Isola, Nadia Rinaldi contro Eva Henger: “Non ho visto Francesco Monte fumare marijuana”

Una polemica senza fine, fatta di versioni fortemente contrastanti, quella tra Eva Henger e Francesco Monte. I due ‘naufraghi’ dell’Isola dei Famosi sono da settimane protagonisti di uno scontro nato quando l’ex pornostar, in diretta, ha accusato l’ex ‘tronista’ ed ex fidanzato di Cecilia Rodriguez di aver fumato marijuana nel resort dove il gruppo si era radunato prima dell’approdo nell’isola dell’Honduras.

isola-nadia-rinaldi-eva-henger-francesco-monte_16102027Sul caso ha deciso di parlare anche Nadia Rinaldi, che a Fanpage.it ha apportato la propria testimonianza.
«Ho visto fumare Francesco Monte, era l’unico che aveva il tabacco e le cartine. Credo che stesse fumando tabacco, non marijuana, anche se non credo che Eva Henger sia una persona in cerca di popolarità e disposta a inventarsi false accuse» – ha spiegato Nadia – «Comunque, Eva ha sbagliato i modi e i tempi: certe accuse non vanno fatte in diretta, davanti a tanti giovani e ragazzi, vanno fatte in privato, ci si deve confrontare personalmente. Così facendo, invece, gli altri concorrenti sono stati costretti a schierarsi da una parte o dall’altra».

Eva Henger, nuova provocazione: “Se Monte torna sull’Isola voglio farlo anche io”

Eva Henger continua a ribadire la sua versione dei fatti sul canna-gate dell’Isola dei famosi.

eva-henger-francesco-monte-video-1L’ex pornodiva ha detto di non avere alcuna intenzione di ritrattare quello che ha detto, è disposta a fare pace con Francesco Monte, ad accettare le sue scuse, ma non smentirà quello che ha detto nei giorni passati perché, ha ribadito, corrisponde alla verità.
«Ho detto la verità. Io riconfermo che ha fumato la marijuan», ripete ai microfoni di Striscia la Notizia. Dopo aver sentito le voci secondo le quali Monte potrebbe tornare sull’isola per salutare Paola, anche lei ha detto di voler partire nuovamente per l’Honduras: «Allora faccio un appello perché anche io voglio tornare visto l’amore che è nato tra me e Giucas Casella».

Cecilia Rodriguez difende Monte: “Eva Henger si andasse a curare lei”

Cecilia Rodriguez, dopo essere stata beccata da Striscia la Notizia ‘in compagnia’ di Francesco Monte dopo L’Isola dei Famosi, ora prende le sue difese e critica pesantemente Eva Henger: ecco la frecciatina al vetriolo contro l’ex naufraga apparsa sulle pagine di Chi.
Se Francesco Monte continua a negarsi alle telecamere e al gossip dopo lo scandalo droga che lo coinvolgerebbe in prima persona a L’Isola dei Famosi, ci pensa la sua ex Cecilia Rodriguez a difendere il naufrago e scagliarsi senza mezzi termini contro Eva Henger.

3550368_1217_cecilia_rodriguez_francesco_monte_eva_hengerL’ex pornostar ha espressamente accusato il pugliese di aver comprato e fumato marijuana in Honduras e ha fatto sapere di aver immediatamente riferito ciò che aveva visto agli autori pur senza ottenere alcun risultato.
Come ben sappiamo la delicatissima vicenda è passata nelle mani degli avvocati, ma intanto Baby Rodriguez dice la sua sulle pagine di Chi.
Nell’ultimo numero del settimanale diretto da Alfonso Signorini, dove la vediamo posare insieme a Ignazio Moser, ha voluto chiarire un paio di cose sul suo ex fidanzato: “Sono dell’idea che non bisogna giudicare le persone. Eva ha detto che Francesco dovrebbe curarsi? Che si andasse a curare lei”.

La sexy modella argentina ha aggiunto che Monte è un ragazzo dai sani principi e che “sono altre le cose da curare, non criminalizzo chi si fuma una canna e mi dispiace che sia uscito dall’Isola perché gli avrebbe cambiato la vita. Se si fosse innamorato sarei stata felice per lui”.

Vi aspettavate un’attestazione di stima così plateale da Chechu per il suo ex? Chissà se Valerio Staffelli di Striscia la Notizia ha beccato Francesco sotto casa di Cecilia proprio perché l’ex tronista le ha chiesto un pubblico endorsement per riabilitare la sua immagine…

Antonella Clerici: “Cambio vita per amore di Vittorio, non ha più senso stare lontani”

“Io e Vittorio stiamo valutando il progetto di vivere insieme, Vittorio si muove tra Milano, Genova e il Piemonte, io sto a Roma”. Antonella Clerici conferma le voci che voleva un suo trasferimento al nord, a fianco del fidanzato Vittorio Garrone.

clerici-1 (1)“Riusciamo a vederci soprattutto nei weekend ma, alla nostra età, non ha senso stare così lontani – ha fatto sapere a “Oggi” – Per riprogrammarmi, devo considerare molte variabili: il lavoro, gli impegni, la scuola della mia Maelle, le dinamiche della vita di coppia… Cambio vita sicuramente. Non so ancora quando, come e dove ma un cambiamento è nei miei progetti”.
La data non è lontana (“Assolutamente sì, lì nei paraggi vivono anche mio padre e mia sorella. Secondo me tutto si deciderà entro giugno, con la scadenza del mio contratto in Rai”) e lei ha già deciso di rimodulare il suo lavoro: “Ho una mia idea, dedicarmi al prime time e a qualche seconda serata, recuperando il mio mestiere di giornalista e tralasciando la quotidianità de “La prova del cuoco”.
Questo è il mio progetto con la Rai, bisogna poi vedere se la Rai vorrà avere un progetto con me. Ma ho tantissime offerte, con il mio agente Lucio Presta valuteremo tutto. Certo, io sto alla Rai come Totti alla Roma. Fedele nei secoli! Se l’azienda dovesse avere programmi diversi, si cercherà un compromesso. E se non sarà possibile, prenderemo in considerazione altre proposte e altre reti”.

Noemi e la «quarta di seno»: battuta di cattivo gusto durante la puntata di Domenica In da Sanremo

Durante la puntata speciale di Domenica In, tutta dedicata a Sanremo, Cristina Parodi ha domandato ai giornalisti e critici musicali presenti sul palco cosa fosse mancato a Noemi per raggiungere il podio del Festival. La risposta di Luca Dondoni ha spiazzato il pubblico.
Dopo la 68esima edizione del Festival di Sanremo, il teatro dell’Ariston ha ospitato la tradizionale puntata post-festival di Domenica In.

noemi-seno-sanremo-2016-look-hotDai vincitori all’ultimo classificato, gli artisti hanno avuto l’opportunità di esibirsi ancora una volta e proporre ognuno la propria canzone, alcune già entrate nel cuore del pubblico.

Una puntata, quella condotta da Cristina Parodi, che ha riservato anche qualche polemica. In particolare quando sul palco è arrivata Noemi.
La performance della rossa cantautrice non ha conquistato i telespettatori durante la kermesse sanremese e la sua “Non smettere di cercarmi” non è arrivata neanche nella top ten fermandosi al 14esimo posto.

Ma perché questo pessimo risultato per una grande artista come Noemi? La Parodi ha girato la domanda a critici e giornalisti presenti e secondo Luca Dondoni, all’ex vocal coach di The Voice è mancata “una quarta di seno”.

“Lo dico – ha aggiunto – a giudicare da quello che si è visto l’altra sera con quell’abito scollato”.

La battuta del critico musicale de La Stampa ha suscitato un sorriso nella diretta interessata ma non è passata inosservata al severo popolo del web.

Soprattutto su Twitter, tanti utenti sono insorti – “È uno schifo”, il coro quasi unanime – e qualcuno ha anche bollato l’infelice frase di Dondoni su Noemi come “misogina e sessista”.

Forse, quella di Dondoni voleva semplicemente essere una battuta ironica ma a chiusura di un festival con i fiori all’occhiello contro la violenza sulle donne, le parole del giornalista su Noemi saranno state fuori luogo?

Sanremo 2018, Ermal Meta e Fabrizio Moro in trionfo con “Non mi avete fatto niente”

Sono Ermal Meta e Fabrizio Moro, con “Non mi avete fatto niente”, i trionfatori della 68.ma edizione del Festival di Sanremo, la prima con direttore artistico Claudio Baglioni e condotta da Michelle Hunziker e Pier Francesco Favino. Al secondo posto si piazzano Lo Stato Sociale con “Una vita in vacanza” e al terzo Annalisa con “Il mondo prima di te”. Ron, con il brano “Almeno pensami”, di Lucio Dalla, ha vinto il premio della critica “Mia Martini”.

C_2_articolo_3122635_upiImageppAlla fine hanno vinto proprio loro. Favoriti dai bookmaker alla vigilia del Festival, in bilico per due giorni con il rischio di una squalifica per l’uso nel pezzo di parte di una canzone di un paio di anni fa, poi riabilitati per correre verso il trionfo finale. Quella di Ermal Meta e Fabrizio Moro non è solo una vittoria ma anche una rivincita che li ripaga per quella che hanno avvertito come una forte ingiustizia nei loro confronti. Resta il fatto che il buco nel regolamento del Festival resta forse l’unica macchia in un’edizione per molti versi da incorniciare.

IL RACCONTO DELLA FINALISSIMA – La serata si apre con Claudio Baglioni che introduce Ultimo, vincitore delle Nuove Proposte che esegue la sua “Il ballo delle incertezze” (anche se Baglioni lo presenta come “Il ballo delle apparenze”), con cui è stato incoronato venerdì davanti a Mirkoeilcane (premio della critica) e Mudimbi. Dopodiché entrano Michelle Hunziker e Pier Francesco Favino e viene presentata la giuria di esperti, il cui peso questa serà è del 20%, mentre il 30% dei voti arriverà dalla sala stampa e il 50% dal televoto.

Apre la gara dei big Luca Barbarossa con “Passame er sale”, seguito da Red Canzian con “Ognuno ha il suo percorso” e i The Kolors con “Frida (mai, mai, mai)”. Ed è già il momento del primo super ospite della serata, Laura Pausini, che arriva dopo aver dovuto rinunciare alla prima per una laringite. Laura apre con il suo ultimo singolo, “Non è detto”. Dopodiché, sorpresa! interviene via telefono Fiorello che aveva aperto la prima serata e chiude così il cerchio. Lo showman scherza sul prossimo conduttore del Festival che dovrà confrontarsi con i risultati eccezionali di questa edizione. “Pare abbiano contattato il Papa e Melania Trump” dice. Poi la Pausini e Baglioni duettano su “Avrai”. La cantante romagnola poi esegue un altro pezzo, “Come se non fosse stato mai amore”, durante il quale esce dal teatro Ariston per cantare con i suoi fan assiepati all’esterno. La gara prosegue quindi con Ornella Vanoni, con Bungaro e Pacifico, che interpreta “Bisogna imparare ad amarsi”, che, secondo molti, si gioca un posto sul podio.

Può quindi riprendere la gara con Elio e le storie tese e la loro “Arrivedorci”. Elio si presenta sul palco a sorpresa ancora con i Neri per caso, con cui hanno duettato anche venerdì, e con l’architetto Mangoni nei panni di SuperGiovane che corre per il teatro per quello che dovrebbe essere il passo d’addio del gruppo. Quindi tocca a Ron e alla toccante “Almeno pensami”, scritta da Lucio Dalla. Max Gazzè esegue la sua “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”, quindi tocca ad Annalisa, le cui quotazioni sono cresciute sera dopo sera, con “Il mondo prima di te”. Renzo Rubino porta sul palco i suoi nonni che ballano durante la sua “Custodire”. Tocca quindi ai Decibel con “Lettera dal Duca”.
Si procede spediti con la gara e con Lo Stato Sociale e la loro “Una vita in vacanza”. Anche stasera c’è Paddy Jones, la ballerina di 83 anni, che però questa volta inizia dalla platea, invitando la gente a ballare. Seguono due coppie: quella composta da Roby Facchinetti e Riccardo Fogli (“Il segreto del tempo”) e quella di Diodato con Roy Paci (“Adesso”), le cui quotazioni per un posto sul podio sono in fortissima ascesa. E poi c’è un grandissimo momento tra teatro e musica: Pier Francesco Favino si riprende i suoi panni di attore è recita un intenso monologo dal suo spettacolo “La notte poco prima delle foreste”, sulla solitudine e l’oppressione del potere, e poi entrano in Baglioni e Fiorella Mannoia, che duettano su “Mio fratello che guardi il mondo”, di Ivano Fossati. Momento emozionante e di altissimo livello.

Si riparte poi con la gara con Nina Zilli (“Senza appartenere”), Noemi (“Non smettere mai di cercarmi”) ed Ermal Meta con Fabrizio Moro (“Non mi avete fatto niente”), dati dai bookmaker favoriti numeri uno. Il diciottesimo campione in gara è Mario Biondi con “Rivederti”. Ci si avvicina alla fine delle esibizioni dei big con Le Vibrazioni (“Così sbagliato”). Favino e la Hunziker trovano anche il modo di ricordare la giornata della memoria per la tragedia delle foibe. Chiudono Enzo Avitabile e Peppe Servillo con “Il coraggio di ogni giorno”. Prima dell’annuncio della classifica dal ventesimo al quarto posto c’è tempo per una “Strada facendo” cantata da Baglioni insieme al trio Max Pezzali-Francesco Renga-Nek. In attesa dei risultati definitivi Baglioni, Edoardo Leo e Favino si esibiscono con il coro dei Discreti in “Mi va di cantare”, il brano cantato da Louis Armstrong al Sanremo 1968.

Ma ecco la classifica dal ventesimo al quarto posto: Elio e le storie tese all’ultimo posto, poi Mario Biondi, Facchinetti-Fogli, Nina Zilli, Decibel, Red Canzian, Noemi, Renzo Rubino, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Le Vibrazioni, Giovanni Caccamo, The Kolors, Diodato e Roy Paci, Luca Barbarossa, Max Gazzè, Ornella Vanoni con Pacifico e Bungaro e al quarto Ron. Così a giocarsi la vittoria saranno Lo Stato Sociale, Annalisa e Meta-Moro.

E’ il momento delle premiazioni. Il primo premio assegnato è quello della critica “Mia Martini” assegnato a Ron, mentre il premio della sala stampa “Lucio Dalla” va a Lo Stato Sociale. Il premio “Sergio Endrigo” per la migliore intepretazione va ad Ornella Vanoni. Il premio “Sergio Bardotti”, per il miglior testo assegnato dalla giuria degli esperti, viene assegnato a Mirkoeilcane. Il premio “Giancarlo Bigazzi” per la miglior composizione musicale, assegnato dall’orchestra, viene vinto invece da Max Gazzè. E infine la classifica finale del Festival: al terzo posto Annalisa, al secondo Lo Stato Sociale e, come previsto, vincono Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Francesco Monte, prima foto dall’Italia: boom di like. I fan: “Signori si nasce…”

Francesco Monte è tornato in Italia e oggi pomeriggio sarà a Verissimo per raccontare la sua verità sul “caso-cannabis”. Ma intanto sui social appare la prima foto da Milano e i fan impazziscono.

3540039_1216_francescomonte_gabrieleparpigliaLo scatto è stato postato dal giornalista di Chi e autore dell’Isola dei Famosi, Gabriele Parpiglia, con una didascalia eloquente: “Back”. In pochi minuti dalla condivisione della foto, è boom di like. E sono tanti gli utenti a prendere le difese dell’ex tronista: “Signori si nasce…”.
Il giornalista di Chi avrebbe anche approvato con un “mi piace” il presunto post al vetriolo di Alessia Marcuzzi dedicato a Eva Henger. Oggi pomeriggio la verità di Francesco a Verissimo. E voi da che parte state?

«Eva all’Isola per visibilità? Non scherziamo. C’è molto da dire, stiamo indagando», parla il marito Massimiliano Caroletti. Intanto la Henger è sotto scorta

«Mi sono sentito dire: Eva Henger aveva bisogno di visibilità. La carriera di Eva Henger è scritta, in questi quattordici anni, da quando sta con me, ha fatto trasmissioni, comparsate ecc…. Non credo avesse questo bisogno. Già anni fa Eva aveva avuto la possibilità di andare sull’Isola dei Famosi, ma l’ha ceduta a Mercedesz perché avevamo una figlia piccola».

2581843-hengerMassimiliano Caroletti, marito di Eva Henger, a Domenica Live, parla in difesa della moglie.
«Io non avrei fatto quello che ha fatto Eva. Tra un mese, il tempo di poter sviscerare tutto questo, mi chiederete scusa. Stiamo facendo delle indagini».
E ancora: «In quella settimana, perfino mia mamma ha ricevuto minacce su internet. Ricevendo queste minacce, abbiamo avuto paura che Eva facesse delle ammissioni ancora più gravi, non la ritenevo una cosa corretta, avevo paura che Eva facesse peggio. Avevo bisogno che il nostro legale parlasse con Eva e le spiegasse quello che stava accadendo».
Da qui la richiesta di aiuto a Striscia la Notizia.
«Abbiamo mandato prima una lettera ai legali di Mediaset e loro, dopo due giorni, ci hanno risposto che non erano tenuti a mettere in contatto il legale con Eva. Io soffro di ipertensione, stavo male, mi sono rivolto ai carabinieri, la produzione non ha informato mia moglie. Il giorno dopo ho chiesto aiuto a Striscia la Notizia, perché avevo paura, se avesse detto di più avrebbe distrutto tutto quello che abbiamo faticosamente costruito in quattordici anni».
Secondo Caroletti c’è ancora molto da dire.
«Eva Henger non ha mai iniziato l’Isola. Mediaset l’ha pretesa e Magnolia non la voleva».
Barbara D’Urso prende subito le distanze dalla dichiarazione dell’ospite.
«Ho sbagliato il termine – corregge il tiro Caroletti – non hanno preteso Eva, la volevano fortemente».
La storia andrà avanti, Caroletti non ha intenzione di lasciar cadere quanto accaduto sull’Isola. L’obiettivo?
«Noi vogliamo la verità totale».
Intanto Eva Henger è sotto scorta, è stato proprio il marito a volerlo. Lo spiega la stessa Henger in un video, mostrando le minacce di morte che ha ricevuto.

Francesco Monte a “Verissimo”: “Con Paola è nato qualcosa”. E guarda Cecilia con gli occhi lucidi

Francesco Monte, ospite di “Verissimo, ha raccontato la sua verità sullo scandalo della droga che lo ha travolto mentre era sull’Isola dei Famosi.

3540389_1830_monte (1)Silvia Toffanin gli ha anche chiesto dell’amicizia particolare nata con “Madre Natura” Paola Di Benedetto: “È nato un avvicinamento tra a me e lei all’improvviso. Ci siamo conosciuti un po’ di più, ci siamo raccontati molte cose. Quindi vedremo. C’era una qualcosa di fondo che si poteva coltivare, adesso vediamo”.
“Credo nel karma, con tutte queste situazioni negative, mi drovrà capirare qualcosa di veramente bello”, si è augurato l’ex tronista, subito dopo aver visto un servizio in cui l’ex Cecilia Rodriguez si schierava dalla sua parte. “Bisogna avere delle prove e non si può accusare durante una diretta televisiva, in un programma del genere”, le parole dell’argentina che ha condiviso con lui la vita per quattro anni. “Hai gli occhi lucidi”, le parole della Toffanin.

Sanremo, dalla Hunziker a Nina Zilli tutti i look delle prime serate

Scollature vertiginose, vestiti firmatissimi e look da urlo vari. Sanremo è anche moda: ogni sera è attesa spasmodica per i cambi d’abito della co-conduttrice Michelle Hunziker e delle – poche – donne in gara. Armani Privé, Alberta Ferretti e, si dice, ci sarà anche il marchio del marito Trussardi, perchè le cose, almeno un po’, si fanno in famiglia.

scollature-sanremo-maxw-1280Dal total black della prima serata, con una sfilza di elegantissimi abiti dark interrotti solo dal modello scintillante in chiusura al color block della seconda: dall’abito viola di “Barbie” al quello in stile Charleston sulle note – scatenate – di Despacito, Michelle non ne ha sbagliata una, anche perchè, bisogna pur dirlo, non c’è nulla che non le calzi come un guanto. slider-sanremo-michelleApplauditissime Ornella Vanoni, che ha alternato bianco e nero in grande stile (d’altra parte una signora resta una signora) e Nina Zilli, che era partita sull’estroso con un abitino bianco mono manica molto Marilyn e poi è tornata sul classico con un look in stile sorelle Fontana: bello, per carità, ma da Nina ci aspettiamo un sapore un po’ più contemporaneo.

Le altre, diciamolo, non brillano: né Annalisa, che la prima sera “toppa” l’outfit tentando di stemperarlo con lo stivaletto e poi si presenta in veste bizzarra cavallerizza, né Noemi con la classica tuta nera senza infamia né lode. Da tenere d’occhio la “nuova proposta” Alice Caioli, che è salita sul palco con una creazione in pizzo di uno stilista di Milazzo: una nota di freschezza in un festival che altrimenti potrebbe risultare anche troppo impostato. Speriamo che il meglio debba ancora venire.