sposati un mese fa, l’1 agosto, e stanno vivendo un periodo meraviglioso, fatto di amore e complicità. E l’amore, si sa, rende più belli.

La Boschi sfida la scaramanzia con Zara

“Se vince il no chiudo con la politica”. Erano state queste le parole di Maria Elena Boschi alla vigilia del referendum costituzionale che portava il suo nome. Il risultato lo conosciamo tutti, un no schiacciante che ha costretto il premier Matteo Renzi alle dimissioni. Il suo fedele braccio destro aveva dichiarato lo stesso intento ma ecco che, nel giorno del giuramento del nuovo governo Gentiloni al Quirinale, Maria Elena Boschi era in prima fila, pronta a firmare per la carica di Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

5e2357e41dfc1eb14cafa089d449b477-0038

Tra aspre critiche e ironia generale, i social si sono scatenati con commenti di questo tipo: “Da grande voglio fare la Maria Elena Boschi. Più fallisci e più ti premiano” oppure “Mi ha telefonato la ‘coerenza’ vi fa sapere che si vergogna anche lei per #mariaelenaboschi”.
Cambia il premier e cambia la carica di Maria Elena Boschi, che lascia il ministero dei Rapporti con il Parlamento in mano a Anna Finocchiaro, ma non il brand scelto per la presentazione dell’esecutivo. Zara si conferma il marchio preferito della Boschi, che già nel 2014 aveva giurato in un completo blu elettrico così attillato che è difficile da dimenticare. Questa volta la Boschi ha puntato su un blu più scuro e un taglio più morbido ma sempre firmato Zara, in barba alla scaramanzia. Riconfermato anche il mood low cost tanto caro alla politica toscana.
C’è un altro particolare che non sfugge, la collana con ciondolo a farfalla di Swarovski già sfoggiata per la parata del 2 giugno 2014. Come una farfalla Maria Elena Boschi vola… di premier in premier.

Il vestito da sposa vale 570mila euro: le nozze sono le più sfarzose di sempre

Potrebbe passare per il vestito da sposa più costoso e sfarzoso di sempre quello indossato da Madina Shorikova, la figlia del magnate russo del petrolio Ilkhom Shoriko. L’abito è incrostato di gemme, perle e cristalli Swarovski e vale 570mila euro.

2058504_wedding.jpg.pagespeed.ce.JKsD9XwBjZPer queste nozze non si è davvero badato a spese: la torta è alta tre metri, il ricevimento si è tenuto all’hotel Radisson Royal Congress Park di Mosca per 900 invitati. Il vestito è firmato dalla casa di moda inglese Ralph&Russo, la torta è firmata dal “boss delle torte” russo Renat Agzamov. In una sola serata per intrattenere gli ospiti sono stati spesi oltre 429mila euro.