Va al matrimonio dell’amante con il vestito da sposa: e in chiesa scoppia il caos

È salita sull’altare vestita di bianco, ma anche se amava lo sposo, il matrimonio non era il suo. È incredibile la storia avvenuta in Sudafrica, le cui immagini sono state postate su Twitter, un video già condiviso da migliaia di persone: una donna si è infatti presentata in chiesa con abito bianco e velo al matrimonio del suo amante, che stava però per sposare un’altra donna.

sposa-amante«L’amante è arrivata alle nozze con un abito da sposa, lo sposo sta cercando di calmare la situazione», si legge nella didascalia a corredo del video, postato da un uomo di Benoni, probabilmente uno degli invitati. E la vera sposa, che fa? Ferma sull’altare osserva e attente, mentre gli altri ospiti urlano e sbraitano, non si capisce se contro la terza incomoda o se per difenderla. Una cosa è certa e riguarda la moglie, che starà senza dubbio pensando: «Ma chi me l’ha fatta fare?».

Così Sara Andretta minacciava l’amante: «Sono diabolica». Tra lussi e shopping, forse altre vittime

Con i suoi soldi faceva la bella vita, ma la scorsa settimana è stata arrestata dai carabinieri per estorsione: la “Circe” trevigiana, Sara Andretta, la 42enne che ricattava un ricco uomo d’affari minacciandolo di rivelare alla moglie la sua relazione clandestina, era una amante diabolica, una seduttrice spregiudicata.

image (2)Sara è finita in manette dopo essersi fatta consegnare 20mila euro, una prima tranche dei 150 che aveva chiesto all’imprenditore per tacere sulla loro storia. La vittima del ricatto aveva denunciato il tutto ai carabinieri di Cittadella: «Mi perseguita con messaggi minacciosi e richieste di denaro – aveva detto – vivo in un perenne stato di ansia e timore». Lei nega l’estorsione e dà tutt’altra versione di quanto è accaduto.
Al giudice di Padova – che le ha revocato i domiciliari negandole però di avvicinarsi all’uomo – ha replicato smentendo tutto. «Ma quale estorsione – avrebbe detto – dopo essere rimasta senza lavoro mi aveva detto che mi avrebbe aiutata ma non lo ha fatto». Ma il Corriere della sera rivela il resto, ciò che la donna non ha detto ai magistrati: lettere anonime alla moglie, email, messaggi di intimidazione. «Sesso per tutti questi mesi a soli 1500 euro mensili? Ti ho fatto una richiesta lavorativa specifica e te ne sei fottuto, ride bene chi ride ultimo», si legge in uno dei suoi messaggi.
«Il 30 marzo il contratto è terminato per sua volontà – dice lui – Lei si era impegnata a non prendere altro dalla mia società». «Da ottobre era nata una relazione al di fuori dell’ambito lavorativo, ma a dicembre le cose sono degenerate perché lei diceva che avrei dovuto lasciare mia moglie». L’uomo ha dovuto poi confessare il tradimento alla moglie per non cedere al ricatto: ma la consorte non ha reagito nei confronti di Sara. Che nel frattempo non mollava: «Può darsi che non ti voglia perdere – scriveva in una mail – Sono molto intelligente, oltre che bella, almeno così dicono. Io invece preferisco definirmi diabolica, ho sempre avuto ben chiaro il mio obiettivo».

L’imprenditore, Paolo P., le ha poi chiesto un incontro registrando la conversazione: «Mi disse che percepisce soldi dai suoi uomini – le sue parole – mai mi aveva detto che voleva essere pagata per il nostro rapporto». Lei gli aveva mostrato un block notes dove aveva scritto: «150mila euro entro il 5/6 giugno». Inoltre per i carabinieri la sua vita e le sue abitudini stridono con il suo lavoro ufficiale (risulta essere socia di una ditta di investigazione privata): tra auto di lusso, vestiti e scarpe firmate, agli occhi della Procura si sta facendo largo l’ipotesi che Paolo non sia l’unica vittima e che, nella sua stessa situazione, ci siano anche altri uomini.

Harry si sposa, ma il suo (presunto) vero padre non c’era: «Amante di Lady D per 5 anni»

Della sua presunta paternità di Harry, si parla da anni ma senza prove e senza conferme: lui si chiama James Hewitt, è un ex ufficiale dell’esercito 60enne e per cinque anni è stato l’amante di Lady Diana, prima che il matrimonio della principessa con il principe Carlo finisse e prima che la stessa si legasse a Dodi Al Fayed, con cui trovò poi la morte a Parigi.

_79990068_harry_largeSecondo alcune “leggende metropolitane”, basate sulla vaga somiglianza ma mai confermate, Hewitt sarebbe anche il padre di Harry, il secondogenito di Lady D che sabato scorso ha sposato la sua Meghan Markle in quello che è stato non solo il matrimonio ma l’evento dell’anno 2018. E inevitabilmente i paparazzi, nel giorno del Royal Wedding, sono andati a cercare Hewitt, che ha sempre smentito la presunta paternità di Harry: e lo hanno trovato nel Devon, a Exeter, dove era in compagnia di una bionda, con cui ha prima fatto la spesa, poi passato il pomeriggio. Non era ovviamente invitato alle nozze.

Hewitt è reduce da una malattia che ha messo a rischio la sua vita, ma da cui sembra essersi ben ripreso. La sua relazione con Diana andò avanti fino al 1991, quando l’uomo fu inviato in Iraq nella Guerra del Golfo: le voci sulla sua presunta paternità sono andate avanti per anni, nonostante sia stato poi confermata la relazione ma solo dal 1986 in poi, il che esclude l’ipotesi dato che Harry è nato nel 1984.

Massimiliano Rosolino a Domenica In: “Sì al sesso prima delle gare”

L’ospite di questa settimana, nell’ambito della rubrica di Domenica In, ‘Che uomo sei?’, è Massimiliano Rosolino. L’ex nuotatore napoletano, ospite di Cristina Parodi, si è sottoposto alle domande degli opinionisti parlando anche e soprattutto del rapporto con Natalia Titova, la sua compagna e madre delle due figlie.

massimiliano_rosolino_domenica_in_cristina_parodi_01160531«Natalia è molto rigida, la ribattezzerei Frozen per quanto sa essere gelida, ma le nostre figlie hanno ripreso da me l’esuberanza partenopea» – ha raccontato Rosolino – «Una volta ero un disastro, crescendo ho imparato a far capire a una donna il mio interesse. Ho vissuto malissimo due importanti storie finite male, le circostanze possono abbatterti. Sesso prima di una gara? Assolutamente sì, secondo me dà carica e energia, anche se dentro il Villaggio Olimpico, nelle ore della gara, pensi a tutto tranne che a quello…».

Sulla base delle risposte, il pubblico femminile in studio ha espresso il suo giudizio su Massimiliano: meglio averlo come marito, come amante o come amico? La maggioranza delle donne lo ha scelto come amico, soprattutto grazie alla sua simpatia, il 24% lo vorrebbe come marito e il 30% come amante. «Be’, è buono il 30%, anche perché non sono più il ghepardo di una volta», ha scherzato un impagabile Rosolino.

Va al bar e dice alla titolare: “Non sono l’amante di tuo marito”. Ma tra le due finisce in rissa

Alle 13 di martedì i carabinieri della locale tenenza sono intervenuti in un noto bar per fermare una violenta rissa tra due donne, la titolare di 38 anni e la presunta amante di suo marito di 31. Quest’ultima alle 12.30 si era recata nel bar per mettere le cose in chiaro con la titolare, per spiegare che sono false le chiacchiere di una storia d’amore tra lei e il marito.

3506631_1403_lite_donne_vicenzaLa discussione è però degenerata e le due donne dalla parole sono passate alle urla e alle mani con graffi e tirate di capelli. In un crescendo violento la 31enne ha infranto una bottiglia in testa alla 38enne. Sono gli occhi degli sbalorditi clienti che hanno telefonato al 112. I militari del sottotenente Federico Seracini hanno diviso le due litiganti, successivamente trasportate dai sanitari del Suem all’ospedale di Vicenza per le medicazioni del caso. Nessuna delle due donne ha presentato denuncia.

Uomo sposato viaggia per mille chilometri per incontrare l’amante conosciuta online, poi accade l’incredibile

Il signor Liu è un uomo sposato e in Rete ha conosciuto la signora Duan, anche lei sposata, con la quale avrebbe iniziato a intrattenere un rapporto via chat. A quel punto Liu avrebbe deciso di raggiungere l’amante virtuale che viveva a oltre mille chilometri da casa sua. Ma una volta lì, sarebbe avvenuto l’incredibile.

3432078_1540_sesso_3Accade a Fuyuan, in Cina. Come riporta Metro.co.uk, il marito “aspirante fedifrago” vola dalla Cina centrale nella provincia sud-occidentale dello Yunnan per incontrarla. Ma al suo arrivo non si sarebbe presentata la donna, ma il marito “imbufalito” di Duan in compagnia di un gruppo di amici.
Il marito tradito avrebbe scoperto il flirt virtuale e saputo dell’appuntamento si sarebbe fatto trovare al posto della moglie, per dare una lezione all’amante. Liu a quel punto sarebbe stato legato a un albero e percosso con le cinture dal marito di Duan e dai suoi amici.
Liu non sarebbe stato soccorso neanche dai passanti, che avrebbero ripreso la scena. Il video è virale.

Vede la foto di un panorama su Instagram e scopre che il marito l’ha tradita: ecco come ha fatto

Scopre il tradimento del marito da una foto pubblicata su Instagram. Non si tratta però di una foto che ritrae una donna insieme al consorte, appunto, ma di un panorama notturno. Yulia Agranovych, ex modella russa e ora dentista per bambini, ha però facilmente riconosciuto quel panorama, visyo che si trattava dell’affaccio della finestra di casa sua.

nintchdbpict000369666544-e1511944279250«Una mattina come qualsiasi persona ho iniziato a scorrere la mia timeline su Instagram, quando improvvisamente ho visto una fotografia sul profilo di Vlada Abramovich che mi ha colpita. Scorrendo tra le foto della sua gallery ho trovato, tra le altre cose, anche foto di mio marito», ha raccontato la donna al Daily Mail.

post-inst-trad_29173056 (1)

Quando ogni prova andava contro la donna ha commentato: «Bella la vista dalla camera di mio marito».
L’uomo ha negato tutto, inizialmente, ha provato a spiegare alla monte che l’amante era solo la compagna di un suo amico che era passata per una visita, ma poi ha ammesso la sua infedeltà. Yulia ha subito chiesto il divorzio.

Modella sorpresa a fare sesso in un fienile con l’amante, le foto hot diventano virali

Paparazzata mentre fa sesso con il suo amante nel furgone di un camionicino in un fienile. Le foto di una modella brasiliana hanno fatto un doppio scandalo: non solo per le immagini hot che poco lasciano all’immaginazione, ma anche perché la donna era ufficialmente fidanzata con un uomo che non è lo stesso delle foto.

sesso-modella_08203326Grazielli Massafera, 35 anni, ha visto pubblicare le sue foto sui social e poi diventare virali, dopo essere stata sorpesa a fare sesso all’aperto con l’amante. Secondo quanto riporta il Daily Mail, a sorprendere la coppia sarebbe stato un passante che ha deciso di renderle pubbliche.
Grazielli è diventata famosa dopo essere arrivata terza nel 2004 al concorso di bellezza per Miss Brasile. La sua carriera ha proseguito come modella con qualche partecipazione in alcuno soap opera.

James Hewitt, l’amante di Diana, rivela: “Sono il padre di Harry? Ecco la verità”

James Hewitt, uno degli amanti della principessa Diana, risponde per la prima volta ai rumors secondo i quali sarebbe stato lui il padre biologico di Harry. Avvalorati anche dalla somiglianza In esclusiva per il Sunday Night australiano, Hewitt risponde alla domanda diretta della conduttrice: “Non sono il padre di Harry”.

diana-harry-non-sarebbe-il-figlio-di-james-hewitt_1204365

Hewitt, 57 anni, vive nel sud dell’Inghilterra. Fu comandante durante la guerra nel Golfo e fece innamorare Diana nel 1986. La relazione durò 5 anni e fece impazzire i giornali dell’epoca che iniziarono a ipotizzare che il secondogenito di Lady D fosse figlio di Hewitt, da cui avrebbe ripreso i capelli rossi. Ed ora la verità.

Torna a casa e trova la moglie a letto con l’amante, il selfie diventa virale

Rientra a casa e sorprende la moglie mentre dorme nel loro letto insieme ad un altro uomo. Quella che apparsa sotto gli occhi di Duston Holloway è una scena che nessuno vorrebbe mai vedere, ma l’uomo ha saputo mantenere il sangue freddo, evitare una reazione d’impulso (che sarebbe certo stata comprensibile) e ha servito la sua vendetta proprio sui social.

2405949_2219_selfie_amante_moglie

Duston, che viene dal Texas, ha scattato diverse foto ai due amanti e poi le ha pubblicate sulla sua pagina Facebook con la didascalia: «Quando torni a casa e trovi un altro uomo nel tuo letto con la donna che ami. Bravi uomini meritano brave donne». Il post è stato condiviso centinaia di volte e ha fatto in breve tempo il giro del mondo. Tantissimi sono stati i messaggi di sostegno al marito tradito, molti si sono congratulati con lui per la vendetta servita nel modo adeguato, senza violenza, scenate ma semplicemente mostrando i fatti che hanno parlato da soli.
«Ho ricevuto migliaia di messaggi provenienti da tutto il mondo. Le persone si sono congratulate con me per aver fatto la scelta migliore andando via a testa alta e con rispetto. Il mondo mi è caduto addosso e il mio cuore si è spezzato. Non ho mai ricevuto un sostegno simile su Facebook e da parte di famiglia e amici. Il mondo non è così brutto come pensiamo. Non c’è bisogno di colpire qualcuno che ha già toccato il fondo. La sensazione più bella è che qualcuno apprezzi di te quello che qualcun altro ha dato per scontato», così ha scritto Duston sulla sua pagina Facebook ringraziando tutti coloro che gli sono stati vicino e poi ha concluso: «Non puoi frequentare delle galline e aspettarsi che si librino in volo come aquile».